sto veramente male

Solitudine, emarginazione, discriminazione, omofobia...
Alyosha
Utenti Storici
Messaggi: 2410
Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41

Re: sto veramente male

Messaggio da Alyosha » sabato 2 aprile 2011, 19:27

Anch'io penso esattamente questo Ferro. Certi stati d'animo sembrano orribili, ma sono quelli che alla fine ci "salvano", perchè dentro ci sonoa cnhe le cose che riescono a farti stare bene

tatos76
Utenti Storici
Messaggi: 152
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2009, 22:16

Re: sto veramente male

Messaggio da tatos76 » domenica 3 aprile 2011, 2:15

Mi permetto di dissentire...

La depressione o lo stare male in forma lieve, ti fanno capire le cose che non vanno, certo.

Ma uscirne, beh, ne possiamo parlare.

Nel senso che dipende da che forma di depressione parliamo.

Per fortuna (spero) qui parliamo di un malessere che non è in forma cronica, che non ti blocca al punto che non riesci a reagire...
Ho fatto un patto sai. Con le mie emozioni. Le lascio vivere. E loro non mi fanno fuori. (Vasco)

theknack
Messaggi: 46
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2010, 22:10

Re: sto veramente male

Messaggio da theknack » lunedì 4 aprile 2011, 0:06

Beh che dire...
pensavo di aver superato o comunque migliorato la mia situazione dopo mesi, invece sono ancora punto a capo; mentre il mondo è andato avanti, senza il mio contributo da protagonista... ancora soffro di un amore non corrisposto che investe e demolisce ogni mio pensiero, nonostante con ogni sforzo cerco di tenerlo a distanza, visiva e non solo. Ma non c'è niente da fare, è troppo forte per essere spazzato o anche solo indebolito; vivo nell'attesa di un cambiamento, una svolta che chissà come e chissà perchè prima o poi arriverà, ma non mi accorgo che questo cambiamento deve partire da me!
Detto ciò, la tua momentanea sofferenza è condivisibile, ma certo a me non debilita così tanto, si delle volte ci penso, devo smetterla di credermi un altro, ma è un modo per non perdere contatti con persone a cui voglio bene e che me ne vogliono... Certo non c'è solo l'essere gay nella vita, anzi! Ci sono le risate, l'università, la musica, gli amici (non necessariamente devono essere intimi o ai quali si rivelano segreti)... Vedrei tutto meglio con poche parole di una persona che dico io... ma questo non è possibile....

Avatar utente
CuoreAlato
Messaggi: 62
Iscritto il: giovedì 5 maggio 2011, 20:48

Re: sto veramente male

Messaggio da CuoreAlato » martedì 10 maggio 2011, 17:57

Blueboy ha scritto:La cena a cui ho partecipato ieri sera sarebbe stata una bella cosa se io avessi avuto qualcosa in comune con gli altri: loro condividevano la vita, esperienze, conoscenze, eventi, persone, attività, idee; io non avevo niente a che fare con loro, non ho niente che condivido con loro. Ho pensato tutto il tempo a qualcosa che potessi dire per integrarmi, ma l'unica cosa che mi ha assalito è stato un enorme imbarazzo dovuto al mio silenzio e la sensazione di essere sgradito. Così mi sono sentito confuso, bollente, impaurito, irrimediabilmente diverso, non normale, forse malato, lontano da ciò che mi sarebbe piaciuto avere ma che per mia natura non ce la farò mai ad avere, quella felicità libera che tanto mi manca.


Cavolo... è successa la stessa identica cosa a me qualche settimana fa...
Ebbene per quanto mi sia sforzato di "adattarmi" con quelle persone, le sensazioni che descrivi prevalevano in me per tutta la serata! E tornato a casa, un bel vuoto mi aspettava...
Ma infondo, per quanto si può andare d'accordo con delle persone, per quanto possano stimarti e volerti bene, se non usano gli occhi per vedere, ma solo per guardare.. bè sai che ti dico? stimatemi pure... io vado avanti, aprirò il cuore solo a chi vedrà le mie sfumature, la mia bellezza, la mia sofferenza.. senza chiedere ne fare domande, ma semplicemente ed incondizionatamente guardandomi negli occhi e pensare "io amo questa persona e mi da gioia averla accanto"
Intanto nella mia vita (ho 24 anni) una sola persona apparte comunque mia madre e mia sorella :) è stata in grado di leggere tra le righe.. e ne aspetto tante altre! che il resto della gente si faccia da parte! Mi piace pensare alla mia vita come ad un gioco, per quanto difficile possa essere, piena di sorprese e di colori.. me ne mancano ancora molti, (come a molti di noi) ma spero che questo arcobaleno risplenderà prima o poi.. coraggio e TANTA fortuna.. di questa me ne manca parecchia hehe :)
Ma soltanto vicino al sole, tutte le parole, il mio cuore ascoltò!

N1c0L4s
Messaggi: 135
Iscritto il: domenica 2 gennaio 2011, 4:23

Re: sto veramente male

Messaggio da N1c0L4s » martedì 10 maggio 2011, 21:45

Premetto che non ho letto il post...però capisco perfettamente la sensazione di stare lì con persone che parlano di cose e in realtà dentro di te vorresti fare altro.
Per me è una questione che le persone quando parlano mettono in rilievo dei principi...cioé parlano perché vogliono dare una determinata immagine di sé.
Noi essendo gay ed avendo fatto molta più introspezione rispetto a loro penso che vogliamo dare altre immagini....quindi non ci va di stare al loro gioco.

Infatti io parlare così non lo sopporto!... dico sempre,se tu non provi interesse per una persona perché ci devi parlare???cioé con quelli ke non t'interessano fai delle attività per confrontarti magari o qualcosa che possa servire sia a te che a loro...ma se non t'interessano perché ti devi rapportare per forza?mah...
Per me ci sarebbero benissimo le persone che ti scopi ed hai una relazione seria e le altre chissenefrega xDxDxD

Molto probabilmente chi non ha mai fatto introspezione ha delle idee che sono state inficcate a tutti e fa quello che fanno gli altri...ma perché non si è mai chiesto cosa dovrebbe fare...ma io generalmente quando capisco di stare a sti giochetti non riesco a sopportare di stare lì. Perché è un vero e autentico parlare a vuoto e dare un'immagine che non è la tua...
Infatti sia alle medie che alle superiori dove i ragazzi incominciano a voler fare i grandi...io alla ricreazione me ne sono sempre stato per i cavoli miei con l'mp3...ma partecipare all'attività di gruppo no. Stare con un compagno singolarmente ok, ma perché s'instaurano dei confronti e conosci di più i motivi dell'altra persona...

Ma io e il gruppo siamo sempre stati due cose scisse che non si toccano mai xDxDxD a meno che il gruppo non mi adori e allora si fanno le cose che dico io e mi sta bene ^^

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: sto veramente male

Messaggio da barbara » mercoledì 11 maggio 2011, 7:39

Nic0L4s ha scritto: Ma io e il gruppo siamo sempre stati due cose scisse che non si toccano mai xDxDxD a meno che il gruppo non mi adori e allora si fanno le cose che dico io e mi sta bene ^^

La tua osservazione mi ha colpito e credo che tu abbia centrato un aspetto comune a molti ragazzi. La situazione di gruppo è molto diversa da quella a due a due e quindi richiede un'abilità comunicativa differente da quella che esprimi quando sei con una persona alla volta. In gruppo le dinamiche sono molto più veloci , è più difficile capire nell'immediato ciò che succede; può risultare più faticoso, specialmente per chi è timido oppure per chi malsopporta il condizionamento esterno . Altri invece trovano più insidioso il rapporto a due a due, ma la maggior parte di chi scrive qui mi sembra sia più facilitata nell'interazione a due. Eppure saper comunicare efficacemente in gruppo è importante, perchè nella vita le occasioni in cui capita sono davvero molte, a comiiciare dall'ambiente di lavoro. Ci starebbe bene un topic su questo. Tu che ne dici Nic0L4s?

N1c0L4s
Messaggi: 135
Iscritto il: domenica 2 gennaio 2011, 4:23

Re: sto veramente male

Messaggio da N1c0L4s » mercoledì 11 maggio 2011, 16:11

Come vuoi xD ma io ho 4 esami da dare e sto finendo solo il primo :D

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: sto veramente male

Messaggio da barbara » mercoledì 11 maggio 2011, 20:47

Non c'è fretta. Quando hai un po' di tempo , se vuoi, puoi aprire un topic su questo argomento. Io ti aiuterò a commentarlo. Che dici?

N1c0L4s
Messaggi: 135
Iscritto il: domenica 2 gennaio 2011, 4:23

Re: sto veramente male

Messaggio da N1c0L4s » giovedì 12 maggio 2011, 0:29

Inizia tu magari hai le idee più chiare su cosa vuoi dire(tanto a te rispondono comunque XD). Capisco comunque che è importante comunicare in gruppo, però penso anche che se uno lo deve fare per forza lo fa anche facendo il falso, fingendo che gl'interessi.
Dipende quanto è disposto a perdere per capire il perché continua a estreniarsi da gruppi.

Meglio: io non la vedo come una accettazione forzata di dover stare in gruppo perché significherebbe adeguarsi...e adeguarsi a mio parere non è mai una cosa buona. Soprattutto i principi di gruppo sono sempre sbagliati ahah

Avatar utente
lagoon
Messaggi: 29
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 20:01

Re: sto veramente male

Messaggio da lagoon » mercoledì 20 luglio 2011, 1:10

Ciao a tutti....! Io spesso mi sento proprio come nei primi 2 post.. Faccio fatica ad accettarmi, e questa non-accettazione genera un malessere che poi investe tutto.. Tutti gli ambiti della mia vita..! Avevo iniziato a parlarne in un altro forum ma per fortuna mi hanno segnalato questo.. Dove ci sono tante persone come me!

Spero solo di riuscire a farcela, in qualche modo! :)
Buonanotte!
"Se pensi sempre a un muro, un muro troverai"

Rispondi