Crea sito
 
Oggi è venerdì 20 luglio 2018, 4:48

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 2 [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: mi servono consigli
MessaggioInviato: martedì 17 aprile 2012, 18:18 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2012, 22:51
Messaggi: 54
Ultimamente non so il perche ma mi viene na voglia assurda di andare dai miei genitori e di dire che sono gay ma la cosa mi preoccupa perche non so come possono reagire, diciamo che mia mamma è omofoba questo lo vedo dai commenti che fa vedendo i gay effeminati in tv (non siamo tutti cosi , ps non ho niente contro i effeminati) mio papa invece se ne frega di tutto pero è molto succubo di mia madre .. la mia preoccupazione è che se le lo dico ci scappa il morto in tutti i sensi sapendo anche che i miei sono di un altoro paese in cui diciamo di gay non è che se ne parli molto ne si veda molto ( credo che li tutti fingono di essere quello che non sono :? ) e anche vero che avendo 18 anni e facendo la 4 superiore capite che sono mantenuto da loro quindi da una parte ho questa grande voglia di dire tutto forse anche perche non mi sono mai confidato con nessuno nella vita reale tranne con altri ragazzi gay che ho incontrato, nemmeno con i miei amici sempre per il discorso di prima cioè non saprei come potrebbero reagire :cry: perche sento continuamente batutacce sui gay e poi dal altra parte ho paura che mi possono a caccia di casa se lo venissero a sapere :cry: quindi dall'altra parte pensandoci mi viene da pensare che è meglio aspettare quando diventi indipendente da loro ma cmq non so che fare perche ho veramente una grande voglia di confidarmi con quelcuno :cry: ... cosa ne pensate voi ?! avete dei consigli da darmi , vi siete gia passati?!?



_________________
NO BOY94 NO PARTY!!!!!! by Gossip Boy
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: mi servono consigli
MessaggioInviato: martedì 17 aprile 2012, 19:17 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 giugno 2010, 23:05
Messaggi: 682
Beh se hai già raccolto tutte queste informazioni sull'omofobia dei tuoi genitori allora forse fare Coming Out proprio adesso rischierebbe di complicarti la vita invece di agevolartela.

Comunque i genitori non sono i "confidenti" più appropriati quando si tratta di queste cose, o comunque non quelli più semplici con cui dialogare; come mai hai pensato proprio a loro? Per esempio potrebbe essere più facile e meno "pesante" affrontare il discorso con un'altra persona, magari un tuo amico o una tua amica della tua stessa età che sai essere di mentalità aperta.

Ma c'è anche un'altra cosa cui pensavo; non sei proprio riuscito a creare rapporti di amicizia con i ragazzi gay che hai incontrato in modo da poter parlare con loro in confidenza? Non hai incontrato nessuno con cui poter parlare liberamente di te nemmeno fra ragazzi gay? Non ti fidavi?



_________________
# Non basta un giorno di freddo per gelare un fiume profondo.
(Gǔlǎo de zhōngguó yànyǔ)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: mi servono consigli
MessaggioInviato: martedì 17 aprile 2012, 19:50 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2864
Un'altra possibilità , oltre a quella di confidarti con un amico, è quella di rivolgerti a uno psicologo . Visto che hai 18 anni il segreto professionale sarebbe totale nel tuo caso e tu potresti confrontarti con lui per capire a chi dire e a chi non dire .
Nella tua regione ci saranno certamente anche consultori per i giovani .Poi certe sedi dell'arcigay hanno anche psicologi .


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: mi servono consigli
MessaggioInviato: martedì 17 aprile 2012, 20:50 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2012, 22:51
Messaggi: 54
tolemaico diciamo ke i ragazzi gay che ho incontrato hanno sempre cercato di avermi come ragazzo e non come amico e per questo motivo che non mi posso confidare con loro ... e per quanto riguarda il discorso di barbara sinceramente non saprei nemmeno dove andare e da che psicologa rivolgermi :cry:



_________________
NO BOY94 NO PARTY!!!!!! by Gossip Boy
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: mi servono consigli
MessaggioInviato: martedì 17 aprile 2012, 22:14 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2864
in ogni azienda sanitaria locale ci sono dei consultorii familiari. In molte regioni ci sono consultori apposta per ragazzi della tua età.
basta guardare sul sito della tua asl.
Ti faccio l'esempio di un sito a caso, quello della ASL di Verona

http://sociale.ulss20.verona.it/politic ... iari4.html

Come vedi c'è scritto che non si paga niente e non devo neanche fare l'impegnativa del medico.
Vicino a dove abiti ci sarà certamente qualcosa del genere . Quindi cerca il sito della tua ASL.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: mi servono consigli
MessaggioInviato: martedì 17 aprile 2012, 22:16 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2012, 22:51
Messaggi: 54
interessante, grazie mille^^ anche se credo che sara una vera prova per me sopratutto per il imbarazzo ..



_________________
NO BOY94 NO PARTY!!!!!! by Gossip Boy
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: mi servono consigli
MessaggioInviato: martedì 17 aprile 2012, 22:21 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2864
Certo che è imbarazzante all'inizio, ma è anche un'occasione per aprirsi , per riflettere, per avere più informazioni e quindi per crescere. Tieni conto che le persone che ci lavorano sono abituate a parlare con ragazzi della tua età e sono pagate dallo Stato apposta per aiutarti. E' loro dovere farlo; mica ti fanno un favore. I tuoi genitori col loro lavoro certamente pagano le tasse che servono per avere questi servizi. Quindi sono servizi che in pratica sono nostri ;) Finchè ci sono, usiamoli :). Se poi non ti ci trovi bene, ne cerchi un altro e via.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: mi servono consigli
MessaggioInviato: martedì 17 aprile 2012, 23:45 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2012, 22:51
Messaggi: 54
barbara sei una stella =) grazie mille^^



_________________
NO BOY94 NO PARTY!!!!!! by Gossip Boy
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: mi servono consigli
MessaggioInviato: mercoledì 18 aprile 2012, 1:15 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2012, 22:51
Messaggi: 54
telamaco ma forse mi so spiegato male io nn volgio confidarmi con i mei , voglio solo dirli ciao mamma ciao papa io sono cosi , sono gay , voglio farmi una vita cosi senza vivere nell' ombra e vorrei ke voi mi accetaste e ne faceste parte ..



_________________
NO BOY94 NO PARTY!!!!!! by Gossip Boy
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: mi servono consigli
MessaggioInviato: mercoledì 18 aprile 2012, 17:52 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 giugno 2010, 23:05
Messaggi: 682
Sì ok ho capito quello che hai voglia di fare e infatti ti ho detto che, visto che hai notato molti atteggiamenti omofobi da parte dei tuoi, considerando anche la loro cultura di origine... sì insomma io ci penserei dieci volte prima di dirgli "ciao ma' ciao pa' sono gay". Poi ovviamente fai quello che desideri, però insomma non so quanto ti convenga; dovresti essere pronto ad affrontare e sopportare un (possibile) clima ostile in casa.

Il fatto è che confondi un po' le cose: prima dici che vuoi confidarti con qualcuno, poi però descrivi quello che in realtà è un CO.

Di quale delle due cose stiamo parlando?

Confidarsi e parlare di sè e dei propri pensieri non è esattamente la stessa cosa che fare CO. Fare CO è una piccola sfida, perchè ti metti in gioco e devi prepararti alla reazione degli altri; confidarsi invece è una cosa che si fa con una persona con cui si ha già un buon legame di base, un amico, magari meglio se è un amico della tua età che può capirti quando gli racconti le cose che pensi o che ti succedono; è per questo che ho pensato ad un'amicizia con un ragazzo gay.

Se invece hai pensato ad un CO, non hai individuato una persona che ti è vicina che potrebbe non avere una reazione negativa?

Quello che dice barbara non è male, cioè provare a fare un esperimento a parlare di te stesso con uno psicologo potrebbe aiutarti a "riordinare le idee" in un contesto sicuro e tranquillo pima di affrontare la gente con cui devi avere a che fare per forza tutti i giorni (amici, genitori, parenti ecc).



_________________
# Non basta un giorno di freddo per gelare un fiume profondo.
(Gǔlǎo de zhōngguó yànyǔ)
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 2 [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010