Dichiararsi con tutti, fatelo

La difficoltà di uscire allo scoperto
k-01
Messaggi: 268
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 22:05

Re: Dichiararsi con tutti, fatelo

Messaggioda k-01 » martedì 13 novembre 2012, 22:30

Sono regole di assoluto buonsenso anche se secondo me non è necessaria
tutta questa preparazione e studio o uno stato d'animo neutro.
Ogni occasione può esser buona e vivere un momento di serenità può rappresentare al contrario uno stimolo in più. Essere fidanzati, ad esempio, può infondere maggiore sicurezza.
Anzi è proprio nel momento in cui una persona si crea dei legami affettivi e d'amicizia che viene a maturazione il bisogno di rivelarsi.

Comunque è un passo che una persona deve sentire di fare e i consigli non devono obbligare ad una scelta.

arrofus
Messaggi: 151
Iscritto il: mercoledì 29 settembre 2010, 1:06

Re: Dichiararsi con tutti, fatelo

Messaggioda arrofus » mercoledì 14 novembre 2012, 22:35

Machilosa ha scritto:Il CO ha effetti positivi per tutti, è indubbio; per esempio, il mio migliore amico, culturalmente piuttosto bigotto, ma molto intelligente e pronto al dialogo, ha cambiato radicalmente idea sull'omosessualità grazie a me, dal momento che, prima, non aveva mai avuto lo stimolo ad informarsi e ad andare oltre gli stereotipi propinati dai media.


Un mio amico(uno dei primi con cui ho smesso di fingere di essere etero) non sapeva nemmeno il significato dei termini "omofobia", e "coming out".

Non gli ho fatto un annuncio, ma semplicemente quando ero in macchina con lui col mio cellulare mi sono messo a leggere questo forum. Al che mi ha chiesto cosa stessi facendo, gliel' ho spiegato ed ha capito che sono gay. Non ci credeva all'inizio, gli ho detto tranquillamente che poteva chiedere a un altro amico(il primo a saperlo, l'unico amico a cui ho fatto un annuncio)

Mi ha chiesto: da quando sei gay? Segno che non sapeva davvero nulla.
Quando gli ho risposto, poi mi ha fatto altre domande sull'omosessualità.

Problemi ad accettarmi: zero assoluto. Se ne avesse avuti? Sarebbe stato un suo problema.
Questo per dire che effetti positivi può avere.

konami91
Messaggi: 24
Iscritto il: domenica 29 luglio 2012, 13:43

Re: Dichiararsi con tutti, fatelo

Messaggioda konami91 » martedì 13 agosto 2013, 11:19

Io non ho problemi a dire che sono lesbica con le persone con cui non ho un rapporto semplicemente superficiale.
Secondo me il problema si pone in altri contesti, come ad esempio quello lavorativo e/o sportivo. Nel caso scoprissi la presenza nel gruppo di qualche "leader" omofobo, non potresti sempre allontanartene facilmente. In primis perchè dovresti cambiare lavoro, in più se nel passato hai già vissuto un'esperienza simile non è facile affrontare la questione proprio con tutti.
Poi sinceramente dover discutere ogni volta con certa gente ottusa che l'omosessualità non è qualcosa di perverso o di sbagliato mi romperebbe parecchio, perchè mi sembrerebbe di dovermi giustificare per il fatto di essere quello che sono.
Mi metto anche nei panni di chi ha genitori omofobi, autoritari, bigotti e via dicendo. Sarebbe una cosa veramente difficile da fare.
Personalmente con i miei sono dichiarata e per fortuna l'hanno presa bene, ma per altri, magari più sfortunati o sensibili emotivamente potrebbe essere l'inizio di un incubo.

Avatar utente
marc090
Amministratore
Messaggi: 888
Iscritto il: sabato 23 aprile 2011, 1:00

Re: Dichiararsi con tutti, fatelo

Messaggioda marc090 » martedì 13 agosto 2013, 14:33

L'utente Arrofus è stato bannato in data 18 marzo 2013 dopo ripetute violazioni del regolamento.
Per prima cosa portarono via i comunisti, e io rimasi in silenzio perché non ero un comunista. Poi se la presero coi sindacalisti, e io che non ero un sindacalista non dissi nulla. Poi fu il turno degli ebrei, ma non ero ebreo.. E dei cattolici, ma non ero cattolico... Poi vennero da me, e a quel punto non c'era rimasto nessuno che potesse prendere le difese di qualcun altro.
Martin Niemoller


Marc090 -- Amministrazione di ProgettoGay

Avatar utente
los
Messaggi: 105
Iscritto il: giovedì 1 agosto 2013, 11:03

Re: Dichiararsi con tutti, fatelo

Messaggioda los » martedì 13 agosto 2013, 17:16

TIZIANO FERRO C'HA I I SOLDI E POTERE!!!
Ma dove sta scritto che bisogna dirlo a tutti...che bisogna passare per forza questo passaggio al marchio come se fossimo delle mucche!!!
Um uomo prima di essere gay è un uomo e non deve dare conto a nessuno di quello che fa nel suo letto....
Non potrà mai esistere una seconda possibilità.

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5332
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Dichiararsi con tutti, fatelo

Messaggioda progettogayforum » martedì 13 agosto 2013, 17:37

Condivido il parere di los, il coming out è una scelta personalissima e oggettivamente rischiosa che va ponderata in termini di opportunità con la massima attenzione perché dal coming out non si torna indietro.

konami91
Messaggi: 24
Iscritto il: domenica 29 luglio 2012, 13:43

Re: Dichiararsi con tutti, fatelo

Messaggioda konami91 » martedì 13 agosto 2013, 18:14

los ha scritto:TIZIANO FERRO C'HA I I SOLDI E POTERE!!!
Ma dove sta scritto che bisogna dirlo a tutti...che bisogna passare per forza questo passaggio al marchio come se fossimo delle mucche!!!
Um uomo prima di essere gay è un uomo e non deve dare conto a nessuno di quello che fa nel suo letto....


Infatti ti do ragione


Torna a “COMING OUT”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite