UNO DEI RAGAZZI NON E' PIU' TRA NOI

La realtà dei gay, storie ed esperienze di vita gay vissuta
Avatar utente
Rayden
Messaggi: 66
Iscritto il: sabato 1 gennaio 2011, 19:19

Re: UNO DEI RAGAZZI NON E' PIU' TRA NOI

Messaggioda Rayden » domenica 22 maggio 2011, 14:59

Una vita che finisce è una stella che si spegne, trascinando con sé nel buio e nel silenzio quella piccola fetta di volta celeste che era faticosamente riuscita a conquistare con la sua pallida luce, racchiudendovi i propri sogni e le proprie speranze e custodendovi i momenti più felici e più tristi che hanno solcato il cuore pulsante della sua esistenza.

Una stella che cessa di brillare, però, non è una stella che scompare, e con lei non scompaiono quei sogni, quelle speranze e quei momenti che, seppur invisibili agli occhi del mondo, rimangono impressi in quel tratto di cielo, cristallizzati per sempre in uno spazio che nessun altro potrà mai occupare, continuando a vivere nei ricordi di chi li ha conosciuti e apprezzati quando ancora risplendevano nelle notti senza nuvole.

N1c0L4s
Messaggi: 135
Iscritto il: domenica 2 gennaio 2011, 4:23

Re: UNO DEI RAGAZZI NON E' PIU' TRA NOI

Messaggioda N1c0L4s » domenica 22 maggio 2011, 20:39

L'altro giorno sono andato ad un convegno d'ipnosi regressiva(dell'Aiire(Associazione italiana ipnosi regressiva))...ma io ci andavo poi per il channaling...ma va bé, fra le tante cose hanno presentato degli scienziati una relazione di persone in ipnosi regressiva sottoposte a (Non mi ricordo, quella che fanno vedere sempre nei film americani, che li mettono in un bagaglio dove praticamente gli sonda tutto il corpo) e hanno fatto delle scoperte a loro parere pazzesche e Raymond Moody ha detto che siamo molto vicini a provare che esiste la reincarnazione.

...e non solo, che probabilmente queste persone reincarnate magari poi si reincarnano proprio in figli di parenti molto stretti, insomma persone che reincontri anche dopo ma perché comunque continui ad avere una relazione con loro anche dopo la morte..è una sorta di collegamento emotivo.
Come se a te per te stesso servisse un determinato tipo di specchio, quindi si ripresenta anche dopo...

Poi va bé potrei dirvi cosa penso della morte io, ma non penso interessi più di troppo.

Grant
Messaggi: 3
Iscritto il: sabato 18 giugno 2011, 12:40

Re: UNO DEI RAGAZZI NON E' PIU' TRA NOI

Messaggioda Grant » venerdì 8 luglio 2011, 16:50

E’ orribile sapere della morte di qualcuno, specialmente se così giovane.. Certo dobbiamo passarci tutti prima o poi, per cui o il mondo non ha senso perché la vita inizia e finisce, o un senso ce l’ha. Secondo me questa vita è solo una prova, una sorta di test per capire cosa ci meritiamo nella successiva, quella vera. Non conosco Andrea né la sua storia, per cui non posso dire nulla, ma quando una vita – seppur solo terrena – termina a questa giovane età, per noi che non possiamo comprendere il grande disegno superiore (non necessariamente divino), è un gran peccato e un enorme dispiacere. Dopotutto, siamo degli esseri umani, non degli Dei onniscienti.
Certo, una cosa questa tragica morte deve insegnarcela : non dobbiamo mollare mai ! Ogni giorno di vita è una opportunità in più per dimostrare a noi stessi che possiamo raggiungere i nostri obiettivi, non buttiamola al vento.

thesoundofmysoul
Messaggi: 2
Iscritto il: martedì 24 luglio 2012, 0:03

Re: UNO DEI RAGAZZI NON E' PIU' TRA NOI

Messaggioda thesoundofmysoul » martedì 24 luglio 2012, 0:14

Beh hai proprio ragione , l'unica cosa da dire in questo momento e' che la vita e' ingiusta, perche' lo e'.Un ragazzo di 19 anni che non voleva far altro che vivere, scoprire e scoprirsi nel modo piu' sincero che c'e' e' stato vittima dell'odio, della stupidita' e della cattiveria della gente.Io so cosa significa,anche non essendo mai stato vittima di bullismo omofobico, preferire,credere che morire sia meglio che vivere questa vita, in questo modo.E' ingiusto solamente ingiusto...

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5359
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: UNO DEI RAGAZZI NON E' PIU' TRA NOI

Messaggioda progettogayforum » martedì 24 luglio 2012, 7:24

Devo precisare che il ragazzo che non è più con noi, pur avendo vissuto in un clima omofobo, era un ragazzo di una vivacità e di una positività solare, che purtroppo è mancato improvvisamente per motivi di salute non prevedibili, nulla che avesse a che vedere con l’omosessualità o con l’omofobia. Era un ragazzo col quale avevo scambiato parecchie mail, tutte estremamente positive e ricche di entusiasmo, non è una vittima della omofobia se mai è un esempio di come si possa affrontare e superare le discriminazione.

ema88
Messaggi: 42
Iscritto il: lunedì 1 ottobre 2012, 1:05

Re: UNO DEI RAGAZZI NON E' PIU' TRA NOI

Messaggioda ema88 » mercoledì 3 ottobre 2012, 21:51

Quando una vita si spegne, è una perdita per tutti, specie poi quando è una vita così giovane, che ha ancora tanto da dare, tanti sogni da realizzare.
Da quello che leggo doveva essere una persona molto sensibile e generosa, che probabilmente avrebbe meritato più amore. Mi riferisco a chi non è stato in grado di comprenderlo e che ora non può più tornare indietro, purtroppo.
Ovviamente parlo in generale delle vicende simili a questa, in cui oltre al dramma di per se', perché morire a quest'età è terribilmente ingiusto, si aggiunge l'incomprensione, la non accettazione a rendere la cosa ancora più triste.

Comunque voglio dire a chi ha conosciuto e amato Andrea:
fatevi forza, sicuramente lui sente il vostro, il nostro affetto ed è felice di quello che ci ha lasciato.

Io sono appena entrato nel forum, non ho avuto la fortuna di conoscere questo ragazzo, ma volevo comunque lasciare un messaggio per dire che mi sento vicino a voi in un momento difficile.

Un abbraccio,
Emanuele

videl352
Messaggi: 11
Iscritto il: lunedì 17 giugno 2013, 12:42

Re: UNO DEI RAGAZZI NON E' PIU' TRA NOI

Messaggioda videl352 » giovedì 27 giugno 2013, 17:48

Che notizia orribile. Da persone come lui bisogna solo che prenderne l'esempio.

Avatar utente
lagoon
Messaggi: 29
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 20:01

Re: UNO DEI RAGAZZI NON E' PIU' TRA NOI

Messaggioda lagoon » sabato 8 febbraio 2014, 20:12

Non ho conosciuto Andrea ma sono molto addolorato per la sua morte.. Abbraccio tutti quelli che l’hanno conosciuto e che stanno ancora soffrendo perché se ne è andato troppo presto.. E’ bello pensare che ci stia guardando da lassù e stia proteggendo le persone a cui ha voluto bene in vita.
"Se pensi sempre a un muro, un muro troverai"

diamante68
Messaggi: 18
Iscritto il: domenica 20 settembre 2015, 7:10

Re: UNO DEI RAGAZZI NON E' PIU' TRA NOI

Messaggioda diamante68 » lunedì 21 settembre 2015, 16:35

non conoscevo questo ragazzo,sono un nuovo iscritto,ma da come è stato descritto,è una vera perdita per tutti.Che lassu sia inspiratore per tutti noi e per i più giovani.un commosso abbraccio


Torna a “STORIE GAY VERE”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite