Crea sito
 
Oggi è sabato 18 novembre 2017, 21:47

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 2 di 2 [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Coming out con conoscenti
MessaggioInviato: lunedì 22 luglio 2013, 19:51 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 11:59
Messaggi: 97
Blood ha scritto:
Cita:
sì anche a me da noia il fatto che spesso mi scambiano per etero


Io giuro che non riesco a capire quale tipo di fastidio possa venire se uno ti da dell'etero.
Non vuole essere una critica questa, però forse proprio per il fatto che a me si nota alquanto bene, non riesco a capire perché debba dare noia una cosa del genere anzi devo ammettere che a me ogni tanto irrita il fatto che capiscano abbastanza in fretta i miei gusti non tanto perché non voglio farlo sapere ma perché di solito così vengo catalogato come una "checca" il che molto spesso non mi appellano in questo modo per offendermi ma trovo alquanto fastidioso essere etichettato in quel modo...


beh ma che ti importa? pensala così: il modo in cui capiscono i tuoi gusti non è tanto diverso dal modo in cui capiscono la tua età, il tuo colore dei capelli ecc...
Comunque dicevo che mi da noia perchè rende le cose complicate...come ti dicevo in situazioni in cui non mi sento a mio agio (ovvero spesso, anzi troppo spesso) limito me stesso in tanti modi, e se si comincia a parlare di relazioni, sesso, cotte ecc mi da noia più che altro la maschera che assumo. Questo intendevo


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coming out con conoscenti
MessaggioInviato: lunedì 22 luglio 2013, 20:36 

Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 21:21
Messaggi: 37
Sono d' accordo con sam per due motivi:
1: è uno sbatti assurdo quando c'è una ragazza che ti rendi conto che ci sta provando spudoratamente con te ma tu non ci sei abbastanza in confidenza per dire che sei gay. Oltretutto mi sentirei un colpa un sacco: quella che ora è la mia migliore amica era innamorata di me e io non mi sono mai sentito di dirle nulla. Nel frattempo lei si sentiva come si sentono le ragazze tristi per un ragazzo, ed io, che sapevo per vie traverse come stava in realtà, mi sentivo una merda. (mò sa tutto e mi dà la grazia)
2: ora che ho "sperimentato" la libertà di parlare con le mie amicizie più strette in tutta sincerità, esprimendo i miei gusti e tutto, quando parlo con qualcuno devo sempre controllarmi un sacco, anche perché penso poco a quello che dico (giusto ieri stavo per dire a mio padre "ah no pa' ma loro sanno che sono gay"... e sarebbe stato un tantino imbarazzante visto che lui non lo sa hahaha)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coming out con conoscenti
MessaggioInviato: mercoledì 24 luglio 2013, 10:25 

Iscritto il: domenica 29 luglio 2012, 13:43
Messaggi: 24
Blood ha scritto:
Cita:
sì anche a me da noia il fatto che spesso mi scambiano per etero


Io giuro che non riesco a capire quale tipo di fastidio possa venire se uno ti da dell'etero.
Non vuole essere una critica questa, però forse proprio per il fatto che a me si nota alquanto bene, non riesco a capire perché debba dare noia una cosa del genere anzi devo ammettere che a me ogni tanto irrita il fatto che capiscano abbastanza in fretta i miei gusti non tanto perché non voglio farlo sapere ma perché di solito così vengo catalogato come una "checca" il che molto spesso non mi appellano in questo modo per offendermi ma trovo alquanto fastidioso essere etichettato in quel modo...

chessò potrebbe andare una roba tipo "ragazzo il quale gusto sessuale si nota bene soprattutto quando parla" che ci vuole? ù.ù

Cita:
quando sono a mio agio in un gruppo e posso esprimermi liberamente e senza inibizioni


Azzardo una frasetta o due :3
Come ho già detto io sono un tipo che lo dice senza alcun problema ma ciò non vuol dire che non mi abbia portato difficoltà questo mio modo di essere come dire... chiaro?

Talvolta è capitato che la gente che è venuto a saperlo è stata così pressante e così pesante che ho passato momento veramente complicati per colpa di essi come per esempio quando il paese dove abitavo lo venne a sapere e visto che tutti si conosco con tutti e i mezzi di trasporto sono identici a tutti mi dava molto noia il fatto di salire su una corriera e sentire "è salito il frocio"... non che mi interessi più di tanto cosa pensino gli altri ù.ù

Dico questo, per essere più chiaro, solo per chiarirti o consigliarti una cosa: si sempre te stesso, se ti trovi bene in un gruppo va bene dillo, ma calcola bene i pro e i contro, potresti trovarti in situazioni anche leggere agli occhi degli altri, ma che potrebbero portarti un attimo di confusione.
Cita:
tante volte mi piacerebbe sentire i discorsi delle persone dopo che mi conoscono la prima volta


basta che vai dall'amico dell'amico e gli chiedi "ma che ha detto qualcosa di me?" e fai la faccia da tricheco... come questa ---> :3= funziona alcune volte ù.ù



Vedi blood, a te probabilmente non da fastidio forse proprio perchè si vede lontano un miglio..per me, non è così..devo rivelarmi ogni volta. Ovviamente valuto bene i pro e i contro, e se lo dico parto da una persona per volta..poi se questa persona ha dei problemi verso l'omosessualità, è meglio perderla ;)

Comunque a me sembra che gli etero se la prendono parecchio.. quando si danno del gay/lesbica è un termine che spesso usano per offendersi.
Allo stesso modo a me da fastidio essere confusa per etero ;)
Pian piano riuscirò ad essere me stessa con tutti..ovvio che questo potrà portare anche degli aspetti negativi, ma è normale quando si dice ciò che si pensa e si è sinceri.
Poi se certa gente preferisce avere a che fare con gente falsa piuttosto che gay, è un problema loro.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coming out con conoscenti
MessaggioInviato: venerdì 26 luglio 2013, 20:55 

Iscritto il: venerdì 12 marzo 2010, 23:54
Messaggi: 41
Cita:
beh ma che ti importa? pensala così: il modo in cui capiscono i tuoi gusti non è tanto diverso dal modo in cui capiscono la tua età, il tuo colore dei capelli ecc...


m'importa eccome ù.ù
chiedere queste cose mi fa capire o meglio conoscere i pensieri degli altri che sono molto diversi dai miei...
non volevo assolutamente dare una "critica negativa"... pure e mera curiosità :3

Cita:
Vedi blood, a te probabilmente non da fastidio forse proprio perchè si vede lontano un miglio.


prego, si sente lontano un miglio :/
sono checcaaaaaaa mo piango :(

Cita:
ovvio che questo potrà portare anche degli aspetti negativi, ma è normale quando si dice ciò che si pensa e si è sinceri.


non posso che dare la mia più totale approvazione e soprattutto stima. La sincerità è un atteggiamento, e per ingrandire anche la questione, uno stile di vita che ormai trovo nessuno ci pensi più.
Ormai si pensa di più a come farci vedere dagli altri che a cosa si dice agli altri risultando talvolta incoerenti o, pessimisticamente parlando, ipocriti.

"la sincerità è alla base di qualsiasi rapporto umano e va a braccetto con la fiducia" [cit. ovviamente sempre me ù.ù]
Cita:
poi se questa persona ha dei problemi verso l'omosessualità, è meglio perderla


il problema non è la persona presa in singolo ma l'effetto a catena, positivo o negativo, che potrebbe far scatenare quella stessa persona una volta che sa tale cosa.

Detto questo
Hakuna Matata! ù.ù


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coming out con conoscenti
MessaggioInviato: venerdì 26 luglio 2013, 21:44 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 11:59
Messaggi: 97
beh, blood sappi che sono d'accordo con te al 100%
ti invidio anche :)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coming out con conoscenti
MessaggioInviato: sabato 27 luglio 2013, 10:03 

Iscritto il: domenica 29 luglio 2012, 13:43
Messaggi: 24
Cita:
il problema non è la persona presa in singolo ma l'effetto a catena, positivo o negativo, che potrebbe far scatenare quella stessa persona una volta che sa tale cosa.


In che senso effetto a catena?


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coming out con conoscenti
MessaggioInviato: sabato 27 luglio 2013, 12:24 

Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 21:21
Messaggi: 37
Credo intenda che la persona a cui lo dici lo dice ad altri e così via

comunque konami pensavo che riconoscere una lesbica è mooolto più difficile perché se ci pensi non è che ci siano segni distintivi particolari... cioè, più o meno se vedi uno vestito tutto alla moda, che ha comportamenti un po' effemminati, che sta solo con ragazze puoi dire che è gay, ma di ragazze che si vestono da maschio, stanno coi maschi e non hanno problemi a ruttare io ne conosco più etero che lesbiche... se poi non sei nemmeno così "estrema" nei comportamenti allora un po' capisco chi ti scambia per etero :P


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coming out con conoscenti
MessaggioInviato: sabato 27 luglio 2013, 16:50 

Iscritto il: domenica 29 luglio 2012, 13:43
Messaggi: 24
Avocado ha scritto:
Credo intenda che la persona a cui lo dici lo dice ad altri e così via

comunque konami pensavo che riconoscere una lesbica è mooolto più difficile perché se ci pensi non è che ci siano segni distintivi particolari... cioè, più o meno se vedi uno vestito tutto alla moda, che ha comportamenti un po' effemminati, che sta solo con ragazze puoi dire che è gay, ma di ragazze che si vestono da maschio, stanno coi maschi e non hanno problemi a ruttare io ne conosco più etero che lesbiche... se poi non sei nemmeno così "estrema" nei comportamenti allora un po' capisco chi ti scambia per etero :P


Beh oddio o.o scusa ma spero vivamente che lesbiche così esistano solo nella mentalità di bigotti omofobi :p
comunque si..non sono poi così visibile..per quello che mi sento esplodere a volte, a tenermi troppo le cose dentro. :-)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coming out con conoscenti
MessaggioInviato: domenica 28 luglio 2013, 21:10 

Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 21:21
Messaggi: 37
beh, guarda il lato positivo, le lesbiche che non sembrano camioniste sono le più ambite :D
comunque tu vorresti che gli altri lo capissero da sè così da non dover avere ogni volta lo sbatti del coming out? perché se è così ti capisco. Però penso che alla fine sia giusto che tu continui a comportarti come ti comporti cuccandoti la roba del coming out perché a comportarti da camionista probabilmente nemmeno ti sentiresti a tuo agio (eheh lo so che non è un consiglio minimamente utile)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coming out con conoscenti
MessaggioInviato: lunedì 29 luglio 2013, 10:01 

Iscritto il: domenica 29 luglio 2012, 13:43
Messaggi: 24
Avocado ha scritto:
beh, guarda il lato positivo, le lesbiche che non sembrano camioniste sono le più ambite :D
comunque tu vorresti che gli altri lo capissero da sè così da non dover avere ogni volta lo sbatti del coming out? perché se è così ti capisco. Però penso che alla fine sia giusto che tu continui a comportarti come ti comporti cuccandoti la roba del coming out perché a comportarti da camionista probabilmente nemmeno ti sentiresti a tuo agio (eheh lo so che non è un consiglio minimamente utile)


Diciamo che sono una via di mezzo e che le cosiddette camioniste non mi piacciono :p se mi piacessero avrei già risolto metà del problema, perchè sono subito individuabili. Invece con quelle più femminili è sempre un rischio di due di picche o addirittura di figura di m***a -.-"


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 2 di 2 [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010