...e chi si pente?

L'accettazione dell'identità gay, capire di essere gay
Avatar utente
Blackout
Messaggi: 268
Iscritto il: mercoledì 26 dicembre 2012, 13:38

Re: ...e chi si pente?

Messaggioda Blackout » giovedì 10 ottobre 2013, 22:48

Complimenti a incasinato! Mi son ritrovato in molte cose che hai scritto, come la visione in technicolor, a paura per le novità, l'inutilità di forzarsi a non accettarsi, non aver mai sentito un grosso trascinamento per i ragazzi (ma da quando la mia accettazione è più completa la cosa non vale assolutamente più ;) ).
E' vero, se arrivi a capirti e poi accettarti per una cambiamento del genere, la tua visione del mondo cambia; e solo alla fine la visione diventa anche chiara. E da lì decidere come muovere i passi.
Los, tanti auguri di poter stare bene come desideri, poi decidi tu come riuscirci.
Il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te. (P. Coelho)

incasinato
Messaggi: 64
Iscritto il: sabato 5 gennaio 2013, 14:25

Re: ...e chi si pente?

Messaggioda incasinato » sabato 7 dicembre 2013, 18:14

Los,

ciao, come vanno le cose? Come sta andando la vita?

Un abbraccio!


Torna a “CAPIRE DI ESSERE GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti