Oltre il virtuale

Che cosa significa essere gay
Rispondi
davi90
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 20 agosto 2013, 17:03

Oltre il virtuale

Messaggio da davi90 » mercoledì 12 febbraio 2014, 17:32

Con questa discussione vorrei rivolgermi a tutti voi del forum ma in particolare all'amministratore. L'iniziativa di Progetto Gay Forum è molto apprezzabile per tutti noi ma si limita ovviamente al virtuale. Sarebbe quindi bello (sempre se sia fattibile) che tutti noi iscritti potessimo uscire dall'ambiente virtuale e conoscerci di persona. Se ci incontrassimo dal vivo potrebbero sicuramente nascere delle belle amicizie dato che molti di noi condividono esperienze ed emozioni simili. Non sarà facile dato che veniamo tutti da località diverse ma non sarebbe male se creassimo dei punti di incontro sparsi in più zone nel nostro paese, così da evitare di spostarsi troppo. Inoltre noi tutti dovremmo far capire alle persone chi sono davvero i gay e che cosa significa per davvero essere omosessuale, educando tutti ad avere meno pregiudizi e preconcetti. Sì lo so che possa essere difficile, se non impossibile, per molti di voi fare una cosa del genere, so che necessita di un grande sforzo, vuoi perché non si è dichiarati, vuoi perché si teme di essere additati, ma se si vogliono cambiare un pochino le cose, è necessario armarsi di coraggio e rischiare, tentare, perché non cambierà mai niente se noi stessi non ci impegniamo a far sì che ciò accada. E riguardo al fatto di uscire dal virtuale quella è una mia utopia e molti di voi diranno che non è realizzabile ma mi sentivo in dovere di proporla a tutti voi perchè è davvero un peccato che le nostre conoscenze si debbano limitare a Internet.

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: Oltre il virtuale

Messaggio da barbara » mercoledì 12 febbraio 2014, 17:52

Tramite il forum si sono create molte amicizie. Il sistema non è veloce , ma esiste , tramite la chat e la messaggistica la possibilità di incontrare persone della tua regione. Hai provato in questo modo?

davi90
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 20 agosto 2013, 17:03

Re: Oltre il virtuale

Messaggio da davi90 » mercoledì 12 febbraio 2014, 18:38

ho provato a entrare nella chat ma non ho capito come funziona.

Chrono
Membro dello Staff
Messaggi: 215
Iscritto il: venerdì 24 gennaio 2014, 1:14

Re: Oltre il virtuale

Messaggio da Chrono » mercoledì 12 febbraio 2014, 18:43

ciao, provo a spiegartelo brevemente :)

http://gayproject.altervista.org/chat/
Metti le due spunte per accettare il regolamento e clicca su: "Entra nella chat!".
Inserisci il tuo nickname e clicca su "Avvia".
La sera di solito è pieno, è difficile trovare qualcuno in giornata :)
Tentare è sempre meglio che scappare.
Tentare per non rimpiangere.
Tentare per sorridere.
Tentare con coraggio.

davi90
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 20 agosto 2013, 17:03

Re: Oltre il virtuale

Messaggio da davi90 » mercoledì 12 febbraio 2014, 19:29

Ho fatto come hai detto chrono ma ci mette troppo a connettersi.

Chrono
Membro dello Staff
Messaggi: 215
Iscritto il: venerdì 24 gennaio 2014, 1:14

Re: Oltre il virtuale

Messaggio da Chrono » mercoledì 12 febbraio 2014, 20:03

mmm non saprei.. a me si connette quasi istintivamente, tranne quando il server è sotto attacco ddos.
Tentare è sempre meglio che scappare.
Tentare per non rimpiangere.
Tentare per sorridere.
Tentare con coraggio.

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5384
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Oltre il virtuale

Messaggio da progettogayforum » mercoledì 12 febbraio 2014, 21:13

Sul forum c'è un accesso ad un client di riserva per entrare in chat:
http://gayproject.altervista.org/minima.html

Avatar utente
marc090
Amministratore
Messaggi: 888
Iscritto il: sabato 23 aprile 2011, 1:00

Re: Oltre il virtuale

Messaggio da marc090 » mercoledì 12 febbraio 2014, 23:12

Il tema di incontrarsi è un tema risaltato molte volte. Capita spesso di parlarne e non la trovo una cosa così assurda, ne fuori luogo. Ovviamente, la cosa andrebbe quantomeno pianificata.

Non condivido quel richiedere che questi incontri abbiano un secondo fine, oltre la conoscenza e l'amicizia. Ne che si richieda un qualsivoglia impegno sociale, in nome di cose che già da se non dovrebbe esistere.

Aldilà del fatto che parliamo di fenomeni culturali estesi e con caratteristiche molteplici, una cosa del genere andrebbe completamente contro gli ideali di questo sito, che si conforma come punto di raffronto, confronto di punti di vista:

se spingessimo verso un punto di vista anziché un altro, smetterebbe di esistere anche quello stesso terreno, sui cui ci poggiamo, che permette uno scambio di idee incondizionato.
Questo fatto, sarebbe diretta conseguenza del porsi a favore di certe posizioni..
[...] noi tutti dovremmo far capire alle persone chi sono davvero i gay e che cosa significa per davvero essere omosessuale, educando tutti ad avere meno pregiudizi e preconcetti.
o di altre.


Edit: il client funziona con i broswer più recenti e che non presentano restrizioni automatiche agli javascript.
Per prima cosa portarono via i comunisti, e io rimasi in silenzio perché non ero un comunista. Poi se la presero coi sindacalisti, e io che non ero un sindacalista non dissi nulla. Poi fu il turno degli ebrei, ma non ero ebreo.. E dei cattolici, ma non ero cattolico... Poi vennero da me, e a quel punto non c'era rimasto nessuno che potesse prendere le difese di qualcun altro.
Martin Niemoller


Marc090 -- Amministrazione di ProgettoGay

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5384
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Oltre il virtuale

Messaggio da progettogayforum » giovedì 13 febbraio 2014, 3:03

Ciao davi90. Molti ragazzi di cui leggi nel forum si conoscono anche di persona ma questo non avviene attraverso un'organizzazione istituzionalizzata. Ci sarebbero molti problemi nell'organizzare in modo istituzionalizzato degli incontri. Progetto Gay deve prima di tutto difendere la privacy dei ragazzi, i rapporti di amicizia, poi, sorgono da sé in modo spontaneo. Tieni presente che Progetto Gay esiste da quasi sette anni e che quindi molti ragazzi di PG si conoscono da molto tempo e hanno avuto modo di diventare amici, piano piano si è formato un gruppo in modo del tutto spontaneo e questo gruppo riunisce ragazzi che hanno un backgound affine e che hanno notevoli affinità anche nel modo di sentire e di ragionare. Si parte dai post del forum, che ricevono commenti da parte di altri utenti interessati, poi si ha modo di parlare anche molto approfonditamente in chat e per tempi adeguati, è così che si selezionano in modo spontaneo le amicizie destinate a durare. Non si tratta certo di cose istituzionali ma di rapporti umani veri in tutta la loro complessità.

davi90
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 20 agosto 2013, 17:03

Re: Oltre il virtuale

Messaggio da davi90 » giovedì 13 febbraio 2014, 12:35

Non capisco, marc090. Perchè dovrebbe andare contro gli ideali di qauesto sito? Non voglio imporre niente, ma siccome ci sono ancora molti pregiudizi non sarebbe male far aprire gli occhi alle persone. Insomma dovranno pur capire che non siamo tutti uguali?

Rispondi