Crea sito
 
Oggi è giovedì 20 settembre 2018, 3:50

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 2 di 2 [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Amore e sofferenza
MessaggioInviato: martedì 10 aprile 2018, 20:19 

Iscritto il: venerdì 10 marzo 2017, 21:43
Messaggi: 149
Ciao Paleblueyes benventuo su project, spero troverai supporto ai tuoi dubbi e sofferenze , ma anche persone con cui tu riesca a essere te stesso!

Riguardo il tuo post, a qualsiasi età, se non si hanno all'attivo esperienze "amorose", si tende a percepire e soprattutto a dare un peso eccessivo alle proprie emozioni, sia nel bene che nel male. Tutti vivono le prime cotte ( e le prime delusioni) in maniera molto teatrale :) , poi si impara (o si prova..) a far camminare il proprio cuore di pari passo ai bei momenti che si costruiscono insieme.
Come ti è stato già detto: vedrai che il tempo affievolirà il tuo dolore che in questo momento ti sta facendo crescere.

Nello specifico mi sento di dirti che se nella tua compagnia universitaria sei dichiarato, la vedo una cosa molto positiva che può sostituire il fatto che hai bisogno di amici gay: l'importante è avere delle (poche) persone di riferimento pronte ad ascoltarti e a darti consigli per il tuo bene, che esse siano gay o non gay.

In questo momento cerca di concentrarti su ciò che ti serve: studiare e fare vita sociale. Quando curi la tua persona, inizi a sentirti sempre meglio e anche chi ti sta vicino inizierà a vederti con un altro occhio.

Cerca di non farti buttare giù dalle situazioni negative in cui ti trovi infangato, perchè anche queste servono a rinforzarti, a farti capire che nulla è scontato e che cos'è la felicità ;)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Amore e sofferenza
MessaggioInviato: giovedì 19 aprile 2018, 10:06 

Iscritto il: sabato 17 marzo 2018, 14:57
Messaggi: 8
Grazie del tuo consiglio marmar77..spero proprio che il tempo aiuti a lenire la sofferenza.
Nel frattempo sto proprio cercando di concentrarmi su me stesso, dedicandomi allo studio e al mio sviluppo personale. Spero di tenere duro e di farcela davvero


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Amore e sofferenza
MessaggioInviato: lunedì 23 luglio 2018, 21:19 

Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2011, 1:07
Messaggi: 536
Stai facendo la cosa migliore. Concentrati su te stesso. Impara a conoscerti e ad apprezzarti per quello che sei. E' il primo passo per superare le ordinarie illusioni che ogni tanto si palesano nella nostra vita.



_________________
Alone but not lonely
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Amore e sofferenza
MessaggioInviato: mercoledì 8 agosto 2018, 0:15 
Utenti Storici

Iscritto il: martedì 19 maggio 2009, 19:33
Messaggi: 1011
Benvenuto anche da parte mia, semicoetaneo! XD


Saluti.

Guy27


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Amore e sofferenza
MessaggioInviato: sabato 11 agosto 2018, 7:57 

Iscritto il: domenica 22 luglio 2018, 16:36
Messaggi: 2
k-01 ha scritto:
Secondo me hai fatto male a chiudere con lui e credo che abbia tutti i motivi per essere arrabbiato con te. Il tuo è stato un gesto egoistico. Non potendolo avere tutto per te hai preferito ferirlo buttando alle ortiche anche l'amicizia.
Probabilmente hai pensato che allontanandoti, ti saresti liberato mentalmente di lui. Invece è ancora ben presente nei tuoi pensieri, quindi con quel gesto sconsiderato non hai risolto niente e ti sei procurato ancora più dolore. Ormai la frittata è fatta, quindi ora puoi cercare di ricucire il rapporto con lui, e se non funziona, vai avanti per la tua strada, il tempo lenirà le ferite.







Concordo pienamente.

" Qual è il parassita più resistente? Un batterio? Un virus? Una tenia intestinale? No, un’idea. Persistente, contagiosa...
Una volta che si è impossessata del cervello è quasi impossibile sradicarla. Un’idea pienamente formata, compresa, si avvinghia qui dentro, da qualche parte." (dal film INCEPTION)

Se mi innamoro, immediatamente ho BISOGNO entrare in relazione con la persona.
Se ho BISOGNO ma la ALLONTANO (per paura che accada qualcosa che non approvo?) ... rimango con il BISOGNO alimentato dall'idea di quella persona.

Non puoi sapere se Lui si innamorerà di te.
Per stare meglio tu devi trasformare l'idea che hai di lui, un'idea che ti prende, ti tormenta, ti fa star male perchè la desideri, ...trasformare l'idea in un'esperienza vissuta. A quel punto vedrai più aspetti di lui sia positivi sia negativi.
Penserai a lui non come qualcuno di cui hai BISOGNO da possedere ma come un valore con cui stare in relazione anche in amicizia.

Possiamo vivere soltanto quando ci tuffiamo nel profondo e non restare sospesi, lontani...

:) non c'è niente da insegnare, scrivo così perchè ho attraversato come tanti altri la tua stessa condizione.
Di sicuro il tempo lenirà le ferite.


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 2 di 2 [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010