Crea sito
 
Oggi è venerdì 24 novembre 2017, 12:47

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Finalmente!
MessaggioInviato: giovedì 20 settembre 2012, 3:19 

Iscritto il: mercoledì 23 maggio 2012, 18:06
Messaggi: 5
Ciao a tutti! E' da un pò di giorni che volevo scrivere questo post ma non ho avuto tempo a causa di alcuni esami. :x
Che dire... Ho fatto coming out! E aggiungerei anche: finalmente!!
Era da anni che ci pensavo: quasi ogni giorno mi immaginavo quando sarebbe accaduto, come lo avrei detto, a chi...ma niente, la paura era troppa, paura della reazione degli altri. Il fatto di non farcela, di dover nascondere a chi mi è vicino chi sono veramente mi faceva stare male. Ho passato molto tempo in uno stato di tristezza e di "depressione" tale che i miei familiari (e di recente alcuni amici stretti) avevano iniziato a chiedersi il perché di questa mia condizione. Nei giorni prima del CO questo stato di angoscia era cresciuto e divenuto molto più visibile dall'esterno, nonostante non ci fosse stato alcun episodio che giustificasse un aggravamento della situazione.
E poi è arrivato il giorno, 2 settimane fa. Già dalla mattina mi sentivo giù...
La sera sono andato con mio fratello, la sua ragazza ( una sorella per me...) e alcuni loro amici al cinema. Finito il film mio fratello è andato in macchina con un amico e io invece sono tornato con la sua ragazza. Lei è molto sensibile e ci conosciamo ormai da circa sette anni. Vedeva che non stavo bene e ha iniziato a chiedermi perchè, cercando di farmi parlare, di chiarire quale fosse il mio problema. Ma lì per lì non sono riuscito a dire niente, nonostante sentissi vicino il momento della "liberazione". Poco dopo ci siamo ritrovati con gli altri e abbiamo passato ancora del tempo con loro. Prima però la ragazza di mio fratello mi aveva detto che avremmo continuato il discorso dopo. Finita la serata siamo andati io, lei e mio fratello a casa sua. Ci siamo messi in cucina, intorno al tavolo. Io stavo per scoppiare: sapevo che il momento era arrivato e che quelle erano le persone giuste a cui dirlo. Iniziamo a parlare: mio fratello mi chiede cosa c'è che non va e all'inizio adotto la tattica del "non lo so...". A un certo punto però mi chiede: " C'è qualcosa che ci stai nascondendo o che stai nascondendo a te stesso?" E lì non c'è l'ho fatta più a non parlare. Ho risposto "Si..". E lui: "Ma è qualcosa di pesante?". Gli dico di si. A quel punto c'è stato uno scambio di sguardi molto intenso tra noi due, e sapevo che aveva capito tutto. Respiravo a fatica e avevo gli occhi lucidi, sono diventato rosso. Gli dico che so che ha capito e lui mi chiede: "Sei gay?". E finalmente dico: "SI". Sia lui che la sua ragazza mi prendono per mano, mio fratello è scosso, mi dice di sentire quanto gli batte forte il cuore e sta sudando. La sua ragazza se ne esce con un: "E che problema c'è?". E poi inizio a parlare, a dire tutto, nonostante non riesca a realizzare di avercela finalmente fatta. Mi dicono che l'avevano preso in considerazione, sia loro che i miei genitori. Mi dicono che erano giunti alla conclusione che: a) fossi gay; b) avessi un problema con me stesso. Ci avevano azzeccato! Poi gli dico che ho intenzione di dirlo al babbo e alla mamma il più presto possibile. Mi dicono che che avrei dovuto dirglielo prima. Rimangono colpiti dal sentire da quanto tempo tenessi questo segreto, ci stanno male. Alla fine resto a "dormire" lì. Io e "mia cognata" parliamo fino alle 6 di mattina...di tutto. Dice che le dispiace tantissimo per ciò che ho dovuto sopportare in tutti questi anni...poi arriva a chiedermi quali attori mi piacciono (ero molto imbarazzato a parlarne..ahahah!)...le donne ( :lol: ).
E' stato qualcosa di veramente liberatorio e unico. Ripeto: non riuscivo a realizzare di averlo detto. Sia mio fratello che la sua ragazza mi sono stati vicini da subito...ovviamente non c'è nessun problema per loro...
Il giorno dopo lo abbiamo passato insieme, ad una grigliata che avevano organizzato con i loro amici..io mi sentivo stranissimo pensando al fatto che loro due sapessero di me. Mia "cognata" era scossa...la sera mi ha detto che era perchè si sentiva in colpa, per ciò che ho passato, per non averlo capito prima, per discorsi fatti negli anni passati...rimorsi che non hanno senso di esistere! Ma lei è fatta così...^^. La sera siamo tornati a casa di mio padre (già...i miei sono separati anche se mantengono ottimi rapporti). Lui era fuori a cena ma ormai avevo deciso di dirlo anche a lui...lo aspettiamo e glielo dico...anzi è lui a dire, dopo poco che parlo, :"Stai facendo outing?" :lol: Anche lui dice che non c'è nessun problema, che aveva pensato alla possibilità che potessi esserlo..gli dispiace solo per il fatto che probabilmente avrò una vita un pò più complicata. Mio fratello lo avverte che la mattina dopo, realizzando meglio la cosa, potrebbe non vedere la cosa così facilmente (ma non per cattiveria o in senso negativo..lo avverte solo della possibilità che ciò avvenga) : ciò non è successo e il giorno dopo l'ho visto di sfuggita e mi ha detto" Tutto bene eh!". Mi aspettava l'ultima tappa di questo infinito CO: dirlo a mia madre. Ormai era lunedì, giorno del cambio di casa..sfrutto la situazione e decido di dirglielo a pranzo, portandomi dietro anche mio fratello e la sua ragazza (ormai diventati i miei supporti al CO :lol: ). Anche mia madre la prende benissimo...anzi dice di essere contenta perché finalmente mi sono liberato dal peso che non mi faceva vivere bene. E' molto sollevata. Poi sono uscito per andare a dare ripetizioni e l'ho rivista più tardi. Mi dice che quando sono andato via ha pianto, ma non perché avesse problemi ad accettarmi, ma perché altrimenti "Non sarei stata una madre normale!". Dice che ha visto mio padre e che hanno parlato...per entrambi non c'è alcun problema e anzi tutti e due sono fieri di me per averglielo detto.
Cosa potevo chiedere di meglio? Ho una famiglia splendida e intelligente (non che avessi dei dubbi a riguardo..), per la quale rimango lo stesso di sempre, solo un pò meno depresso ( ;) ). Gli ho detto di non dirlo in giro e naturalmente mi hanno assicurato che agiranno secondo le mie indicazioni. Sono contentissimo, finalmente posso essere me stesso almeno con la mia famiglia senza dover nascondere niente o farmi paranoie inutili. Certo..la situazione di solitudine dal punto di vista sentimentale rimane la stessa ma almeno adesso so di avere accanto persone che mi capiscono e che sapranno starmi vicino in caso di bisogno. :)
Ormai sono passate quasi due settimane e le cose vanno molto bene! Vi dico solo che mia madre è voluta andare a vedere "Come non detto" al cinema con me :lol: E le è anche piaciuto tanto!
Ah! Mi sono scordato di scrivere prima che naturalmente ho parlato alla mia famiglia di questo sito, dicendogli che è stato ciò che più mi ha spinto ad accettarmi, ad arrivare a questa mia nuova situazione di benessere e a trovare il coraggio e la forza di rivelarglielo! Non posso che ringraziare immensamente Project e tutte le persone che direttamente o indirettamente hanno avuto a che fare con me su questo sito!
Bene.....ho scritto un poema...scusate...ma mi sentivo in dovere di raccontare la mia esperienza a voi che maggiormente mi avete aiutato a raggiungerla :)
A presto! :D


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Finalmente!
MessaggioInviato: giovedì 20 settembre 2012, 8:43 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
sacsas mentre ho iniziato a leggere pensavo già a cosa avrei dovuto scriverti e mi veniva in mente che queesto c.o. viene usato quasi come un rituale di passaggio, una "prova di gayezza", per contraltare alle prove di virilità che dovevano fare i ragazzini nelle antiche tribù onde accedere alla fase adulta. Una sorta di prova socializzata che testiomonia la fine di una fase di transizione e di un travaglio, l'inizio di una nuova fase più completa.
Probabilmente ha anche un senso così, magari stilizzare il percorso di emancipazione può essere utile, per affrontarlo e chiuderlo dentro di se... Il punto è che questa chiave di lettura si perde fette di realtà.
Fortuna che ho continuato a leggere perché invece il racconto mi ha genuinamente commosso, l'incontro con tuo fratello il vero punto di forza di tutta la vicenda...
Ora ti voglio dire una cosa di quelle che con il c.o. non centra granché. Se quest'ultimo fosse una testimonianza della tua forza di volontà e determinazione sarebbe una gran bella cosa, ma se fosse segno di una fratellanza ancora di più.
M'è piaciuto molto quel prendersi per mano, è un gesto di accoglimento e ti fa vedere meglio cosa è successo. Tuo fratello ti ha visto giù, ha capito che c'era un problema e ti ha chiesto, ti ha aperto uno spazio che tu finalmente hai saputo cogliere, vi siete incontrati sul serio per la prima volta. Questo incontro, queesta fratellanza ti ha ddato la forza di fare il resto. ORa sai che tutte le volte che avrai un problema il tuo fratellone sarà là a tenerti per mano e aiutare a superarlo. E' una gran bella cosa, che non capita a tutti.
Complimenti ancora per tutto, sei stato in gamba!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Finalmente!
MessaggioInviato: giovedì 20 settembre 2012, 8:47 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
WOW !!!! che emozione il tuo racconto Sacsas, Ho gli occhi lucidi pure io. :)
Ho dato un'occhiatina alla tua presentazione... ti sei iscritto a maggio di quest'anno e già te ne vieni fuori con questa bella notizia! Devi aver lavorato parecchio dentro di te in questi pochi mesi . ;)
Grazie di aver condiviso questo momento con tutti noi; sarà un incoraggiamento per tanti ragazzi sapere che ci sono famiglie come le tue ,famiglie capaci di andare oltre a certi pregiudizi assurdi .
E sono convinta che ce ne saranno sempre di più. Le cose stanno cambiando, e molto più velocemente di quanto ci accorgiamo. La tua testimonianza lo dimostra. Bellissima l'immagine di te e della tua mamma a vedere il film Come non detto :D
C'è un documentario , che si intitola "Due volte genitori", realizzato dall'Agedo, che racconta proprio questo ritrovarsi fra genitori e figli .


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Finalmente!
MessaggioInviato: giovedì 20 settembre 2012, 9:42 
Utenti Storici

Iscritto il: martedì 19 maggio 2009, 19:33
Messaggi: 1003
bel post! veramente! per fortuna anche le belle cose accadono per davvero!
di certo hai una famiglia capace di volerti bene oltre le differenze e le difficoltà incontrate e i problemi che si presentano. questo credo sia una grande segno di amore e di grande umanità.che dire ti ringraziamo per averci condiviso la tua storia! grazie! :D


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Finalmente!
MessaggioInviato: giovedì 20 settembre 2012, 13:07 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 11:59
Messaggi: 97
Sacsas sono veramente contento per te e per il legame che hai coi tuoi familiari che d'ora in potrà essere solamente più forte e sincero.
Complimenti anche per il coraggio. Bravo davvero. Tu e la tua famiglia siete d' esempio per molti . Un abbraccio . :)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Finalmente!
MessaggioInviato: giovedì 20 settembre 2012, 15:35 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5112
sacsas!! :D
Non sai come mi rende felice leggere il tuo post! Hai avuto coraggio e indubbiamente hai anche intorno persone splendide! Una famiglia del genere è veramente una cosa rara e fa piacere pensare che queste cose esistano, perché alla fine trovare rispetto e sostegno in famiglia è realmente fondamentale, purtroppo però si tratta di situazioni ancora piuttosto rare.
Adesso hai davanti un clima molto più sereno e questo di aiuterà a costruirti una tua realtà all'altezza della tua famiglia!



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Finalmente!
MessaggioInviato: giovedì 20 settembre 2012, 16:47 

Iscritto il: giovedì 7 luglio 2011, 22:56
Messaggi: 385
Complimenti! I segni dell'Italia che sta cambiando si fanno sempre più numerosi!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Finalmente!
MessaggioInviato: lunedì 1 ottobre 2012, 17:17 

Iscritto il: mercoledì 23 maggio 2012, 18:06
Messaggi: 5
Grazie a tutti per i vostri messaggi di risposta! Li ho apprezzati molto :D :D


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010