Crea sito
 
Oggi è giovedì 24 agosto 2017, 8:43

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 2 [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Niente paura!
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2012, 19:53 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2353
Non so perché mi fossi convinto che anche mio padre avesse capito, credevo che volesse farmi capire con mezze frasi avesse già capito. Invece no e comunque sia adesso sa. La frase sta volta è uscita chiara al telefono, come uno schiaffo: Sono gay", pulita scandita, a voler fare rumore come le mille volte lui su dime. Mi ha risposto che gli dispiace per me, che mi vuole comunque bene. Questa volta ne ho approfittato per chiedere con chiarezza se avesse avuto dubbi fin da bambino, mi ha risposto una cosa che sapevo già. Sapevo fin dall'inizio, si. Quasi mi fa sorridere io c'ho impiegato trent'anni per capire una cosa che lui aveva capito subito, tanto distratto forse non era. Mi chiedo come è possibile che avessi già capito tutto, capito allora, capito che mi rifiutasse e capito anche il perché. Non so neanche spiegarlo com'è possibile, ma ho sempre saputo che il problema fosse questo. E a proposito delle teorie riparative mi viene solo da pensare grazie al cazzo! Grazie al cazzo che si cresce con un rapporto paterno silenziato e uno materno che occupa tutto lo spazio. Percepire lo schifo che prova tuo padre rispetto a certe cose a te e non sapere neanche bene perché. Grazie al cazzo c'ho messo trent'anni quello schifo me lo sono messo addosso e pur di non dargliela vinta, non dargli ragione mi sarei fatti un arem. Un'intera vita cresciuta con questa consapevolezza non consapevole, questa certezza sempre saputa. Sempre saputo che a mio padre davano fastidio i miei modi effemminati, che poi effemminati in sé non erano. Il prossimo che osa anche solo pronunciare questa parola prende proprio schiaffi altre che no! Una vita passata con questo cruccio addosso. Almeno è stato sincero nella risposta. Adesso non potrebbe più fare nulla, ha già abbondantemente pagato le sue colpe, tutte dalla prima fino all'ultima. S'è ritrovato esiliato in casa. Paura non ne ho, forse rabbia, forse tristezza, ma non paura, sento di non temere nulla, mi sento un cuore da leone pronto a mordere chiunque mi si pari davanti, chiunque provi solo l'insolenza di puntare lo sguardo su dime. Un padre non ce l'ho mai avuto e in questi due anni ho provato a riabilitarlo a guardare al ruolo ossessivo e possessivo di mia madre. Ora non mi importa più di nulla, so che non c'è stato, che me l'abbiano negato o che si sia sottratto al suo ruolo. Forse oggi c'è stato per la prima volta, disposto a riconoscere le sue preoccupazioni, forse oggi l'ho visto per la prima volta. Spero abbia visto me, che ho certamente avuto sempre più palle di lui, in ogni contesto in ogni occasione, in ogni dove. Non ho accettato compromessi, non ho vissuto la vita degli altri, non ho fatto nessuna delle cosse che avrei dovuto fare, non ce l'ho mai fatta, sempre io sempre a modo mio, contro tutto e tutti. Mi sa che sto bel caratterino l'ho preso da mia madre e anche i capelli, che alla faccia sua non cadranno visto che arrivato a trent'anni al contrario di quello che è successo a lui me li tengo tutti! Ora non sono più arrabbiato con lui, non più schifato da lui e dalla sua bestialità, non sono più arrabbiato con me stesso ne schifato da me.
Al mio fratellone l'avevo già detto qualche mese prima. Lui mi ha solo abbracciato, credevo la rissposta più bella me l'avesse data mia madre ai tempi e invece è stata la sua, senza parole solo un lungo e forte abbraccio e gli sono sbottato a piangere chiaramente. Assieme a lui sono praticamente cresciuto e infondo non ne sono neanche servite di parole.
A parte che ho ancora il vomito per quello che riescono a dire. Non so se son peggio le balle oppure le facce che riescono a fare. A parte che i sogni passano se uno li fa passare alcuni li hai sempre difesi altri hai dovuto vederli finire. Niente paura


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Niente paura!
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2012, 20:19 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40
Messaggi: 1386
Ciao Alessio,
spero di usare le parole giuste... Posso solo dirti che mi dispiace per quello che hai passato, ma mi rendo conto che a volte anche le frasi pronunciate con le migliori intenzioni non possono esprimere pienamente un sentimento... A volte è meglio un gesto... Un abbraccio... Un sorriso... Una carezza...

E io virtualmente ti mando un abbraccio... Un abbraccio che arriva dal mio cuore, e se potessi abbracciarti veramente sentiresti che la stima e l'affetto che provo per te sono tanti quante sono le stelle in cielo...

Isabella

P.S.
Mentre ti sto scrivendo sto ascoltando A day without rain di Enya, spero ti piaccia...

http://www.youtube.com/watch?v=Bs8AXlTwhJ0



_________________
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Niente paura!
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2012, 21:16 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 9 marzo 2012, 1:47
Messaggi: 104
Un sincero abbraccio anche da parte mia. Grazie anche per i tuoi Post e per come sei. ;)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Niente paura!
MessaggioInviato: giovedì 19 luglio 2012, 22:59 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 luglio 2012, 0:16
Messaggi: 137
Ti vedo vincente da come hai scritto, ti sei tolto un gigantesco peso, sono molto felice per te!
Altro non ti posso dire, grazie per i tuoi consigli che anche se sono un pò aspri a volte sono senz'altro fatti per cercare di non fare che ci si illuda :)



_________________
Don't make me sad
Don't make me cry
Sometimes Love is not enough when the road gets tough
I don't know why
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Niente paura!
MessaggioInviato: venerdì 20 luglio 2012, 0:49 

Iscritto il: lunedì 30 gennaio 2012, 1:28
Messaggi: 93
Alessio. Mi fa piacere questo tuo momento. Credo che tu ti sia tolto un bel peso e tutto sommato mi piace la tua carica nel guardare avanti con grinta e senza paura. Mi pare che sia come la quadratura del cerchio.Come se in questa rivelazione telefonica tu abbia messo un punto.chiuso un'era. chiuso un percorso. Hai vinto le tue paure, le tue sofferenze d'infanzia,le tue presumibili infinite pippe mentali. Chiuso.Ora sei solo Alessio, così come sei, bello per come sei, un pò puntiglioso a volte :D , così come sei.
Percepisco, qui e in altri post, tanta rabbia nei confronti di tuo padre.Non voglio certo entrare nel merito poichè non ne so niente e non sta certo a me entrare nel merito di certe relazioni.
Credo però che un piccolo punticino a tuo padre lo si possa pur dare.
"ti voglio bene comunque" a me pare una risposta fantastica. Poche parole tanto banali talvolta,ma anche tanto difficili da dire con sincerità in tante altre occasioni. Mi viene quasi il vago dubbio che questa risposta ti abbia spiazzato e che la cosa ti crei ancora più rancore verso di lui.
Forse potresti cogliere l'occasione al balzo. I rapporti cambiano.Ora tu sei un'altra persona, sei il vero Alessio e non hai più paura. Forse puoi cogliere l'occasione per sputargli addosso tutta la tua rabbia per il male che t'ha fatto, sfogare tutto il tuo rancore, poi mettere un punto e ripartire. chissà che non scopri che non è poi quel gran mostro che hai sempre creduto, ma forse semplicemente una persona come tante,con le sue debolezze, le sue chiusure, i suoi blocchi mentali, i suoi condizionamenti culturali.
Chiudo qui. non voglio aprire un dibattito sul tuo rapporto con tuo padre. non qui quantomeno.
Predi ciò che ti può servire da queste mie righe, se qualcosa c'è. Se no butta via tutto. Senza paura!!!!
In bocca al lupo al nuovo Alessio!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Niente paura!
MessaggioInviato: venerdì 20 luglio 2012, 3:27 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 15 luglio 2012, 18:00
Messaggi: 91
Ora che ti sei tolto questo grande masso dalla schiena pensa alle cose costruttive ... lascia il nervoso alle spalle (anche se so che è difficile) goditi questo momento.
Un abbraccio.
Libero.



_________________
L'Amore infinito è l'unica verità, tutto il resto è illusione.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Niente paura!
MessaggioInviato: venerdì 20 luglio 2012, 9:42 

Iscritto il: giovedì 7 luglio 2011, 22:56
Messaggi: 385
Complimenti, Alessio!
Le persone di carattere faranno strada!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Niente paura!
MessaggioInviato: venerdì 20 luglio 2012, 11:53 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2353
Grazie per le risposte. Isabella sei proprio cucciola! :mrgreen:
In realtà non è che avessi proprio preventivato di dirlo, so che in questi anni s'è mosso qualcosa, ho in qualche modo riabilitato la figura di mio padre e su tanti problemi legati alle vessazioni di mia madre in famiglia s'è creata una qualche complicità. Insomma fino a qualche anno fa non mi sarebbe passato neanche per l'anticamera del cervello non dico solo il dirlo, ma proprio il parlare con lui. C'è tanta rabbia con i miei genitori in genere. In effetti giorgio anch'io ho tanto l'impressione di aver messo un punto con questa dichiarazione, qualcosa è sens'altro cambiata e questa dichiarazione ha certificato le cose. Non ho idea sse sia stata o no una bella reazione, perché nei fatti non mi importa. So fin da bambino come la pensa sugli omosessuali e più l'impressione a pelle che gli fanno. Ero certo che i miei problemi con lui fossero stati legati a questa paura, certo fin dall'inizio. Per il resto non giudico mio padre, anch'io comunque ho apprezzato il fatto sia stato sincero, belle o brutte che siano le sue risposte comunque da lui non mi aspetto cose ssubdole. E' troppo abituato a darsi colpe in famiglia e riconoscere le merdate che pensa. Grazie ancora per le risposte....

P.S.: Noto che apprezzate tutti il mio stile spigoloso, la prendo come un'autorizzazione a continuare :lol:. Ok qualche volta esagero, ma pazienza tanto è.
Alessio


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Niente paura!
MessaggioInviato: sabato 21 luglio 2012, 0:55 

Iscritto il: sabato 18 febbraio 2012, 21:53
Messaggi: 72
E’ vero, a volte hai uno stile spigoloso, pungente, ma assai concreto, per questo ti apprezziamo. Inoltre il boy-com “consigliere” in tanti messaggi, l’anima del forum, sa diventare l’Alessio di questo post personale, che ci fa tenerezza.
Mi unisco a Isabella in un abbraccio silenzioso, di quelli in cui puoi appoggiare la testa sulla spalla di un amico e… gli hai detto tutto, così, senza parlare. Come quello col tuo “fratellone” (bello il vezzeggiativo; detto da te ancor di più, gli devi volere un gran bene…).
Hai avuto coraggio Alessio, più di tanti di noi (compreso il sottoscritto), nel bene o nel male la verità vince sempre.
Ora hai messo un punto; mai paura, sempre avanti!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Niente paura!
MessaggioInviato: sabato 21 luglio 2012, 1:07 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5068
Alessio, non avevo letto questo tuo post, perché il mio pc ha fatto il botto e me ne sono dovuto procurare un altro e c’è voluto tempo, ma l’ho letto adesso e una cosa te la devo proprio dire, se ci sono genitori che possono essere schifati da un figlio gay proprio per il fatto che è gay, ci sono anche persone che in un certo senso non sono genitori perché non hanno messo figli al mondo ma che un po’ ci si sentono lo stesso e per le quali il fatto che un ragazzo sia gay ha un valore enorme perché per loro avere un figlio così sarebbe stato il massimo della realizzazione. Con te ho avuto momenti anche di scontro e di incomprensione eppure ho pensato anche in quei momenti che mi sarebbe piaciuto avere un figlio come te, uno che mi dice quello che pensa anche a brutto muso ma che nonostante tutto mi rispetta come persona, uno che un dialogo con me l’ha cercato quando ero tanto stupido da non rendermene conto. Mi sa che ti dovrei chiedere scusa di parecchie cose, non tanto delle risposte aggressive che ti ho dato, quanto delle non risposte, poi ho capito quanto queste cose ti potessero fare male, e quanto potessero darti fastidio certe mia affermazioni perentorie che a me sembravano intelligenti ma erano assolutamente stupide. Tante volte mi hai proprio fatto ragionare. Sono molto contento che tu stia qui con noi e il fatto che ci sei rimasto nonostante una lunga serie di mie risposte stupide mi fa capire chi è Alessio e la fortuna che abbiamo ad averti con noi.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 2 [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010