Crea sito
 
Oggi è martedì 21 novembre 2017, 10:20

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ogni giorno è un agonia e sono buttati
MessaggioInviato: mercoledì 2 maggio 2012, 23:33 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 27 febbraio 2012, 4:37
Messaggi: 383
Ciao... :) ...oggi sono andato in piscina e dopo tanto tempo sto di nuovo in mezzo a tante persone...vabbè eravamo in pochi...parto con il presupposto che riprendere un qualcosa non è sempre facile ma da molto tempo sono fiacco...ho lasciato alle spalle l esperienza lavorativa che mi ha segnato parecchio in 4 anni della mia vita, anche se è stata la mia prima esperienza è stata abbastanza dolorosa...sono 4 mesi che non lavoro e solo adesso sto cercando di dedicare a me stesso...la vedo in salita, senza un fine non so perché e questo coinvolge me in tutto e per tutto...mi ricordo fino all età di 16 anni non avevo paura di confrontarmi e discutere con gli altri miei coetanei anche se alla fine non ho mai avuto un rapporto di amicizia...parlando con la psyco lei mi dice che a cosa poteva essere anche l insicurezza di chi avevo di fronte e non le do tutti i torti...ho sempre guardato i ragazzi maschi e questo non portava mai l altra persona a dirmi che ero omosessuale anche se io alla fine sapevo poco su questo orientamento, che allora definivo malattia dall educazione familiare...poi arrivò un fatto che mi ha bloccato, l essere beccato mentre guardavo filmati a sfondo omosessuale...li per li mi sono bloccato perché avendo come uniche persone fidate i miei genitori e vedendoli dispiaciuti o come cavolo si può dire, mi sono nascosto....questo lo vedo come un grande rimorso...grande e grave...ora sono fuori di me, penso che la mia vita sarà sempre piatta, che nessuno verrà a risollevarmi a darmi una mano o prendermi la mano...mi sento così affranto, così stanco e deluso della mia vita che alla fine ho creato io per paure non proprio mie...quasi come mi fossero iniettate...ma che si fa di male per meritarsi una cosa del genere...
oggi ho sentito A che ha ricevuto le analisi dell HIV e per fortuna risultano NEGATIVE, ci vediamo domani per un caffè...vedo lui che ha passato brutte esperienze di salute, questi sono i problemi e mi spiace per lui ma sono stanco di preoccuparmi di altri...cosa che mi hanno imposto i miei, perché dicono che così capivo la vita, come se io mi drogassi o uccidessi qualcuno...sono confuso e frustrato a tal punto di avere un blocco mentale e non capacitarmi a pieno tutti miei desideri, adesso mi sono reso conto della mia omosessualità ma non riesco a trovare in ciò una via di uscita, insomma non mi sprona come se "devo vivere così, sei normale e vivrai bene con tutti" invece penso il contrario, perché si mette sempre in evidenza il contrario dall esterno...è difficile trovare un gruppo come me, io voglio una persona bella dentro (sopratutto) e fuori...a casa non arriva ma andare a casa sua non posso (non so l indirizzo XD sdrammatizzo)... :) ...scrivo ciò per sfogarmi, vado dalla psyco ma trovo in lei molto distacco e credo che sia omofoba e non mi aiuti realmente (anche qua mi sembra difficile trovare una che ti aiuti)
Buonanotte a tutti, scusate il mio sfogo e grazie per la lettura! :)
875



_________________
Cambiare è difficile

Non cambiare è impossibile

Nel cambiare, ti ferisci, rimarrai ferito, rimarrai segnato e non potrai farne a meno

--------------------------------------------------------------------------------------

Essere come il caffè nei momenti più difficili.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ogni giorno è un agonia e sono buttati
MessaggioInviato: giovedì 3 maggio 2012, 9:29 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40
Messaggi: 1386
Ciao 875,
875 ha scritto:
ggi sono andato in piscina e dopo tanto tempo sto di nuovo in mezzo a tante persone...vabbè eravamo in pochi...parto con il presupposto che riprendere un qualcosa non è sempre facile ma da molto tempo sono fiacco

Incomincia a pensare che “nessun passo in avanti è piccolo, perché ogni singolo passo cambia la direzione della nostra vita,” e che i cambiamenti si fanno un passo alla volta.
875 ha scritto:
mi sono nascosto....questo lo vedo come un grande rimorso...grande e grave...ora sono fuori di me, penso che la mia vita sarà sempre piatta, che nessuno verrà a risollevarmi a darmi una mano o prendermi la mano...mi sento così affranto, così stanco e deluso della mia vita che alla fine ho creato io per paure non proprio mie...quasi come mi fossero iniettate...ma che si fa di male per meritarsi una cosa del genere...

È naturale, quando si vede lo sguardo deluso dei propri genitori, cercare di trovare un modo per riguadagnare la stima che avevano di noi, e questo a volte significa dover fare dei sacrifici.
Tu non ti sei creato niente, purtroppo molte volte è l’ambiente che ci circonda che ci costringe a fare determinate scelte.
La tua vita non sarà sempre piatta, perché hai già fatto un piccolo passo per cercare di cambiare la tua vita e si felice di questo, perché hai dimostrato a te stesso che hai la voglia e la forza di cambiare! Se pensi che però questo passo sia troppo piccolo per tenerlo in considerazione ti chiedo, perché lo hai fatto?
875 ha scritto:
ci vediamo domani per un caffè...vedo lui che ha passato brutte esperienze di salute, questi sono i problemi e mi spiace per lui ma sono stanco di preoccuparmi di altri...cosa che mi hanno imposto i miei, perché dicono che così capivo la vita, come se io mi drogassi o uccidessi qualcuno...

Intanto sei stato vicino a questo tuo amico, e con quello che stai passando non è una cosa da poco e questo deve farti capire la persona buona che sei! Quello che dicono i tuoi genitori è solo che al mondo i sono tante persone che hanno problemi molto gravi e di non pensare che quello che abbiamo noi sia il più grande in assoluto, e con questo non voglio assolutamente minimizzare il tuo problema.
875 ha scritto:
adesso mi sono reso conto della mia omosessualità ma non riesco a trovare in ciò una via di uscita, insomma non mi sprona come se "devo vivere così, sei normale e vivrai bene con tutti" invece penso il contrario, perché si mette sempre in evidenza il contrario dall esterno

Credo che ognuno abbia i suoi tempi per accettare quello che è ma difficilmente penso che un ragazzo che capisce di esserlo gli basti lo schioccare le dita per accettarsi…
Questo anche per la società in cui viviamo.
Incomincia ad apprezzare la persona che sei, fai una lista dei tuoi pregi, renditi conto che persone come te sono un bene in un mondo così superficiale.
875 ha scritto:
è difficile trovare un gruppo come me, io voglio una persona bella dentro (sopratutto) e fuori...a casa non arriva ma andare a casa sua non posso (non so l indirizzo XD sdrammatizzo)... :)

Questo penso che lo cerchiamo tutti, un gruppo in cui stare e qualcuno che ci tenga veramente a noi.
Un posto, anche solo “virtualmente” in cui poterti sentire a tuo agio e in cui le persone ci tengono a te è questo Forum, lo so che magari per te potrà essere poco perché vorresti averlo anche nella vita di tutti i giorni, però è già un altro tassellino che puoi aggiungere alla tua vita.
Per trovare qualcuno bello dentro e fuori, la cosa mi sembra un po’ più problematica.
Nella mia ignoranza ti posso dire di escludere le chat, perché, per quanto se ne dica, nelle chat si cerca per lo più sesso… (prendiamo dieci persone a caso e vediamo quanti cercano sesso? Secondo me tutti e dieci… 8-) ). Le saune direi di lasciarle dove sono, perché anche lì di solito uno ci va per avere rapporti sessuali…, le palestre gay le escluderei per lo stesso motivo… le discoteche non so quanto potrebbero aiutarti, secondo me sarebbe meglio un’associazione come l’Arcigay, per il semplice motivo che mi sembra un posto più serio se hai bisogno di poterti aprire rispetto a luoghi dediti solo al piacere fisico e alla superficialità.
875 ha scritto:
vado dalla psyco ma trovo in lei molto distacco e credo che sia omofoba e non mi aiuti realmente (anche qua mi sembra difficile trovare una che ti aiuti)

Pensi sia omofoba perché le hai detto che sei gay e lei ha minimizzato dicendoti che: “È un periodo momentaneo… pensi di esserlo…,” e simili frasi fatte?

Ricordati che i problemi si risolvono parlandone e se il tuo sfogo può servire per darti una mano… ben venga…
Ti saluto e ti abbraccio forte forte… ;)

Isabella



_________________
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ogni giorno è un agonia e sono buttati
MessaggioInviato: giovedì 3 maggio 2012, 10:02 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Non avrei saputo esprimere meglio il mio pensiero di come ha fatto Isabella. Per cambiare rotta è importante agire. Certo all'inizio è faticoso , anche due ore in piscina possono essere un vero impegno e richiedono forza di volontà. Anche se non ne hai consapevolezza stai andando nella direzione giusta, ma non arrenderti solo perché non vedi subito i risultati. Quelli verranno, intanto tu vai avanti e non fermarti.
Sono felice per il tuo amico! Condividere con un amico una buona notizia: cosa c'è di più bello? Sei un amico importante e di cui si fida, altrimenti ciò non sarebbe mai accaduto. Essere generosi è un buon modo per non restare soli. In questo i tuoi genitori ti hanno consigliato bene. Certo bisogna trovare un equilibrio tra le cose che si fanno per se stessi e le cose che si fanno per gli altri.
Forse hai dato la precedenza alle aspettative altrui e ora giustamente cerchi di concentrarti su di te.Mi sembra un ottimo proposito per il futuro.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ogni giorno è un agonia e sono buttati
MessaggioInviato: giovedì 3 maggio 2012, 14:38 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 27 febbraio 2012, 4:37
Messaggi: 383
Ciao e grazie Isabella e Barbara...Con la psyco non ho ancora parlato della mia sessualità ma di tutte le cause del disagio personale che provo adesso...poi verrà anche quello anche se ogni volta che mi dice che ci vuole un po di tempo mi mette in evidenza ragazza e famiglia...quindi ho come un 50-50 di conferma che sia omofoba...



_________________
Cambiare è difficile

Non cambiare è impossibile

Nel cambiare, ti ferisci, rimarrai ferito, rimarrai segnato e non potrai farne a meno

--------------------------------------------------------------------------------------

Essere come il caffè nei momenti più difficili.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ogni giorno è un agonia e sono buttati
MessaggioInviato: giovedì 3 maggio 2012, 14:48 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40
Messaggi: 1386
Ciao 875, allora...
875 ha scritto:
mi mette in evidenza ragazza e famiglia

non credo che la tua psicologa sia omofoba, ma credo che parta dalla base che tu sei eterosessuale e di conseguenza ti parla di ragazze e di famiglia, spero che quando le parlerai della tua omosessualità sia abbastanza professionale da mettere da parte "eventuali" pregiudizi per aiutarti a capire che in te non ci nulla di sbagliato e che ti possa anche aiutare nel rapporto con la tua famiglia.
875 ha scritto:
ogni volta che mi dice che ci vuole un po di tempo

Mi rendo conto che quando una persona ha un problema il "dover aspettare" sembra quasi intollerabile perché si vorrebbe che quella sensanzione che stiamo provando finisca il più presto possibile, però ci vuole il suo tempo.
Hai già fatto dei passi in avanti per cambiare la tua vita e solo per questo dovresti sentirti orgoglioso!! :P

Ti abbraccio forte forte ;) , e ti lascio con questa frase: “Non vergognarti della tua diversità, amala.”

Isabella



_________________
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010