Crea sito
 
Oggi è lunedì 11 dicembre 2017, 2:22

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Scoperto, ora triste
MessaggioInviato: domenica 26 giugno 2016, 9:03 

Iscritto il: martedì 5 agosto 2014, 18:52
Messaggi: 8
Ciao a tutti :)
Non mi collego da un anno o più e forse nessuno mi conosce, ma volevo comunque condividere con voi la mia esperienza di coming out.
Sono un ragazzo che ha appena compiuto 19 anni. Avevo accettato la mia caratteristica (o almeno credevo) da un po' di tempo, ma non l'avevo mai detto a nessuno non per altro ma per la paura di sentirmi vuoto dentro (come mi sento ora).
A fine maggio sono andato su un sito per imparare nuove lingue e ho conosciuto un ragazzo dell'America che mi ha detto dell'esistenza di una app (grindr) attraverso cui è possibile incontrare altre persone simili. Non avevo mai avuto esperienze con ragazzi ed ero terrorizzato di essere scoperto. Peró ho subito scaricato l'app e con la massima prudenza sono arrivato ad incontrare 3 ragazzi (il tutto la scorsa settimana). Con due ci siamo baciati mentre con l'altro non ha funzionato. Con uno però la storia sta diventando seria e quindi ci sentiamo su whatsapp. Dal momento che per incontrare qualcuno bisogna assentarsi, i miei amici mi chiedevano dove andassi e con chi e dopo la terza uscita ho dovuto dire che uscivo con una ragazza. Allora hanno tutti iniziato a chiedermi chi fosse, come si chiamasse e di dove fosse. E ho mentito anche qui, ma non ho mai fatto vedere una foto o detto il nome. Questo quindi non soddisfava la loro curiosità e pertanto hanno cercato di capire fino a ieri.
Ieri sono andato in piscina con due mie amiche e mio fratello gemello omozigote etero fidanzato. Ho sempre tenuto il telefono con me, ma era impossible farlo anche in piscina. Abbiamo quindi fatto quel che si fa in piscina. Mentre eravamo in acqua gli altri hanno detto che sarebbero usciti e io volevo restare ancora un po' dentro per rilassarmi, ignoto della loro maligna intenzione di controllare il mio telefono. Dopo pochi secondi ho visto che mi guardavano e ridevano e cercavano di sbloccare il telefono, ma mi sentivo comunque sicuro perché nessuno sapeva la password. Mi sbagliavo. Mio fratello l'aveva scoperta. Hanno aperto la chat con il ragazzo con cui sto uscendo in cui non mancavano cuoricini. Mi sono sentito morire dentro e sono subito corso da loro. Ho subito preso il telefono e ho visto le loro facce sbalordite, incredule e stupite. Ho chiesto quindi cosa avevano visto e mi hanno risposto "niente". Stavo tremando. Mio fratello è andato a sedersi da solo e la sua ragazza è andata a tranquillizzarlo. Ho continuato a chiedere cosa avevano visto ma la risposta era la stessa. È diventato nuvoloso e pertanto dopo 20 minuti abbiamo deciso di andare a casa. Stavo impazzendo. Volevo capire cosa avevano visto. Siamo saliti in macchina e abbiamo fatto finta di niente. La ragazza di mio fratello (la chiamo F perché se no dovrei ripetere sempre questo "epiteto") voleva prendere uno smalto dalla mia amica mentre mio fratello voleva tornare a casa. Allora l'ho portato a casa e ho portato F dalla mia amica (la chiamo R). Sono salito con lei. Volevo assolutamente capire cosa avevano visto, ma non sapevo come farlo. Eravamo solo noi 3 in casa. Dopo discorsi sulle notizie della giornata (brexit ecc.), ho preso coraggio e ho abbassato il volume della TV.
Io: "Ditemi cosa avete visto prima."
F: "Niente. Stai tranquillo."
Io: "No. Avete aperto whatsapp. Cosa avete visto?"
F: "Va bene dai te lo diciamo."
Mi arriva una chiamata da mio fratello che mi chiede quando torno a casa.
Dopo l'interruzione F continua: "Dicevo. Abbiamo visto una chat con un ragazzo i cui c'erano cuori. È un tuo amico?"
Mi sono scosso internamente. Non ci stavo credendo.
Io: "Secondo voi?"
R: "Beh è normale che tra ragazzi vi mandiate cuoricini. Non è niente, ma non abbiamo visto la chat con la ragazza con cui esci."
Io, al contempo spavaldo è assolutamente incredulo di quel che pronuncio: "Vi faccio vedere la foto allora."
Adirato, prendo il telefono e quasi in modo maligno apro il profilo di Facebook del ragazzo.
Io: "Ecco questa è la persona con cui esco."(sto per piangere)
Ovviamente se lo aspettavano, non sono stupide, ma sono rimaste comunque stupite. Dopo qualche attimo di contemplazione delle foto del ragazzo (bellissimo :) che chiamerò "K"), mi chiedono se stessi sperimentando o se fossi sicuro di quel che facevo. Rispondo con la prima opzione. R confessa allora che sua sorella è lesbica e che non c'è nulla di male. Mi dicono che devo fare quel che voglio e di promettergli di fare solo ciò che mi fa star bene. Sto per piangere, ma bussa qualcuno alla porta e allora vado a prendere un po' di acqua per calmarmi. È la madre di R. Dopo una piacevole conversazione del più e del meno, io e F decidiamo di andare a casa mia. Salutiamo e andiamo. In ascensore F mi abbraccia e mi dice che non dirà niente a nessuno, neanche a mio fratello (suo ragazzo). Sorrido.
Arriviamo a casa ancora un po' bagnati dalla piscina e allora F va a farsi la doccia. In camera c'è mio fratello che gioca e io ho il telefono che si sta per scaricare, ma voglio contattare K. Vado in camera a prendere il caricatore del telefono terrorizzato del trovarmi da solo in quella grande, ma ora piccolissima stanza in cui c'è mio fratello. Fortunatamente non dice niente e io vado in cucina. Scrivo a K: "È successo un casino. Mi hanno scoperto.". È spaventato perché non è dichiarato e non voleva che si sapesse di lui. Lo tranquillizzo.
Intanto esce F dal bagno e io entro per farmi la doccia. Quando esco, va in bagno mio fratello. F mi chiama e mi dice che hanno parlato. Le dico di stare zitta perché ci sono i miei a casa. Mi dice che è importantissimo e chiude la porta.
Questa era stata la conversazione tra lei e mio fratello (che chiamo "D"):
D: "Non dire niente a nessuno di quel che è successo."
F: "Cosa stai dicendo??"
D: "È palese che G (io) stia uscendo con un ragazzo. È deducibile."
F (facendo finta di essere irritata): "D, smettila. Se tuo fratello avesse qualcosa da dirci, lo farebbe."
Sono molto contento per la risposta di F che si è dimostrata una validissima amica, ma mi sento molto triste dentro.
Intanto ci prepariamo per uscire.



Stamattina mi sono svegliato molto triste. Ora sono da solo perché D e F sono andati a dormire da F. Sono triste e deluso perché sento di essere uscito allo scoperto, di non avere più segreti. Ho sempre avuto il terrore di far conoscere la mia natura, non per altro, ma perché era come una sorta di corazza che non permetteva agli altri di ferirmi. Ora sanno benissimo in che direzione scoccare la freccia per farmi molto male.


Ultima modifica di rifiutoVivente il domenica 26 giugno 2016, 9:47, modificato 1 volta in totale.

Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperto, ora triste
MessaggioInviato: domenica 26 giugno 2016, 9:36 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31
Messaggi: 325
Cazzo, mi dispiace tantissimo! Non perché ora sappiano di te, ma per il modo (umiliante) in cui sei stato scoperto, hai fatto la parte del debole: dire tu stesso la verità e fin dall'inizio della frequentazione con questo ragazzo ti avrebbe conferito un' aria "da forte", ma capisco benissimo i timori e tutto il resto. Ormai è fatta, c'è comunque di positivo che tuo fratello non ti abbia aggredito verbalmente (certo, lo sconcerto iniziale è normale) e che tutti gli altri non ti abbiano deriso. Francamente dubito che non abbiano letto la chat, secondo me ti hanno detto di no perché non volevano ferirti ancora di più ed hanno finto di apprendere tutto da te, ma magari sbaglio.

Forse ci vorrà un po', ma vedrai che con tuo fratello si sistemerà tutto, però non puoi sperare di farlo senza essere un libro aperto con lui, non solo perché è un fratello, ma addirittura gemello omozigote, e tra gemelli omozigoti si sa che c'è il massimo legame fraterno possibile. Magari si scoccerà perché gli avevi raccontato balle, ma a quel punto fagli notare che è umano, che l'omosessualità non è completamente sdoganata (una cosa è la tv, un'altra la vita reale) e che quindi l'imbarazzo e la paura dell'emarginazione c'è eccome, vedrai che in breve capirà. Ora tu parlagli, affronta il peggio e poi lascia sfiammare la ferita: sarà l'occasione per fortificare il rapporto con lui, che ripeto: essendo gemello doveva essere il tuo massimo confidente (anche e soprattutto sulla sessualità), e tu per lui. Pensa a quanti ragazzi (etero o omo) soffrono per non avere amici con cui parlare anche e soprattutto di sessualità! Tu hai la fortuna di avere un gemello omozigote e non lo "usi"? Un bel peccato, no? ;)

Di positivo c'è che, andata come sia andata, non hai dovuto fare la fatica di rompere il ghiaccio tu per primo, il caso lo ha fatto per te, anche se in parte.
Ti consiglio parimenti di ammettere con gli altri che sì, eri tremendamente in imbarazzo, ma che ora che è venuto tutto fuori va meglio, ringraziali, fatti vedere vivere a testa alta, niente fare dimesso o simili, e vedrai che in brevissimo tempo non darai più l'immagine del debole, che è umiliante. Della serie: "ok, sono stato un codardo, ora basta, torno sulla cresta dell'onda", secondo me è essenziale perché tu viva bene e meglio di prima, ed anche per farti accettare dagli altri. In bocca al lupo!

PS: che nick, ragazzo! :shock: Ho capito che ti senti depresso, ma suvvia, denigrarsi così! :D Però dico anche viva l'originalità, se dovessimo scriverci ancora mi divertirò ad usare il vocativo su di te: "Oh, rifiuto!" :lol:


Ultima modifica di Hospes91 il sabato 19 novembre 2016, 16:50, modificato 2 volte in totale.

Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperto, ora triste
MessaggioInviato: domenica 26 giugno 2016, 21:27 

Iscritto il: mercoledì 3 settembre 2014, 0:04
Messaggi: 44
Ciao bello (molto meglio salutare così)
mi dispiace per quello che ti è accaduto e volevo donarti un pò della mia esperienza che forse può aiutarti.

Punto primo volevo precisare che di solito le persone non aspettano la freccia giusta da scoccare per fare male a qualcuno, se vogliono farti male non gli serve l'essere gay, e non sono sicuro che un motivo più motivo meno faccia questa grande differenza quindi evita questa preoccupazione

Secondo, la tua dichiarazione al mondo, anche se nella sfortuna, è stata uno degli scenari migliori che poteva capitarti. Io pagherei per avere qualcuno come F. che ti darà così tanto una mano che non ne hai idea, tuo fratello, spero, che capirà in breve tempo che non c'è nulla di sbagliato. E' normale che a primo impatto sia un pò sconvolto, basta metabolizzare qualche giorno. Forse ce ne vorrà di più per i genitori ma quella sarà un'altra storia che spero vivamente sarai tu a cominciare a raccontarla e non qualcuno che non si fa i c**** suoi

Buona fortuna :roll:


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperto, ora triste
MessaggioInviato: domenica 26 giugno 2016, 23:32 

Iscritto il: martedì 5 agosto 2014, 18:52
Messaggi: 8
Ciao :)
Grazie a tutti e due per le risposte. Mi avete fatto sorridere :)
Comunque il rapporto tra me e mio fratello si è sempre basato su una spontanea sincerità (siamo entrambi molto diretti e non amiamo i giri di parole). Per quanto riguarda i genitori, non lo scopriranno mai. Se lo scoprissero resto fuori casa (e non esagero, davvero).
Il nickname l'avevo fatto qualche anno fa forse, non ricordo bene, quando ero molto giù per la mia caratteristica che ora sto vivendo con tranquillità e sperimentazione.
Grazie ancora per le risposte, mi hanno davvero fatto piacere :)!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperto, ora triste
MessaggioInviato: domenica 26 giugno 2016, 23:54 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31
Messaggi: 325
Bene rifiuto, puoi...rifiutarti di dirlo ai tuoi se ci tieni a non diventare un vero rifiutoVivente, ma sono certo anche in quel caso il tuo fratellone verrebbe in soccorso in qualche modo. Vi invidio, io ho sempre avuto molti amici ma che non duravano, sono cresciuto senza cugini o parenti nelle vicinanze, avrei tanto voluto qualcuno di estremamente simile a me cui aggrapparmi ed al quale offrire appoggio, ma così non è stato, amen!

Comunque quando non dipenderai più economicamente dai tuoi genitori e vivrai sotto un tetto diverso voglio sperare che glielo dirai: lo dovrai a te stesso e poi, ribadisco, ci sarà sempre tuo fratello. I migliori auguri.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperto, ora triste
MessaggioInviato: lunedì 27 giugno 2016, 18:46 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 23 dicembre 2013, 0:33
Messaggi: 79
beh, forse due chiacchiere con tuo fratello dovresti farle. Ormai il dubbio lo ha, e grosso. Quindi ti conviene affrontarlo e parlarci. Da come hai descritto il suo comportamento, non è uno stupido e ti vuole bene, e quindi per me reagirà bene. Almeno il vostro rapporto sarà ancora piu vero e saldo.
Nella preoccupazione per la tua situazione, sinceramente un po' ti invidio ad avere una situazione del genere.



_________________
La vera misura di un uomo si vede da come tratta qualcuno da cui non può ricevere assolutamente nulla in cambio.
my dream
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperto, ora triste
MessaggioInviato: martedì 28 giugno 2016, 11:13 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 836
Bah chettedevodì... mi fa piacere che tu abbia superato i problemi del tuo nick anche perché il rifiuto non sei tu ma rifiuti lo siamo e saremo un po' tutti finché devono continuare ad esserci problemi come i tuoi che mi hanno fatto tornare in mente quel passaggio della Bibbia dove il sadismo di dio è inscenato al suo meglio. Là dove chiama Mosè e gli dice più o meno: "guarda la terra promessa, guardala bene perché non te la farò mai raggiungere".
E la terra promessa che m'è parso di vedere ma certo non raggiungerò ormai è quella terra dove, da ogni parte, si tireranno finalmente giù le zampe da questo povero sesso (che poi, nella costruzione originaria del significato, è cosa semplicissima e prescinde del tutto dal genere).

Ciao!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperto, ora triste
MessaggioInviato: mercoledì 29 giugno 2016, 13:44 

Iscritto il: domenica 20 settembre 2015, 7:10
Messaggi: 18
Comunque poteva andar peggio,sei stato fortunato,la ragazza di tuo fratello ti ha consolato e ti ha protetto,tuo fratello forse ha intuito ma tace,quindi accetta,gli altri amici forse non hanno poi inquadrato cosi bene,sai poi quanti fra loro nasconderanno i loro altarini,e quanti segretamente gay o bisex? Lo so che alla tua eta,avrai ingigantito il problema,facendone un falso dramma,vedi non è successo nulla di eclatante,pensa positivo,lo dicevo sempre al mio ex che era anche lui più giovane di me,quasi tuo coetaneo.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperto, ora triste
MessaggioInviato: mercoledì 29 giugno 2016, 14:57 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 19 giugno 2016, 17:31
Messaggi: 325
diamante68 ha scritto:
sai poi quanti fra loro nasconderanno i loro altarini,e quanti segretamente gay o bisex?


Quoto. Tanti non lo ammettono neanche a sé stessi, lo fanno e basta, senza porsi troppe domande e tenendo tutto per sé.


Ultima modifica di Hospes91 il sabato 19 novembre 2016, 19:42, modificato 1 volta in totale.

Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Scoperto, ora triste
MessaggioInviato: lunedì 29 agosto 2016, 23:40 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 23 dicembre 2013, 0:33
Messaggi: 79
allora? hai qualche novità?



_________________
La vera misura di un uomo si vede da come tratta qualcuno da cui non può ricevere assolutamente nulla in cambio.
my dream
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010