Crea sito
 
Oggi è sabato 18 novembre 2017, 10:33

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ho bisogno di voi
MessaggioInviato: mercoledì 16 marzo 2016, 15:40 

Iscritto il: mercoledì 16 marzo 2016, 15:14
Messaggi: 4
Buongiorno a tutti mi sono appena iscritto
Sono il papa' di una ragazzino di 16 anni
Vengo subito al sodo:
lunedi mattina mettendo in ordine la sua camera noto il tablet suo personale lasciato sotto il letto ..mettendolo sulla scrivania noto che era in standby e quindi si apre su questa ricerca google:gay teen porn young
facendo un minimo di cronologia vengon fuori altre ricerche simili circa una decina nell ultimo mese..
Ora il punto e' questo: io non ho nessunissimo problema ad accettare l omossessualita di mio figlio (ho condiviso casa con un ragazzo dichiaratamente omosessuali 30 anni fa e ho frequentato con lui locali gay) non ho il men che minimo pregiudizio in merito, ma una domanda mi sorge spontanea
E' normale che a 16 anni lasci il tablet incustodito senza cancellare nulla? Ha voluto comunicarcelo cosi? E' gia cosi sicuro di voler venire allo scoperto?Devo affrontarlo a sto punto? e come? o lascio cadere la cosa?
Vi ringrazio infinitamente


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ho bisogno di voi
MessaggioInviato: mercoledì 16 marzo 2016, 23:29 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5111
Intanto benvenuto nel Forum! In effetti è piuttosto raro che un padre si iscriva al forum per parlare della possibile omosessualità del figlio, ed è segno che realmente non hai preclusioni di principio.
Vengo al problema del tablet. Beh, intanto entrare nel tablet di tuo figlio senza che lui lo sappia, per quanto sia una curiosità comprensibile in un genitore, considerata dal punto di vista del figlio è comunque una cosa scorretta che potrebbe mettere, se scoperta, parecchio in crisi un ragazzo. Non mi chiederei se aver lasciato il tablet in modo che fosse accessibile sia un modo di comunicarvi qualcosa, perché questo mi sembra decisamente improbabile, mi chiederei invece che cosa fare, perché quando tuo figlio si renderà conto che hai avuto accesso al suo mondo privato a sua insaputa il vostro rapporto ne potrà uscire sensibilmente modificato. Non penso che dovresti chiedere a tuo figlio di parlare della sua presunta omosessualità (10 ricerche di quel tipo in un mese sono decisamente poche!) ma che dovresti chiedergli scusa per avere violato la sua privacy tradendo la sua fiducia. Il discosto ti potrà sembrare strano, ma io cerco di ragionare come farebbe un ragazzo e non come farebbe un genitore. È in gioco il rapporto con tuo figlio, tu hai ceduto alla tua curiosità facendo una cosa che non andava fatta, beh se vorrà parlarti della sua omosessualità sarà lui a farlo. La presenza di un genitore si deve farsi sentire attraverso altri canali ma sempre nella massima chiarezza e nel pieno rispetto della privacy del figlio.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ho bisogno di voi
MessaggioInviato: mercoledì 16 marzo 2016, 23:39 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 22 agosto 2014, 14:45
Messaggi: 218
Ciao gipsy,
premetto che non riesco a capire se il post sia veritiero o fake, da una parte perché la situazione è effettivamente imbarazzante e quindi può divertire qualcuno a postarla (ma questo non significa che non possa essere realistica, anzi), dall'altra perché il modo di porsi non mi sembra propriamente quello di un padre (e in generale di un uomo adulto).
Ti concedo il beneficio del dubbio e provo ad andare oltre queste cose e a risponderti.
Mi stupisce che ti preoccupi più per un'eventuale "coming out" di tuo figlio che per la sua omosessualità in sé (scoperta oltretutto in questo modo un po' crudo), perché se così fosse, be, complimenti, sei un padre dalla mentalità molto aperta.
Ritengo impossibile che tuo figlio abbia voluto comunicarti in questo modo la sua omosessualità... e mi baso proprio su un discorso di logica. Voglio dire, nessuno vorrebbe far sapere ai genitori della propria omosessualità lasciando aperta una pagina di Google in cui c'è una ricerca di contenuti pornografici... Probabilmente dava per scontato che non avresti aperto il tablet e avrà dimenticato di cancellare la cronologia. Gli adolescenti di oggi (me compreso!), per via di internet, fanno talmente uso della pornografia che a tratti si possono anche dimenticare di fare una pulizia delle ricerche.
Esponendogli la situazione, lo metteresti solamente in imbarazzo e basta.
L'unica cosa che puoi fare è mostrare, di tanto in tanto, la tua accettazione per l'omosessualità. Capendo che sei mentalmente aperto e aperto al dialogo, sarà lui, un giorno, se vorrà, a parlartene.
Ma andando da lui per provare a parlarne, lo mortificheresti e lo metteresti a disagio e basta. Penso che sia un comportamento assolutamente da evitare.
Concludo dicendo che non condivido il fatto che una decina di ricerche del genere in un mese siano poche, perché poche o tante che siano, stanno comunque a significare che si è cercato quel determinato contenuto svariate volte e quindi quel contenuto corrisponde al proprio desiderio sessuale (soprattutto se parliamo in ambito adolescenziale).
Trovo però effettivamente scorretto andare a controllare il tablet e la cronologia, in quanto sei andato a violare la privacy di tuo figlio.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ho bisogno di voi
MessaggioInviato: giovedì 17 marzo 2016, 10:22 

Iscritto il: mercoledì 16 marzo 2016, 15:14
Messaggi: 4
Ciao e grazie x le risposte
Vorrei innanzitutto `rassicurare`Georafo sulla veridicità dei fatti e sulla mia posizione di padre.
Si sono molto aperto e ripeto,sara' x i miei trascorsi con persone gay, ma x me una persona non si può giudicare dall orientamento sessuale .A maggior ragione il proprio figlio
La mia ex moglie non e molto sulla mia lunghezza d onda ..lei x ora e abbastanza scossa.
Avete ragione entrambi sul fatto della violazione della privacy ,non è stato però fatto di proposito non mi sarei mai permesso di accenderlo volontariamente,era già acceso in standby!
Poi certo,avendo visto la pagina a quel punto sono andato nella cronologia,ma da genitore chi non lo avrebbe fatto?
Sono d accordo sul fatto che il numero delle visite non sia importante,la ricerca e stata fatta solo ed esclusivamente a senso unico..
A sto punto mi sembra di capire che non devo affrontare l argomento ,sara' lui ad affrontarlo quando lo vorrà....Io già ne avrei parlato con molta serenità anche x poterlo aiutare ma mi fido di voi.!
Vi ringrazio infinitamente dell aiuto


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ho bisogno di voi
MessaggioInviato: venerdì 18 marzo 2016, 19:00 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Caro visto il tuo approccio credo che comunque ti comporti tuo figlio possa ritenersi fortunato. Sbirciare a quel modo poi m'è sembrato più un gesto fortuito che voglia di intrufolarsi nella vita del figlio. Quello che avrei certamente fatto invece è evitare di dirlo alla madre, credo e temo che l'idea che tu lo abbia saputo e ne abbia parlato con la madre sia la cosa che possa farlo arrabbiare veramente. Non condivido troppo l'idea di non parlarne. Anche perché esiste la possibilità concreta che a farlo sia tua moglie, visto che a quel che sembra non l'ha presa bene. Tanto più che da divorziati è molto meno sotto controllo per così dire.
Ci sono mille modi per fargli capire che hai intuito e che per te non è un problema l'eventualitò che sia gay, scegline semplicemente uno. Io vivo per aspetti diversi una situazione simile perché non dico più di essere gay da un pò, semplicemente mi faccio la mia vita senza nascondere nulla, presento anche il mio ragazzo alle persone senza però definirlo tale. Dopo un pò la gente capisce e capisce che non è una cosa che intendo nascondere, per cui trova i modi di farmi capire che sa. Mi rendo conto che non è una scelta ottimale, perché carichi sull'altro la fatica di muoversi però funziona e toglie un bel pò di stress a me.
Tuo figlio ha bisogno di sentirti vicino,sentire la tua approvazione e sono tutte cose che puoi fare anche senza dirgli che sai di lui o tanto meno come l'hai scoperto. Per adesso il tema delle coppie gay va di moda, ci vuole poco a trovare un momento in cui dichiararsi favorevole alle coppie gay, criticare i genitori che non accettano i figli e insomma... ci siamo capiti. Sicuramente avrà avuto modo di percepire la tua tranquillità su certi temi. Il gesto consapevole o meno che sia è indice del fatto che non vive nell'ossessione di doversi nascondere da te e questo è più che positivo. A lui basta sapere che tu non hai nulla in contrario se lui fosse gay. Quando ne avrà voglia e modo potrai affrontare invece esplicitamente il discorso e in quello sono daccordo con quello che ti è stato detto, aspetta i suoi tempi, anche perché ragionandoci anche a me dieci visite in un mese sembrano un pò pochine.
Insomma se a te il suo orientamento sessuale non interessa hai già centrato la sostanza dell'obiettivo per il resto c'è tempo e modo di riflettere con calma.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ho bisogno di voi
MessaggioInviato: sabato 19 marzo 2016, 23:44 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 22 agosto 2014, 14:45
Messaggi: 218
Non metto in dubbio che andando a vedere la cronologia del tablet di tuo figlio l'abbia fatto in buona fede, ci mancherebbe! D'altronde, ci può anche stare la curiosità quando hai visto aprirsi quella ricerca di Google.
Però fammi dire che, con tutto il rispetto, non sei molto coerente.
Andarlo a dire alla madre e tua ex moglie mi sembra un comportamento sbagliatissimo, in questo modo sì che hai violato la privacy di tuo figlio.
Per il resto, be... penso che ti sei fatto un'idea in base alle nostre risposte.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ho bisogno di voi
MessaggioInviato: sabato 23 aprile 2016, 21:38 

Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2011, 0:51
Messaggi: 11
Leggo ora questo post del papà gipsy e penso che quando ha fatto è normale per un genitore. Vedere un tablet acceso e controllare si invade si la privacy però così gli ha permesso di affrontare eventualmente il discorso in maniera differente o capire eventuale comportamenti anomali del figlio.
Visto che poi gipsy, sei di mentalità aperta, questo non potrà che essere d'aiuto per entrambi. Personalmente comunque lascerei morire la cosa, facendo sentinella però come dicevo prima di eventuali comportamenti. Sai quanti sono i ragazzi che non riescono ad accettarsi ecc.
Facci sapere a distanza di tempo se ci sono stati aggiornamenti.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ho bisogno di voi
MessaggioInviato: domenica 24 aprile 2016, 13:33 

Iscritto il: domenica 20 settembre 2015, 7:10
Messaggi: 18
caro gipsy,fossi in te,non trarrei subito facili deduzioni,a quell'eta,i ragazzi non credo abbiano ancora una consapevolezza del proprio orientamento sessuale,di qui a pensare che sia gay al 100x100 ce ne passa,e non credo nemmeno che abbia lasciato di proposito il tablet in stand by,a volte succede di chiudere il pc senza arrestarlo.Senza dubbio prova a stargli più vicino nel dialogo su tutto,senza spiarlo.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ho bisogno di voi
MessaggioInviato: mercoledì 22 giugno 2016, 13:08 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31
Messaggi: 325
16 anni sono davvero pochi, le ricerche che tuo figlio ha fatto in rete possono voler dire tutto e niente, ma è comprensibilissimo che si sia tenuto tutto dentro, anche se tu a quanto pare sei stato un padre molto valido: l'argomento è estremamente delicato, e tuo figlio avrà certamente (come tutti) assistito a derisioni di omosessuali a scuola e nel mondo fuori casa in generale. Solo con il tempo capirà ciò che è, potrebbe anche aver cercato quei video per il semplice fatto di volersi mettere alla prova, sincerarsi di non essere omosessuale, per dire.

Gipsy (come ti è venuto in mente questo nick? :lol: Dai, scherzo, non prenderla a male), quello su cui mi sento di "rimproverarti" (mi prendo questa libertà) è di aver parlato con la madre di questo ragazzo. Fossi io tuo figlio mi arrabbierei moltissimo, perché tuo figlio (omo o bi che sia) è un maschio, un futuro uomo, mentre sua madre (per quanto sua madre) è e rimarrà sempre una donna, io personalmente troverei molto più fastidioso che una donna sapesse di me, piuttosto che un uomo. Capisco però che è pur sempre la madre di tuo figlio, e che tu abbia avuto bisogno di parlarne.
Non so, magari sbaglio, ma essendo io uomo (non importa di che orientamento) il discorso omosessualità preferisco tirarlo fuori con gli uomini, mentre con le donne è molto più imbarazzante e umiliante, specie con una madre.
Invece non ti biasimo affatto per aver controllato la cronologia: non è che sia stata una cosa progettata, sfido qualsiasi genitore a non controllarla se si trova alla pagina di google con ricerche porno (omosessuali o non, ma ovviamente ancora di più se omosessuali, non ne parliamo poi se tuo figlio non ha mai dato sentore di nulla), è semplicemente desiderio/bisogno di capire.

Mia madre qualche mese fa ha letto delle pagine di diario molto intime, perché avevo annotato molti particolari su fantasie sessuali che volevo analizzare con lo psicologo e per me è stato terribilmente umiliante. La colpa però è mia, che in preda al disordine più totale ho scritto su un taccuino in cui annotavo un po' di tutto, lei ha trovato un bordello sulla scrivania e si è trovata letteralmente di fronte quelle pagine. A quel punto come rimproverarle di non aver chiuso tutto? Lì per lì mi sono adirato, ma sapevo che la colpa era mia.

Se veramente sei così aperto sull'omosessualità, tuo figlio ha una fortuna immensa che ignora. Il mio rapporto con mio padre è stato nel migliore dei casi appena tranquillo, molto più spesso (dai 13 anni in poi) teso, umiliante, misero, deprimente e verbalmente violento (da ambo le parti). Non ci capivamo, non ci venivamo incontro. :(
Se avessi potuto scegliere un padre, ne avrei voluto uno molto sereno sull'omosessualità e sul sesso e la vita in genere, al quale chiedere o anche semplicemente esprimere il mio punto di vista, per il gusto di farlo.
Un padre-amico non mi piace, ma di certo lo preferisco ad un padre-padrone e basta.

Io non so come si sia evoluta la situazione in questi mesi, secondo me però sarebbe bello parlare con tuo figlio, anche se rischi di farlo arrabbiare. Magari potresti semplicemente ribadirgli che con te può parlare di tutto, ma proprio di tutto, e potresti farti vedere ancora più aperto sull'omosessualità, dicendo che un tizio tal dei tali ha scoperto dell'omosessualità del figlio e ciò che ne è conseguito, e che tu invece avresti gestito molto bene la cosa (ma non esporti troppo, se no capisce). Non è detto che lui si apra, ma sarebbe già tantissimo sentire quelle parole, che di certo non scorderebbe.
A seconda del rapporto che c'è tra voi, io valuterei anche di dirgli della tua scoperta, aspettando che la sua inevitabile rabbia/umiliazione sbolla ma mostrandoti tranquillo, dicendogli che quando vuole parlare tu sei lì ad aspettarlo nel migliore dei modi e che non lo considereresti affatto meno uomo se ti confidasse certe realtà o certi dubbi. E poi non parlarne più, così lui saprà che tu sai, se vorrà parlerà (subito o dopo), e gli avrai evitato la fatica di dichiararsi in futuro.

Credimi che la cosa che più mi sarebbe piaciuta quando ho avuto l'esigenza di liberarmi sarebbe stato l'avere un padre moderno con cui poter parlare tranquillamente di sesso, del perché e del per come a lui piacessero le donne e a me per certi versi tutti e due, nella più totale tranquillità ed anche ad un certo punto con un pizzico di goliardia/cameratismo per buttarla sullo scherzo e abbattere la tensione, un vero confronto che invece ho potuto avere solo con un giovane psicologo che è stato non dico un padre (solo 14 anni più di me) ma una specie di fratello maggiore.

Ti faccio i migliori auguri ! ;)


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010