Non capirmi ancora ..anche se qualche segnale c è

L'accettazione dell'identità gay, capire di essere gay
Rispondi
Avatar utente
875
Messaggi: 387
Iscritto il: lunedì 27 febbraio 2012, 4:37

Non capirmi ancora ..anche se qualche segnale c è

Messaggio da 875 » lunedì 16 aprile 2012, 23:50

E un periodo un pò strano (non dico ne bello ne brutto) che sto vivendo...sono disoccupato e lavoravo in un settore che non mi piaceva e mi spaventava...ora come ora mi trovo ad affrontare questo fermo d indipendenza economica e capire e decidere cosa fare...sto andando da una psicologa per capire molti difetti che mi hanno segnato la mia infanzia e tutta la crescita...so che non è un forum di psicologia questo ma volevo un consiglio...con questa psicologa ho parlato di quasi tutto quello che mi riguarda e che riguarda la mia famiglia ma la cosa ancora più importantante, la mia sessualità con lei non ho ancora parlato...ci siamo visti due volte, e in queste due volte (anche se poche) sono riuscito a parlarle della mia vita in questi ultimi 15 anni...delusioni, nervoso, paure...lei mi sta aiutando ma sapendo che io SONO omosessuale e sto passando un periodo molto teso parlarne con lei mi sembra come se potessero accadere mille e mille cose...come che lei non lo accetti, come se invece lei lo accetti e di tutte le conseguenze che comportano le due possibilità...
il "viaggio" che stiamo "facendo" riguarda la mia fuori uscita nel mondo e nella vita sociale...di interagire con gli altri e io lo vorrei fare come IO SONO...
forse qualcuno c è già passato non lo so, spero solo di trovare un altra amica abbastanza neutrale (anche se lei alla fine ascolta e da consigli, ecco quest ultima mi preoccupa!)...comunque è da un po che non rientro qua nel forum e vi porgo i miei più sinceri saluti! ciao :)
:?:

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: Non capirmi ancora ..anche se qualche segnale c è

Messaggio da barbara » martedì 17 aprile 2012, 8:43

Ciao 875, sicuramente avere un aiuto di questo tipo è molto importante quando si attraversano momenti cruciali come quello che stai vivendo tu. Oramai sappiamo tutti che non ci si rivolge solo allo psicologo per gravi disturbi, ma anche per prevenire una sofferenza possibile o trovare soluzioni che da soli fatichiamo a individuare. Certamente la tua psicologa è tenuta al segreto professionale e , a differenza di altre persone, proprio non può rivelare a nessuno quanto tu le dici , (anche perchè farlo è un reato penale).
Il tuo dubbio è se lei sia omofoba o meno . Ora credo che questo punto sia molto importante nel tuo caso. Il mio parere è che per un omosessuale fare una terapia con uno psicologo che non abbia le competenze per capire cosa sia l'omosessualità e quali siano i vissuti e le esigenze che ne derivano e peggio ancora fare una terapia con uno psicologo omofobo non abbia alcun senso.
Anzi, la terapia sarebbe potenzialmente dannosa, poiché il rapporto con un terapeuta non è alla pari , dunque il paziente verrebbe condizionato da certi atteggiamenti.
L'ordine stesso degli psicologi è di questo avviso , per cui raccomanda i professionisti di aiutare la persona a vivere con serenità il proprio orientamento sessuale.
Se fossi al tuo posto, preferirei sapere al più presto se il mio psicologo è in grado di accogliere la mia omosessualità o meno . Quando ancora non si è instaurato un legame forte è sempre possibile cambiare psicologo nel caso. Dopo diventa più complicato e oneroso anche sul piano economico , perchè si dovrebbe ricominciare tutto daccapo e le sedute costano. Ma soprattutto separarsi da una persona con la quale si è costruito un rapporto di fiducia è molto faticoso emotivamente.

Avatar utente
boy94
Messaggi: 54
Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2012, 22:51

Re: Non capirmi ancora ..anche se qualche segnale c è

Messaggio da boy94 » martedì 17 aprile 2012, 17:30

ciao 875 , secondo me è un bene che ti fai aiutare nn devi avere timori con lei visto che è la tua psicologa spero che grazie a lei ti passi questo periodo :)
ps me ne servirebbe una anche a me^^ solo che conoscendomi deve essere proprio brava perche sono un caso disperato :lol:
NO BOY94 NO PARTY!!!!!! by Gossip Boy

Alyosha
Utenti Storici
Messaggi: 2405
Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41

Re: Non capirmi ancora ..anche se qualche segnale c è

Messaggio da Alyosha » martedì 17 aprile 2012, 18:31

875 di qualunque cosa si tratti è ancora troppo presto sei solo all'inizio. I percorsi terapeutici richiedono una tenacia e una motivazione di fondo che non può darti lo psicologo, perciò tieni duro, sopratutto i primi tempi la voglia di svignarsela è tanta. Per il resto sono solo contento che tu abbia deciso di muoverti in una qualche direzione, essere supportati può essere di grande aiuto. Non perdere di vista la tua vita nel frattempo, vedrai che le cose miglioreranno, se porti la dovuta pazienza.

Avatar utente
Telemaco
Amministratore
Messaggi: 682
Iscritto il: sabato 26 giugno 2010, 23:05

Re: Non capirmi ancora ..anche se qualche segnale c è

Messaggio da Telemaco » martedì 17 aprile 2012, 19:08

Hai fatto bene a prendere questa iniziativa; il mio consiglio è di cercare di introdurre abbastanza presto l'argomento omosessualità in modo da poter capire subito se ti puoi fidare di lei. Lo psicologo infatti lo puoi cambiare quando desideri.
Non dimenticare che non si tratta "propriamente" di un amico da compiacere e da tenersi buono, ma piuttosto di una persona che offre un "punto di vista esterno" che ti aiuta a guardare te stesso da una diversa prospettiva in modo che pian piano sarai tu stesso a trovare le risposte che stai cercando.
# Non basta un giorno di freddo per gelare un fiume profondo.
(Gǔlǎo de zhōngguó yànyǔ)

Avatar utente
875
Messaggi: 387
Iscritto il: lunedì 27 febbraio 2012, 4:37

Re: Non capirmi ancora ..anche se qualche segnale c è

Messaggio da 875 » martedì 17 aprile 2012, 22:10

Ciao boy-com, mi fa piacere leggere la tua risposta e sei stato l unico ad aver rifiutato l idea del mio desiderio (se si può definire così) di rivelare la mia omosessualità con la dottoressa...devo dire che non sono agitato all idea di rivelarmi, anzi pensavo che la cosa potesse servire per risolvere gli stati d animo del passato che mi hanno portato ad agire diversamente...comunque grazie a tutti per l appoggio è bello leggere tanti pensieri! ciao :)
:?:

Alyosha
Utenti Storici
Messaggi: 2405
Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41

Re: Non capirmi ancora ..anche se qualche segnale c è

Messaggio da Alyosha » martedì 17 aprile 2012, 22:59

E che sono fermamente convinto che l'omosessualità non sia in se ne una soluzione ne un problema, quando te la sentirai porrai la questione. Quello della terapia e uno spazio tuo, un momento che dedichi a te stesso, non avrebbe senso non rispettare i tuoi tempi ne percorrere strade che non ti senti di percorrere. Non ti scoraggiare ad ogni modo e un grande passo. La scelta di dedicare tempo a se stessi lo e sempre i modi poi ognuno li sceglie per se.

Avatar utente
Shooter
Messaggi: 56
Iscritto il: sabato 31 marzo 2012, 10:19

Re: Non capirmi ancora ..anche se qualche segnale c è

Messaggio da Shooter » mercoledì 18 aprile 2012, 20:38

Ciao,

non sono mai stato da uno psicologo, quindi non so se una terapia potrebbe aiutarti o meno. Tuttavia sono d’accordo con Barbara: credo che andare da uno psicologo che non abbia gli strumenti per capirti sia inutile, se non addirittura dannoso. Se temi che la tua psicologa non sia in grado di comprendere il tuo “caso”, puoi chiederle qual è la sua posizione nei confronti dell’omossessualità, e, se la risposta non ti soddisfa, puoi sempre cambiare psicologo. Qual è il tuo più profondo disagio? Da cosa pensi che la tua sofferenza nasca?

Avatar utente
875
Messaggi: 387
Iscritto il: lunedì 27 febbraio 2012, 4:37

Re: Non capirmi ancora ..anche se qualche segnale c è

Messaggio da 875 » sabato 21 aprile 2012, 20:41

Il mio disagio è non riuscire a fare ciò che voglio fare...stupido lo so, ma mi hanno cresciuto con la paura...incredibile...quindi con questa paura non riesco a relazionarmi bene fregandomene di quelli che non la pensano come me...ho avuto un periodo in cui ero "libero" ma i miei mi hanno come dire, bloccato; hanno fatto in modo di chiudermi in me stesso e adesso ne risento parecchio e per concludere la colpa è solo mia...purtroppo :oops:
La mia sofferenza nasce dal non riuscire a razionalizzare e a vivere al meglio la mia vita, non riuscire ad avere tutto il mio spazio con amici e magari un compagno che mi amino per come sono...non è pretesa ma è desiderio ! :|
:?:

Avatar utente
Shooter
Messaggi: 56
Iscritto il: sabato 31 marzo 2012, 10:19

Re: Non capirmi ancora ..anche se qualche segnale c è

Messaggio da Shooter » domenica 22 aprile 2012, 19:54

Perdonami, non ho capito una cosa: i tuoi genitori sanno che sei omosessuale? Sembra che loro lo sappiano, e che per questo ti obblighino a nasconderti, quasi ad annichilirti. Se è questo il problema, più che andare da una psicologa, dovresti parlare con i tuoi genitori.

Rispondi