La mia vita è un fallimento

La realtà dei gay, storie ed esperienze di vita gay vissuta
Rispondi
Tozeur
Messaggi: 541
Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2011, 1:07

Re: La mia vita è un fallimento

Messaggio da Tozeur » lunedì 30 settembre 2013, 21:58

Non intendevo dire che fossi UNO stupido e non credo che una persona lo sia per simili esternazione. La delusione é normale specialmente quando si avevano delle aspettative, non stai provando nulla di anormale, cerca, nei limiti consentiti di focalizzarti su una nuova via, I corsi citati erano un esempio non ci sono solo quelli, segui IL TUO istinto e non demoralizzarti sembra di vedere solo porte chiuse. L'impegno prima o poi verrà premiato
Alone but not lonely

Avatar utente
875
Messaggi: 384
Iscritto il: lunedì 27 febbraio 2012, 4:37

Re: La mia vita è un fallimento

Messaggio da 875 » venerdì 11 ottobre 2013, 16:43

Eccomi di nuovo.

Qualcosa sta partendo, qualcosa di nuovo che vorrei iniziare, ho sempre pensato che avrei iniziato, ho trovato supporto morale nuovo ed è importante!
Rimanere con i piedi per terra è la realtà, come è importante riuscire a sopportare e a superare i momenti di sconforto, sarò solo e l' ambiente è tutto nuovo. Non nascondo un po' di timore e paura, credo siano normale in fondo. Sono propenso a dare fiducia a me e anche a chi mi starà affianco, lo devo fare per gestire la cosa, sarà difficile forse o no...chissà.
Detta da un novellino farà tenerezza, chissà le risate dei maturi in questa esperienza! Però devo essere consapevole delle decisioni ed è importante.
:?:

Avatar utente
Yoseph
Membro dello Staff
Messaggi: 369
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 22:49

Re: La mia vita è un fallimento

Messaggio da Yoseph » venerdì 11 ottobre 2013, 18:24

un grandissimo in bocca al lupo! Vedrai che starai benissimo :)

Avatar utente
875
Messaggi: 384
Iscritto il: lunedì 27 febbraio 2012, 4:37

Re: La mia vita è un fallimento

Messaggio da 875 » sabato 2 novembre 2013, 16:19

Trovo difficoltà e vorrei mollare
trovo solitudine e vorrei scappare
trovo tristezza e la vorrei sopire
trovo stanchezza e vorrei riposare

Trovo noioso ma lo vorrei evitare
trovo scabroso e non so se deviare
trovo male ma vorrei bene

Non trovo me.
:?:

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: La mia vita è un fallimento

Messaggio da IsabellaCucciola » sabato 2 novembre 2013, 21:12

Ciao 875,
Trovo difficoltà e vorrei mollare
trovo solitudine e vorrei scappare
trovo tristezza e la vorrei sopire
trovo stanchezza e vorrei riposare
penso che molti di noi di fronte alle difficoltà sentono il bisogno di scappare per la paura di non riuscire a gestire le difficoltà... però solo affrontandole riusciamo a fare qualcosa di utile per noi... perché possiamo imparare ad avere fiducia in noi...
Non trovo me.
Non è così semplice trovare sé stessi.. volte ci sembra di essere come un “guscio vuoto”... e ci chiediamo chi siamo veramente...

Per quanto possa servire, ricordati che non sei solo...

Un abbraccio...

Isabella
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5384
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: La mia vita è un fallimento

Messaggio da progettogayforum » sabato 2 novembre 2013, 23:19

Condivido quello che ti ha detto Isabella, prima di tutto non sei solo.

Avatar utente
875
Messaggi: 384
Iscritto il: lunedì 27 febbraio 2012, 4:37

Re: La mia vita è un fallimento

Messaggio da 875 » domenica 3 novembre 2013, 11:43

IsabellaCucciola ha scritto:però solo affrontandole riusciamo a fare qualcosa di utile per noi... perché possiamo imparare ad avere fiducia in noi
Mi sento come uno stupido, perché ho cambiato qualcosa da un mese...c è la solitudine, ma sarà fisica, c è angoscia, pesantezza, timore.
Stamane ho cercato una persone con cui parlare di questo progetto, spero mi risponda e che mi capisca, altrimenti tutto daccapo.
:?:

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5384
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: La mia vita è un fallimento

Messaggio da progettogayforum » domenica 3 novembre 2013, 12:22

Guarda, ok, i rapporti affettivi sono importanti, ma l'impegno nelle attività ordinarie, quelle che dipendono solo da te è fondamentale. Non ti dico certo di non cercare amici e affetto, ma di pensare a impegnarti al massimo in quello che stai facendo. Le attività di studio e di lavoro sembrano secondarie ma sono fondamentali nel determinare il benessere di una persona. Non perdere mai di mira l'obiettivo fondamentale e mettici il massimo impegno.

Avatar utente
875
Messaggi: 384
Iscritto il: lunedì 27 febbraio 2012, 4:37

Re: La mia vita è un fallimento

Messaggio da 875 » domenica 3 novembre 2013, 23:14

progettogayforum ha scritto: Le attività di studio e di lavoro sembrano secondarie ma sono fondamentali nel determinare il benessere di una persona.
Lo so questo...ma già in uno il benessere l ho trovato in parte, dall' altro non so che mi aspetta, ma la delusione non l accetterei!
progettogayforum ha scritto:Non perdere mai di mira l'obiettivo fondamentale e mettici il massimo impegno.
L' obiettivo è quello...ma è come se avessi fantasmi che mi bloccano...devo ripartire ma sono a motore freddo.

Vado avanti.
:?:

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5384
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: La mia vita è un fallimento

Messaggio da progettogayforum » lunedì 4 novembre 2013, 10:19

875, insisto sull'idea di fondo, certe cose, come il fatto di trovarsi un ragazzo, non dipendono solo da te ma da coincidenze che non puoi controllare né programmare, quindi c'è ben poco da starci male, bisogna conservare la propria serenità e verrà quello ce verrà, essere disponibili sì ma starci male proprio no, però c'è l'altro versante, quello delle cose che dipendono solo da te e lì puoi fare moltissimo e adesso sei in una condizione ideale per fare tutto quello che serve, quindi massimo impegno e lascia la mente libera di pensare allo studio, anche perché i problemi che non dipendono solo da te non li risolverai di certo standoci male. In bocca al lupo e massimo impegno!!

Rispondi