Cercare l'amore vero nel mondo d'oggi

Solitudine, emarginazione, discriminazione, omofobia...
Rispondi
AlbusDumbledore
Messaggi: 35
Iscritto il: venerdì 28 giugno 2019, 10:47

Re: Cercare l'amore vero nel mondo d'oggi

Messaggio da AlbusDumbledore » giovedì 14 novembre 2019, 16:40

agis ha scritto:
domenica 10 novembre 2019, 20:03
Ma insomma Help! come al solito l'algoritmo Albus trascura tanto gli input immediati quanto la semantica generale. Ma che roba! Ma che maniere! Giovini algoritmi impertinenti! :evil: Se nella programmazione italica possiam costruire due distinti oggetti categoriali: affetto/tenerezza e possesso, ciò dipende dal fatto che, a questi due diversi significati, corrispondono mentalmente due significanti altrettanto differenti ed il problema appare dunque manifestamente non essere quello di una impossibile assimilazione ma quello di una sovrapposizione incongrua o, volendo introdurre nell'espressione il valore negativo, di un'inquinamento operato dall'uno sull'altra.
Si, scusa, non avevo capito a cosa ti riferivi.
Però hai perfettamente ragione.
agis ha scritto:
domenica 10 novembre 2019, 20:03
E daje Albus! Errare humanum, perseverare diabol... ahem *cof cof* ^ _ ^ Ma, come potresti pretendere di fare a meno di un che di cui hai costruito efficacemente la diade significante/significato? Chiediti piuttosto che cosa tu/io/noi tutti si esprima verbalmente quando si parli di affetto e/o di amore. Quali ne siano le differenze. quali ne siano le analogie... :)

P.S.
A proposito di "diabolico", qualunque pretesa di presuntivo "satanismo" in senso personalistico sembrerebbe ridicola. Secondo te, all'interno della bibbia, il "satan" è un costrutto di tipo oggettivo o categoriale? :lol:
Credo che sia quasi impossibile rispondere. Ognuno di noi ha un coccetto di amore diverso, credo. Per facilità qualche volta lo si generalizza ma ognuno poi ha la propria visione.
Una risposta migliore di questa non la so dare, mi spiace.

Il ps non l'ho capito... E il fatto che io sia cristiano forse peggiora la situazione...
"La causa fondamentale dei problemi è che nel mondo moderno gli stupidi sono sicuri di sé, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi."

Bertrand Russell

Avatar utente
agis
Messaggi: 1166
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Cercare l'amore vero nel mondo d'oggi

Messaggio da agis » venerdì 15 novembre 2019, 8:42

agis ha scritto:
domenica 10 novembre 2019, 20:03
E daje Albus! Errare humanum, perseverare diabol... ahem *cof cof* ^ _ ^ Ma, come potresti pretendere di fare a meno di un che di cui hai costruito efficacemente la diade significante/significato? Chiediti piuttosto che cosa tu/io/noi tutti si esprima verbalmente quando si parli di affetto e/o di amore. Quali ne siano le differenze. quali ne siano le analogie... :)

P.S.
A proposito di "diabolico", qualunque pretesa di presuntivo "satanismo" in senso personalistico sembrerebbe ridicola. Secondo te, all'interno della bibbia, il "satan" è un costrutto di tipo oggettivo o categoriale? :lol:
Credo che sia quasi impossibile rispondere. Ognuno di noi ha un coccetto di amore diverso, credo. Per facilità qualche volta lo si generalizza ma ognuno poi ha la propria visione.
Una risposta migliore di questa non la so dare, mi spiace.
Il ps non l'ho capito... E il fatto che io sia cristiano forse peggiora la situazione...

Delizioso il refuso Albus ^ _ ^. Ma, che siano coccetti o concetti, se questo amore dovesse subire una tale polverizzazione individualistica, sembrerebbe che potremmo trovarci appunto a malpartito non avendo a disposizione alcun criterio che ci consenta di decidere/discriminare quale sia quello "vero" in mezzo a cotanta miriade. Ed allora, provando a cambiar strada, se, invece, quella apparentemente facile generalizzazione, fosse proprio il filo d'Arianna che ci consente di uscire da questo intricato labirinto? Se, infatti, almeno la generalizzazione non fosse comune, non si capirebbe neppur più di che cosa stiamo parlando. Ora, pur non essendo un programmatore, ricordo da antiche letture che, nella programmazione ad oggetti, si era introdotto, tra le altre cose, il concetto di "nidificazione". Se tu dovessi nidificare concetti come amore, affetto, amicizia ecc in un concetto che tutti li comprendesse c'è una specifica parola che, nella lingua italiana, potrebbe venir/ti/mi/ci alla mente? ^ _ ^.

P.S. che poi non sia una elaborazione squisitamente cristiana quella de "lo diabolo" bah, pth, tzé :P :P :lol:

AlbusDumbledore
Messaggi: 35
Iscritto il: venerdì 28 giugno 2019, 10:47

Re: Cercare l'amore vero nel mondo d'oggi

Messaggio da AlbusDumbledore » giovedì 21 novembre 2019, 1:02

Ho sbagliato a scrivere dai xD La n di concetto è diventata c e ho coniato una parola nuona. :lol: Scrivendo da cellulare (per motivi che si possono immaginare) faccio più errori del dovuto... Il tastierino ha i pulsanti troppo piccoli. xD

Comunque, per nidificazione si intende l'inserimento di un blocco di codice dello stesso tipo (condizionale, ciclo ecc) dentro un'altro blocco dello stesso tipo, però quello che intendi esiste nella programmazione ad oggetti. Sarebbe l'astrazione, cioè quando si cerca di focalizzare il concetto di una cosa, per poi istanziarne oggetti della stessa classe. Il procedimento è palesemenre preso dalle relazioni di equivalenza nella teoria degli insiemi in matematica... Ma non interessa a nessuno per cui torno all'argomento xD

Dunque una specifica parola mi viene in mente in effetti. Per l'amore c'è la parola amore, per l'amicizia c'è la parola amicizia, per l'affetto c'è la parola affetto... XD abbiamo già astratto questi concetti... però ho la brutta sensazione di essere incappato, per rimanere in tema, in un loop infinito... E il bello è che non so mai dove vuoi arrivare. xD
E ora lo so che ti partirà il romano e le faccine arrabbiate, ma fa sempre piacere spremersi le meningi per leggere i tuoi commenti. ;)

Ps: sto cercando ancora di capire la domanda... I miei bit litigano tra di loro per decidere chi deve essere 1 e chi 0... :?
"La causa fondamentale dei problemi è che nel mondo moderno gli stupidi sono sicuri di sé, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi."

Bertrand Russell

Avatar utente
agis
Messaggi: 1166
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Cercare l'amore vero nel mondo d'oggi

Messaggio da agis » sabato 23 novembre 2019, 13:20

AlbusDumbledore ha scritto:
giovedì 21 novembre 2019, 1:02
Ho sbagliato a scrivere dai xD La n di concetto è diventata c e ho coniato una parola nuona. :lol: Scrivendo da cellulare (per motivi che si possono immaginare) faccio più errori del dovuto... Il tastierino ha i pulsanti troppo piccoli. xD

Comunque, per nidificazione si intende l'inserimento di un blocco di codice dello stesso tipo (condizionale, ciclo ecc) dentro un'altro blocco dello stesso tipo, però quello che intendi esiste nella programmazione ad oggetti. Sarebbe l'astrazione, cioè quando si cerca di focalizzare il concetto di una cosa, per poi istanziarne oggetti della stessa classe. Il procedimento è palesemenre preso dalle relazioni di equivalenza nella teoria degli insiemi in matematica... Ma non interessa a nessuno per cui torno all'argomento xD

Dunque una specifica parola mi viene in mente in effetti. Per l'amore c'è la parola amore, per l'amicizia c'è la parola amicizia, per l'affetto c'è la parola affetto... XD abbiamo già astratto questi concetti... però ho la brutta sensazione di essere incappato, per rimanere in tema, in un loop infinito... E il bello è che non so mai dove vuoi arrivare. xD
E ora lo so che ti partirà il romano e le faccine arrabbiate, ma fa sempre piacere spremersi le meningi per leggere i tuoi commenti. ;)

Ps: sto cercando ancora di capire la domanda... I miei bit litigano tra di loro per decidere chi deve essere 1 e chi 0... :?
Pffft eh quanto chiasso vabbè spe' che do ancora una lucidata a quest'angolino di pavimento bzzzz bzzz bzzz ... ok ecco fatto ^ _ ^
Dunque vediamo, a me pare semplicemente Albus che, se dovessi ricomprendere parole come amicizia, affetto, amore in una categoria omnicomprensiva, a questa categoria potrei attribuire agevolmente il termine "sentimento". E, da questa feconda attribuzione, sembrerebbe sorgere anche una duplice opportunità. Come essa sembra racchiudere agevolmente questi concetti, allo stesso modo, sembrerebbe poter racchiudere anche ciò che ad essi può essere mentalmente costruito in opposizione logica: antipatia, odio, livore e, insieme ad essi, anche innumerevoli altre coppie di costrutti in opposizione logica: piacere-dolore, allegria-tristezza, divertimento-noia ecc. ecc. Per questi costrutti in opposizione logica sembrerebbe, inoltre, del tutto superflua l'applicazione di un criterio truistico. Sono semplicemente categorie mentali alternative che ci siam fatte noi, sì, proprio noi, così, esattamente così come sono e che possiamo o meno applicare ad altre situazioni tanto categoriali che oggettive ed è a questa operazione consecutiva di applicazione che, a mio avviso, andrebbe, caso mai, applicato, volta per volta, un criterio veritativo. Per riconfluire sull'argomento del topic, dunque, non mi sembrerebbe sensato arrovellarsi sulla ricerca di un amore "vero" per seipsum ma, piuttosto, su come un'amicizia, un affetto, un amore... e tutte le relative categorie alternative, possano essere applicate ad una congerie di situazioni anch'esse mentalmente costruite. ^ _ ^

Corollario: come svariate situazioni "sentimentali" possono essere ricomprese, tautologicamente, in questo "sentimento", da che tipo di costruzione mentale ti/mi/ci sembra il "sentimento" dipenda, alla sua volta? ^ _ ^

Avatar utente
agis
Messaggi: 1166
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Cercare l'amore vero nel mondo d'oggi

Messaggio da agis » domenica 1 dicembre 2019, 9:49

agis ha scritto:
sabato 23 novembre 2019, 13:20
Corollario: come svariate situazioni "sentimentali" possono essere ricomprese, tautologicamente, in questo "sentimento", da che tipo di costruzione mentale ti/mi/ci sembra il "sentimento" dipenda, alla sua volta? ^ _ ^
O graziosa luna, io mi rammento
Che, or volge l'anno, sovra questo colle
Io venia pien d'angoscia a rimirarti:
E tu pendevi allor su quella selva
Siccome or fai, che tutta la rischiari.


^ _ ^

Avatar utente
agis
Messaggi: 1166
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Cercare l'amore vero nel mondo d'oggi

Messaggio da agis » lunedì 2 dicembre 2019, 12:13

Tranqui eh comunque raga che le talpe non ululano alla luna. Ma non perché siano austere o virtuose. Semplicemente perché non la vedono ^ _ ^

Rispondi