Quando un genitore vuol manipolare

Il dialogo e la comprensione reciproca tra genitori e figli gay, la famiglia come luogo di vera crescita per i ragazzi gay
Rispondi
Avatar utente
875
Messaggi: 390
Iscritto il: lunedì 27 febbraio 2012, 4:37

Re: Quando un genitore vuol manipolare

Messaggio da 875 » giovedì 3 ottobre 2013, 18:04

X
Ultima modifica di 875 il domenica 26 gennaio 2020, 21:04, modificato 1 volta in totale.
:?:

Hospes91
Messaggi: 400
Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31

Re: Quando un genitore vuol manipolare

Messaggio da Hospes91 » mercoledì 10 agosto 2016, 11:25

Io ho avuto un rapporto complicatissimo con i miei genitori, parlavamo lingue diverse e, nonostante i tentativi reciproci di capirci, non ne venivamo affatto a capo.
Per anni ce l'ho avuta di brutto con loro, perché estremamente protettivi, soffocanti. Nonostante questo, oggi ho finalmente capito come stiano le cose, l'astio si è spento (cosa che non avrei ritenuta possibile) e siccome mi sono stati vicinissimi relativamente a tante questioni, mi sono finalmente reso conto di quanto SPLENDIDI siano i miei genitori e di quanto sia stato fortunato io, nonostante la quantità industriale di litigate intense, ad averli. Auguro a tutti di riuscire a dialogare con chi ci ha messi al mondo, e personalmente mi sono fatto l'idea che forse determinati percorsi spinosi e sofferti sono, purtroppo, un passaggio obbligatonel rapporto genitori-figli. Questo chiaramente può valere per una miriade di argomenti, per gli etero come per gli omosessuali. Ora mi viene solo da dire "Grazie", grazie e niente più, che forse è più forte di 1000 parole.

Rispondi