Crea sito
 
Oggi è martedì 29 luglio 2014, 2:32

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Secondo voi sono omosessuale?
MessaggioInviato: sabato 8 agosto 2009, 0:36 
Utenti Storici
Avatar utente

Iscritto il: martedì 4 agosto 2009, 14:35
Messaggi: 485
Da quello che racconterò più che un sì, potreste mandarmi a quel paese, solo per il fatto che mi pongo la domanda. Però io nonostante tutto ho una sensazione di difficoltà nel pensare a me stesso come omosessuale, la ritengo un'ipotesi, e in fondo in fondo spero che un giorno mi piaceranno le ragazze. Scrivo nella speranza di aggiustare i miei pensieri, non so bene cosa vado cercando o che risposte aspettarmi, scrivere a volte fa bene...

Allora, non ricordo mai in vita mia di aver avuto desiderio sessuale verso le ragazze. E questa è la cosa che ultimamente mi ha portato fino in questo forum (ho 22 anni, che tordo che sono!), però molto raramente, ho incontrato ragazze più grandi di me (30-35 anni) dall'aspetto giovanile, sorridenti, aperte, che comunicano i propri sentimenti in modo sincero ed espressivamente visibile. Queste le amo in modo platonico, vorrei abbracciarle, vederle felici, però l'idea di farci sesso non mi sfiora neppure (nonostante insisto con la mia immaginazione in quella direzione, ma non più di tanto perché mi stufo subito...). Alle medie c'è stata qualche ragazza che mi piaceva, era simpatica, tutti avevano interesse per le ragazze e quindi anch'io in qualche modo, qualcuna ho immaginato di abbracciarla e anche baciarla (ma non con la lingua, alle medie non sapevo nemmeno di queste cose...), però fine lì. Al tempo stesso in questo periodo (e sempre) quando mi masturbavo pensavo a ragazzi (stare nudi insieme, masturbarsi a vicenda, abbracciarsi, ecc.)

Oltre l'aspetto sessuale, che crescendo si è un po' ridimensionato (anzi va a periodi...), ci sono certi ragazzi che solo vederli, già la prima volta, li amo immensamente. All'università spesso ho parlato con uno che mi era incredibilmente simpatico, esteticamente era un po' bruttino (portava gli occhiali, aveva la voce un po'... non so come dire nasale? ma no, no... faccio fatica a descriverla, non era molto profondo, credo più pratico che riflessivo come persona, sorridente, un po' timidone, alto, con un anno più di me, un po' imbranatello in certe cose, ecc.) Fatto sta che mi suscitava una certa commozione profonda, gli volevo un tale bene che non potete capire, avrei voluto abbracciarlo (è la cosa in assoluto che più desidero quando amo una persona), forse sarei andato in estasi, avrei perso i sensi, non lo so...

Un altro ragazzo che alle superiori ogni tanto vedevo, era molto intelligente, sincero, forse un pelino introverso, non molto sorridente, anzi era serio, ma come uno che vive consapevole di certe difficoltà, non per antipatia, per me era anche bellissimo (anche se a giudizio di molti, c'è chi gli dava della scimmia), di rado lo vedevo. Anche lui, quanto avrei voluto abbracciarlo, se ero con lui dovevo distrarmi perché poi mi dissocio, mi concentro a tal punto in questo slancio d'amore che se uno mi parla e mi ripete le stesse cose più volte, non riesco a capire che mi dice, oppure rispondo mescolando le parole, insomma se ho 'sti momenti perdo letteralmente la testa... (infatti quand'è così cerco di distrarmi altrimenti è la fine... salvo quando non c'è nessuno che possa rompermi le scatole)

Un'altra meravigliosa volta mi è capitato di essere a Messa (sono in una famiglia cattolica, ma più formale che seria, e adesso ho una visione completamente diversa da quella cattolica, ma non serve che dica altro), quando si dice il Padre Nostro ci si tiene per mano, mi è capitato di tenere per mano un ragazzo che avrà avuto circa 2-3 anni meno di me (non di più), insomma io vivo nella speranza di abbracci che in 22 anni non ho ricevuto, tenersi per mano è qualcosa di straordinario per me, è stato per poco tempo, ma ero così felice... tant'è che ci ho messo 2-3 giorni a riprendermi dallo stato depressivo che è seguito a questa esperienza... quante rinunce, è dura da accettare...

L'elenco potrebbe continuare, ma sarebbero episodi simili. Invece una cosa che a volte è motivo di dubbio verso la mia omosessualità, è che sono molto platonico. Desidero immensamente abbracciare un ragazzo, già baciarlo non so se lo vorrei, non ne sento il bisogno, non farei mai sesso anale, né orale, mi sembra terribilmente eccessivo, ho avuto mille fantasie di masturbazione reciproca di ogni genere, però quando son lì, vicino ad un ragazzo che amo, non sono più sicuro se vorrei davvero una cosa del genere (mi fa così...), e ancora il sedere sia maschile che femminile (che in qualche modo è sempre nelle fantasie eterosessuali e anche omosessuali) a me non mi dice proprio niente, nemmeno impegnandomici verso tutte e due i sessi. Trovo invece molto sessuali: l'espressione di una persona, il carattere e gli atteggiamenti, certi difetti, le mani, i piedi, il corpo e anche il pene ma meno delle altre parti che ho elencato per intensità di coinvolgimento e che portano dalla dimensione affettiva a quella sessuale.

Insomma sono un po' strano, no? Suppongo che comunque io sia omosessuale...


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Secondo voi sono omosessuale?
MessaggioInviato: sabato 8 agosto 2009, 12:58 
Utenti Storici

Iscritto il: giovedì 14 maggio 2009, 19:57
Messaggi: 154
Ciao Sciamano!!!

Secondo me la risposta è: sì. Credo che ogni persona, sia eterosessuale che omosessuale, viva a modo suo il connubio tra affettività e sessualità. Mi spiego meglio: penso - ma è un mio pensiero, niente di più - che tra i ragazzi etero ci siano sia quelli che hanno una voglia matta di farsi una ragazza, sia quelli che cercano un legame prevalentemente affettivo e che prima di avere un rapporto sessuale con lei aspettano molto. La stessa cosa credo che avvenga tra gli omosessuali: in alcuni domina la pulsione sessuale, in altri quella affettiva, o meglio ognuno "mescola a proprio gusto" le due sfere, magari modificando le proporzioni col passare del tempo o in seguito a esperienze.
Probabilmente, i gay che cercano solo affetto sono meno evidenti perchè di solito l'omosessalità non viene vista di buon occhio. C'è chi la considera una depravazione e un comportamento che lede la moralità, ma anche tra chi è più tollerante c'è chi la vede come un qualcosa di bizzarro o comunque come un qualcosa di diverso, di lontano. Ci sono anche persone, ad onor del vero, che non hanno alcun pregiudizio. Fatto sta che si è formata un'immagine collettiva di omosessuale-tipo, con i vari annessi che tu elenchi e in cui non ti riconosci, dalla bramosia di sesso all'effemminatezza, dal sesso anale a quant'altro. E sono questi comportamenti che rendono i gay sgradevoli a coloro che li sentono diversi da sè.
Nel bel mezzo di questo contesto il povero omosessuale che desidererebbe solo che un altro ragazzo lo amasse "con affetto", si chiede: ma perchè dovrei essere etichettato fra coloro che fanno tutte quelle cose, se non mi piacciono neppure?
In pratica il poveretto non si sente nè carne nè pesce e non ha motivo di riconoscersi nella sessualità che gli è propria.

Le ragazze ritrose e i ragazzi etero che vivono di amori platonici ce ne sono sempre stati, non vedo perchè questo non possa di fatto essere presente tra i gay.


Riguardo alle ragazze trentenni, posso dirti che le persone che frequento sono per la stragrande maggioranza più grandi di me, forse perchè mi trovo meglio con persone più mature e che possano dirmi (o darmi) qualcosa di più "solido". E, in media, le ragazze che mi piaccono (senza eccitazione, ovvio) sono più grandi, sono donne insomma. Non so perchè, e non mi sembra sia attinente con il tema del post.

Riguardo al sedere, beh... esteticamente può essere molto carino!!! :P ...a prescindere da coinvolgimenti sessuali.
Così, come ogni parte del corpo può essere bellissima!
Se vuoi sapere se i tuoi gusti sono condivisibili, la mia opinione è: sì. Ma come per il primo "sì" è solo uno mia opinione... 8-)

Sunshine86


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Secondo voi sono omosessuale?
MessaggioInviato: domenica 9 agosto 2009, 19:02 
Utenti Storici
Avatar utente

Iscritto il: martedì 4 agosto 2009, 14:35
Messaggi: 485
Sunshine86 hai detto proprio bene, credo che tu abbia centrato la questione, io non me la sento di riconoscermi omosessuale, perché se uno mi chiedesse se lo sono: direi di no, perché dicendo di sì, nella stragrande maggioranza dei casi penserebbero di me un mucchio di cose sbagliate e avrebbero un'idea distorta sia della mia affettività che della mia sessualità.

Attualmente nessuno sa niente di me, e di certo non voglio fare "pazze uscite". Però sento una cosa, vorrei profondamente essere amico di un ragazzo che sia affine a me e condividere con lui molte esperienze, che hanno anche decisi risvolti sessuali, per esempio camminare a piedi nudi in mezzo alla natura tenendosi per mano, abbracciarsi, anche dormire insieme. Vorrei tenere le sue mani, stare a contatto con lui, e dedicarci insieme a qualche attività che appassiona entrambi, sia di tipo sportivo che intellettuale. Sento che se non realizzo questo entro i prossimi anni (ne ho 22, diciamo entro i 28 anni) potrei peggiorare lo stato depressivo che a tratti incombe su di me. Il dramma è che non so quando e come sarà possibile una cosa del genere...

Effettivamente la mia affettività è totalmente omosessuale, questo riesco ad accettarlo. Mentre la sessualità si limiterebbe alla masturbazione reciproca suppongo, però comunque anche questa è omosessuale.

Realizzare l'obiettivo che ho esposto è importante per me, perché senza amare non si vive, o comunque si vive malissimo. Non ho mai pensato a sposarmi, fare una famiglia, avere bambini, è una dimensione (quella normale diciamo) che non trova spazio nei miei pensieri, preferisco la vita di coppia, e poi mi impegnerò col mio amante in modo socialmente utile.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Secondo voi sono omosessuale?
MessaggioInviato: lunedì 10 agosto 2009, 4:33 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 29 giugno 2009, 19:59
Messaggi: 189
Caro sunshine86, concordo con praticamente tutto quello che hai detto.

Sciamano ha scritto:
Realizzare l'obiettivo che ho esposto è importante per me, perché senza amare non si vive, o comunque si vive malissimo. Non ho mai pensato a sposarmi, fare una famiglia, avere bambini, è una dimensione (quella normale diciamo) che non trova spazio nei miei pensieri, preferisco la vita di coppia, e poi mi impegnerò col mio amante in modo socialmente utile.

Io pur avendo scoperto la mia omosessualità fin da bambino non ho mai smesso di fantasticare su una mia ipotetica e futura famiglia, anche se ciò (almeno qui) sarebbe praticamente impossibile.. Comunque quello che scrivi è molto bello e trovo che ciò che ti frulla per la testa sia perfettamente normale... per quanto riguarda le aspirazioni per il futuro, ti auguro il meglio ;)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Secondo voi sono omosessuale?
MessaggioInviato: lunedì 10 agosto 2009, 12:06 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 18 giugno 2009, 21:55
Messaggi: 217
Ciao! Io credo che sia piuttosto chiaro, anche a te, che sei omosessuale. Credo non ci sia niente di male o di strano nel fatto che non hai alcune specifiche fantasie. La sessualità di ciascuno è diversa e associare strettamente l'omosessualità con alcune pratiche specifiche è del tutto sbagliato. Personalmente credo che quando si trova una persona capace di darti l'affetto che desideri le convinzioni su cosa vuoi o non vuoi cambiano, perché devono confrontarsi con le aspettative sue (e col desiderio che si ha di farlo contento) e con quello che piace o non piace dal punto di vista fisico, che non necessariamente coincide con quello che ci attira mentalmente. Quindi non vale la pena farsi molti problemi prima, secondo me.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Secondo voi sono omosessuale?
MessaggioInviato: lunedì 10 agosto 2009, 14:02 
Utenti Storici
Avatar utente

Iscritto il: martedì 4 agosto 2009, 14:35
Messaggi: 485
Ti ringrazio tanto diversodachi, un abbraccio.

Hai ragione Aster, avevo pensato anch'io a qualcosa del genere, finché non sono coinvolto in un'esperienza con qualcuno è difficile dire cosa farei e non farei, l'incontro potrebbe cambiarmi in qualche modo.

Vorrà dire che se mai verrà il momento, scoprirò come sono, lascio perdere eccessive elucubrazioni mentali...


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Secondo voi sono omosessuale?
MessaggioInviato: sabato 10 ottobre 2009, 11:41 

Iscritto il: venerdì 7 agosto 2009, 19:08
Messaggi: 167
Ciao Sciamano,
Ho letto un po le tue storie nel forum e mi piaci come scrivi, quello che dici un po mi ci ritovo anch'io, permettemi di salutarti sono Clark, non è mlto che sono nel forum ed ho un gande desiderio di comunicare con tutti voi, cosi eccomi qui a scriverti. Allora da cio che scrivi e evidente che sei omosessuale, fatti parlano chiari piu che fatti direi sensazioni, emozioni, il fatto che quando prendi la mano di un ragazzo ti trasmetta un energia fulminante non e da poco. comunque la vita gay non è facile ma credo che sia anche bello vivere emozioni forte.
Penso che sei un ragazzo molto sensibile e che tua abbia tanta voglia di vivere e questo è molto bello. Sai anch'io non accetto facilamente di essere gay anche perchè è un sentimento che non ho scelto di essere ma che purtroopo lo sento col tempo ho imparato a conviverci e sono consapevole di esserlo tutto questo mi fa gia stare bene con me stesso e sono piu tranquillo.
Sai anch'io le ragazze le adoro ma non le amo nel senso come te l'idea di farci l'amore sesso non mi passa neanche per la testa, si vede che l'emozione non c'è! Sai credo che le emozioni, i sentimenti sono talmente tant che non li possiamo vere tutti, l'importante che quelli che hai li vivi pienamente
un abbraccio sentito a presto
Clark


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010