Ho bisogno di capire; devo capire...

L'accettazione dell'identità gay, capire di essere gay
Doctoralf88
Messaggi: 8
Iscritto il: domenica 29 settembre 2013, 20:50

Ho bisogno di capire; devo capire...

Messaggioda Doctoralf88 » sabato 12 ottobre 2013, 2:28

Ragazzi,
io sto impazzendo;
Devo riuscire a capire se sono davvero gay oppure no;
Anzi, in realtà devo riuscire a capire come accettarlo;
La non accettazione mi sta distruggendo: rapporti che vanno male, amore che non si trova, persone che non riesco a vivermi a pieno;
Allo stesso tempo ho paura: paura di deludere a casa, paura della società, di trovare difficoltà sul posto di lavoro...
Ho tante paure;
Ho bisogno di un vostro aiuto; ora più che mai;
Grazie;

Tozeur
Messaggi: 538
Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2011, 1:07

Re: Ho bisogno di capire; devo capire...

Messaggioda Tozeur » sabato 12 ottobre 2013, 10:17

Dovresti per prima cosa rilassarti e non passare le giornate con questi pensieri negativi, esci di casa, socializza, non soffermarti sul giudizio CHE PENSI CHE LA GENTE ABBIA DI TE.
Lavori nella ricerca, non sei certo uno stupido, fai qualcosa per la società, perché dovresti deluderla? Perché dovresti deludere la tua famiglia a cui non è obbligatorio rivelare il tuo orientamento.
L'accettazione verrà da se, ne stai già prendendo consapevolezza quindi sei già molto avanti.
Alone but not lonely

Doctoralf88
Messaggi: 8
Iscritto il: domenica 29 settembre 2013, 20:50

Re: Ho bisogno di capire; devo capire...

Messaggioda Doctoralf88 » sabato 12 ottobre 2013, 10:42

Forse è vero che ci perdo su troppo tempo;
O comunque che ci penso troppo;
Però secondo me è il fatto di non riuscire a trovare nessuno che mi fa sempre più pensare alla situazione;
Magari se avessi un ragazzo....o una ragazza.....ci penserei certamente di meno;

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: Ho bisogno di capire; devo capire...

Messaggioda barbara » sabato 12 ottobre 2013, 10:54

Essere soli certo non aiuta , anche se per trovare il fidanzato bisogna fare determinati passi prima. Hai un amico gay? un'amica lesbica?

Avatar utente
marc090
Amministratore
Messaggi: 888
Iscritto il: sabato 23 aprile 2011, 1:00

Re: Ho bisogno di capire; devo capire...

Messaggioda marc090 » sabato 12 ottobre 2013, 11:27

Forse è vero che ci perdo su troppo tempo;
O comunque che ci penso troppo;
Però secondo me è il fatto di non riuscire a trovare nessuno che mi fa sempre più pensare alla situazione;
Magari se avessi un ragazzo....o una ragazza.....ci penserei certamente di meno;


Non avere assolutamente timore di questo momento... Ne di pensarci... ne di arrivare a conclusioni che potresti non gradire a primo acchito. Ricordati che cosa stai facendo... Stai mettendo in discussione la tua vita per darti di più; affermi te stesso, ci ragioni, cerchi di capirti.

C'è qualcosa di male nel tentare di uscire da una situazione così paradossale? (paradossale perché tu rimani quel che sei a prescindere)

Datti del tempo... perché anche dandoti qualsiasi risposta possa aver trovato ognuno di noi, non è forse quella che darai te a te, l'unica vera importante soluzione del caso?
Per prima cosa portarono via i comunisti, e io rimasi in silenzio perché non ero un comunista. Poi se la presero coi sindacalisti, e io che non ero un sindacalista non dissi nulla. Poi fu il turno degli ebrei, ma non ero ebreo.. E dei cattolici, ma non ero cattolico... Poi vennero da me, e a quel punto non c'era rimasto nessuno che potesse prendere le difese di qualcun altro.
Martin Niemoller


Marc090 -- Amministrazione di ProgettoGay

derkleineBaum
Messaggi: 134
Iscritto il: lunedì 29 luglio 2013, 0:41

Re: Ho bisogno di capire; devo capire...

Messaggioda derkleineBaum » sabato 12 ottobre 2013, 14:42

Caro Doctor,
fidati, questa sofferenza che provi adesso è importante. Accettala, perché grazie ad essa, cercando di superarla, riuscirai a tracciare un nuovo percorso per te e forse a raggiungere un nuovo equilibrio. Ciò che vivi adesso sicuramente fa male… ma come si suol dire, non tutti i mali vengono per nuocere! Sfrutta questo momento: anche se ciò dà sofferenza, pensa che stai facendo bene a concentrarti sulla tua situazione: è il primo passo per superarla!
Nel frattempo però cerca anche di coccolarti un po’, ritagliati del tempo e concediti un po’ di svago… anche qualcosa di stupido, che ne so… la classica fetta di dolce? E magari dai un’occhiata qui sul forum: ci sono tante storie di ragazzi che stanno affrontando situazioni simili o che le hanno superate… siamo in tanti! Personalmente leggere le vicende degli altri mi ha aiutato tanto e tuttora mi è di conforto. Sono sicuro che potrebbe aiutare anche te!
Coraggio, ce la puoi fare!!!
Resta con te,
insieme a te ...

Avatar utente
Blackout
Messaggi: 268
Iscritto il: mercoledì 26 dicembre 2012, 13:38

Re: Ho bisogno di capire; devo capire...

Messaggioda Blackout » lunedì 14 ottobre 2013, 0:00

Doctor, mi spiace che tu passi una fase del genere...ci son passato pure io quindi capisco bene. Se posso ti dico di cercare di non focalizzarti in maniera ossessiva sulla questione. Ok hai capito di essere gay, ora hai difficoltà ad accettarlo (con tutti i problemi che ne seguono) ma non è la fine del mondo, non hai un cancro e non hai perso una gamba...sei sempre la stessa persona!
Continua a coltivare le tue passioni e non rinunciare alle persone che ti sono vicine, è vero a volte non si riesce a relazionarsi con loro per il nostro stato d'animo ma quando ritrovi la calma, se hai commesso errori prova a rimediare anche solo con un "scusami".
Capisco benissimo che senti anche il bisogno di una persona accanto ma questo non sarà semplice fin che non inizi ad metabolizzare meglio la cosa...Non temere se mai di tentare qualche esperienza, solo con queste potrai capire meglio un lato di te che ancora non conosci.
Il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te. (P. Coelho)

Avatar utente
e^ip+1=0
Messaggi: 287
Iscritto il: giovedì 11 aprile 2013, 18:46

Re: Ho bisogno di capire; devo capire...

Messaggioda e^ip+1=0 » lunedì 14 ottobre 2013, 19:13

Capisco benissimo la paura che hai del giudizio degli altri. Se può esserti di conforto ti dico che mi sto accorgendo che alla maggioranza delle persone non interessa più di tanto l'orientamento sessuale di un individuo. Se hai un buon amico o una buona amica ti suggerirei di parlarne senza troppe remore, vedrai che sarà un gran sollievo. Per i genitori la questione è diversa e più difficile, ma la puoi affrontare in un altro momento, inizia dalle cose semplici intanto. L'importante è che non rimugini troppo da solo, per quello che ho potuto vedere non è una cosa che aiuta molto. ;)


Torna a “CAPIRE DI ESSERE GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite