Omosessualità egodistonica

L'accettazione dell'identità gay, capire di essere gay
Hospes91
Messaggi: 400
Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31

Re: Omosessualità egodistonica

Messaggioda Hospes91 » mercoledì 18 luglio 2018, 22:26

Doccatosperox ha scritto: quando alla fine ero rilassato finivo per pensare qle donne spontaneamente.
Più prova di eterosessualità di questa...Che vuoi di più? Tu hai semplicemente un'ansia da prestazione che ti si mangia! Guarda caso quando sei rilassato e spensierato, quando non devi pensare a riuscire a soddisfarle, le donne ti eccitano eccome! E poi scusa, secondo il tuo ragionamento tutti gli uomini impotenti, o con ansia da prestazione, o che semplicemente in certi periodi non hanno voglia di sesso sarebbero tipo dei gay latenti o repressi (neanche so bene la differenza tra gay latente e represso, ma va be'! Il concetto penso si capisca! :lol: ). Continui a non rispondermi alla domanda sui messaggi privati ma ok, non te lo chiederò più.
PS: mica ti mangiavo o ci provavo, non avendoti mai nemmeno visto! Bastava rispondere "sì, li ho", "no, non li ho", stop!
Chiuso qui il discorso.

Doccatosperox
Messaggi: 42
Iscritto il: venerdì 29 giugno 2018, 11:51

Re: Omosessualità egodistonica

Messaggioda Doccatosperox » giovedì 19 luglio 2018, 8:58

Ragazzi le vostre parole hanno avuto un notevole riverbero in senso positivo, io vi ringrazio. I messaggi privati non so proprio dove stiano di casa ahha e volevo dirvi che per questioni pratiche, di studio, lavorative mi assentero dal forum e da Internet. Un saluto ragazzi!

Hospes91
Messaggi: 400
Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31

Re: Omosessualità egodistonica

Messaggioda Hospes91 » giovedì 19 luglio 2018, 12:48

Bravo, finalmente, è il modo giusto di reagire! In bocca al lupo e buone cose.

Avatar utente
agis
Messaggi: 1022
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Omosessualità egodistonica

Messaggioda agis » giovedì 19 luglio 2018, 13:44

Prego, prego. Non c'è di che.
Fuori c'è il sole è un mondo caldo ^_^

Doccatosperox
Messaggi: 42
Iscritto il: venerdì 29 giugno 2018, 11:51

Re: Omosessualità egodistonica

Messaggioda Doccatosperox » martedì 31 luglio 2018, 10:46

Ciao ragazzi, sono sempre io. Sapete i miei problemi e stavolta vi chiedo di parlarmi nella piu assoluta sincerità. Riassalito dal dubbio ho cominciato a rifare i miei soliti test su porno gay. Ho notato che in alcuni contesti riscontravo i soliti problemi di erez ione che avevo con i porno etero mentre in altri contesti quando ero più rilassato riuscivo ad avere eccitazione e se continuavo riuscivo ad avere un orgasmo. Non so cosa mi eccitava della cosa, forse la trasgressione così come in un video incesto

Doccatosperox
Messaggi: 42
Iscritto il: venerdì 29 giugno 2018, 11:51

Re: Omosessualità egodistonica

Messaggioda Doccatosperox » martedì 31 luglio 2018, 10:49

Riguardo Porno etero e la cosa mi eccita ugualmente se sono rilassato, li so bene cosa mi eccita. Ho paura che la mia sia una escalation e che un giorno deciderò di testare nella realtà queste cose. Project dice che l'Orientamento si evince dalla.masturbazione è questo il mio caso? Sono un gay che non si accetta?

Doccatosperox
Messaggi: 42
Iscritto il: venerdì 29 giugno 2018, 11:51

Re: Omosessualità egodistonica

Messaggioda Doccatosperox » martedì 31 luglio 2018, 10:52

Ho notato che in questi video mi eccitano le medesime cose di un porno normale, tipo sesso orale o alcune posizioni ma alcune cose non riesco a guardarle.

Hospes91
Messaggi: 400
Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31

Re: Omosessualità egodistonica

Messaggioda Hospes91 » martedì 31 luglio 2018, 11:49

Doccatosperox ha scritto: stavolta vi chiedo di parlarmi nella piu assoluta sincerità
Lo abbiamo sempre fatto.
Io francamente credo che tu stia prendendo a compulsare non solo mettendoti alla prova con i video più disparati, ma anche chiedendo conferma a noi, e dunque forse dovremmo smettere di risponderti (non per sgarbo, bensì per il tuo bene) quando porti come argomento di dibattito gli stessi ennesimi temi, già ampiamente analizzati.

Francamente non credo che possiamo darti consigli migliori di quelli che già ti abbiamo fornito nelle scorse settimane, dunque ti suggerisco di rileggerti i vecchi messaggi in modo da tenerteli bene a mente.
Aggiungo che per noi è davvero difficile esprimere un parere preciso sulla tua identità sessuale, per il semplice fatto che non siamo sessuologi, non siamo in te (tu ci dici "ho erezioni", ma quanto possiamo fidarci? Una persona così tremendamente ansiosa, direi pure terrorizzata dalla tematica omosessuale può non essere attendibile sul riferire le proprie reazioni sessuali; lo capisci, vero??? ), e per giunta ci troviamo a comunicare a distanza, via forum, il che non è di certo il modo più agevole per confrontarsi, ed i fraintendimenti negativi risultano piuttosto facili; meglio essere prudenti, dunque!

Io ribadisco che a me sembri eterosessuale, o al massimo potresti essere bisessuale, magari solo sul lato fisico e non sentimentale... Non saresti di certo il solo: è pieno di uomini (per giunta assolutamente virili come la storia greco-romana ci insegna, ma non solo quella) che fanno sesso e si innamorano di donne, e che però ogni tanto hanno fantasie omosessuali, pur senza innamorarsi di altri uomini, ma solo di donne. Se poi mettano in pratica o no queste fantasie omosesuali è un altro discorso, ma in genere non vanno in giro a dirlo, se lo tengono per sé, a causa di motivi facilmente immaginabili. Ribadisco: ignoro se sia il tuo caso, non lo posso sapere, ma nemmeno escludere. Solo tu potrai risponderti, andando avanti e vivendo sereno (e finché farai prove stai pur certo che sereno non sei!).

Francamente io trovo più problematico il tema dell'incesto, su quello mi so esprimere ancora meno perché non ho mai avuto fantasie di tal genere, e nemmeno tengo ad averle.
Chiariamo: queste mie parole non hanno assolutamente lo scopo di farti sentire una merda, tantomeno procurarti ansie e preoccupazioni, tu hai espresso un problema ed io ti dico la mia nel massimo rispetto e nella massima sincerità per aiutarti a risolverlo (nel mio limite), per questo ti comunico che con lo psicologo dovresti soffermarti molto di più sulle fantasie incestuose, che sull'omosessualità! Ti auguro che insieme riuscirete a capirne l'origine, e a superarle, tu però devi vincere l'imbarazzo, la resistenza a parlarne: lui è lì apposta per aiutarti, ha studiato queste cose e lo stai pagando, considera poi che sia all'università che durante la professione ne avrà certamente sentite di ogni! Quindi parlagli liberamente.

Doccatosperox
Messaggi: 42
Iscritto il: venerdì 29 giugno 2018, 11:51

Re: Omosessualità egodistonica

Messaggioda Doccatosperox » martedì 31 luglio 2018, 12:07

Ho interrotto dallo psicologo per vari motivi! Capisco che ridare sempre gli stessi pareri è stressante per voi e deleterio per me. Vi ringrazio ugualmente

Hospes91
Messaggi: 400
Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31

Re: Omosessualità egodistonica

Messaggioda Hospes91 » martedì 31 luglio 2018, 12:08

No, per noi non è stressante, ma fa male a te!
Non è per farti uno sgarbo, semplicemente chiedere sempre consigli sulle stesse cose diventa solo un modo per testarti, e come se non bastassere pure "sterile", perché fine a sé stesso: ti rassicuri lì per lì, sembri aver risolto, poi puntualmente ci ricadi. In effetti cominciavo a stupirmi che avessi retto oltre una settimana con la testa sgombra dai pensieri, e difatti sei tornato presentando le vecchie ansie. è un circolo vizioso, tipico del DOC, direi. Ovviamente non ti sto cacciando, sentiti libero di venire qui a scrivere ciò che più ti senti, la mia era solo un'idea per provare a non alimentare questo meccanismo deleterio.
Ultima modifica di Hospes91 il martedì 31 luglio 2018, 12:32, modificato 3 volte in totale.


Torna a “CAPIRE DI ESSERE GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti