NEGATIVITA' GAY

Solitudine, emarginazione, discriminazione, omofobia...
Rispondi
Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5426
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

NEGATIVITA' GAY

Messaggio da progettogayforum » venerdì 25 marzo 2011, 23:13

Ciao Project,
mi capita, leggendo il forum, di provare un grande senso di estraneità, non certo perché leggo cose gay ma perché mi sento piano piano sempre più distaccato da tutte queste cose. Sarà che sto passando periodi molto stressanti e che e che certe volte mi sembra che non abbia senso andare avanti, perché si va solo per inerzia, o forse non è nemmeno vero che i periodi sono stressanti ma è solo che io li vedo così. Mi sento nevrotico, esplosivo, aggressivo, un po’ proprio il contrario del mio stile di vita abituale. Ma non devo divagare, torno al forum e mi chiedo che cosa ho in comune con i ragazzi che ci scrivono, credo molto poco, ho avuto molto in comune con loro anni fa, ma poi tutto passa, anche l’essere gay si sbiadisce progressivamente, diventa una questione di tradizione, non che mi senta etero, questo proprio no, semplicemente non mi sento nulla, di queste cose non mi importa più nulla ma nemmeno di tante altre. In pratica tutte le cose che mi sono sembrate fondamentali per anni adesso non contano più nulla. Leggo il forum cercando qualcosa di affine a quello che sento adesso ma non lo trovo. Sono solo, non ho un compagno, non ho nemmeno amici, conoscenti sì, ma non mi interessano. Vedo intorno a me aggressività, maleducazione e mi sembrano tutte cose grottesche. I gay almeno dovrebbero avere dei sogni e si capisce leggendo il forum, ma io ho smesso di sognare. Ti ho scritto uno sfogo stupido, te lo mando lo stesso. Non mi va più nemmeno di scrivere, me ne vado a dormire.
Ciao

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: NEGATIVITA' GAY

Messaggio da barbara » domenica 27 marzo 2011, 0:49

Vivere isolati non è facile. Non so se sia una scelta o meno, ma è qualcosa che ti inaridisce . Puoi cominciare da qui, oppure in qualunque posto trovi qualcuno con cui comunicare. Lo stai già facendo.
Se non ti interessasse entrare in contatto con noi , non avresti mandato questa mail. ora devi solo fare il prossimo passo. Evidentemente sei stanco anche di questa apatia . Coraggio.

N1c0L4s
Messaggi: 135
Iscritto il: domenica 2 gennaio 2011, 4:23

Re: NEGATIVITA' GAY

Messaggio da N1c0L4s » domenica 27 marzo 2011, 6:06

Fai così...esci fuori di casa e fai fuori il primo che capita, poi nascondi il corpo e non farti beccare dalla pulla.
Penso semplicemente che tu abbia bisogno di combattere per qualcosa che reputi giusto(ma troppe cose sono sbagliate per te, i tuoi sogni lo sono per questo li hai cancellati(magari perché in parte sembrano a danno degli altri?e tu non vuoi essere egoista?))...se sei in solitudine solitamente nella tua vita non stai facendo nulla che t'interessi veramente, vorresti avere un ragazzo(non so amore) ma non ce l'hai perché hai smesso di sognare. Hai scritto 3 righe e io sono un tipo aggressivo e maleducato ^^ ;) non saprei che altro dirti.
Dato che secondo me non hai un tubo da fare e non hai ne sogni ne obiettivi...forse dovresti cambiare un po' punto di vista, forse non è vero che tutto ciò che ti piacerebbe fare è a danno altrui. Devi cambiare le fondamenta di te, non cercare risposte fuori secondo altre teorie, ma dentro di te...boh inventatele, fai in modo che combacino con ciò che realmente vuoi fare xD (se poi ti convinci allora sei motivato a ricercare i tuoi sogni che non penso siano sbagliati)

Non sei nulla ora...ma se vai avanti così senza sogni finirai per morire come tutti gli altri:bloccato dalle prime apparenze e accettando la vita come ti è stata insegnata(senza cambiarla(accettando le sofferenze, tutto)).

Ma boh, comunque hai scritto poco, sto mezzo inventando, però vabbé! ;)

P.S.
A volte il dolore ti serve per riconoscere ciò che realmente vuoi. Dai, su..pensi seriamente che sei venuto al mondo solo per soffrire?o per passare questa vita pallosa e non realizzare i tuoi sogni?non direi. Ma soprattutto, ti stai negando la possibilità di essere finalmente felice...dirai "è ma io me la nego perché non voglio essere egoista" ma non sei egoista a realizzare te stesso, anzi forse potresti essere l'esempio per gli altri...non penso ci sia una felicità egoista, alla fine tutti vorrebbero stare nell'amore e a stare nell'amore sei in felice convivenza con altri.

Poi magari ci sono quei desideri di devastazione verso il prossimo...ma forse non sono sbagliati neanche quelli in questa situazione, ma se non ne parli nemmeno un po' con te stesso è inutile...
Sto parlando più con me stesso adesso è vero ^^ ahaha ma non hai dato altre info, non ho potuto adattarla xD

Rispondi