Crea sito
 
Oggi è lunedì 29 maggio 2017, 9:39

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 18 di 18 [ 173 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Sono gay: una storia, un consiglio
MessaggioInviato: giovedì 16 marzo 2017, 10:25 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 821
Preciso marmar che mi sono divertito a chiamar pseudo-asessuali quelle persone che sono erroneamente convinte di essere asessuali per il solo fatto di avere un elevato numero di turn-offs legati alla sfera genitale e, per aver legato strettamente, oggettivato e confuso la sessualità con questa genitalità, son convinti di esser asessuali pur anelando ad un partner o ad una partner esattamente come tutti gli altri ^_^.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono gay: una storia, un consiglio
MessaggioInviato: domenica 9 aprile 2017, 19:48 

Iscritto il: sabato 18 febbraio 2012, 21:53
Messaggi: 70
Ciao marmar, ciao agis, che sorpresa vedere che qualcuno ha rispolverato il mio post dopo cosi' tanto tempo!
Sono entrato nel sito per tutt'altro e ho notato gli aggiornamenti...
La situazione e' cambiata di poco, nel senso che l'micizia con lui si e' ancora piu' consolidata e ci vediamo ancora piu' spesso di prima, sempre con quella complicita' che avete letto, innumerevoli segni di affetto e abbaracci.
In varie occasioni di vacanza abbiamo dormito sullo stesso letto con vari sfioramenti, cosa che accade anche al cinema, a cena, in piscina o altro, ma senza mai andare oltre.
I suoi sguardi poi, mi mandano in estasi! Ho letto in internet anche dei segnali di gradimento e lui li ha tutti, vicinanza, posizione dei piedi, si tocca la bocca, ecc.
Usciamo sempre insieme e ci troviamo benissimo.... Io ho preso una linea, che non so dove condurra'... Nel senso che ho deciso di non forzare piu' la cosa e lasciare che la situazione evolva da se', anche a costo di lasciarla cosi'.
E' il ragazzo piu' dolce del mondo!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono gay: una storia, un consiglio
MessaggioInviato: domenica 9 aprile 2017, 22:52 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 821
geogio ha scritto:
e ho deciso di non forzare piu' la cosa e lasciare che la situazione evolva da se', anche a costo di lasciarla cosi'.
E' il ragazzo piu' dolce del mondo!


Uella geogio ^_^. Ecco, direi esattamente quest'ultima che hai detto. Visto che ci accordiamo genericamente a pensare che tutti noi siamo nati simili ma nessuno uguale, neppure i gemelli monozigoti, è del tutto consequenziale pensare che ogni incontro, ogni relazione di coppia o anche allargata, comporti dei compromessi tra partners. Nel caso la mia teoria relativa alla tua vicenda fosse applicabile, non c'è nulla di male a portare avanti la relazione come la descrivi se questo compromesso risultasse accettabile e gradevole ad entrambi. Le varie chiacchiere ed amenità su verginità, lunghezze, prestazioni, matrimoni bianchi e via discorrendo le lascerei appunto a chi, nel proprio cervello, privilegia la materia bianca rispetto a quella grigia ^_^. Ciao! E buon proseguimento ;)


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 18 di 18 [ 173 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010