Crea sito
 
Oggi è sabato 18 novembre 2017, 23:44

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 2 [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Siamo tutti "gay nati"?
MessaggioInviato: lunedì 14 gennaio 2013, 22:38 

Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 22:28
Messaggi: 24
Probabilmente è un tema già discusso, spero non troppo e spero non allo stesso modo di come volevo affrontarlo io.

Mi sono chiesto: tutti voi pensate che "gay si nasce"?

Ultimamente ho riflettuto sul fatto che nessun aspetto di noi è totalmente definito alla nascita, e penso che lo stesso possa valere anche per l'omosessualità.
Però sono sicuro che dire che "gay si nasce" è un ottimo modo per contrastare l' omofobia, per dire che è qualcosa di naturale che non si può cambiare(visto che gli omofobi si riferiscono a argomentazioni come "è contro natura" oppure "devono essere curati).

Semplicemente mi chiedevo cosa ne pensate..


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siamo tutti "gay nati"?
MessaggioInviato: lunedì 14 gennaio 2013, 23:44 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 13 novembre 2012, 23:30
Messaggi: 51
Ciao, Destin!
Ne parlavamo proprio recentemente con IsabellaCucciola e Rerum in un altro topic.
Mi fa piacere che tu abbia aperto un topic apposta, infatti dopo quello scambio di opinioni con loro mi stava venendo in mente di farlo io, ma mi hai preceduto.
destin ha scritto:
nessun aspetto di noi è totalmente definito alla nascita

Beh, nessun aspetto non direi proprio:
di certo non lo sono la madre lingua, i gusti in fatto di cibo, in fatto di musica, di arte, ecc. che dipendono dall' ambiente.
Ma lo sono il colore dei capelli, il colore degli occhi, la distribuzione del grasso corporeo, l' altezza, il colore della pelle...
Per come la vedo io, l' orientamento sessuale rientra in questo secondo gruppo di caratteristiche, cioè credo che anch'esso sia codificato nel DNA come altri nostri connotati. L'orientamento sessuale è qualcosa di troppo radicato nella persona per essere determinato da fattori esterni.
Ovviamente è solo una mia opinione, e qui servono le prove, non le opinioni! Rerum ad esempio non era d'accordo, come potrà confermarti lui stesso se avrà piacere a prendere parte a questa interessante discussione.
Comunque qualche prova pare la si stia trovando: ti linko un servizio di Superquark che ho linkato già nell' altro topic proprio su questo argomento:
http://www.youtube.com/watch?v=UAJEqkhtaqI
Servono ancora delle conferme; Rerum ad esempio mi faceva giustamente notare che l' omosessualità femminile non viene proprio presa in considerazione in questo studio. Quindi si tratta di uno studio da completare, ma è già un punto di partenza...
E se sarà dimostrato, allora non sarà più una questione di opinioni: si tratterà semplicemente di "constatare" che è (o non è) così...

Ad ogni modo sono d'accordo con te quando dici:
destin ha scritto:
dire che "gay si nasce" è un ottimo modo per contrastare l' omofobia, per dire che è qualcosa di naturale che non si può cambiare(visto che gli omofobi si riferiscono a argomentazioni come "è contro natura" oppure "devono essere curati).


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siamo tutti "gay nati"?
MessaggioInviato: martedì 15 gennaio 2013, 0:04 

Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 22:28
Messaggi: 24
Ciao massimino, grazie per la risposta intanto! Credo sia un discorso molto interessante, e in realtà credo che in ogni caso non potremo mai arrivare qua ad una soluzione, ma ero più che altro interessato a sapere come la pensavano in generale le altre persone.. Nonostante questo provo a dirti due cose su quello che hai detto..

Cita:
Beh, nessun aspetto non direi proprio

Non è per essere pignolo, ma il colore della pelle dipende da quanta luce uno prende una volta nato, la distribuzione del grasso può cambiare a seconda di quali parti del corpo uno usa di più per esempio facendo uno sport, così come le capacità di una persona con sindrome di Down dipendono da come uno viene stimolato.

Cita:
Per come la vedo io, l' orientamento sessuale rientra in questo secondo gruppo di caratteristiche, cioè credo che anch'esso sia codificato nel DNA come altri nostri connotati.


Sono d'accordo, con un però.
Tutto è codificato nel Dna, però (secondo me, e di sicuro è cosi per quasi tutto) tutto è anche dipendente dall' "ambiente".
Altrimenti, tutti i gemelli omozigoti hanno la stessa sessualità? Non credo, ma se qualcosa mi smentisce può essere.

Anche se si trovasse un gene correlato all'omosessualità, non credo significherebbe che chiunque ce l abbia diventerà omosessuale, così come credo che anche chi non ce l'avrà potrà esserlo.

Scusa, non voglio farlo sembrare un "processo" alle tue idee, ma con i "quote" è più semplice articolare meglio il discorso.
Credo che alla fine ciascuno rimanga della sua idea, ma uno scambio mi interessava :)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siamo tutti "gay nati"?
MessaggioInviato: martedì 15 gennaio 2013, 0:12 

Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 22:28
Messaggi: 24
Ho visto ora il video,bè ma la posizione allora è molto simile a quello che penso anch' io!
Io sono convinto che ci sia una base genetica, però ecco credo che ci sia una parte molto importante che dipende dall' ambiente!

E penso che possa capitare anche che qualcuno diventi gay senza alcun gene particolare.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siamo tutti "gay nati"?
MessaggioInviato: martedì 15 gennaio 2013, 0:23 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 13 novembre 2012, 23:30
Messaggi: 51
destin ha scritto:
Credo che alla fine ciascuno rimanga della sua idea

no no, figurati, io sono ben propenso a rivedere le mie posizioni se mi fanno notare che mi sto sbagliando...
destin ha scritto:
il colore della pelle dipende da quanta luce uno prende una volta nato

indubbiamente si, ma non credo che Gwyneth Paltrow possa mai diventare come Balotelli, anche con tutto il sole di questo mondo.
destin ha scritto:
la distribuzione del grasso può cambiare a seconda di quali parti del corpo uno usa di più per esempio facendo uno sport

molto giusto, forse infatti dovevo esprimermi meglio: ciò che intendevo dire è che ad essere geneticamente predeterminato è il numero di cellule adipose. C'è un motivo se io non riesco a mettere su due chili neanche mangiando tutto quello che voglio mentre un mio amico non può mangiare un panino senza doversi far allargare le camicie...
destin ha scritto:
Altrimenti, tutti i gemelli omozigoti hanno la stessa sessualità?

Beh, devo devo dire che su questo sono d'accordo...
destin ha scritto:
Anche se si trovasse un gene correlato all'omosessualità, non credo significherebbe che chiunque ce l abbia diventerà omosessuale, così come credo che anche chi non ce l'avrà potrà esserlo.

giusto anche questo... ;)
In fondo le nostre posizioni non sono poi così discordi... :lol:


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siamo tutti "gay nati"?
MessaggioInviato: martedì 15 gennaio 2013, 0:27 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 13 novembre 2012, 23:30
Messaggi: 51
Scusa, ho visto solo ora l' altra tua risposta...
destin ha scritto:
Io sono convinto che ci sia una base genetica, però ecco credo che ci sia una parte molto importante che dipende dall' ambiente!

Allora se è così, sono d' accordo con te. Comunque bisogna fare ancora un po' di luce su questa faccenda...


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siamo tutti "gay nati"?
MessaggioInviato: martedì 15 gennaio 2013, 0:36 

Iscritto il: venerdì 11 gennaio 2013, 13:22
Messaggi: 17
A mio avviso la "nascita", che potremmo meglio definire come presa di coscienza, dell'omosessualità in ogni uomo (o donna ovviamente), ha sicuramente alcuni aspetti genetici (come una particolare predisposizione), la quale poi viene sviluppata (o meno ) non solo dal l'influsso dell'ambiente circostante, ma anche dalla psiche di ogni individuo.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siamo tutti "gay nati"?
MessaggioInviato: martedì 15 gennaio 2013, 0:41 

Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 22:28
Messaggi: 24
Bè secondo me non si riuscirà mai ad arrivare a capirlo con certezza, e d' altronde credo anche sia abbastanza inutile..
A me interessava perchè avevo come l' idea che tutti pensassero che "gay si nasce", senza minimamente considerare il resto. Ma era appunto solo un' idea.

Io,per mia storia personale, e per interesse un po' psicologico, sono portato a pensare che non sia per niente così..


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siamo tutti "gay nati"?
MessaggioInviato: martedì 15 gennaio 2013, 0:49 

Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 22:28
Messaggi: 24
Cita:
A mio avviso la "nascita", che potremmo meglio definire come presa di coscienza, dell'omosessualità in ogni uomo (o donna ovviamente), ha sicuramente alcuni aspetti genetici (come una particolare predisposizione), la quale poi viene sviluppata (o meno ) non solo dal l'influsso dell'ambiente circostante, ma anche dalla psiche di ogni individuo.


Eh bè Seth, se la dici cosi non ti si può dire proprio niente ;)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siamo tutti "gay nati"?
MessaggioInviato: martedì 15 gennaio 2013, 1:04 

Iscritto il: venerdì 5 giugno 2009, 23:49
Messaggi: 49
destin ha scritto:
"gay si nasce",

Salve a tutti!!! Allora prima di tutto vorrei mettere in chiaro che la condizione ''gay si nasce'' e' necessaria ma non sufficiente per dire che e' gentico.
Ribadisco che quel servizio non ha parlato di omosessualita femminile...quindi da cosa dipende invece quest altro ramo,da un altro gene? La cosa non mi convince.
Allora dovrebbe esistere un gene del eterosessualita sia maschile che femminile. Poi i campioni su cui hanno fatto gli studi erano della stessa area,e nell mondo della ricerca non si prende mai solo un gruppo (se pur di numero fossero stati 100) da un unica zona.
Mi sono posto questa domanda: Si nasce con la passione per qualche sport o gioco,preferenza per un particolarecibo ed infine preferenza sessuale? Bene non esiste nessun gene che ti faccia preferire uno sport piuttosto che un altro ma semplicemente le nostre decisioni. Altro esempio quando ero piccolo mi piaceva tantissimo giocare con le ''macchinine'',questo dipende da un gene? Non credo perche e' una carattere.(se non sbaglio e mi ricordo bene) I naturalisti di fine ottocento e inizio novecento credevano che era possibile identificare se una persona era ''buona'' o ''cattiva'' in base ai lineamenti del viso. Cosa falsissima. Ma allora era una cosa plausibilissima anzi molti ci credevano.

Cita:
A mio avviso la "nascita", che potremmo meglio definire come presa di coscienza, dell'omosessualità in ogni uomo (o donna ovviamente), ha sicuramente alcuni aspetti genetici (come una particolare predisposizione), la quale poi viene sviluppata (o meno ) non solo dal l'influsso dell'ambiente circostante, ma anche dalla psiche di ogni individuo.


Allora una cosa che ho imparato nei miei studi e' che niente e' irreversibile. Allora se uno dice che su una base di geni e' possibile sviluppare un un particolare fenotipo (prodotto dell espressione del set di geni associata all ambiente) significa che e' l'abimente a plasmarici essenzialmente. Bene prendendo sempre come esempio il set di alleli per la colorazione della pelle. Se io vado con tale set genico in africa divento praticamente nero ( naturalmente questa e' un esagerazione) ma se vado in Russia divento bianchissimo. Quello che sto cercando di dire e' che non e' possibile far si che qualcosa che non dipenda dall ambiente sia dovuto ai geni. E quel qualcosa e' l'omosessualita. Almeno cosi la vedo io

Off.Topic: Il colore della pelle dipende dai geni!!! Ci sono tre coppie alleli(diverse forme di un gene) che determinano il colore e sono AABBCC e le puoi trovare in tutte le combinazioni possibili : AABBCc , AABBcc , AABbcc e cosi via...se la matematica mi aiuta in 27 tipi di aplotipo (set). Questo da un punto di vista genetico. Dall ambiente invece il colore della pelle dipende dall esposizione alla luce e dal Beta-carotene precursore della vitamina A(da pigmento).Ma se sei aabbcc non potrai mai essere nero!
Anche la sindrome di Down e' genetica ed e' dipesa dal un cromosoma 21 in piu nel corredo genetico infatti e detta trisomia 21.


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 2 [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010