Crea sito
 
Oggi è venerdì 21 settembre 2018, 10:51

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 3 di 4 [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Sono arrivato ad una conclusione
MessaggioInviato: domenica 8 luglio 2018, 12:19 

Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31
Messaggi: 400
Doccatosperox ha scritto:
a casa voglio.stare sempre a letto

Tipico: cerchi di ridurti allo stato larvale per non dover pensare, un estremo tentativo di sfuggire ai problemi anziché affrontarli, ma è fallace perché tanto prima o poi DEVI svegliarti e alzarti, e ti rendi conto che non hai risolto niente. Tanto vale affrontare il toro afferrandolo per le corna: non si scappa dai problemi, li si fronteggia, se no li rafforzi. Anche se fa male, anche se paiono troppo più grandi di noi. Per fortuna non sei solo, ed anche se lo fossi sarebbe l'occasione buona per fortificarti al massimo.
Doccatosperox ha scritto:
non ho voglia di suonare
Tipico anche questo, che è da depressione nera: nulla o quasi di ciò che prima entusiasmava sembra avere più senso, quindi lo si butta nel cesso.

Doccatosperox ha scritto:
di trovare un lavoro non se ne parla perché proprio bon ho lo spirito.

Questa è la cosa più sbagliata che potessi scrivere in una discussione del genere: il lavoro nobilita e ti porta tutti i vantaggi che ti ho elencato, e proprio perché NON ne hai lo spirito DEVI ASSOLUTAMENTE fartelo tornare cominciando a lavorare! un lavoretto da studenti è facile trovarlo, forza! Anche solo estivo, o solo nel finesettimana, ma L-A-V-O-R-A ! (e studia, ovviamente, visto che hai preso l'università! è proprio come un lavoro, fai conto di dover rendere conto ogni sera ad un superiore delle pagine assimilate durante la giornata). Anche perché gli altri non crederanno mai al tuo doc (un sacco di gente nemmeno sa che esiste) e se tu non lavori passerai inesorabilmente per fannullone. Bella prospettiva, eh? Oltre al danno la beffa! Evita!
Doccatosperox ha scritto:
Ti ringrazio molto per la schiettezza!
Non c'è di che, la schiettezza ed una sana lavata di testa in casi come questo sono indispensabili. :) Sapessi quante volte le ho ricevute io! ;)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono arrivato ad una conclusione
MessaggioInviato: domenica 8 luglio 2018, 12:34 

Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31
Messaggi: 400
Doccatosperox ha scritto:
E se anche distraendomi, lavorando, stando a contatto con le persone, sto dubbio non va via?
OVVIAMENTE non puoi pensare che guarirai già nei primi tempi, così, come per magia: dai tempo al tempo! Tu preoccupati solo di insistere con tutte queste attività, i tuoi doveri, le tue passioni (fattele tornare: non si sono annullate, sono soltanto assopite!) e la psicoterapia. Questo mix di cose unito al tempo sortirà il suo effetto, vedrai. Non cedere!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono arrivato ad una conclusione
MessaggioInviato: domenica 8 luglio 2018, 12:39 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 luglio 2015, 20:26
Messaggi: 88
Ciao, vorrei dare anche io il mio contributo a questa questione che sollevi. :)
Condivido appieno ciò che già ti hanno detto gli altri utenti di questo blog, faresti bene a seguire i loro consigli e soprattutto a continuare la terapia con la psicologa.
Te lo dico senza mezzi termini: stai sacrificando la tua vita per una cazzata irreale a cui stai dando troppo peso. Ti rinchiudi nella tua stanza e non sei in grado di uscirne perché un fantasma sta lì sulla soglia e ti ostacola il passaggio, ma sappiamo entrambi che i fantasmi non esistono!
Il pene non è una lancetta che in base alla direzione e all'erezione ti indica se sei etero o gay, toglitelo dalla testa una volta per tutte e smetti di guardare porno di qualsiasi genere solo per testarti che ti fai ancora più male e basta!!
Noi ragazzi abbiamo anche un cuore, e credimi che nel cuore è condensata la verità, non nel pene.
Quando ti salgono pensieri di questo tipo, distraiti, fai sport, migliora te stesso e basta! Basta con questo discorso dell'omosessualità, dei porno gay, di essere gay e così via... credi che essere gay sia tutto un inculare e un prendersela nel culo? (Scusa la volgarità ma voglio essere incisivo), ASSOLUTAMENTE NO!!
Non penso che un ragazzo etero stia insieme alla sua ragazza per la sua vagina, o sbaglio?
Ricordo bene quello che hai scritto nei tuoi post precedenti, quando hai ascoltato il tuo cuore ed hai lasciato che i sentimenti, quelli veri, uscissero e non c'è ombra di dubbio che sei eterosessuale.
Ti farei leggere il mio primo post quando mi iscrissi anni fa a questo blog, era un post pieno di struggimento interiore dettato dal desiderio ardente di poter stare insieme ad un ragazzo. Questo era il mio problema, la solitudine, il fatto di non avere un ragazzo al mio fianco con cui fare le coccole o tenermi per mano, non pensavo mica a prenderlo o a metterlo là, perché noi gay siamo innanzitutto persone, e la sessualità si crea solamente dopo che alla base c'è una forte affettività e complicità, ed è proprio questa mancanza la causa per cui le tue relazioni sono andate male, però detto da un gay non è una cosa molto credibile, vero?
Dimenticati dell'omosessualità, dimenticati della sessualità, dimenticati i porno e pensa a seguire il tuo cuore, pensa ad amare, che quando veramente ascolti ciò che vuoi tutto verrà naturalmente e seguirà il suo corso.
Un abbraccio.
Niko


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono arrivato ad una conclusione
MessaggioInviato: domenica 8 luglio 2018, 12:51 

Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31
Messaggi: 400
Niko ha scritto:
Non penso che un ragazzo etero stia insieme alla sua ragazza per la sua vagina
Be', oddio, in gran parte sì, eh! W la Bernarda! :D :lol: Concordo però sul fatto che certamente non ci si innamora di una ragazza solo per la spaccatura che ha fra le gambe, c'è comunque molto di più. ;)

Per quanto riguarda il pene invece considero attendibilissima l'erezione come indice di ciò che piace, MA SOLO in persone spensierate, prive di ansia, invece doccatosperox è nella situazione completamente opposta! Ora come ora le sue erezioni (perdonate questa libertà di linguaggio) quanto vogliamo che siano attendibili, se impaurito com'è può scambiare ogni imbarzottimento appena accennato (causato magari da un semplice richiamo -quando vede un porno gay- al sesso generico, all'idea di penetrazione "neutra", quindi relativa né a uomini né a donne, penetrazione e basta) come un inturgitimento degno di Priapo ??? "AAAAAh, mi si è indurito vedendo un porno gay, allora sono gay!!! Orrore! SONO GAY,SONO GAY, AIUTOOO!". Ricorda uno terrorizzato dall'acqua che, ad un metro di profondità, grida "Aiuto,aiuto,non so nuotare, affogo, MUOIO!" senza rendersi conto che tocca benissimo. Ciò non toglie che magari davvero non sappia nuotare, ma certamente non lo capirà immergendosi a quella minima profondità e preoccupandosi dando per certo non sarebbe in grado di stare a galla e nuotare per istinto. Spero che il paragone sia comprensibile.
In genere mi sembra di capire che i doccati abbiano quasi il bisogno di essere terrorizzati, e vadano a cercarsi tutti i possibili modi per preoccuparsi, finanche per gettarsi nella disperazione più nera. Ripeto però che non sono uno psicologo, quindi non dovrei esorbitare.

Concordo però totalmente con Niko quando ti scrive "BASTA PORNO"! Che tra l'altro rovina il desiderio sessuale, secondo me.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono arrivato ad una conclusione
MessaggioInviato: domenica 8 luglio 2018, 15:03 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 luglio 2015, 20:26
Messaggi: 88
Hospes91 ha scritto:

Be', oddio, in gran parte sì, eh! W la Bernarda! Concordo però sul fatto che certamente non ci si innamora di una ragazza solo per la spaccatura che ha fra le gambe, c'è comunque molto di più.


Eh purtroppo hai ragione :lol: però in linea di principio non dovrebbe essere così. :)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono arrivato ad una conclusione
MessaggioInviato: domenica 8 luglio 2018, 15:09 

Iscritto il: venerdì 29 giugno 2018, 11:51
Messaggi: 42
Stessa cosa quando da piccolo ho visto un porno a tematica incestuoso e stavo morendo dall'eccitazione, forse per la trasgressione e per il proibito e notavo che mi.dava molta piu eccitazione dei video normali, ma quello non significa che passerei dalla teoria alla pratica anche se la cosa mi aveva lasciato molto turbato.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono arrivato ad una conclusione
MessaggioInviato: domenica 8 luglio 2018, 15:12 

Iscritto il: venerdì 29 giugno 2018, 11:51
Messaggi: 42
Purtroppo non saprei se uno che si è scoperto gay tardi abbia seguito il mio stesso cammino, fatto di letture, ansie, test per poi approdare a fare una scelta senza avere nessun ripensamento futuro, in maniera del tutto stabile.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono arrivato ad una conclusione
MessaggioInviato: domenica 8 luglio 2018, 15:13 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 luglio 2015, 20:26
Messaggi: 88
Doccatosperox ha scritto:
stavo morendo dall'eccitazione, forse per la trasgressione e per il proibito e notavo che mi.dava molta piu eccitazione dei video normali

Doccato, noi gay non ci vediamo nulla di trasgressivo nell'andare con una persona del nostro stesso sesso, anzi, per noi è la cosa più normale di questo mondo, e qui ti parlo sia in termini affettivi che sessuali.
Credo che questo debba farti riflettere...


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono arrivato ad una conclusione
MessaggioInviato: domenica 8 luglio 2018, 15:17 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 luglio 2015, 20:26
Messaggi: 88
Doccatosperox ha scritto:
il mio stesso cammino, fatto di letture, ansie, test per poi approdare a fare una scelta senza avere nessun ripensamento futuro

Ovviamente no!! Ma quale ansia e test!
E comunque non si arriva a fare una scelta :lol: l'unica cosa che possiamo scegliere è cominciare finalmente a vivere e amare chi si vuole senza paure, ansie e disagi, sì, direi che questo possiamo sceglierlo...


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono arrivato ad una conclusione
MessaggioInviato: domenica 8 luglio 2018, 16:19 

Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31
Messaggi: 400
Niko ha scritto:
noi gay non ci vediamo nulla di trasgressivo nell'andare con una persona del nostro stesso sesso, anzi, per noi è la cosa più normale di questo mondo, e qui ti parlo sia in termini affettivi che sessuali.

Anche su questo, Niko, devo dissentire: tutto dipende dalla persona stessa, l'omosessualità può essere assolutamente indesiderata dall'omosessuale stesso. Credo che la differenza con uno affetto da doc sia che comunque l'omosessuale e il bisessuale, almeno nella masturbazione, si lascino andare alle fantasie omo e le vivano come sfogo piacevolissimo, mentre con il doc è tutto più o meno artefatto ed inconsistente. Anche stavolta ribadisco che non sono un sessuologo/psicologo/psichiatra, mi limito ad esplicitare le mie ipotesi.


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 3 di 4 [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010