odia chi ha movenze femminili

Solitudine, emarginazione, discriminazione, omofobia...
Rispondi
Nemesis

Re: odia chi ha movenze femminili

Messaggio da Nemesis » sabato 26 febbraio 2011, 14:02

Ammetto di aver riso quando ho letto che ci si meraviglia del fatto che un gay discrimina un altro gay. C'è da stupirsi?
Andiamo, alla fine tutti discriminano tutti, ci sono persone che amano fare le differenze: oggi non vai bene perchè sei femminile, domani perchè porti un tailleur e ti dai qualche aria, dopodomani perchè sei straniero, poi perchè sei credente, poi perchè guidi con disinvoltura, perchè sei vegetariano...
E' uno degli sport preferiti dell'essere umano, che discrimina dimostrando ancora una volta di non essere un animale sociale.
Da parte nostra si può avere solo un'infinita comprensione e la pazienza di combattere l'eterna lotta contro la stupidità.

Avatar utente
konigdernacht
Moderatore Globale
Messaggi: 939
Iscritto il: giovedì 25 giugno 2009, 0:27

Re: odia chi ha movenze femminili

Messaggio da konigdernacht » sabato 26 febbraio 2011, 15:20

Sentendomi in qualche modo toccato da quello che dici ed essendo effettivamente l'unico bastian contrario, cara nemesis, ti voglio rassicurare che personalmente non discrimino i ragazzi che hanno movenze femminili, né sono il mio problema o tema di riflessione giornaliero perché fin quando non devo averci a che fare, nemmeno ci penso.

Semplicemente: come per uno spezzatino che io non riesco a mangiare ma non ci sputo sopra e se c'è solo quello, almeno un poco ne mangio, lo stesso faccio quando mi trovo ad aver a che fare con questi ragazzi: mi irritano ma non li discrimino, e se c'è da interagire, interagisco.
Zerchmettert, zernichtet ist unsere Macht
wir alle gestürzt in ewige Nacht

Alyosha
Utenti Storici
Messaggi: 2410
Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41

Re: odia chi ha movenze femminili

Messaggio da Alyosha » sabato 26 febbraio 2011, 15:30

Blueboy solitamente è konig che mi bacchetta per gli errori non Aster però e comunque se avessi la pretesa di correggere tutti gli errori di otografia che faccio dovrei rifare le elementari. Va bene rimettersi in discussioe ma non così tanto :lol:. Comunque lo terrò presente grazie.
Nemesis mi stupivo nel senso che non mi sembra giusta la discriminazione
Da parte nostra si può avere solo un'infinita comprensione e la pazienza di combattere l'eterna lotta contro la stupidità.
In questo credo siamo d'accordo. Invece a Konig volevo solo dire che lui fa un discorso diverso, con lui ho avuto modo di parlare di certe cose, alla fien mi pare di capire che semplicemente non gli piacciono, ma è diverso, non è discriminarli e non è affatto a quello che mi riferivo. Infatti c'è anche da considerare questo ragionamento. Conosco un amico che mi diceva proprio questo (lungi da lui trattare male nessuno o parlare male di nessuno e super rispettoso di tutti): "io cerco gli uomini perché mi piacciono quelli, rivedere nell'uomo i comportamenti di una donna è una cosa che mi da fastidio". Dico i questo ragionamento non ci trovo nulla di male. Alla fine i gusti sono gusti, ci mancherebbe sindacare su quelli. Ma è profondamente diverso, che maltrattare o isolare un ragazzo perché è effeminato (a parte che potrebbe anche non essere gay in tutto ciò!). Questo era il mio discorso.

Avatar utente
konigdernacht
Moderatore Globale
Messaggi: 939
Iscritto il: giovedì 25 giugno 2009, 0:27

Re: odia chi ha movenze femminili

Messaggio da konigdernacht » sabato 26 febbraio 2011, 15:38

boy-com ha scritto:se avessi la pretesa di correggere tutti gli errori di otografia che faccio dovrei rifare le elementari. Va bene rimettersi in discussione ma non così tanto
Caro il mio boy :D nemmeno Mozart sapeva usare le posate ma sapeva suonare divinamente il piano!
boy-com ha scritto:Alla fine i gusti sono gusti, ci mancherebbe sindacare su quelli. Ma è profondamente diverso, che maltrattare o isolare un ragazzo perché è effeminato.
Verissimo e mi trovo perfettamente in linea con il tuo amico! L'importante è sempre comportarsi in maniera civile!
Zerchmettert, zernichtet ist unsere Macht
wir alle gestürzt in ewige Nacht

Avatar utente
Cagliostro
Messaggi: 413
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 23:36

Re: odia chi ha movenze femminili

Messaggio da Cagliostro » sabato 26 febbraio 2011, 15:54

Mamma mia cosa mi tocca leggere :evil:
Madre Natura non mi ha fortnito di un corpo virile, si è divertita a regalarmi ciglia lunghe, un fisico esile e lineamenti delicati.
Ho voluto io tutto questo? No.
Mi sento donna? No.
Mi atteggio da donna? No.
Sono un trans? No.
Vorrei aver la barba? Sì.
Essere più maschio? Sì.
Ma sarebbe come chiedere la luna. Questa è la dotazione che mi trovo e non posso cambiarla.
Non è piacevole sentir definire le persone simili a me checche, trans o effeminati: equivale a ricevere un altro sasso sulla testa e sentirsi dire "muori finocchio". Solo che quest'ultimo può nascondersi dietro l'omofobia, ma un gay che discrimina un altro gay dietro cosa può nascondersi?
In questo topic ho letto un elenco di discriminazioni da far paura: ma come, non dovremmo essere uniti, solidali fra noi?
Ci stiamo raccontando solo bugie? Mi vergogno profondamente perchè anch'io in fondo discrimino, non tollero gli stupidi ma siccome il mondo ne è pieno allora smetto di discriminarli perchè in fondo siamo tutti stupidi.
Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima
Albert Einstein


Chi semina raccoglie,
ma chi raccoglie si china...
...e a quel punto è un attimo...

Blueboy
Messaggi: 368
Iscritto il: martedì 27 aprile 2010, 23:02

Re: odia chi ha movenze femminili

Messaggio da Blueboy » sabato 26 febbraio 2011, 15:56

Nemesis ha scritto:E' uno degli sport preferiti dell'essere umano, che discrimina dimostrando ancora una volta di non essere un animale sociale.
Uhm, sembra che su questo forum la parola "sport" si porti dietro una connotazione negativa e l'aura inquietante della discriminazione :lol:
Naturalmente scherzo, e scherzo anche quando correggo Boy-com ;)
      • Blueboy

Avatar utente
Stravinsky
Messaggi: 115
Iscritto il: mercoledì 14 luglio 2010, 11:35

Re: odia chi ha movenze femminili

Messaggio da Stravinsky » sabato 26 febbraio 2011, 16:00

konigdernacht ha scritto:Caro il mio boy :D nemmeno Mozart sapeva usare le posate ma sapeva suonare divinamente il piano!
Sì il clavicembalo, il clavicordo (il piano nacque più avanti e lo suonerà solo in età adulta prima di morire) ed anche violino e viola, perfettamente...Ha cominciato a comporre a 5 anni e morì a 35 anni lasciando un patrimonio incredibile.
Quindi, boy, non ti preoccupare per gli strafalcioni! Capitano a tutti :)

Tornando In Topic. Ho seguito con attenzione l'interessante dibattito. Mi fa piacere anche che ogni tanto qualcuno prenda una posizione contraria così da poter veramente discutere e non dire tutti le stesse cose e le stesse posizioni.

Io sinceramente effemminato o no, gay o meno, trans, etero, nero, giallo, rosso, variopinto...non mi importa! :) Ma ciò non vuol dire che quelli che non sopportano i gay effemminati vadano rimproverati.
Ho un compagno di classe che non mi sta molto simpatico (a pelle....), lo evito! Non mi permetterei mai di insultarlo, ma non succede niente se per una giornata non gli dico neanche ciao.
Di conseguenza il tuo amico (e konigdernacht) può benissimo ignorare i gay effemminati, sempre nel rispetto e nella civiltà!

Tuttavia gradirei che si facessero delle distinzioni, perchè, a mio parere, non si può dire: "è effemminato? Allora non lo saluto neanche!"
Le persone sono diverse e vanno conosciute. Io questo mio compagno di classe l'ho conosciuto, ho capito quanto fossimo diversi e ho optato per ignorarlo.
Lui non può così, per partito preso, odiare delle persone.
Provi a conoscerle! Qualcuno sarà atteggiato ed antipatico, qualcuno si sentirà a suo agio comportandosi più da donna.
Qual è il problema?
Ultima modifica di Stravinsky il sabato 26 febbraio 2011, 16:13, modificato 2 volte in totale.
Criticare i difetti altrui è rendersi incapaci di accettare le proprie debolezze. Ascoltare l'altro è sentirlo respirare e permettergli di vivere i suoi silenzi. Non giudicate, contemplate. Non rifiutate, guardate. Non disprezzate, ascoltate!

Avatar utente
Stravinsky
Messaggi: 115
Iscritto il: mercoledì 14 luglio 2010, 11:35

Re: odia chi ha movenze femminili

Messaggio da Stravinsky » sabato 26 febbraio 2011, 16:01

Stravinsky ha scritto:
konigdernacht ha scritto:Caro il mio boy :D nemmeno Mozart sapeva usare le posate ma sapeva suonare divinamente il piano!
Sì il clavicembalo, il clavicordo (il piano nacque più avanti e lo suonerà solo in età adulta prima di morire) ed anche violino e viola, perfettamente...Ha cominciato a comporre a 5 anni e morì a 35 anni lasciando un patrimonio incredibile.
Quindi, boy, non ti preoccupare per gli strafalcioni! Capitano a tutti :)

Tornando In Topic. Ho seguito con attenzione l'interessante dibattito. Mi fa piacere anche che ogni tanto qualcuno prenda una posizione contraria così da poter veramente discutere e non dire tutti le stesse cose e le stesse posizioni.

Io sinceramente effemminato o no, gay o meno, trans, etero, nero, giallo, rosso, variopinto...non mi importa! :) Ma ciò non vuol dire che quelli che non sopportano i gay effemminati vadano rimproverati.
Ho un compagno di classe che non mi sta molto simpatico (a pelle....), lo evito! Non mi permetterei mai di insultarlo, ma non succede niente se per una giornata non gli dico neanche ciao.
Di conseguenza il tuo amico (e la cara Nemesis) può benissimo ignorare i gay effemminati, sempre nel rispetto e nella civiltà!

Tuttavia gradirei che si facessero delle distinzioni, perchè, a mio parere, non si può dire: "è effemminato? Allora non lo saluto neanche!"
Le persone sono diverse e vanno conosciute. Io questo mio compagno di classe l'ho conosciuto, ho capito quanto fossimo diversi e ho deciso di ignorarlo.
Lui non può così, per partito preso, odiare delle persone.
Provi a conoscerle! Qualcuno sarà atteggiato ed antipatico, qualcuno si sentirà a suo agio comportandosi più da donna.
Qual è il problema?
Criticare i difetti altrui è rendersi incapaci di accettare le proprie debolezze. Ascoltare l'altro è sentirlo respirare e permettergli di vivere i suoi silenzi. Non giudicate, contemplate. Non rifiutate, guardate. Non disprezzate, ascoltate!

Nemesis

Re: odia chi ha movenze femminili

Messaggio da Nemesis » sabato 26 febbraio 2011, 16:07

[/quote]
Di conseguenza il tuo amico (e la cara Nemesis) può benissimo ignorare i gay effemminati, sempre nel rispetto e nella civiltà!
[/quote]

Non ho detto che mi danno fastidio i gay "effemminati" (è un orrendo modo di categorizzare), io non discrimino mai nessuno, il mio intervento con tono un pò ironico era un modo per dire "accidenti, ma possibile che si debba sempre fare discriminazione?"
In casa mia si insegna il rispetto a partire da quando si viene al mondo, non potrei mai discriminare anche perchè sono io la prima ad essere discriminata per un sacco di motivi.
La prossima volta che hai dubbi su un mio intervento chiedi prima di scrivere giudizi: è cosa buona, bella, cortese e assai gradita.


Cagliostro, hai tutto il mio appoggio e la mia comprensione.


ps per tutti- andate a leggere la poesia che ha scritto Cagliostro nella sezione libri, è veramente bella! Io e Barbara l'abbiamo apprezzata molto :mrgreen:

Avatar utente
Stravinsky
Messaggi: 115
Iscritto il: mercoledì 14 luglio 2010, 11:35

Re: odia chi ha movenze femminili

Messaggio da Stravinsky » sabato 26 febbraio 2011, 16:12

Nemesis scusaaaaa! Non parlavo di te! Volevo dire konig, ma non so perchè stavo pensando al tuo post ed ho scritto te, scusami!

Inoltre, non so come, ho scritto due messaggi uguali e non so più cancellarne uno!
Criticare i difetti altrui è rendersi incapaci di accettare le proprie debolezze. Ascoltare l'altro è sentirlo respirare e permettergli di vivere i suoi silenzi. Non giudicate, contemplate. Non rifiutate, guardate. Non disprezzate, ascoltate!

Rispondi