FANTASIE GAY DI UN UOMO SPOSATO

Che cosa significa essere gay
Rispondi
Avatar utente
Holger
Messaggi: 82
Iscritto il: martedì 27 aprile 2010, 10:05

Re: FANTASIE GAY DI UN UOMO SPOSATO

Messaggio da Holger » domenica 11 luglio 2010, 13:50

Cara Barbara

Personalmente, per quello che mi riguarda, non ho nulla in contrario che tu usi le tue esperienze su questo forum per i tuoi libri. E' normale che uno scrittore prenda spunti e oltretutto risulta palese quanto i tui interventi nel forum (e non solo) siano totalmente disinteressati.
Il problema, almeno da quello che hai scritto, è che come in ogni romanzo le cose sembrano essere verosimili ma tutte rose e fiori quando nella realtà non è mai così (e te lo dice un gay che c'è arrivato senza aver mai conosciuto un altro gay sul serio).

Mi preme comunque specificare che il mio non è cinismo preventivo, forse potrei definirla una forma di autodifesa ma non di certo un qualche tipo di cinismo.

Io credo ciecamente nell'amore, solo Dio sa qunato vorrei veramente avere al mio fianco qualcuno da amare, ma la vita non è mai così semplice, non lo è per gli etero figurati per i gay. Pensi che non mi piacerebbe avere al mio fianco un compagno? Credi che non vorrei poterlo prendere per mano mentre camminiamo per strada, baciarlo in un momento di passione anche in pubblico, vivere con lui, amarlo alla luce del sole?
Questa per molti di noi è pura e semplice fantasia, forse perchè la società Italiana non ci accetta, forse perchè siamo semplicemente dei vigliacchi, non lo sò. L'unica cosa di cui sono certo è che la prima e reale cosa che ho capito è che per la maggior parte di noi, e non a torto, questa non è altro che una pia illusione.
Noi siamo abituati a considerare immorale tutto quello che non rientra nella nostra morale e degli illusi tutti quelli che non hanno le nostre stesse illusioni.

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: FANTASIE GAY DI UN UOMO SPOSATO

Messaggio da barbara » domenica 11 luglio 2010, 14:42

Forse ho sbagliato parola , con cinismo preventivo intendevo proprio dire quello che poi hai spiegato tu , non certo giudicare un atteggiamento.
Mi spiace di non essermi espressa bene .
Penso anche che l'autodifesa sia più che legittima. Non ho usato questo termine perché mi sembrava più giudicante , come se avessi la pretesa di interpretare gratuitamente la psicologia di qualcuno.
Ma visto che siamo in argomento esiste anche la teoria psicologica delle " profezie che si autoavverano".
Come dire che ciò che ci accade é in buona parte frutto delle nostre aspettative.
Dunque le autodifese fino a un certo punto vanno anche bene , ma se ci si chiude completamente a certe prospettive ci sono buone probabilità che ci accada proprio ciò che temiamo, perché non ci predisponiamo a cambiare le cose e facciamo barriera ( inconsapevolmente) alle occasioni che ci si presentano. La sensibilità a volte ci si ritorce contro.
Mi permetto di dirtelo proprio perché non ho alcun dubbio su quanto sia forte il tuo desiderio di vivere una storia importante con un'altra persona.
Dire che questa cosa é impossibile mi sembra poco logico. Questo forum é pieno di gente che non aspetta altro e non credo che là fuori non ci siano altre persone così. Sarà più difficile contattarle indubbiamente, ma esistono.
Quanto al rischio che un amore finisca , non c'é modo di mettersi al riparo .
Ma come diceva una canzone di De Andrè: " Io mi dico é stato meglio lasciarci che non esserci mai incontrati". :)

coeranos
Messaggi: 13
Iscritto il: sabato 25 luglio 2009, 22:20

Re: FANTASIE GAY DI UN UOMO SPOSATO

Messaggio da coeranos » lunedì 19 luglio 2010, 15:51

non intervengo spesso ma qui mi sembra giusto.
uno che ha attrazione nei confronti dello stesso sesso non è definibile come eterosessuale in alcun modo.
può essere bisessuale? sinceramente mi sembra una definizione forzata considerando ciò che ha detto sulle sue fantasie "le mie fantasie sessuali si sono sempre rivolte, al 95%, a rapporti omosessuali. "
la famiglia etero è in questo caso una forma di conformismo sociale, insomma, si è adattato ad un modello comune.
qui non si tratta di "vedere gay dappertutto" quanto piuttosto di farsi un'opinione sui dati forniti in modo obiettivo.

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5477
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: FANTASIE GAY DI UN UOMO SPOSATO

Messaggio da progettogayforum » lunedì 19 luglio 2010, 20:03

FANTASIE GAY DI UN UOMO SPOSATO 2

Ricevo oggi da Pietro, l’autore della mail di apertura di questa discussione FANTASIE GAY DI UN UOMO SPOSATO, viewtopic.php?f=16&t=728&start=0 una nuova interessantissima mail.

La pubblicazione della sua prima mail e della mia risposta ha dato seguito sul Forum ad una discussione dai toni piuttosto accesi ed è probabile che questa seconda mail possa riaccendere la discussione perché contiene riferimenti specifici a vari interventi di commento della prima mail.

Apro quindi una nuova discussione intitolata “FANTASIE GAY DI UN UOMO SPOSATO 2”, potete trovarla alla pagina: viewtopic.php?f=16&t=762&start=0

Rispondi