confusione

L'accettazione dell'identità gay, capire di essere gay
Rispondi
frafra
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 13 ottobre 2010, 11:19

confusione

Messaggio da frafra » mercoledì 13 ottobre 2010, 11:42

Ciao a tutti sono nuovo del sito,ma sono iscritto perchè l'altra notte metre ero a letto,di punto in bianco mi è venuo in mente il pensiero e se sono gay? premetto che non son nuovo di paranoie avvolte le ho fatte sull'essere prete avvolte sulle malattia diciamo che sono uin ragazzo molto impressionabile,comunque sia questo pensiero mi attanaglia e mi fa molta paura e non so il perchè,non riesco ad accetare quesa cosa anche se ancora non so se esserlo o meno, perchè ho provato a masturbarmi e pensando d un uomo non ci riesco e con una dona mi vegono dell fantasie incredibile, premetto che non c'è nessun ragazzo che mi piace, mi sono sempre piaciute le donne e mi sonosempre masturbato pensando a loro o a scene esbo, scusate ma volgio dire propri tutto devo liberarmi, ho sempre avuto ragazze femmine anche se una sola mi ha fatto innamorare e mi a tradito facendomi le corna,io sono stato molto male per lei e tutte le altre ragazze che ho vuto apparte una non mi hanno dato molto e infatti le ho lasciate spesso anche se per me è stato difficile, ora co questamia ex siamo gandi amici (la ragazza che mi ha fatto le corna) perchè io ho sempre provato attazzioneper lei e ogni volta he mi si avvicina un po ecco che ho un erezione, quindi mi tocca allontantarla,ora è da un po che non la vedo dato che lei è ammalata e io non riesco a uscie ne a maniare per il nervoso e la paura,ho provato a guardare dei ragazzi in questi giorni ma niente non mi eccitano non mi fanno nessun effetto, apparte he penso come tutti quando uno è un bel ragazo si dice che è un bel ragazzo questo sempre fatto,come tutti immagino,so che sembra una banalità ma questpo pensiero mi blocca e non so il perchè in fondo non vedo nulla di male nell'essere gay,solo che il mio sogno è sempre stato avere una moglie e dei figli,però da quando ho avuto quella fissazione,(premetto di punto in bianco senza una causa precisa) non riesco a togliermi dalla testa la "paura", di essere gay. Vi prego non prendetemi per razzista verso i gay perchè non lo sono affatto ognuno ha il suo stile di vita che forse sarà anche il mio,anche se spero di no ma adesso mi autoconvinco avvolte che lo saò e che non sarà più uguale la mia vita anche perchè con chi mi fidanzerei? o forse è solo la paura del giudizio degli altri boh non lo so, fatto sta che questa paura mi assal di continuo,e goni volta che guardo una donna dico, che bel c*** o che belle T****,vi dico che sono un ragazzo molto ma molto paranoico che si fa dele fisse per niente,vi prego di aiutarmi a risolvere questo mio dilemma,o forse è solo la paura di rimanere solo,perchè fino ad un'ora prima cercavodisperatamente di mettermi con delle ragazze, mi sono sempre piaciute è possibile diventare gay da un momento all'altro? grazie mille per le risposte, scusate se magari ho fatto degli stupidi lughi comuni ma ho bisogno di scrivere tutto per potervi aiutare d aiutarmi grazie mille :)

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5450
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: confusione

Messaggio da progettogayforum » mercoledì 13 ottobre 2010, 12:20

Ciao Frafra,
non è che io voglia tranquillizzarti a tutti costi ma “oggettivamente” mi pare che tu non abbia proprio nulla di gay, nella tua presentazione non c’è un solo elemento che faccia pensare che tu possa essere gay, sembra piuttosto una fantasia ossessiva ma nemmeno di quelle veramente disturbanti, in pratica non sperimenti nulla di gay e la tua sessualità etero non va realmente in crisi per la presenza di questa preoccupazione astratta. Tra l’altro non si tratta nemmeno di “immagini” astratte gay che possono essere assimilabili a fantasie sessuali ma solo di domande teoriche che non ritrovano alcun riscontro oggettivo. Francamente penso che si tratti di disturbi a contenuto invasivo e ricorrente diversi per il contenuto ma analoghi per le modalità di manifestarsi ad altre idee ricorrenti (malattie, essere prete e simili). In situazioni del genere l’entità del problema si valuta in termini soggettivi, queste cose sono significative se disturbano effettivamente la tua vita affettiva e di relazione, altrimenti sono cose con le quali si può convivere senza troppi problemi. L’approccio che hai alla sessualità non è il tipico approccio di chi ha veri disturbi di carattere ossessivo. Stare nel forum e confrontarti con dei ragazzi gay non può farti che bene. Benvenuto nel forum! Non sei gay, ma di non gay nel forum ce ne sono!!

Avatar utente
kikko
Messaggi: 246
Iscritto il: domenica 3 ottobre 2010, 13:55

Re: confusione

Messaggio da kikko » mercoledì 13 ottobre 2010, 13:38

ciao fratè! ho letto il tuo post-presentazione-help me-save me e devo dire che l'ho trovato piuttosto liberatorio. credevo infatti che solo noi gay fossimo vittime di fissazioni mentali inutili; adesso riconosco che voi etero state messi mooolto ma molto "bene" :mrgreen: . ho usato non a caso il termine voi etero perchè come ha rilevato il sommo Project tu non sei gay (te lo volevi sentir dire per convincertene? ecco fatto), sei solo un paranoico ipocondriaco(e credo che essere "solo" questo basta per una vita un pò di merd ahahah), quindi se temi così tanto l'essere gay puoi ritenerti fortunato non hai contratto questo tipo di malattia terribile :shock: :mrgreen: . la tua ipocondria (non solo somatica ma anche interiore) nasce dal fatto che sei limitato a riconoscere una sola realtà della vita (quella etero in questo caso) come l'unica possibile, accettabile ed auspicata, e quindi ritieni le altre come patologiche manifestazioni di una sorta di malattia, di difetto. dici che non hai nulla contro i gay, e penso che tu sia sincero, ma lo fai allo stesso modo di uno che cerca di tenersi lontano da un infettato (in altre parole puoi campare purchè mi stai lontano). comunque tranquillo in tutti i casi puoi mettere a riposo la tua fantasia da "medico di me stesso" e vivere la tua "normalità" con le certezze
che i tuoi ormoni (mi pare) sono in grado di darti ed hanno ampiamente confermato.


D.S: mi ha colpito quando hai scritto che sei stato sempre con ragazze femmine... anch'io! mai avuta la "fortuna" di incontrare ragazze maschi. com'è il tempo su Marte? immagino buono. :mrgreen: vabbè dai non te la prendere se ci arrivi, mi hai fatto divertire, per il resto tranquillo Frafra goditi la tua "normalità" e lascia perdere le fisse stupide. ogni malattia ha i suoi sintomi, se non hai sintomi non c'è neppure malattia!

Avatar utente
Aster
Messaggi: 217
Iscritto il: giovedì 18 giugno 2009, 21:55

Re: confusione

Messaggio da Aster » mercoledì 13 ottobre 2010, 14:35

Decisamente non sei gay, non hai nessun motivo di pensarlo. Se questi pensieri negativi assolutamente infondati ti ossessionano così tanto, ti consiglio di parlarne con uno psicologo.

Jek70
Utenti Storici
Messaggi: 518
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2009, 19:41

Re: confusione

Messaggio da Jek70 » mercoledì 13 ottobre 2010, 14:56

Ciao Frafra,
di gay non hai niente puoi stare tranquillo.
Sul fatto che vedendo un bel ragazzo lo riconosca tale non ci vedo niente di strano, hai gli occhi per vedere come tutti, anche io se vedo una bella donna ne riconosco e apprezzo la sua bellezza.

Poi però la parte solitamente "nascosta" di noi maschietti :lol: non mi suggerisce nulla verso una bella donna mentre verso un bell'uomo si, esattamente il contrario di quello che succede a te. ;)

Stai sereno e vivi tranquillamente la tua eterosessualità. :)

Magari perchè no, un amico gay quello potresti anche fartelo (non in quel senso non pensare subito male :lol: ), così non non avresti da temere di eventuali corna. :D

Scusami se mi sono permesso di scherzare un po', a volte per sdrammatizzare un po' le situazioni può far bene.

Ti dò comunque il benvenuto nel forum anche se sei etero. :)

Se ti farà piacere diventare amico di noi del forum sarà un piacere.

Gay o etero non ha importanza, l'amicizia va ben oltre queste "frivolezze". :)

Avatar utente
Aster
Messaggi: 217
Iscritto il: giovedì 18 giugno 2009, 21:55

Re: confusione

Messaggio da Aster » mercoledì 13 ottobre 2010, 18:26

Magari perchè no, un amico gay quello potresti anche fartelo
Buauhauhauahuahauh, Jek, sei pessimo!! :lol: :lol: :lol:

Avatar utente
serpentera
Messaggi: 430
Iscritto il: martedì 24 agosto 2010, 19:37

Re: confusione

Messaggio da serpentera » mercoledì 13 ottobre 2010, 19:44

Ciao frafra benvenuto sul forum!
Come ha detto project,in quello che hai scritto non c'è niente che possa far pensare che tu sia omosessuale...Non ti preoccupare,puoi dormire sonni tranquilli :lol:
Ci farà sicuramente piacere se qualche volta ti tratterrai con noi in chat!
A presto!

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: confusione

Messaggio da barbara » mercoledì 13 ottobre 2010, 20:48

sai Frafra, la settimana scorsa è entrato in chat un ragazzo che aveva una preoccupazione simile alla tua, oppure eri proprio tu?
Comunque sia, quando capitano queste cose é sempre bene farsi delle domande. magari stai passando un periodo della tua vita particolare, oppure , come quel ragazzo, hai un problema d'altro tipo e pensi che quel problema sia un segnala di omosessualità, quando non lo é.
Anche se , come tutti ti dicono, non sei affatti gay, se fossi al tuo posto mi chiederei il perché di quest'ansia che ti é presa.
Spero comunque che tu possa recuperare al più presto la tua serenità
Un abbraccio
barbara

frafra
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 13 ottobre 2010, 11:19

Re: confusione

Messaggio da frafra » giovedì 14 ottobre 2010, 15:26

ciao, grazie mille per le vostre risposte che mi soo d'aiuto, e vi ringrazio per non esservela presa a male, infatti è vero sono ipocondriaco,ma quello è perchè ho paura di prendere malattie, e poi sono anche un po paranoico il fatto e che non riesco a vivere bene questa cosa perchè ogni volta ce ne una, ogni volta ho la stessa paua che non passi nonostante sia successa già altre miliardi di volte, purtroppo non ci posso fare niente, comunque ci tenevo a specifiare che non ho niente contro gli omossessuali, ognuno è libero di ivere di vivere la sua vita e ognuno ha i propri gusti, il fatto e che a me piace l'amica farfallina, e ne sono del tutto consapevole, non riesco a immaginare qualcosa di sessuale con un ragazzo, anche seper sicurezza ci ho provato e ho anche guardato dei video omo per vedere se l'amico laggiù per caso si alzasse, ma niente, slo che nn riesco a toglermi la fissa dalla testa, probabilmente andrò da uno psicologo per farmi togliere questa mania dellefisse qualunque esse siano, dite che si puo?? ;) ...cmq grazie mille a tutti, a e come si fa a usare la chat?

frafra
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 13 ottobre 2010, 11:19

Re: confusione

Messaggio da frafra » giovedì 14 ottobre 2010, 15:39

scusate se rompo una mia domanda forse un po curiosa,ma che mi serve,xD ma non riuscite a masturbarvi pensando a una persano del sesso opposto nemmeno se volete se vi impegnate? lo so forse è una domanda stupida ma come vi ho detto sono paranoico.

Rispondi