Crea sito
 
Oggi è domenica 19 novembre 2017, 22:01

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 5 di 6 [ 59 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Coraggio a tutti quelli che pensano che sia impossibile.
MessaggioInviato: giovedì 16 agosto 2012, 23:45 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 luglio 2012, 0:16
Messaggi: 137
Ciao, nona vevo mai letto la tua storia, bellissima davvero!!
Alti e bassi ma più forti di prima, sempre, desidero una storia come la tua davvero :)



_________________
Don't make me sad
Don't make me cry
Sometimes Love is not enough when the road gets tough
I don't know why
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coraggio a tutti quelli che pensano che sia impossibile.
MessaggioInviato: venerdì 17 agosto 2012, 13:42 

Iscritto il: martedì 17 luglio 2012, 23:52
Messaggi: 26
Redelmondo io non desidero nulla di più e nulla di meno che l'amore umano e sincero che tu ci descrivi! Non chiedo altro alla vita che farmi trovare un ragazzo d'amare. Per ora non ho avuto molta fortuna, ma sono ancora giovane e non ho perso la speranza. :)
Ma devi farmi un favore: TI PREGO scrivi. Un romanzo. L'argomento quello che vuoi, psicologico, autobiografico, rosa, giallo, come ti pare... Ma mi fa impazzire come scrivi, fluido e schietto. Aggiornaci!



_________________
Considerate la vostra semenza,
fatti non foste per viver come bruti
ma per conseguir virtute e conoscenza.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coraggio a tutti quelli che pensano che sia impossibile.
MessaggioInviato: venerdì 17 agosto 2012, 14:05 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41
Messaggi: 2360
Rieccolo qui il mio troll preferito :mrgreen: ! Che piacere risentirti redelmondo era davvero da tanto che non davi tue notizie. Immagino che sia la persona meno adatta per confrontarsi con te, quella della convivenza è una esperienza che mi manca da ogni punto di vista, quella dell'amore neanche parliamone. Mio fa comunque piacere che ogni tanto tu passi di qua e ci aggiorni su come ti vanno le cose, questo posso dirtelo con certezza.
Un abbraccio!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coraggio a tutti quelli che pensano che sia impossibile.
MessaggioInviato: venerdì 17 agosto 2012, 20:20 

Iscritto il: giovedì 16 agosto 2012, 20:18
Messaggi: 36
Ho scritto: a 35 anni lascio il lavoro e ci divertiamo, sono ancora qui…
Venezia: Sì! Tornati questa volta d’inverno e vista al buio nel periodo natalizio. Non esiste altro, potrebbero radere al suolo tutto il mondo, ma lasciatemi Venezia.
Passeggiate: a ferragosto tra i colli a passeggiare, ci siamo letteralmente persi…, ma ci siamo ritrovati, zampin zampino siamo arrivati al nostro wok di fiducia per rifocillarci.
Mi rileggo perché sono vanesio e a distanza di un anno mi accorgo che scrivo sempre le stesse cose.
Però c’è un anno in più e la dieta deve essere sempre più ferrea…e lui mangia…

Comunque questo passo de I Miserabili è bellissimo, lo riscrivo:

Come fare a descrivere tutti questi anni con le parole. Il nostro amore è ---HUGOcome un giardino abbandonato dove gli alberi si

sono chinati verso i rovi che sono saliti verso gli alberi, la pianta si è arrampicata, il ramo flesso e ciò che striscia

sulla terra è salito a raggiungere ciò che sboccia nell'aria, così come ciò che ondeggia al vento s'è chinato verso ciò che

si trascina fra il muschio: tronchi, ramoscelli, foglie, fibre, cespi, viticci, sarmenti e spine s'erano intrecciati,

frammisti, sposati e confusiHUGO


Grazie a tutti per i messaggini di complimenti, li aggiungo alle coccardine che mi appiccica con un bel sputacchio il mio Amore quando faccio il bravo. Ultimamente dice che mi deve mettere in regola, che con le buone non capisco un pistolino ( sì un pistolino, quando ci vuole ci vuole! Ci sono i termini e bisogna usarli), dice che ci vogliono le busse. Ora qualche pacca sul popò per me ha anche un non so che di pruriginoso, si insomma sarà per quelle che non mi hanno dato i miei da piccolo per cui devo colmare la carenza…
Diamine, ho perso il filo del discorso.
Comunque dovreste leggere Povera Gente di Fedoro Dostoevskij (oh non mi entra come si scrive, c’ho dato dentro con i fratellikaramazovdelittoecastigoleternomaritoidemonilidiotailgiocatore – su suo consiglio vado a leggere anche L’ultimo giorno di un condannato a morte dell’altro filibustiere Monsieur Hugo ma non riesco a ricordarmi com’è la sequenza delle lettere), dicevo “Povera Gente” bellissimo.

Comunque le botte, sì le botte psicologiche, vuole essere pedagogico.

Per quanto riguarda la critica a come scrivo, ho potuto rilevare che ho incassato alcune note positive. Dovreste parlarne con il mio Amore perché non è dello stesso parere e nemmeno io. Scrivo con così tanto autocompiacimento che mi faccio cadere le palle da solo.

Ecco dimenticavo, è da ieri che volevo raccontarvi del matrimonio della sorella del mio Lui.
Ci siamo presentati là io lui e mia mamma, lui era testimone, siamo stati tranquilli alla cerimonia e poi al pranzo, io ho parlato tutto il tempo con un vecchiotto che doveva essere il padre della moglie del fratello del marito della sorella del mio Amore. Non ridete il grado di parentela era quello.
Ufficialmente sapeva di noi solo lo sposo oltre al babbo alla mamma e alla sorella sua di lui come si dice per non ingarbugliarsi.
Oddio speriamo che il vecchiotto di cui sopra non legga sto forum altrimenti potrebbe pensare che sono gay.

Il mio Amore era una corda di violino, io invece mi divertivo, mi sembrava di essere dentro ad una di quelle commedie tipo quattro matrimoni e un funerale con tre matrimoni in meno nessun funerale ed una trama diversa. Potrebbe anche non essere, il film l’ho visto tanto tempo fa.

Poi oggi sono felice perché a lavoro mi sono proprio divertito, ho organizzato la giornata di domani, la prossima settimana non c’è il VICEDIRETTOREGENERALE ma torna il DIRETTOREGENERALE per cui posso risolvere un piccolo pasticcio da 200.000 euri che ho combinato perché faccio le cose da svampita. Il discorso è fumoso…

Preferite che approfondisca il resoconto del matrimonio o le idee che mi sono venute in mente per far sganciare al cliente almeno 100.000 euri da mettere a pegno???
Oppure posso fare un misto tra le due.


Avrei tempo il mio Amore ora sta dando da bere alle piante e raccoglie la frutta.
Io invece ultimamente mi sto grattando bellamente, perché mi sto riposando da una snervante sessione di lavori per la casa. Ho ricavato una nuova stanza dalla soffitta. Completa di arredamento. Tutto fatto con queste mani che il mio Amore si diverte definire zappe.
Mani da muratore, mani da falegname.
Così per un po’ mi riposo, mi sento in villeggiatura, e sono venuto a trovarvi.
Resterò un po’, qualche tempo, non troppo altrimenti, sapete è come il pesce…


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coraggio a tutti quelli che pensano che sia impossibile.
MessaggioInviato: venerdì 17 agosto 2012, 20:39 

Iscritto il: giovedì 16 agosto 2012, 20:18
Messaggi: 36
Ma soprattutto volevo dirvi, vivete la vostra vita pronti a dover lasciare tutto senza dolervene.
Perché la vita è una favella narrata da uno stolto, piena di strepito e furore ma senza significato alcuno.
Come scriveva qualcuno.

Con il mio Amore siamo andati a Verona al Teatro Romano per vedere la prova generale dello spettacolo comico con Gaspare e Zuzzurro Tutto Shakespeare in 90 minuti. Molto divertente.
Divertente come il temporale che minacciava di rovinare la serata e che ci ha fatto bagnare proprio prima dello spettacolo. Divertente visto che non pioveva da settimane. Simpatico visto che il temporale velocemente come si è presentato ci ha salutato. Io e il mio Amore non ce ne siamo nemmeno accorti, eravamo persi a farci un giretto nel piccolo lapidario all’interno del teatro.
E poi è bello stare anche sotto la pioggia.



Aggiungo qualche virgola qui di seguito,,,,,,,,,così se qualcuno ha voglia di piazzarne un po' nei posti giusti....

Ciao a tutti

il matrimonio devo ricordarmi del matrimonio....


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coraggio a tutti quelli che pensano che sia impossibile.
MessaggioInviato: lunedì 20 agosto 2012, 19:07 

Iscritto il: giovedì 16 agosto 2012, 20:18
Messaggi: 36
Mi scuso per i precedenti messaggi che mi sembrano un po' eccentrici.

Ciao ragazzi oggi a lavoro ho avuto modo di intristirmi parecchio…pensavo al matrimonio, a quello che non possiamo avere, alla più totale assenza dal codice civile della nostra figura.
E’ una situazione che mi pesa, sento che mi mancano degli strumenti che tutti gli altri cittadini possono avere. I diritti e i doveri che uno sporco ubriacone che picchia la moglie e i figli ha riconosciuti, per noi non sono contemplati.
Non mi meraviglio che la Chiesa porti acqua al suo mulino, e chi non lo fa?
Ma lo Stato?
Quando sento che in Francia si parla di matrimoni per i gay, penso che qui non succederà mai.
Eppure qui, su questa terra, ci sono le nostre radici e non voglio abbandonare tutto per un Diritto che non ci uguaglia a tutti gli altri cittadini. Non è questione di cerimonia, ma di ciò che comporta un’unione civile riconosciuta dallo Stato. Sento spesso nei messaggi del forum il desiderio di molti di dire sono gay di qua sono gay di là all’amico al postino al collega di lavoro al vigile mentre ci fa la multa…io questo bisogno non lo sento, la mia sessualità la ritengo una cosa privata che non deve importare a nessuno, ma diamine voglio urlarlo allo Stato che noi due non siamo estranei, siamo una coppia e vogliamo assumerci i doveri e godere dei diritti che tutti hanno.
Questo mi manca.
Hanno fatto più progressi i diritti per gli animali che i nostri…
Vorrei essere più attivo in questa lotta, ma sono confuso e spaventato. Vivo sempre in campagna, in un piccolo paese, ma forse questa è solo una scusa, perché ho il culo pensante e a mettersi in prima linea non è da tutti ed il coraggio a volte manca.
Poi siamo in due, non abbiamo mai affrontato questo discorso, che tra l’altro è una novità anche nel mio sentire.
E qui abbiamo parlato di Stato.
Poi arriva il matrimonio per la sorella del mio Amore, come posso definirla…sì un estranea come è un estraneo il mio Amore dopotutto…no?
Tutto bello tutto fantastico, nessun imbarazzo, nessuno sguardo strano od interrogato si è posato su di noi, almeno per quando possa aver notato e questo mi è sufficiente.
Ho notato io invece i pianti della mamma della sposa, la commozione che il padre (mio suocero estraneo?) cercava di trattenere ma che trapelava clamorosamente.
Gli amici bla bla bla bla…
E poi sono il regalo della collana degli orecchini del mobile dell’attrezzo da cucina del ferro da stiro dell’abito di qua della biancheria di là. I padri più o meno a fare a gara a chi sistema di più la casetta affittata dai piccioncini. Ma quel marcantonio che a dire della mia suocera estranea (ormai mi sono affezionato al termine) ha una manualità… Beh! Deve farsi fare tutti i lavori di casa dal suocero e dal padre???
Noi cosa abbiamo avuto…mia mamma che non voleva farlo venire a stare qua, vabbé era più spaventata per i genitori di lui, la mamma del mio Amore in pianto anche lei, ma declinato tragicamente, i discorsi strani del padre…un paio di cravatte per natale…inviti a pranzo reciproci.

Sì posso accontentarmi.
Puah! Perché queste cose una volta non mi toccavano ed ora mi danno fastidio!!!
Sono diventato una mammoletta, una volta ero duro e puro, non mi fregava di nulla ed ora corro dietro a queste bazzecole.
Ecco mi sono sfogato, ne avevo bisogno.
Alla prossima…


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coraggio a tutti quelli che pensano che sia impossibile.
MessaggioInviato: mercoledì 22 agosto 2012, 9:18 

Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2012, 12:12
Messaggi: 32
Ciao, redelmondo10! Ho letto, come mi hai suggerito di fare, la tua storia e...beh...non ho parole...è meravigliosa...forse non ci sono parole per poterla descrivere...ogni parola mi sembra banale, superflua, perchè è una storia unica davvero. All'inizio, visto che mancavano dei post, ho avuto un po' di difficoltà a seguire un filo logico, soprattutto temporale, ma ho cercato di leggere i tuoi interventi secondo le date di inserimento e sono giunto ad una conclusione. Innanzi tutto e a prescindere da tutto, hai un modo di scrivere molto particolare, che secondo me, e non solo, visti i tanti complimenti che hai ricevuto, è fantastico!! :) Non segue regole, è completamente libero, è come se parlassi e non scrivessi, in un certo senso, ma è semplice, spontaneo e naturale e percepisco un coinvolgimento emotivo che mi fa capire realmente quanta sincerità ci sia in te...e che le cose di cui scrivi, i tuoi aneddoti, le tue disavventure, e le cose a cui tieni, in primis il tuo compagno (ed è palese e bellissimo questo), ti stanno proprio a cuore, fanno proprio parte di te e sono la tua vita. Leggo una spontaneità e una naturalezza nelle tue parole, che sono molto rare da trovare. Mi piace molto la tua storia, e, nonostante ne stia vivendo una bellissima anch'io, mi ha fatto davvero volare con la fantasia ed emozionare. 12 anni di vita insieme...che bello!!! :) Sai, penso e ti suggerisco, come altre persone hanno già fatto qui e con le quali concordo pienamente, di scrivere un libro sulla tua storia. Sarebbe bellissimo, ne sono sicuro, e coinvolgente. Hai la capacità di raccontarti e raccontare, alternando felicità e amore a momenti meno belli, sempre guardando il lato buono anche in questi ultimi, anche se magari inseriti in un contesto di difficoltà o malessere momentaneo. Hai questa capacità...sei un ottimista, una persona, per me, da cui imparare molto e da cui ascoltare consigli, perchè sai vivere nella maniera migliore, e come forse tutti dovremmo fare...sai vivere con un sorriso.
Ti ringrazio davvero tanto per i tuoi post e tantissimi auguri per tutto.
Un abbraccio :)



_________________
Non occorre, nella vita, avere la forza di sognare, ma bisogna semplicemente concedere ai sogni la forza di vivere.
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coraggio a tutti quelli che pensano che sia impossibile.
MessaggioInviato: giovedì 23 agosto 2012, 20:18 

Iscritto il: giovedì 16 agosto 2012, 20:18
Messaggi: 36
Volevo dirvi che sto forum mi piace proprio, nel tempo che il mio Amore torna a casa va a dare da bere alle piante e a raccogliere la frutta e a lavarsi lavarsi lavarsi lavarsi, sì perché c’è il riposo eterno e il lavaggio eterno, ho il tempo di leggere e scrivere
Domani non ci sono però carissimi, vado a festeggiare il compleanno della mia mamma al ristorante con il mio amore e i suoi genitori. Offriamo noi, suicidio economico…per fortuna esistono i buoni pasto…
Quest’anno mi sono proprio divertito a fare il regalo alla mamma perché le abbiamo comprato una borsetta… la mia prima borsetta, non ne avevo mai comprata una, adesso capisco perché le donne si sentono così realizzate con queste puttanate…mammamia che disperazione…
Mi vergognavo un po’ a girare per il negozio con la borsetta in mano come una lady, il mio Amore ha lasciato fare tutto a me però ho mandato a pagare lui, sì sì io mi vergogno sempre quando c’è da pagare e da ordinare al ristorante. Per fortuna c’è lui.
Ciao a tutti


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coraggio a tutti quelli che pensano che sia impossibile.
MessaggioInviato: giovedì 15 novembre 2012, 20:21 

Iscritto il: giovedì 16 agosto 2012, 20:18
Messaggi: 36
Non sono morto, non ancora! Tengo duro! Anche se ultimamente mi sento come un vecchietto, mi fa male la spalla, mi sento l’acidità di stomaco, le budella attorcigliate e mi spavento per tutto…
E’ da un sacco che non vi scrivo ma eccomi qua, mi sto riprendendo da una gitarella di sei giorni in Provenza con il mio Amore, tutte le notti in un b&b diverso e mille fantastici paesetti visitati. Non immaginavo un Paese così bello. Almeno i piccoli paesi, sulle città stendo un velo pietoso, ma è colpa mia quando un paese supera le 500 anime mi spaventa…mamma mia a pensarci bene anche 500 abitanti formano un bel paese…mi chiedo la gente come faccia a vivere in città…paura…
Sono proprio un gay di campagna.
Ragazzi, mi sono divertito tantissimo, io a lingua zero, per fortuna ho il poliglotta in famiglia!
Gli ho già chiesto di organizzarmi un bel viaggio tra i castelli della Loria!
E poi ho visto dei gay veri dal vivo, per strada, di giorno, non scherzo, robe che in Italia arriva il cardinal Martini con la benzina e l’accendino…che Paese strano… (dite voi se l'Italia o la Francia)
Poi tutti i signori dei b&b non si scandalizzavo vedendo due maschietti e un letto matrimoniale.
Poi ho messo su dieci chili a forza di pane burro e marmellata…quelle sono colazioni…
Poi era stare in Provenza come uno se la immagina, e normalmente è difficile che la realtà pareggi la fantasia.
Poi sono stato bravo perché il mio Amore non ha mai suonato la trombetta. Capisco che devo spiegare. Qualche tempo fa andiamo a fare due passi per uno di quei negozi dei cinesi dove trovo una bellissima trombetta tipo clacson delle auto di cent’anni fa! 3 o 4 euro… la spesa e grossa ma dovevo fare parecchia carineria quel giorno perché acconsentì al capriccio, e alla cassa sono riuscito a farmi comprare anche un segnalibro di legnetto con un finalino a forma di lumachina. Il fatto fu che il capriccio volse a mio sfavore. Il mio Amore si impossessa della trombetta e la usa in auto quando rompo le scatole, faccio qualche cazzata alla guida o mentre parla e non lo ascolto…
Il suono è terribile, l’effetto e assicurato, lui è doppiamente soddisfatto di avermi fatto pentire di un mio capriccio e di avere tra le zampe un attrezzo che mi mette in riga. Per inciso la trombetta ha un suono orrendamente sgradevole e oltremodo forte se non si era capito.
Quando siamo tornati a casa sono andato in depressione, dopo 6 giorni tutti io e lui, lui e io dall’alba al tramonto e poi tutta la notte disfatti e soddisfatti ancora insieme a dormire e come unica meta il viaggio, la monotonia di un giorno qualunque nella bassa ti annienta.
Ma ci siamo ripresi, fino al prossimo viaggio!
A tutti un abbraccio e tanta fortuna.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coraggio a tutti quelli che pensano che sia impossibile.
MessaggioInviato: giovedì 15 novembre 2012, 21:22 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Ciao Redelmondo, come sei allegro! la tua vacanza ti ha proprio ricaricato !
La Francia è fantastica, concordo, e ci sono regioni perfino più belle , a mio parere, di quella che hai visitato tu. Buon rientro comunque :)

PS credo che tu abbia sbagliato cardinale nella tua citazione, poichè quando era in vita , essendo una mente illuminata, ha avuto parole di grande apertura e rispetto per la condizione omosessuale. Quel che è giusto è giusto. ;)


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 5 di 6 [ 59 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010