Crea sito
 
Oggi è venerdì 23 giugno 2017, 21:05

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 3 di 4 [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Mi piacciono gli etero
MessaggioInviato: sabato 17 agosto 2013, 2:31 

Iscritto il: giovedì 15 agosto 2013, 21:48
Messaggi: 9
orachefaccio ha scritto:
"Credo che il distacco tra mascolinità e persona ci sia e sia reale, sebbene sia difficile da accettare. Una persona può essere mascolina, virile, interessante, bella, attraente. No, sono tutte idee!! La persona è semplicemente lì. Punto. Non esiste il concetto di interessante se non filtrato da, e appartenente a, un osservatore. Può sembrare un discorso molto teorico ma credo non lo sia perché, scusate se faccio un tuffo così in profondità, ti puoi sco**** la sua virilità."


Ecco, scusa, su questo non sono d'accordo... non c'è questo distacco perchè essendo la mascolinità una categoria psicologica, non tangibile (appunto non te la scopi) essa non vive se non incarnata in un essere umano, allora diventa realtà dentro la realtà fisica e carnale. E' come per la bellezza, non esiste, se è un'idea astratta (l'ideale di Leopardi) ma diventa vera, ad esempio, in una donna bella. Se tu hai desiderio erotico e di possesso, ce l'hai perchè l'altra persona ha in se le caratteristiche di virilità, bellezza o altro; che poi queste non siano condivisibili da tutti come valori assoluti, non nega nè la loro l'esistenza ne la loro capacità propulsiva e attrattiva...


Ultima modifica di Ren il sabato 17 agosto 2013, 2:51, modificato 1 volta in totale.

Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi piacciono gli etero
MessaggioInviato: sabato 17 agosto 2013, 2:47 

Iscritto il: giovedì 15 agosto 2013, 21:48
Messaggi: 9
orachefaccio ha scritto:
Ora come ora, penso che non ci sia nulla di male nel voler capire se sto bene con un ragazzo e penso che ci starei bene, ma a prescindere! non è il punto!, soltanto vorrei scrollarmi di dosso l'idea e la fretta di etichettarmi come gay o no. Se desidero stare con un uomo e dopo dovessi desiderare una donna (per qualche strana ragione), non è che si crea un baratro che mi impedisce di tornare indietro altrimenti precipito all'inferno.


Su questo sono assolutamente d'accordo, bella e preziosa definizione di libertà, poco cara a chi ci vuole imporre etichette soffocanti.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi piacciono gli etero
MessaggioInviato: sabato 17 agosto 2013, 3:15 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 4 febbraio 2013, 3:13
Messaggi: 81
Ciao Ren, con il fatto che dico che sono due cose diverse non implico che l'una possa esistere a prescindere dall'altra. Non ti fai un'opinione di un albero che non c'è. Ma l'albero può a sua volta fare a meno del tuo appellativo 'affascinante' (tra l'altro, tipico appellativo per un albero, no? :P ) Quindi bellezza mascolinità fascino ecc. sono costrutti umani indipendenti, ossia indipendenti dall'esistenza pura e semplice di un albero, o di un uomo, pur potendo soltanto coemergere con l'esistenza degli ultimi.

Quello che proponevo non è il distacco tra la categoria umana (riferita a qualcosa di esterno) e l'essere umano che la produce, ma tra tale categoria e lo stesso oggetto esterno cui si riferisce. L'altra persona non ha in sé caratteristiche di bellezza, l'altra persona è, e basta. Sei tu che, in base a come quella persona si presenta esteticamente, attribuisci una caratteristica di bellezza e ne sei attratto. Poi, dopo la prima attrazione dovuta a questo concetto, ti puoi lasciar andare all'interazione pura con tale persona e alle sensazioni che ti dà (eccitante), oppure continuare ad alimentare il tuo coinvolgimento con l'idea che ti sei fatto di lui (tutto il contrario, almeno per me :) ). Questo è come la vedo.

Ti faccio un altro esempio. Una donna in fase terminale di cancro riceve una amica, la quale dice: "Non vedo il tuo problema!" "Come non vedi il mio problema, ecco il mio problema!!" e, alzando le coperte, mostra la sua gamba destra, tre volte più grande della gamba sinistra. Allora l'amica dice "ah! Quindi il tuo problema è che pensi che la gamba destra debba essere delle stesse dimensioni della gamba sinistra!" Credo sia un interessante modo di vedere le cose. In quel momento le gambe di due dimensioni diverse non cambiano la realtà del pensiero della malata più di quanto non lo faccia l'idea di avere un problema, che invece la manda in panico e in collera all'esclamazione "Non vedo il tuo problema!"

Allo stesso modo credo si possa essere attaccati più all'idea di virilità che all'uomo che consideriamo virile. Tutto qui.



_________________
"E non vi è niente di più bello dell'istante che precede il viaggio, l'istante nel quale l'orizzonte del domani viene a renderci visita e a sussurrarci le sue promesse." (Milan Kundera, traduzione mia)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi piacciono gli etero
MessaggioInviato: lunedì 26 agosto 2013, 0:04 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Quante cose possono cambiare a 19 anni! E' questo per prima cosa che mi sento di dire a Giuse.
Ho conosciuto ad esempio ragazzi per nulla belli ossessionati per ragazzi bellissimi. La conclusione era che restavano single.
Poi col tempo i loro gusti sono cambiati, perché loro stessi sono cambiati.
Se tendiamo a ricercare negli altri ciò che manca a noi, è anche possibile che ricercheremo cose differenti mano a mano che cambia il nostro modo di essere.
La maggior parte dei ragazzi gay si è innamorata almeno una volta di un ragazzo etero. E probabilmente in quel momento vi era una convinzione simile a quella di Giuse . Poi questi stessi ragazzi si sono innamorati di un ragazzo gay e hanno risolto il loro problema.
A 19 anni credo sia ben possibile che si sia ancora alla ricerca di se stessi . E questo rende tutto molto provvisorio.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi piacciono gli etero
MessaggioInviato: giovedì 29 agosto 2013, 10:00 

Iscritto il: giovedì 29 agosto 2013, 9:24
Messaggi: 6
cè una cosa giuse che non ho capito del tuo "ragionamento": la cosiddetta virilità ti piace perchè TU vorresti essere quell'uomo virile che ammiri o perchè vorresti AVERE qeull'uomo come partner ?

da questa distinzione fondamentale forse si potrebbe capire se il tuo percorso sarà quello di diventare donna per avere un uomo o se dovrai accettarti come uomo che ama un altro uomo

forse tutti i tuoi (scusa se lo dico) ridicoli stereotipi sono soltanto degli strumenti che ti permettono di mantenere la situazione cosi come è senza mai uscirne... insomma sono dei modi per imbottirti la testa di stronzate e non arrivare mai al punto..... quindi eliminali e guarda in faccia il problema: vuoi essere uomo o vuoi avere un uomo ? o vuoi entrambe le cose ?


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi piacciono gli etero
MessaggioInviato: sabato 31 agosto 2013, 0:49 

Iscritto il: giovedì 15 agosto 2013, 21:48
Messaggi: 9
Mi meraviglio del modo esprimersi del post precedente... come si fa a parlare di "ridicoli stereotipi" o "riempirti la testa di stronzate" a un ragazzo di 19 anni che con molta onestà e coraggio dice ed esprime pubblicamente ciò che sente, sperando di trovare un aiuto. Beato te, Alessiogenova, che sei "arrivato al punto"... io a quarantaquattro anni non ce l'ho ancora fatta...(e meno male, mi viene da aggiungere, così almeno la vita continua ad essere una scoperta e una lotta quotidiana...abbasso gli "arrivati"!!!)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi piacciono gli etero
MessaggioInviato: sabato 31 agosto 2013, 13:43 

Iscritto il: mercoledì 20 luglio 2011, 22:05
Messaggi: 12
Io non voglio essere "quell'uomo virile che ammiro"! anzi, il fatto che l'altro sia "diverso" da me, me lo fa trovare attraente e eccitante, proprio perchè l'altro è un oggetto "irraggiungibile", "speciale".. e quindi non gay perchè gay lo sono già io.. lo so che sono un po' contorto :?
Con diverso intendo magari che ha caratteristiche sia fisiche che mentali diverse da me - per es. è molto maschile (cosa che dicono essere anche io, anche se io non mi sento molto virile), oppure ha un carattere più esuberante, forte, estroverso e intraprendente (tutte caratteristiche più o meno lontane da me).
Tutte queste caratteristiche che mi attirano e fanno trovare eccitanti un uomo non le ricollego ad un gay (forse perchè penso che tutti i gay siano come me..) perchè non le trovo concepibili assieme all'omosessualità (lo so, lo so stereotipo.. ma che ci posso fare?)
Non so se vorrei avere come partner l'uomo di turno che desidero.. Io nel momento in cui mi eccita un uomo (praticamente solo grazie a video o foto.. non nella realtà, perchè fuori è come se avessi un blocco) mi eccita e ci farei sesso (sempre se questo è etero.. punto.
Penso, ma non ne sono sicuro, che lo vorrei come partner se me ne innamorassi (e non mi sono mai innamorato di un ragazzo)
Alessiogenova sono stato a fissare le tue domande finali per un po'.. non ho la risposta..ed è difficile trovarla; forse ha ragione Barbara, col tempo e le esperienze cambierò e cambierà il mio modo di vedere le cose..


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi piacciono gli etero
MessaggioInviato: sabato 31 agosto 2013, 14:29 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Caro Giuse, conosco molti gay che hanno le caratteristiche che tu descrivi. Sono virili, estroversi, intraprendenti, interessanti , al punto che le donne li corteggiano pensando che siano etero, per poi avere una bella delusione. Forse non hai avuto ancora l'occasione di incontrarli. ;)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi piacciono gli etero
MessaggioInviato: giovedì 5 settembre 2013, 17:03 

Iscritto il: giovedì 5 settembre 2013, 13:40
Messaggi: 142
Barbara mi ha proprio tolto le parole da bocca... io per esempio preferisco i gay "stile etero", come li chiamo io... ma non è che quando vengo a sapere che sono gay al 100% cambio idea, anzi.

Però boh, non sono nella tua testa e psiche quindi non mi voglio pronunciare più di tanto. Non è di certo una bella situazione, mi spiace non poterti aiutare.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Mi piacciono gli etero
MessaggioInviato: martedì 21 ottobre 2014, 17:40 

Iscritto il: martedì 21 ottobre 2014, 17:03
Messaggi: 2
Ciao Giuse, sono finito sul tuo post girovagando per google... spero con tutto il cuore che tu riesca a leggere questo mio messaggio, ma ho visto che l'ultimo accesso al forum lo hai fatto 1 anno fa quindi credo sia impossibile contattarti :( I tuoi post li avrei potuti scrivere io perchè, sembri mio fratello gemello separato alla nascita! Mi piacerebbe moltissimo potermi confrontare con te, non mi sentirei più un alieno sulla Terra. Spero tanto che tu un giorno riapra questo forum...
Sarei anche felicissimo di potermi confrontare con Ren, ciò che ho scritto a Giuse vale anche per Ren, spero che uno dei due leggerà prima o poi questo messaggio.


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 3 di 4 [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010