Primo Contatto

L'accettazione dell'identità gay, capire di essere gay
Rispondi
Jarilo
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 9 novembre 2010, 23:15

Primo Contatto

Messaggio da Jarilo » mercoledì 10 novembre 2010, 0:10

Innanzi tutto salve a tuttiXD... Mi sono appena iscritto ed è la prima volta che mi iscrivo ad un forum... ho 22 anni (lo sò data la mia età è un pò ridicoloXD). Volevo dire che io mi sn sempre ritenuto omosessuale, in quanto fin da piccolo ho avuto sempre fantasie di tipo omoerotico, e un paio d cotticelle adolescenziali verso dei ragazzi (che cmq sn sempre rimaste lì) a finale nn ho mai avuto alcun tipo d esperienza diretta sentimentale (oltre che sessuale) cn qualc'uno...
Attualmente sto affrontando un momento di discussione su me stesso... recentemente il mio rapporto con le donne comincia a cambiare, mentre prima le consideravo sl amiche adesso mi si è aperta una serie di pensieri e fantasticherie sulla possibilità di rapporti etero... ogni tanto mi capita anche di avere fantasie sessuali cn le donne, mentre prima nn mi accadeva quasi mai...( questo nn vuol dire che le fantasie omoerotiche nn c siano più)
questa situazione è in parte dovuta ad alcuni episodi recenti cn due mie amiche, verso le quali ho comiciato ad avere attenzioni affettive al dì là della semplice amicizia... Non nego che la possibilità di una relazione con una ragazza l'ho sempre avuta, ma nn avevo mai preso in considerazione la cosa. Tuttavia questa nuova situazione mi ha scosso... sia per la mia totale inesperienza in campo romantico (omo o etero che sia), sia per tutta una serie di dubbi e perplessità su me stesso che adesso tornano insistentemente.
Ultimamente le mie attenzioni sentimentali si sn spostate su una ragazza, e accarezzo molto volentieri l'idea di poter avere una relazione cn lei (quantomeno espormi e provarci, cosa per me già difficile) tuttavia data la situazione nn sento di essere onesto con me stesso, e tantomeno voglio esserlo con lei e quindi ferirla. Quindi mi sn iscritto a questo forum nel tentativo di stabilire dei contatti con persone omosessuali, o che affrontano il mio stesso problema, oltre che muovere i primi passi nel mondo omosessuale che fino ad ora nn avevo mai fatto. Spero che nessuno si senta offeso da questo che ho scritto, perchè nn era fra le mie intenzioni. Voglio ringraziare in anticipo tutte le persone che mi risponderanno... e tutte quelle che conoscerò tramite questo forum...XD

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: Primo Contatto

Messaggio da barbara » mercoledì 10 novembre 2010, 0:18

Benvenuto Jarilo, non credo proprio che qualcuno possa sentirsi offeso.
Dici cose che ho sentito spesso raccontare anche recentemente da altri ragazzi, ma se anche la tua esperienza fosse stata completamente diversa, non per questo dovrebbe dar fastidio ad altri, visto i tuoi toni assolutamente rispettosi.
Credo che proprio per questo ti troverai bene qui.
Buone cose
Barbara

Jarilo
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 9 novembre 2010, 23:15

Re: Primo Contatto

Messaggio da Jarilo » mercoledì 10 novembre 2010, 0:27

Grazie Barbara ... spero sia così :)

Avatar utente
morrissey
Messaggi: 64
Iscritto il: domenica 10 ottobre 2010, 17:47

Re: Primo Contatto

Messaggio da morrissey » mercoledì 10 novembre 2010, 0:52

Benvenuto Jarilo! Come diceva Barbara non c'è niente di offensivo in quello che dici!! Anzi, qui siamo tutti ben lieti di condividere le nostre "confusioni"! Sono sicuro che ti troverai bene. :D
"Gran parte delle brutture di questo mondo viene dal fatto che della gente che è diversa, permette che altra gente la consideri uguale!" Harold e Maude

"People are just sexual, the prefix is immaterial" Morrissey(quello vero!)

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5451
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Primo Contatto

Messaggio da progettogayforum » mercoledì 10 novembre 2010, 1:09

Ciao Jarilo e benvenuto nel Forum. Quello che hai scritto significa che consideri questo forum una cosa seria e la cosa mi è veramente gradita. Leggendo la tua presentazione salta subito agli occhi una contraddizione almeno apparente: ti consideri gay per le fantasie omoerotiche e per due vecchie storie adolescenziali che chiami cotticelle, segno che non dai troppo peso a queste cose, ma a 22 anni non ti sei mai realmente innamorato di un ragazzo, il che non è una cosa frequente tra i ragazzi gay che invece si innamorano eccome di altri ragazzi e al punto da starci male. Cominci a provare attrazione affettiva e anche sessuale verso delle ragazze, questo è vero, ma anche qui non sembri realmente innamorato, accarezzi l’idea di una possibile relazione con una ragazza, parli quantomeno di provarci, cosa per te già difficile. In estrema sintesi un innamoramento il campo gay non lo hai mai vissuto e un innamoramento in campo etero lo vedi più come una possibilità da provare che come una realtà concreta e attuale. L’elemento oggettivo realmente nuovo sono le fantasie sessuali sulle donne. In una situazione del genere costruire una relazione seria con una ragazza non è facile. Innamorarsi, di un ragazzo o di una ragazza, è sicuramente una delle esperienze fondamentali della vita e mi chiedo perché non ti sia mai capitato, quale tipo di educazione hai avuto, se hai amici con i quali stai veramente bene, cioè il pratica quale sia la tua vita affettiva. Penso che sarebbe fondamentale, ora come ora, cominciare a costruire dei rapporti di amicizia con dei ragazzi gay e nello stesso tempo non mettere da parte il rapporto con la ragazza che ti interessa, questo non sarebbe un modo di ingannarla ma un modo di cercare di capire che cosa desideri realmente. Ciò che sembra ti manchi è una trama di rapporti interpersonali veri che ti possa eventualmente portare ad un coinvolgimento affettivo profondo. In ogni caso non devi fare scelte a priori, in queste cose la spinta fondamentale è istintuale e la spontaneità non deve essere repressa. Qui nel forum ci sono molti ragazzi che hanno avuto storie, per alcuni elementi almeno, simili alla tua e sono ragazzi seri che ti diranno quello che pensano dal loro punto di vista e sulla base della loro esperienza.
Benvenuto nel Forum Jarilo!

Jarilo
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 9 novembre 2010, 23:15

Re: Primo Contatto

Messaggio da Jarilo » mercoledì 10 novembre 2010, 1:44

Hai precisamente colto nel segno XD!! Infatti devo dire che per me è sempre stato molto difficile avere a che fare con i ragazzi (in generale)della mia età... tanto è vero che di amicizie profonde di vecchia data nn me ne resta quasi nessuna se nn magari un paio che cmq nn sono correnti (cioe nn c sentiamo più, se non ogni morte di papa) una di queste è un ragazzo vicino d casa che mi ricordo già da piccoli mi disse che secondo lui ero omosessuale, cosa che negavo, e pure lui ha avuto esperienze omosessuali (in una cercò di coinvolgermi ma in verità questo episodio mi inquietò soltanto) cmq siamo rimasti negli anni in rapporti d'amicizia... soltanto da poco sto cercando di crearmi rapporti di amicizia soddisfacenti... negli anni di liceo era molto difficile per me stringere legami, anche coi compagni di classe... Quindi io ho effettivamente problemi relazionali col prossimo fin da quando ero bambino... tant'è vero che credo la mia priorità sia sempre stata quella d cercare d farmi degli amici mentre i miei coetanei già pensavano a relazioni sentimentali...
Come tu mi hai consigliato, sn entrato in questo blog principalmente al fine di approcciarmi (almeno un pò) a una realtà omosessuale (fuorui dalla mia)
per quanto riguarda le ragazze io prima nn mi ero mai posto il problema di avere una relazione, e mi ritiravo principalmente in fantasie omoerotiche, ma adesso questi episodi che sn accaduti mi portano ad avere il desiderio di avere esperienze reali, con delle ragazze, cosa che cmq mi causa parecchia ansia, sia perchè i miei orientamenti nn sn mutati completamente (continuo a fare tuttora fantasie omoerotiche) sia per lo svantaggio che ho sul piano dell'esperienza, sul quale sn totalmente scoperto, inoltre nn mi posso considerare un bel ragazzo! e inolte nn posso in nessun modo ignorare quelli che sn sempre stati i miei gusti sessuali (finora per me l'accitazione sessuale è sempre stata prettamente maschile)... la cosa d per sè mi confonde molto

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5451
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Primo Contatto

Messaggio da progettogayforum » mercoledì 10 novembre 2010, 2:26

Ciao Jarilo,
parto da un’osservazione relativa ai problemi relazionali. In genere i veri problemi relazionali li hanno i ragazzi che negano di averli, la coscienza del problema significa che se ne sta uscendo fuori. Non ti sei mai iscritto ad un forum e adesso sei qui, se ci sei significa che hai superato delle remore notevoli, non solo, ma scrivi sul forum cercando un dialogo vero e delle risposte che possono venire solo da un confronto con gli altri, tutto questo significa molto. Mi colpisce quello che scrivi del ragazzo tuo vicino di casa, si tratta di un episodio che non è stato certamente secondario nella tua maturazione emotiva e sessuale, sia perché questo ragazzo ti identificava come gay e tu negavi, sia, soprattutto, perché questo ragazzo ha cercato di coinvolgerti in esperienze sessuali. Questo fatto può essere stato il tuo imprinting sessuale ossia quell’evento che ti ha messo a contatto per la prima volta con la sessualità concreta e che, nel caso specifico, ti ha sconcertato. Avrebbe un senso sapere più o meno a che età è successo e anche sapere se tu, indipendentemente da quello che dicevi a lui, a quel tempo, ti ritenevi realmente gay oppure no, o meglio se avevi una masturbazione gay. In pratica se prima di quel fatto tu non avessi avuto una sessualità gay, quel fatto avrebbe potuto essere la prima spinta verso la sessualità gay. Ma va tenuto presente che le questioni relative all’imprinting possono avere una valenza controversa, possono cioè fare emergere una sessualità che sarebbe comunque emersa spontaneamente e in questo caso non creano problemi oppure possono indurre delle percezioni errate della propria sessualità legate alla dimensione emotiva dell’imprinting sessuale, in questo caso l’imprinting agisce in senso inverso, non solo non fa emergere l’orientamento sessuale spontaneo, ma tende a crearne uno diverso, indotto, che può essere dominante per anni e dal quale non è facile liberarsi perché l’orientamento sessuale indotto dall’imprinting viene considerato da chi lo vive come assolutamente spontaneo. Il fatto di cui parli si è risolto con un tuo rifiuto, se la tua sessualità gay derivasse da un imprinting di questo tipo, non sarebbe affatto strano pensare ad un rifiuto dei rapporti affettivi con i ragazzi. Tieni presente che un imprinting sessuale positivo agisce sia a livello sessuale che a livello affettivo, cioè dà libero sfogo all’affettività e alla sessualità insieme, quando questo non accade significa che l’imprinting è stato vissuto come trauma. È vero però che per te la proposta del tuo amico è rimasta a livello di proposta e che quindi tutto questo discorso ha un senso più debole di quello che avrebbe se tu fossi stato implicato concretamente a livello sessuale. Relativamente alle ragazze lascerei andare le cose in modo totalmente spontaneo senza nessun preconcetto di base, potresti realmente innamorarti di una ragazza e questo potrebbe accadere anche conservando anche almeno in parte fantasie omoerotiche gay, la bisessualità esiste, però prima di pensare a queste cose bisognerebbe mettere da parte l’ansia ed arrivare all’idea che la sessualità si deve vivere con la massima semplicità, come una cosa bella e mai come un problema da risolvere. Al momento è fondamentale aprire un dialogo con dei ragazzi gay seri per trovare il modo di costruire un confronto diretto e per socializzare.

Jarilo
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 9 novembre 2010, 23:15

Re: Primo Contatto

Messaggio da Jarilo » mercoledì 10 novembre 2010, 2:33

GRAZIE... C PROVERò:)

Alyosha
Utenti Storici
Messaggi: 2410
Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41

Re: Primo Contatto

Messaggio da Alyosha » mercoledì 10 novembre 2010, 4:42

Jarilo l'ora tarda non mi ha permesso di vedere che avei scritto già un presentazione. Ti ridò il mio più caloroso benvenuto. Project ho già avuto modo di sperimentarlo io stesso ed è fantastico, ha tanta esperienza e sa ascoltare senza saltare subito alle conclusioni... Non voglio dirti assolutamente nulla sulla tua situazione perché meglio di come ti ha consigliato lui proprio non saprei. Solo sottolineo che la scelta di iscriverti in questo forum è stata la più saggia, potrai confrontarti realmente con tanta bella gente in modo serio e costruttivo e comunque stiano le cose vedrai che sarà bello conoscere persone speciali.
Un abbraccio forte forte

Avatar utente
serpentera
Messaggi: 430
Iscritto il: martedì 24 agosto 2010, 19:37

Re: Primo Contatto

Messaggio da serpentera » mercoledì 10 novembre 2010, 22:47

Ciao Jarilo,ti do anche io il benvenuto sul forum...
Per quanto riguarda la tua situazione ha già detto tutto project...
Ci si vede in chat,se vuoi,così potrai conoscerci meglio!!
Un abbraccio! ;)

Rispondi