Crea sito
 
Oggi è sabato 21 ottobre 2017, 7:04

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 1 [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Coming Out ? Non lo farò mai! Invece...
MessaggioInviato: mercoledì 15 marzo 2017, 12:20 

Iscritto il: venerdì 10 marzo 2017, 21:43
Messaggi: 96
Ciao,
riporto qui la mia esperienza di Coming Out (già postata su un altro forum) sperando possa essere d'aiuto a qualcuno...


Per quanto mi riguarda, non avrei mai pensato di fare un giorno coming out con mia madre: sebbene abbia da sempre saputo in cuor mio chi sono, per anni ho vissuto con la convinzione di potermi reprimere frequentando ragazze e di poter nascondere a me e a chi mi sta vicino una parte della mia persona, facilitato da continui spostamenti e giornate indaffarate.

Quando tutto questo movimento ha subito uno stop (forzato non per mia volontà), ho avuto il tempo di riflettere su ciò da cui scappavo.

Facendomi foza, ho fatto qualche esperienza con ragazzi e mi sono subito confidato con mia sorella (l'unica che abitava con me, il resto della famiglia viveva altrove) che mi ha dato il suo appoggio anche se non nascondendo che era un po' dispiaciuta per me (si aspettava altro dal fratello). Dopodichè ho vissuto una bellissima storia di tre anni mantenendo tutti all'oscuro, tranne sorella e amici del mio ex, convinto che potessi portare avanti per sempre qesto teatrino...

Intanto la mia relazione era giunta al capolinea ed ho vissuto un anno e mezzo lontano da incontri, ma felice perchè inserito in un ambiente sociale e all'inizio di un'esperienza lavorativa entrambi molto stimolanti.

Nel bel mezzo di questa pace tantrica arriva la tempesta: mi sono fatto sedurre lentamente da una persona e per una serie di circostanze, dove anche io ho sbagliato per non essere stato abbastanza "forte" a dire di no e "lucido" a valutre tutta la situazione, ho sofferto molto.
Tutto questo male mi ha spinto all'impensabile.
Un giorno, mentre mia madre mi parlava dei fatti suoi, essendo io in preda ai miei dolori interiori, senza premeditazione l'ho stoppata, le ho detto di sedersi e poi: "Beh come avrai capito io sono gay...". Lei incredula mi risponde: "Scusa e sulla base di cosa dovrei saperlo?" ed io: "Non importa, perchè non è questo quello che ti volevo dire.." e così continuo raccontandole l'accaduto e dicendole come stavo.
La reazione è stata all'inizio tragicomica del tipo: "Quand'eri bambino qualcuno ti ha toccato?", oppure "Va bene sarà un capriccio: levati lo sfizio e poi fatti una famiglia!", poi sono arrivati consigli per uscire fuori dal casino in cui mi ero messo e tanto appoggio.
Tutto ciò mi ha portato a sorridere per quanto fosse così grottesco e ridicolo, ma iniziavo a sentirmi meglio perchè per la prima volta avvertivo di essere libero da maschere e compreso da chi ritengo ci tiene a me realmente.

Sono passati cinque anni e sto da quattro con un ragazzo di cui sono innamorato come fosse il primo giorno.
Col resto della famiglia non ho dovuto usare le classiche parole "Sono Gay", ma ho semplicemente iniziato a comportarmi così come sono. Non ho parlato di "quello che sono" ma ho iniziato a vivere con naturalezza le cene, le festività le richieste di un aiuto o consiglio, con tutti insieme indistintamente, incluso il mio ragazzo.

A questo punto, quando guardo indietro, non mi capacito da dove ho preso il coraggio e cosa mi era saltato in mente: vengo da una famiglia borghese con educazione di base cattolica ed ero terrorizzato dalla reazione dei miei genitori, che potessero diventare oppressivi o ancor più che li potessi deludere.
Di certo so che ero davvero disperato e che quella disperazione mi ha portato a fare la cosa per la quale ora sono felice.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coming Out ? Non lo farò mai! Invece...
MessaggioInviato: mercoledì 15 marzo 2017, 23:18 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 836
L'età che ho la conosci dal thread di Nonsocosa. Io feci coming out con mia madre a 15 anni. Non perché fossi veramente intenzionato a farlo ma perché lei si dimostrava insistente su una base che, già allora, avvertivo, istintivamente, come ansiosa.
Eh, ma ormai sei grandicello, vedi che il tuo amico M. c'ha già la ragazza ed io poi lo vedo benissimo che a R. tu piaci un sacco. Com'è che non te la fili neanche di striscio? E via discorrendo. Tuttavia marmar, sebbene io abbia fatto coming out con mia madre a 15 anni, lo feci perché, istintivamente, giudicavo già allora che lei sarebbe stata in grado di gestire la cosa meglio di quest'ansia che la divorava. Perché anche lei è una cerebrale come me ed alle volte, per noi cerebrali, è meglio togliersi subito il dente che risentire indefinitamente del dolore correlato. Tecnicamente parlando, se per caso la cosa t'interessasse, neppure oggi che ne ho 57 ho mai fatto coming out con mio padre. Lui naturalmente sa benissimo cosa sono ed il nostro rapporto, dopo tanti anni, non è neppure così negativo ma improntato ad una sorta di divertita ironia.
Grato lui a me di non avergli procurato grane. Grato io a lui di non avermene procurate ^_^.


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 1 [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010