non so se sono gay o no aiutatemi

L'accettazione dell'identità gay, capire di essere gay
Avatar utente
bluray61
Messaggi: 139
Iscritto il: lunedì 17 agosto 2009, 8:09

Re: non so se sono gay o no aiutatemi

Messaggio da bluray61 » venerdì 21 agosto 2009, 0:38

simot93, non mettere i tuoi dati sul forum, e' pubblico se vuoi parlare con project devi contattarlo, mi raccomando!!
con affetto Luigi
"Ci si risveglia ancora in questo corpo attuale
dopo aver viaggiato dentro il sonno.
L'inconscio ci comunica coi sogni
frammenti di verità sepolte"
F.Battiato

thefantomio
Messaggi: 4
Iscritto il: martedì 18 agosto 2009, 11:10

Re: non so se sono gay o no aiutatemi

Messaggio da thefantomio » venerdì 21 agosto 2009, 0:43

Ciao Simo, mi ha colpito il tuo appello perchè trovandomi dalla parte opposta, cioè dell'uomo maturo attratto dai giovani (magari se leggi la mia presentazione capisci meglio), vedevo quasi "naturale" il mio desiderio. Sarei curioso di capire cosa invece attrae te nelle persone molto più grandi, cioè se è una questione di senso di protezione, di ricerca di affetto, o quant'altro. Se ti va, mi piacerebbe capire meglio il tuo punto di vista. Ciao Franco.

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5575
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: non so se sono gay o no aiutatemi

Messaggio da progettogayforum » venerdì 21 agosto 2009, 0:47

Simo,
bluray ha perfettamente ragione. Mi sono permesso di eliminare dei dati sensibili dal tuo post e di modificare qualcosa a tutela della tua privacy. Ti prego di leggere la nota sulla privacy nel regolamento e di tenere sempre presente che nel Forum, nel tuo stesso interesse non devi pubblicare dati sensibili.

Avatar utente
simot93
Messaggi: 22
Iscritto il: giovedì 20 agosto 2009, 1:48

Re: non so se sono gay o no aiutatemi

Messaggio da simot93 » venerdì 21 agosto 2009, 1:36

scusate per i dati :? .... diciamo che negli uomini in questo cas piu grandi di me, mi sento innanzitutto piu protetto e per quanto riguarda l' affeto quello lo si vede, capisce parlando con la persona non so se capisci quello che voglio dire nell' uomo adulto trovo qualcosa che nei miei coetanei o nelle ragazze della mia eta non c'è... e per questo che sono attratto da loro.

non so se avete capito quelllo che voglio dire praticamnete mi trovo piu a mio agio tra gli uomini di una certa età
sono come mi hanno fatto, coi miei pregi coi mieii difetti ma a me va bene cosi.

sunshine86
Utenti Storici
Messaggi: 168
Iscritto il: giovedì 14 maggio 2009, 19:57

Re: non so se sono gay o no aiutatemi

Messaggio da sunshine86 » venerdì 21 agosto 2009, 1:59

simot93 ha scritto:scusate per i dati :? .... diciamo che negli uomini in questo cas piu grandi di me, mi sento innanzitutto piu protetto e per quanto riguarda l' affeto quello lo si vede, capisce parlando con la persona non so se capisci quello che voglio dire nell' uomo adulto trovo qualcosa che nei miei coetanei o nelle ragazze della mia eta non c'è... e per questo che sono attratto da loro.

non so se avete capito quelllo che voglio dire praticamnete mi trovo piu a mio agio tra gli uomini di una certa età
Certo, Simot93, quello che dici è comprensibilissimo. ;)
Io non sono attratto dagli uomini maturi, al massimo potrebbe piacermi istaurare un rapporto con un trentenne, ed è ovvio che ciò che mi attrarrebbe sarebbe anche il senso di sicurezza e la maturità dei ragionamenti e dei discorsi che una persona più grande ti può dare. La dinamica che mi immaginerei tra noi sarebbe per forza di cose diversa da quella con un coetaneo, ma sarebbe proprio questa la caratteristica che renderebbe "speciale" il rapporto.
A parte questo, io sono abituato a frequentare persone più grandi di me, con le quali però non ho nessun legame che vada oltre l'amicizia. Riesco, comunque, con difficoltà ad instaurare amicizie belle o durature con i coetanei, non so bene perchè... forse sono su un piano mentale diverso, o forse sono più riflessivo... non saprei.
Tu frequenti amici della tua età o stai piuttosto con persone più grandi?

Sunshine86

Avatar utente
simot93
Messaggi: 22
Iscritto il: giovedì 20 agosto 2009, 1:48

Re: non so se sono gay o no aiutatemi

Messaggio da simot93 » venerdì 21 agosto 2009, 2:03

diciamo che sto con i miei amici piu che altro che su per giù hanno 2/3 anni in piu di me ma conosco persone anche persone piu grandi dai 45 ai 60/70 anni pero come ho detto prima per i miei coetanei non provo nulla
sono come mi hanno fatto, coi miei pregi coi mieii difetti ma a me va bene cosi.

silvano
Messaggi: 18
Iscritto il: martedì 8 settembre 2009, 12:47

Re: non so se sono gay o no aiutatemi

Messaggio da silvano » mercoledì 28 ottobre 2009, 2:40

Dici "in lui ci ho trovato un vero padre". Mio caro amico, quando l'età dove il padre-padre che doveva essere più presente, è stato invece pèiù assente, ed arriva qualcuno che ti comprende non è strano che tu lo ami anche sessualmente. Con gli etero è la stessa cosa qundo "cercano mamma" e trovano quello che in reraltà cercano, una mamma amante.
Attento se il rapporto che si instaura trova in se stesso i rapporti di una parità sostanziale:lui ti da la paternità, la comprensione, tu la giovinezza, un amore inaspettato (penso ad un romanzo di Tolstoi citato in "Teorema" di PAsolini (uno di quei film, per me bellissimo, che oggi non viene più visto da nessuno) non solo non ci vedo nulla di male, ma nemmeno nulla di strano. Come diceva bene priect, questo tipo di rapporto e la pedofilia sono due cose ben diverse. qui pur nella differenza di ertà ci sono due persone sufficientemente mature e ragionevoli da ambo le parti Se ti capita di vivere un rapporto di questo genere e questo di da qualcosa vivilo: non rimpiangerai di averlo fatto. Ma se da questo rapporto il padre di dà lo slancio che ti manca oper raggiungere un coetaneo o quasi, provaci. Le persone mature spesso muoiono quando tu sei ancora giovane, e per te sarà sperimentare un grande dolore ed un grande vuoto. mA se questo amore è diventato una bella amicizia ( e se ti ama davvero il più grande sarà il primo ad esserne felice) anche la perdita resterà dolorosa ma supportata da qualcun altro. E camminerete alcra insieme, ed il secondo padre sarà per te un gran bel ricordo.

clark68
Messaggi: 167
Iscritto il: venerdì 7 agosto 2009, 19:08

Re: non so se sono gay o no aiutatemi

Messaggio da clark68 » lunedì 9 novembre 2009, 15:40

Simo, ;)
ho letto la tua storia, sei un ragzzo molto giovane ed anche molto sensibile è questo è un pregio io sono piu grande di te se torno ai miei 16 anni devo dire che un po ho passato anch'io quello che ti sta succcedendo a te.
Sai nella vita ci sono varie fasi l'addoescenza, la maturita, l'adulto, l'anziano sono dei passagi che dobbiamo affrontare ed avvolte non sono facili, ed e quello che stai affrontando tu. :) Sai un po ti capisco anchio sono stato in un convittoe poi mi ero innamorato del mio maestro, non sessualmente ma lo vedevo come un punto di riferimento mi è stato vicino e mi ha aiutato in momenti difficili e meno male che c'era. Sai io dai miei sono stato abbandonato e quindi non avevo come punto di riferimento i miei e molto importante per un ragazzo di 16 anni avere qualcuno in cui confidarti e stare vicino, concordo con project ed altri penso che ti sia successo anche a te la stessa!! di non aver il supporto dei tuoi genitori e non è strano se a qualcuno la quale ti comprende tu lo ami anche sessualmente credo che l'emotivita, sessualita sensibilità hanno un legame molto stretto. :)
Col tempo le cose cambiano si matura si cresce superrerai anche tu questi anche momenti difficili e mi sembra che sei gia a buon punto, non farti problemi, stai tranquillo che tutto andra nel modo giusto sempre con cautela e prudenza
Non rimanere mai solo anche se ti senti solo ricordati che c'e sempre qualcuno che soffre assieme a te quindi non sei solo e poi qui nel forum ti troverai bene e puoi confrontarti noi ci siamo. ;)
Dedicati molto allo studio e importante e vedrai che dopo la fase uno le tue paure, anzie non ci saranno più in bocca al lupo auguri ;)
Ti ;) saluto Clark

Alberto
Messaggi: 44
Iscritto il: lunedì 26 ottobre 2009, 0:26

Re: non so se sono gay o no aiutatemi

Messaggio da Alberto » lunedì 9 novembre 2009, 23:47

Devo scirverti sicneramente. Innanzitutto ho anche io sedici anni e non sapevo se ero gay o meno. La cosa che mi verrebbe da chiederti è :"Non ti stai solo nascondendo?". Proprio recentemente credevo che mi piacesse una ragazza, dopo averci pensato davvero ho solamente realizzato che era una copertura ad un problema ( come lo è per me, almeno per ora) dell'essere gay. Ora io non posso assolutamente sapere se anche per te è cosi, ma ti consiglio di pensarci bene. Alla fine nn cambia nulla, e te lo dice uno che per questo problema ha fatto cose che nemmeno osava pensare! Per quanto riguarda la masturbazione per me vale la stessa cosa e proprio a masturbarmi con "immagini" di donne virtuali, non ne sono capace. Di questo mi vergognavo molto, non avrei mai potuto dirlo in giro, sicuramente mi avrebbero tutti preso per malato ma, ora come ora, non provo alcun imbarazzo. Per quanto riguarda l'isolazione invece ti capisco meglio di quanto credi, quindi, se ne vuoi parlare, credo di essere la persona più adatta se ti fa sentire meglio. So che in queste situazioni gli amici sono importanti. Questo è quello che mi sentivo di dirti, un abbraccio
Alberto ;)

Avatar utente
simot93
Messaggi: 22
Iscritto il: giovedì 20 agosto 2009, 1:48

Re: non so se sono gay o no aiutatemi

Messaggio da simot93 » domenica 27 dicembre 2009, 1:59

clark68 ha scritto:Simo, ;)
ho letto la tua storia, sei un ragzzo molto giovane ed anche molto sensibile è questo è un pregio io sono piu grande di te se torno ai miei 16 anni devo dire che un po ho passato anch'io quello che ti sta succcedendo a te.
Sai nella vita ci sono varie fasi l'addoescenza, la maturita, l'adulto, l'anziano sono dei passagi che dobbiamo affrontare ed avvolte non sono facili, ed e quello che stai affrontando tu. :) Sai un po ti capisco anchio sono stato in un convittoe poi mi ero innamorato del mio maestro, non sessualmente ma lo vedevo come un punto di riferimento mi è stato vicino e mi ha aiutato in momenti difficili e meno male che c'era. Sai io dai miei sono stato abbandonato e quindi non avevo come punto di riferimento i miei e molto importante per un ragazzo di 16 anni avere qualcuno in cui confidarti e stare vicino, concordo con project ed altri penso che ti sia successo anche a te la stessa!! di non aver il supporto dei tuoi genitori e non è strano se a qualcuno la quale ti comprende tu lo ami anche sessualmente credo che l'emotivita, sessualita sensibilità hanno un legame molto stretto. :)
Col tempo le cose cambiano si matura si cresce superrerai anche tu questi anche momenti difficili e mi sembra che sei gia a buon punto, non farti problemi, stai tranquillo che tutto andra nel modo giusto sempre con cautela e prudenza
Non rimanere mai solo anche se ti senti solo ricordati che c'e sempre qualcuno che soffre assieme a te quindi non sei solo e poi qui nel forum ti troverai bene e puoi confrontarti noi ci siamo. ;)
Dedicati molto allo studio e importante e vedrai che dopo la fase uno le tue paure, anzie non ci saranno più in bocca al lupo auguri ;)
Ti ;) saluto Clark
ciao clark mi piacerebbe parlare meglio con te perke mi sembra ke la tua storia sia molto simile alla mia vorrei dei consigli da te puoi trovarmi su facebook o su msn se vuoi
sono come mi hanno fatto, coi miei pregi coi mieii difetti ma a me va bene cosi.

Rispondi