Problema di vita..

La realtà dei gay, storie ed esperienze di vita gay vissuta
Rispondi
lele87
Messaggi: 2
Iscritto il: sabato 19 febbraio 2011, 19:54

Problema di vita..

Messaggio da lele87 » sabato 19 febbraio 2011, 20:15

Salve a tutti. Ho deciso di scrivere qui più che altro per avere uno sfogo con qualcuno che forse può capirmi.
Ho 23 anni e abito vicino Imola in un piccolo paese. Insomma solita condizione del classico omosessuale represso in una piccola cittadina. Non sono dichiarato con nessuno, nè con i miei amici e nè con i miei genitori ( di mentalità molto antica). Per anni questa cosa non mi ha gravato più di tanto, per lo meno non al punto di dovermi rinchiudere in casa per colpa del mio malumore. Ormai invece da circa un anno è iniziato un periodo in cui non riesco a farmi forza facilmente. Le uscite con gli amici sono diventate noiose, anche perchè mi ritrovo nella condizione di averli quasi tutti fidanzati, e sopratutto molti si stanno creando un loro futuro , una loro vita. Quando usciamo non so perchè non riesco a trovarmi mia agio come un tempo. Sopratutto vederli felici e innamorati mi rende furente e triste dentro, perchè io non ho mai provato nulla di simile. E mi sento terribilmente in colpa. Como posso invidiare così i miei amici perchè hanno quello che io non ho e vorrei ?? Mi sento pessimo. E sono arrivato quasi al punto di disprezzarli perchè non si accorgono del mio malessere, o se lo fanno non si preoccupano di capire da cosa deriva. E pensare che molti dei amici sono donne, che dovrebbero essere più sensibili! Mi sento decisamente abbandonato a me stesso..
Al di là di questo è anche difficile per me trovare un ragazzo. Lo so , nulla è impossibile, bisogna mettersi di impegno, ma non ho amici gay con cui frequentare locali, e tramite chat non ho trovato un granchè, forse per colpa mia. Non mi piace l'approccio delle chat, mi sembra troppo forzato, ma allo stesso tempo non frequento locali dove potrebbe avvenire tutto + naturalmente. Entrare in un locale da solo mi sembra alquanto triste, e temo di sentirmi solo peggio. Poi non sono nemmeno eccessivamente carino e nell'ambiente gay conta molto.
Insomma, mi sento sempre + solo, anche oggi pomeriggio sono uscito da solo a fare shopping e...è stata una tristezza infinita. Durante la settimana lavoro a tempo pieno e riesco ad essere " più tranquillo" perchè ho meno tempo per pensare. Quando arriva il fine settimana però è una tragedia.
Quello che più mi fa rabbia è che ogni giorno mi ripeto di cambiare, che è arrivato il momento di farlo, ma non so da dove cominciare! E sopratutto questo mio malessere interno mi sta rendendo sempre + apatico e indifferente a tutto.. E mi sento in colpa.
Scusate per lo sfogo, ho pensato di scrivere qui dato che forse c'è qualcuno che avrà sicuramente vissuto la mia situazione. So che molti topic riportano lo stesso argomento ma leggere le risposte dato ad un altro non è come leggere le risposte date direttamente a se stessi.
Grazie, e buona serata a tutti!

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5446
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Problema di vita..

Messaggio da progettogayforum » sabato 19 febbraio 2011, 21:20

Ciao Lele87,
prima di tutto benvenuto nel Forum, hai fatto benissimo a scrivere il post e puoi stare certo che non rimarrà senza commenti, anzi! Parto da un’osservazione: i locali … beh, francamente, per esperienza, non credo proprio che nei locali si possano trovare delle possibilità serie e ci sono anche oggettivamente dei rischi in termini di aids, anche se il motivo principale per cui non andrei a cercare compagnia nei locali consiste nel fatto che frequentare un locale gay equivale a dichiararsi pubblicamente, un po’ come mettersi il cartellino “gay”. Lele, bisogna mantenere la calma e soprattutto avere fiducia perché arriverà anche il tuo momento. Tu dici che tra i gay essere bellissimi conta molto … ma mi sa che non hai molta esperienza dei gay veri, non di quelli che trovi nella chat erotiche o nei siti di incontri. I ragazzi gay veri sono capaci di sentimenti veri, non sono cacciatori di sesso, sono ragazzi che vivono più o meno come vivi tu, ragazzi che hanno bisogno di affetto, di essere capiti anche nelle loro debolezze, che hanno bisogno di costruire una stabilità affettiva, un mondo in cui potersi riconoscere. Tanti anni fa, quando ero ragazzo molti di questi ragazzi rimanevano soli, ma adesso non è più così e di ragazzi gay che riescono a realizzare il loro sogno e a vivere una vita affettiva vera e soddisfacente ce ne sono tanti. La prima cosa da fare non è cercarsi un ragazzo ma cercare amici gay seri con i quali potersi confrontare, ragazzi che credono nell’amicizia, e ce ne sono tanti, anche qui nel forum.
BENVENUTO LELE87 !!

gsg88
Messaggi: 19
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 18:11

Re: Problema di vita..

Messaggio da gsg88 » sabato 19 febbraio 2011, 22:47

Ciao lele87
Anch'io ho affrontato situazioni di solitudine simili alle tue e sentito una grande tristezza. Qui ho comunque trovato persone in grado di ascoltarmi. Ciao e benvenuto

Alyosha
Utenti Storici
Messaggi: 2405
Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41

Re: Problema di vita..

Messaggio da Alyosha » sabato 19 febbraio 2011, 22:56

Mi sento pessimo. E sono arrivato quasi al punto di disprezzarli perchè non si accorgono del mio malessere, o se lo fanno non si preoccupano di capire da cosa deriva. E pensare che molti dei amici sono donne, che dovrebbero essere più sensibili! Mi sento decisamente abbandonato a me stesso..
Non maltrattarti così tanto, ti sei già fatto abbastanza del male, ti hanno già fatto abbastanza del male, credo possa bastare così.
Entrare in un locale da solo mi sembra alquanto triste, e temo di sentirmi solo peggio. Poi non sono nemmeno eccessivamente carino e nell'ambiente gay conta molto.
Questo è profondamente falso, non esiste un ambiente gay, esistono dei ghetti dove hanno messo la gente che si è dichiarata perché così non possa dare fastidio. Frequenta i locali normali, come tutte le persone normali e vedrai che di gay ne trovi ancora di più forse :).
Insomma, mi sento sempre + solo, anche oggi pomeriggio sono uscito da solo a fare shopping e...è stata una tristezza infinita
Lo shopping tira sempre su di morale hai fatto benissimo. Piccolo consiglio fatti un amica le donne adorano fare shopping e noi pure è una coppia perfetta :mrgreen:
Quello che più mi fa rabbia è che ogni giorno mi ripeto di cambiare, che è arrivato il momento di farlo, ma non so da dove cominciare!
Credo che tu lo abbia già fatto, adesso sei dichiarato con qualcuno. Possiamo sembrare solo tante immagini con nick stupidi, ma vedrai che siamo persone affettuose e sincere, ti affezionerai tanto a noi e imparerai a volerci bene :). Non ti scusare per lo sfogo fa tanto bene a te e anche a noi leggerlo! Ti do il mio benvenuto. salta su che ci facciamo un giretto :).

clark68
Messaggi: 167
Iscritto il: venerdì 7 agosto 2009, 19:08

Re: Problema di vita..

Messaggio da clark68 » domenica 20 febbraio 2011, 12:09

ciao Lele :)
Un benevenuto nel forum anche da parte mia
Il problema della solitudine è sentito da tanti, fa parte del esistenza della vita ed è normalissimo che uno si senta cosi ma attenzione non sentirti abbandonato perchè non è cosi c'è la solitudine si ma anche la compagnia, gli amici e lo stare bene assieme, questo è possibile dipende tutto da te quindi non sei solo. Gia il fatto che hai scritto nel forum dovrebbe farti sentire meno solo, in compagnia e con tanti amici ;)
:)Ti lascio una frase che ho appena letto "ogni qual volta acquistate un nuovo interesse o, ancor più raggungete una nuova meta, voi accrescete il potenziale della vostra vita" concordo pienamente.
ci sentiamo magari in chat ok
un saluto :) Clark :)

lele87
Messaggi: 2
Iscritto il: sabato 19 febbraio 2011, 19:54

Re: Problema di vita..

Messaggio da lele87 » domenica 20 febbraio 2011, 15:25

che dire ragazzi...onestamente vi ringrazio.. spero di riuscire a saltare il muro un giorno.. e sopratutto spero di capire come fare.. so che il cammino sarà molto lungo e questo mi spaventa , ma spero di arrivare all'obiettivo..

guy21
Utenti Storici
Messaggi: 1014
Iscritto il: martedì 19 maggio 2009, 19:33

Re: Problema di vita..

Messaggio da guy21 » domenica 20 febbraio 2011, 16:43

ciao lele benvenuto vedrai che se starai qua ti sentirai bene e inoltre potrai essere ascoltato e aiutato qua siam tutti nella stessa barca, chi ne ha più ne metta! capisco perfettamente la tua sofferenza,disagio e solitudine (sopratutto questa la capisco molto bene!), per cui cerca di star tranquillo quando vuoi fai un salto in chat la sera di solito siamo lì. dai su coraggio e sangue freddo!
stiamo su di morale tutti, su se lo son io allora vuol dire che il mondo sta cambiando! :lol: :lol: :lol: ciao! a presto! forza e coraggio! :D

Avatar utente
Ennis
Messaggi: 166
Iscritto il: giovedì 17 giugno 2010, 9:00

Re: Problema di vita..

Messaggio da Ennis » lunedì 21 febbraio 2011, 0:05

Benvenuto anche da parte mia! :)
Nono voglio essere ripetitivo... quoto tutti tutti tutti cmq! ;)
You do it to yourself you do

Rispondi