E SE LA MIA AMICA SI FOSSE INNAMORATA DI ME?

La realtà dei gay, storie ed esperienze di vita gay vissuta
Rispondi
Ferro
Messaggi: 232
Iscritto il: lunedì 1 giugno 2009, 21:34

E SE LA MIA AMICA SI FOSSE INNAMORATA DI ME?

Messaggio da Ferro » venerdì 18 settembre 2009, 22:09

Cari ragassuoli oggi vi propongo un problema di non facile soluzione, anche se abbastanza comune....

Con la mia più cara amica ho sempre avuto un rapporto bellissimo, fatto di confidenze, condivisione di passioni e divertimenti vari.
Elena (chiamiamola così) è una ragazza molto fragile e anche un pò sfigatella in amore.
E' una persona adorabile, l'ideale per costruire qualcosa insieme, è carina e molto interessante, eppure sfigata e le sue storie finiscono sempre male.

Negli ultimi mesi si è avvicinata molto a me, mi prepara da mangiare e si è molto legata a me........molto di più.
Ora i miei amici da fuori mi dicono chiaramente che ci devo provare perchè lei mi sta aspettando (deducendolo questo dai suoi comportamenti).

Ora per ovvi motivi Elena può aspettarmi per l'eternità, ora non dico che si sia innamorata ma certamente mi sembra che lei nutri qualcosa di più che una semplice amicizia per me e questa cosa mi inquieta molto.

Ora, sebbene io nei discorsi dica sempre apertamente che non farei carte con gli amici e ste stornzate qui, mantengo sempre una certa distanza ma mi rendo conto che più si fa così più le persone ti vengono dietro.
Oltretutto lei è stata scelta dalla commissione ingrippi mentali di Ferro che ha sede nel mio cervello, come l'eletta a cui farò il mio primo coming out.

Ora non vorrei trovarmi alle strette, ho il terrore che lei possa farmi qualche dichiarazione e trovarmi costretto a fare un coming out prematuro (per me) dicendolo poi nel momento peggiore in assoluto (per lei).

Cosa devo fare, visto che comunque ho bisogno di lei e non mi va assolutamente di allontanarla???

sunshine86
Utenti Storici
Messaggi: 165
Iscritto il: giovedì 14 maggio 2009, 19:57

Re: E SE LA MIA AMICA SI FOSSE INNAMORATA DI ME?

Messaggio da sunshine86 » sabato 19 settembre 2009, 0:20

Una scelta, per quanto tosta, potrebbe essere quella di invitarla una sera a cena o trovare un momento in cui siete soli e potete palrare con calma, e dirgli schiettamente quanto ti piace il rapporto che c'è tra voi e che, però, questo può essere un sincero e profondo legame d'amicizia e non d'amore; che ci tieni a tal punto da voler evitare fraintendimenti e da fare un passo che è per te molto difficile. Magari cercando di edulcorare il più possibile la pillola... in teoria potrebbe nascere un rapporto veramente bello, tipo amico-fratello, e senza incomprensioni.
Questa, comunque, la vedo una linea utopistica, perchè le difficoltà sono tante, e il momento e il contesto possono essere inadatti. Inoltre, Elena potrebbe prenderla non bene, magari confidarsi con un'amica dell'ennesimo colpo che ha subìto e la voce potrebbe circolare.
Un'altra strada può essere quella di "cercare" l'uomo giusto per lei. Magari tra i vostri o i tuoi amici c'è qualcuno che potrebbe essere adatto a lei, che potrebbe non farla soffrire. Potresti, insomma, prendere una linea di sostegno alla ricerca dell'anima gemella.
Una mia amica, che, di poi, ho capito che s'era innamorata di me, mi ripeteva spesso (e per me troppo insistentemente) che cercava il principe azzurro, ma non lo trovava e chiedeva se era poi così male. In realtà, era carina ma anche lei un po' "sfigatella" e fragile. Io non ho mai rifiutato un suo invito, se non perchè avevo un esame nelle vicinanze, ma non l'ho neppure mai incentivata. Una volta abbiamo persino dormito insieme. Ma il mio disinteresse era ancora più evidente, di fronte a un invito così esplicito, e questo, insieme alla mia politica del disimpegno, l'hanno portata a cercare altrove (alla fine era persino contesa!! :D ). Lei me lo disse, quasi volesse darmi un'ultima possibilità, ma io le dimostrai la mia un po' impacciata felicità. E ora è findanzata.
Magari, potreste restare ottimi amici e confidenti, ognuno con la sua sfera di relazioni principali. Un eventuale coming out sarebbe ancora possibile, se rimanesse fra voi un rapporto speciale di vera amicizia (stile fratellone), per cui lei sarebbe veramente affidabile. Qualora il suo nuovo amore la allontanasse, sia fisicamente che mentalmente, da te in modo netto, l'uscire allo scoperto sarebbe ancora più difficile. Ma non è detto che debba essere necessario. ;)

Sono solo idee di tarda serata...
In bocca al lupo!!!

Sunshine86

Avatar utente
konigdernacht
Moderatore Globale
Messaggi: 939
Iscritto il: giovedì 25 giugno 2009, 0:27

Re: E SE LA MIA AMICA SI FOSSE INNAMORATA DI ME?

Messaggio da konigdernacht » sabato 19 settembre 2009, 10:27

Caro Ferro, la tua mail mi ha ricordato trasversalmente una causa vista a Forum: un Lui ed una Lei si fidanzano, hanno un figlio ma dopo un po’ di tempo, la Lei trova il Lui a letto con un altro Lui.

Ora, scherzi a parte, io ti consiglierei come dice Sunshine, di parlarci e di chiarirvi; più ritardi e più il tempo passa, più i nodi tendono ad ingarbugliarsi e diventare difficilmente scioglibili.
Il problema è il modo: potresti o dirle della tua gaietà o dirle che il vostro rapporto a te piace per come è e vuoi mantenerlo così. Penso siano le due opzioni fondamentalmente la prima più “vera” e la seconda più “cauta”.
Deve cmq avvenire tutto in modo naturale, senza atmosfere angosciose da rivelazioni apocalittiche.
Quindi, logisticamente, ti consiglierei di sciogliere la Commissione Ingrippi Mentali (CIM) di Ferro, e mandarli in vacanza ‘sti commissari: pagali bene, così ci rimangono pure in vacanza! :D

Sul mio versante, ho troncato sul nascere una “ipotetica” storia con due ragazze diverse dicendo loro: “Mi spiace. Sono gay”; ma non erano amiche, il che “facilitava” le cose :twisted:
Un saluto

PS. Sunshine può dare testimonianza di vessazioni femminili a carico di ragazzo gaio :D Povero Sunshine! 8-)
Zerchmettert, zernichtet ist unsere Macht
wir alle gestürzt in ewige Nacht

Ferro
Messaggi: 232
Iscritto il: lunedì 1 giugno 2009, 21:34

Re: E SE LA MIA AMICA SI FOSSE INNAMORATA DI ME?

Messaggio da Ferro » sabato 19 settembre 2009, 13:10

Grazie per le risposte, in realtà anche a me sono state fatte proposte simili certo che la situazione è difficile.

Sunshine la strada proposta da te è interessante ma c'è sempre il pericolo che lei possa pensare "mo mi butto e mi dichiaro" e li sarebbero ca....voli.

Trovargli un ragazzo sarebbe un'idea ma quelli che a lei piacciono non vanno proprio bene per lei (si è sfigati quando si è attratti dalle persone sbagliate ed Elena ha il sesto senso per gli stronzi......o per i gay ahhahahaha).

Insomma situazione non facile, fatto sta che da quando mi sono accettato come gay le ragazze mi stanno più dietro, non perchè sia un Adone ma perchè effettivamente il non calcolarle minimamente le intriga non c'è niente da fare.

Avatar utente
konigdernacht
Moderatore Globale
Messaggi: 939
Iscritto il: giovedì 25 giugno 2009, 0:27

Re: E SE LA MIA AMICA SI FOSSE INNAMORATA DI ME?

Messaggio da konigdernacht » sabato 19 settembre 2009, 13:38

"Le donne sono fatte per essere amate, non per essere comprese" (Oscar Wilde) :lol:
Zerchmettert, zernichtet ist unsere Macht
wir alle gestürzt in ewige Nacht

Rispondi