Non riesco più ad accetarmi ..

Che cosa significa essere gay
Rispondi
Casual_smokey
Messaggi: 7
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 14:57

Non riesco più ad accetarmi ..

Messaggio da Casual_smokey » giovedì 28 luglio 2011, 20:39

CIao a tutti quanti , qui a scrivevervi ( e non so se è la prima volta , vero c 'è scritto gay ma alla fine siamo di famiglia no ;) ) è una ragazza , nn amo particolarmente definirmi anche se mi piaccia o meno sono lesbica , anche se ne ho preso coscienza piena verso i 17 - 18 , ( ora ne ho 20 ) l ' ho sempre saputo fin da piccola , del tipo già verso i 7 - 8 anni , mi divertivo a fare dei giochi erotici con mia cugina ( sempre bambina ) e la cosa la trovavo normale , un giorno ci ha scoperto mia madre e fu una tragedia, ricordo ancora le sue parole rivolte a mia cugina ( maledetta me l ' hai rovinata ! ) , più o meno quell ' anno scoprì la parola omosessuale , ke me la spiegò sempre mia madre, e da lì capii ke forse in me c ' era qualcosa collegato .


Crescendo mi attraevano corpi nudi femminili , e tavolta mi eccitavano , la avevo 12 anni , è forse quella fu la seconda conferma della mia vita , inizia ad avere fantasie sessuali verso le donne, anche se molte siccome mi spaventava capirmi , mi immedesimavo nel maschio , se provavo ad avere fantasie sessuali con uomini , o verso miei coetanei la cosa mi faceva ribrezzo , ( e tutt ' ora ) nn mi hanno eccitato o attrato , i corpi maschili i ragazzi li vedevo ( e li vedo come amici ) una volta ero convinta di essermi innamorata di un mio vecchio compagno di scuola, mi immaginavo che stavamo assieme , parlavamo , scherzavamo ecc , ma quasi mai pensavo a quello ( ci siamo capiti , e se ci pensavo zero ) .
A parte questa parentesi inizio più a parlare di come vedo le ragazze , mi hanno sempre attrato sessualmente e fisicamente , mi ricordo la prima volta che mi infatuai di una ragazza della mia scuola, ero rimasta colpita dalla sua bellezza , ma di certo nn finii lì oni giorno nn vedevo l ' ora di vederla, sarei rimasta ore ore a fissarla , e se lei se ne accorgeva diventavo bordò , avrei voluto un sacco conoscerla , parlarci , baciarla ecc , ogni volta ke mi appariva mi batteva forte il cuore , nn capivo nulla , ed ero tutta euforica e tremavo , nn è finita come volevo , la seconda invece fu una mia compagna di classe , nn era bellissima vero , era la mia compagna di banco , se andiamo a vedere iniziò lei a provocarmi , ci provava ,anche se lo nascondeva , e io stessa ci stavo ogni volta ke mi toccava mi eccitavo , e mi veniva il desiderio di baciarla e tutto il resto , e avevo molte fantasie sessuali , tutto questo mi è capitato sempre con un altra mia compagna di classe e con nn so quante altre ragazze , ora mi piace una delle mie migliori amiche, lei è bisex ma è innamorata persa di una sua amika ,io con lei sto sempre benissimo , lei è troppo carina , e mi fa sorridere sempre , e standolr vicina sento spesso attrazzione fisica ,e avvolte sono gelosa dell ' altra ke ama .

Io sono molto spaventata ,anche se la cosa la desidero molto di avere una relazione , ho paura della società l uomo anche se nn mi piace mi darebbe quella sensazione di normalità e vorrei avere dei figli , anche se lo so ke è sbagliato reprimersi , e pure a furia di nn trovare una ragazza che mi ami e ke la amo ho paura di stare sola , e di essere costretta per la reputazione a stare sola , ieri ne ho parlato con il mio dietologo ( lui però fa pure consulenza psicologica ) e mi ha detto di provare a stare con un ragazzo , ma a me la cosa nn va proprio

Nemesis

Re: Non riesco più ad accetarmi ..

Messaggio da Nemesis » giovedì 28 luglio 2011, 22:56

Casual_smokey ha scritto: Io sono molto spaventata ,anche se la cosa la desidero molto di avere una relazione , ho paura della società l uomo anche se nn mi piace mi darebbe quella sensazione di normalità e vorrei avere dei figli , anche se lo so ke è sbagliato reprimersi , e pure a furia di nn trovare una ragazza che mi ami e ke la amo ho paura di stare sola , e di essere costretta per la reputazione a stare sola
Innanzitutto benvenuta cara Smokey!
Anch'io sono una ragazza (me lo concedo anche se ho qualche anno più di te) e sono lesbica quindi come vedi non sei fuori posto. Gay o lesbiche tanto siamo tutti sulla stessa barca! :mrgreen:

Ho letto la tua storia, abbiamo qualche piccola esperienza in comune, ma soprattutto mi hanno colpito queste tue parole.
Sei spaventata? Piccola, all'inizio è normale, fa parte dell'accettarsi ma fidati appena capisci che la tua sessualità fa parte di te e non è sbagliata come dicono gli altri allora tutto passa, come neve al sole.
Per quello che riguarda la società non devi pensare al giudizio altrui, se qualcuno vuole prendersela con te troverà sempre il modo per farlo.
Perchè sei gay, nera, gialla, alta, bassa, magra, grassa, invalida, religiosa, atea, perchè vuoi avere una carriera, vuoi fare la casalinga...
Ho reso l'idea?
E la paura di essere sola non devi averla.
L'amore fa parte della vita di ciascuno di noi, a volte come amicizia, a volte come relazione di coppia ma più hai fretta di trovare una donna che ti ami, meno questo accade. Prima devi imparare a stare bene con te stessa e a capire quanto vali, poi l'amore se dovrà arrivare arriverà da sè.
Però non reprimerti e non accettare il compromesso di stare con un uomo.
Ci sono molte persone omosessuali che in passato sono state costrette a seguire questa strada e hanno sofferto tantissimo.
Se vuoi un consiglio vivi la tua vita a testa alta e se qualcuno osa darti della zitella o dirti "sarai mica lesbica?" tu rispondigli pure "sì e allora? Ci sono problemi? Tanto peggio per te".
Spero che la tua permanenza nel forum possa essere molto lunga e possa aiutarti ad accettarti e stare bene con te stessa.
Un abbraccio forte!

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5528
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Non riesco più ad accetarmi ..

Messaggio da progettogayforum » giovedì 28 luglio 2011, 23:07

BNEVENUTA Casual_smokey!!
Non è la prima volta che una ragazza si registra su questo forum e spero che non sia nemmeno l’ultima!!
Siamo una famiglia!!! È vero!! E puoi stare certa che qui troverai persone che hanno un’esperienza molto affine alla tua, anche se sono quasi tutti ragazzi. Mi è capitato diverse volte di scambiare mail e di parlare in chat con ragazze e devo dire che è praticamente quasi come parlare con un ragazzo. La tua presentazione, con le dovute correzioni di genere, avrebbe potuto benissimo essere stata scritta da un ragazzo. Gli aspetti psicologici delle problematiche connesse alla omosessualità sono più o meno gli stessi sia per i ragazzi che per le ragazze e, a parte gli argomenti strettamente tecnici della sessualità, si tratta in sostanza di realtà molto strettamente affini. Benvenuta nel forum, vorrei veramente che qui ti sentissi in famiglia!

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: Non riesco più ad accetarmi ..

Messaggio da barbara » giovedì 28 luglio 2011, 23:35

Benvenuta anche da parte mia! Quello che vivi tu è molto triste, ma purtroppo è una realtà di tanti ragazzie e ragazze. Sono certa che confrontarti con loro ti aiuterà a ritrovare la fiducia in te stessa.
Un abbraccio
B.

Avatar utente
Telemaco
Amministratore
Messaggi: 682
Iscritto il: sabato 26 giugno 2010, 23:05

Re: Non riesco più ad accetarmi ..

Messaggio da Telemaco » venerdì 29 luglio 2011, 3:03

Ciao Casual_Smokey, benvenuta! :)

Dunque vediamo un po' scrivi tante informazioni su di te... la prima cosa da sottolineare è che in realtà la tua scoperta della sessualità è assolutamente normale, in regola con le esperienze di tante altre ragazze lesbiche; le reazioni isteriche dei genitori sono quasi un classico, quasi quasi ti direi di non darci proprio alcun peso.
Le prime cotte sono tremende, non vanno mai a finire come uno desidera, e in questo siamo compagni di sventure :roll:

C'è però un aspetto centrale che terrei molto ad evidenziarti: la sessualità è un aspetto della vita ASSOLUTAMENTE SPONTANEO: laddove essa perde spontaneità diventa una semplice forzatura, un'autocostrizione che porta solo tristezza e soffocamento. E non mi pare proprio il caso che tu debba sentirti in dovere di vivere esperienze che non tollereresti come il contatto fisico con un ragazzo.

Quell'idiota del tuo dietologo ( :evil: ) non poteva dire una puttanata più grave di quella che ha sparato; spero tu te ne sia resa conto subito. Mi fa cader le braccia sapere che una persona che si occupa di questioni alimentari giochi a fare consulenza psicologica violando una fra le regole più basilari in ambito di psicosessuologia: MAI lasciar credere che la sessualità sia una cosa da "sperimentare sul campo".

Se ci pensi è una stupidissima contraddizione in termini: a suo parere, tu dovresti andarci con un maschio perchè SI IPOTIZZA che ti possa piacere. Ma tutto ciò è fortemente irrazionale... come potresti tu autocostringerti ad andarci con qualcuno che a priori non ti suscita il benchè minimo interesse? Cioè prima ci vai sapendo che non ti va e dopo dici se ti piace? Ma no! che senso avrebbe!
Di solito uno prova qualcosa SOLO SE SA GIA' che gli piacerà!

Sarai anche giovane ma non sei certo una sprovveduta, sei ben consapevole che ti piacciono le ragazze e ti innamori di ragazze... e allora? Innamorarsi è una cosa bella! Questo per te è sufficiente!
Che il maledetto dietologo si occupi di ciò che riguarda l'alimentazione... ma se i motivi per cui hai richiesto la sua consulenza sono di tipo psicologico (bulimia, anoressia.. oddio spero tanto di no :( ) ti consiglio vivamente di cambiarlo e di cercare una persona più seria.

Per quanto riguarda il problema conclusivo, cioè la "sensazione di normalità"... non la devi ricercare perchè tu vai già bene come sei, quello che possono pensare gli altri passa in secondo piano, al momento non ti interessa, ciò che conta ora è che tu prosegua sicura per la tua strada, la ricerca di una persona da amare è una cosa che fa diventar matti un po' tutti, e può anche darsi che ci sia qualche momento di sconforto, ma esso è passeggero, e non può scalfire l'idea che hai di te stessa nè tantomeno la tua natura più spontanea e genuina! ;)
# Non basta un giorno di freddo per gelare un fiume profondo.
(Gǔlǎo de zhōngguó yànyǔ)

Alyosha
Utenti Storici
Messaggi: 2417
Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41

Re: Non riesco più ad accetarmi ..

Messaggio da Alyosha » venerdì 29 luglio 2011, 9:53

Telemaco ha ragione ci mancavano solo i dietologi consulenti psicologici a completare il quadro. Benvenuta Casual_smokey anche da parte mia. Sono convinto che consocere altra gente che ha i tuoi stessi problemi aiuti almeno nel superare l'isolamento che poi nei fatti è l'unica vera barbarie, il resto verrà un pò da sé. Credo di capire che leghi molto la tua mancata accettazione alla frustrazione per non aver trovato ancora una ragazza o ancora di più di essere delusa per questo innamoramento costantemente frustrato. Da quello che scrivi non vedo grossi problemi di accettazione rispetto al tuo orientamento. Facile non è, ma tutto mi pòare abbbastanza chiaro dentro di te (dietologi a parte).
Penso che non deve essere facile invece questa specie di triangolazione in cui ci si innamora in coda delle amiche. Probabilmente dovresti cercare di risolvere questo rapporto, perché è chiaro che è quello che ti fa stare male. Se una persona sta bene difficilmente si pone domande. Non voglio dire molto di più, perché in effetti quando i sentimenti non sono ricambiati non c'è troppo da fare, se non ahimé prendere un attimo le distanze e concedersi tempo per sé.
Un abbraccio e ancora benvenuta.

Rayden
Messaggi: 68
Iscritto il: sabato 1 gennaio 2011, 19:19

Re: Non riesco più ad accetarmi ..

Messaggio da Rayden » domenica 31 luglio 2011, 16:51

Benvenuta Casual_smokey!

Quando ci si innamora per la prima volta si finisce effettivamente per vivere un momento magico, salvo il fatto che solo alla fine, a seconda della strada che imbocca il proprio innamoramento, ci si rende davvero conto se si sia trattato di magia bianca o di magia nera. E' successo anche a me, e la magia si è rivelata più nera del carbone, quindi ti capisco quando descrivi i tuoi stati d'animo e le tue emozioni per le ragazze che hai incontrato nella tua vita.

E' triste il consiglio del tuo medico di "provare a stare con un ragazzo", come se si potesse determinare o modificare il proprio orietamento attraverso prove e tentativi. Il mio consiglio ricalca quello di Nemesis: non accettare il compromesso di stare con un uomo che sai fin dall'inizio che non potrà renderti felice. E' vero che l'alternativa è l'attesa, ma anche quella ha i suoi lati positivi, perché agevola la comprensione di se stessi e l'accettazione della propria condizione; il fatto che tu sia qui, d'altronde, è già un primo importante passo in questa direzione. Il desiderio di vivere finalmente un amore vero e, soprattutto, corrisposto, arriverà da sé, col tempo e con le condizioni giuste, probabilmente quando meno te lo aspetterai.

La reazione di tua madre, in fondo, non è stata diversa dalla reazione che avrebbero in queste circostanze moltissime altre madri, forse la stragrande maggioranza, quindi non sentirti sola nemmeno in questo. Io credo che, fino a quando non si può più farne a meno, è meglio che i genitori non sappiano, visto che dopo non è più possibile tornare indietro. Quando poi non ci sarà alternativa, ad esempio perché finalmente avrai incontrato la ragazza che ti accompagnerà nella vita e che avrà quindi bisogno di spazio, tempo e attenzioni, magari la prenderanno diversamente, perché la felicità del momento che vivrai potrà contagiarli, facilitando la loro accettazione della tua omosessualità. :)

Per ora stai serena e convinciti pienamente che in te non c'è nulla di sbagliato. ;)

Rayden

guy21
Utenti Storici
Messaggi: 1014
Iscritto il: martedì 19 maggio 2009, 19:33

Re: Non riesco più ad accetarmi ..

Messaggio da guy21 » domenica 31 luglio 2011, 19:11

ciao casual benvenuta anche da parte mia, spero potrai trovarti bene, come hanno già risposto gli altri, sono sicuro che potrai ricevere qualche prezioso consiglio e aiuto un pò da tutti. mi dispiace per la tua situazione anche per il fatto che il tuo medico se dico bene ti abbia dato quel consiglio, sinceramente potrei dire che non è davvero un medico anzi non sa fare bene il suo mestiere perchè dire così è come se ti stesse discriminando e dicendo indirettamente che devi curarti. almeno a me sembra così poi non so. comunque posso augurarti una buona permanenza nel forum e che tu possa trovarti bene in questo ambiente. ciao a presto! :D

Casual_smokey
Messaggi: 7
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 14:57

Re: Non riesco più ad accetarmi ..

Messaggio da Casual_smokey » lunedì 1 agosto 2011, 13:57

Telemaco ha scritto:Ciao Casual_Smokey, benvenuta! :)

Dunque vediamo un po' scrivi tante informazioni su di te... la prima cosa da sottolineare è che in realtà la tua scoperta della sessualità è assolutamente normale, in regola con le esperienze di tante altre ragazze lesbiche; le reazioni isteriche dei genitori sono quasi un classico, quasi quasi ti direi di non darci proprio alcun peso.
Le prime cotte sono tremende, non vanno mai a finire come uno desidera, e in questo siamo compagni di sventure :roll:

C'è però un aspetto centrale che terrei molto ad evidenziarti: la sessualità è un aspetto della vita ASSOLUTAMENTE SPONTANEO: laddove essa perde spontaneità diventa una semplice forzatura, un'autocostrizione che porta solo tristezza e soffocamento. E non mi pare proprio il caso che tu debba sentirti in dovere di vivere esperienze che non tollereresti come il contatto fisico con un ragazzo.

Quell'idiota del tuo dietologo ( :evil: ) non poteva dire una puttanata più grave di quella che ha sparato; spero tu te ne sia resa conto subito. Mi fa cader le braccia sapere che una persona che si occupa di questioni alimentari giochi a fare consulenza psicologica violando una fra le regole più basilari in ambito di psicosessuologia: MAI lasciar credere che la sessualità sia una cosa da "sperimentare sul campo".

Se ci pensi è una stupidissima contraddizione in termini: a suo parere, tu dovresti andarci con un maschio perchè SI IPOTIZZA che ti possa piacere. Ma tutto ciò è fortemente irrazionale... come potresti tu autocostringerti ad andarci con qualcuno che a priori non ti suscita il benchè minimo interesse? Cioè prima ci vai sapendo che non ti va e dopo dici se ti piace? Ma no! che senso avrebbe!
Di solito uno prova qualcosa SOLO SE SA GIA' che gli piacerà!

Sarai anche giovane ma non sei certo una sprovveduta, sei ben consapevole che ti piacciono le ragazze e ti innamori di ragazze... e allora? Innamorarsi è una cosa bella! Questo per te è sufficiente!
Che il maledetto dietologo si occupi di ciò che riguarda l'alimentazione... ma se i motivi per cui hai richiesto la sua consulenza sono di tipo psicologico (bulimia, anoressia.. oddio spero tanto di no :( ) ti consiglio vivamente di cambiarlo e di cercare una persona più seria.

Per quanto riguarda il problema conclusivo, cioè la "sensazione di normalità"... non la devi ricercare perchè tu vai già bene come sei, quello che possono pensare gli altri passa in secondo piano, al momento non ti interessa, ciò che conta ora è che tu prosegua sicura per la tua strada, la ricerca di una persona da amare è una cosa che fa diventar matti un po' tutti, e può anche darsi che ci sia qualche momento di sconforto, ma esso è passeggero, e non può scalfire l'idea che hai di te stessa nè tantomeno la tua natura più spontanea e genuina! ;)
ma anche no figurati , io questi esperimenti proprio nn li faccio , manco fossi un topo da laboratorio XD

Casual_smokey
Messaggi: 7
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 14:57

Re: Non riesco più ad accetarmi ..

Messaggio da Casual_smokey » lunedì 1 agosto 2011, 13:57

grazie a tutti ! :D

Rispondi