Crea sito
 
Oggi è martedì 17 ottobre 2017, 11:37

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 21 di 23 [ 227 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 18, 19, 20, 21, 22, 23  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Sposato con figli
MessaggioInviato: martedì 25 febbraio 2014, 8:31 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Caro Giait, hai fatto benissimo a scrivere queste cose. Quando si è dentro una vita che non ci appartiene sembra impossibile vedere una via d'uscita e anzi la prospettiva di cambiare appare minacciosa.
Ma le energie che si sprecano fingendo di non essere se stessi e negando a se stessi di vivere sono così tante che si finisce per sentirsi vuoti .
Giustamente c'è bisogno di un percorso, che non si può condividere con la propria moglie o con il proprio marito, ma solo con altri che possono capire .
Bisogna arrivare ad essere abbastanza forti e determinati per non rischiare di tornare indietro e sopportare quello che c'è da sopportare.
Credo che non si conosca mai abbastanza il proprio partner da sapere come reagirà, per cui si deve essere pronti anche al peggio.
Ma la vita è una sola e abbiamo tutti il diritto di viverla nella libertà di ciò che siamo.
Hai affrontato il tuo percorso con saggezza e , sono convinta, con tutto il rispetto possibile anche per la tua famiglia . Ti auguro un grande in bocca al lupo per tutto e spero di rileggerti ancora qui. Mi ha fatto proprio piacere. :)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sposato con figli
MessaggioInviato: martedì 25 febbraio 2014, 11:21 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5094
Ciao giait. Condivido quello che ti ha detto Barbara e ti rinnovo tutta la mia stima. Sei una persona che ha mantenuto un altissimo livello di dignità anche in situazioni difficili e sentirti così mi fa veramente piacere! Te lo dico di cuore.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sposato con figli
MessaggioInviato: martedì 25 febbraio 2014, 12:08 

Iscritto il: martedì 28 giugno 2011, 23:35
Messaggi: 68
Caro Giait...la notizia è così importante, che dopo tanto, tanto tempo...riscrivo su questo forum!
Mi fa davvero piacere che finalmente tu sia sereno!
Hai fatto quello che fin dall'inizio ti eri ripromesso di fare: parlare con tua moglie!
Bravo e coraggioso davvero!
Auguro il meglio per te e soprattutto...continua a condividere su questo forum la tua esperienza, penso che sia di un'utilità ENORME per tutti!
Per quanto mi riguarda...ho riempito la mia vita di impegni per non affrontare la realtà, per non pensarci e tenerla lontana...ma serve a poco, il problema di fondo resta ed anzi più il tempo passa più si amplifica!
Non nego, nel tempo libero, di aver trovato delle attività che mi permettono di ritagliarmi dei momenti tutto sommato felici, ma non bastano, assolutamente!
Sono troppe le occasioni, gli "agganci" che mi fanno rovinosamente tornare con i piedi a terra, facendomi sentire come un pesce fuor d'acqua!
Alla fine torniamo sempre li...paghi le conseguenze perche' da ragazzo non hai avuto il coraggio di affrontare la realtà, riconoscere le tue vere emozioni, rendendoti conto che un matrimonio, dei figli, non "guariscono" la tua vera identità sessuale!!!
Ecco quindi che è fondamentale farlo capire ai ragazzi d'oggi, fin da tenera età!
A tal riguardo trovo davvero straordinario il manuale sull'omosessualità redatto da Project!!
E' un'opera utilissima, chiarissima che parte da storie vere, reali, da situazioni che realmente si verificano...in cui in molti si riconoscono!
Non nascondo che anche io mi sono emozionato leggendo, in particolare la parte dedicata ai gay sposati. Succede esattamente così, mi ci sono rivisto completamente, sembra un'autobiografia! Grazie al manuale sono riuscito a dare una spiegazione a fatti successi quando ero appena un ragazzino!
Grandissimo Project! Devo essere sincero, il manuale mi ha chiarito alcuni passi della mia vita, alcune dinamiche che ancora non avevo compreso perchè fossero accadute.
Magari negli anni ottanta/novanta ci fosse stata la possibilità per noi ragazzi d'allora di poter leggere manuali così pratici e non teorici e confrontarci in forum così seri e ben fatti (sicuramente anche l'assenza di internet ha avuto il suo ruolo).
Che dire allora, sarebbe bello davvero...ricominciare a confrontarci su questo forum su una tematica cosi' importante come quella del "gay sposato". Soprattutto ora che Project ci ha svelato tutti i "segreti" nel suo grande Manuale!
Lo dobbiamo non solo per noi coetanei, ma anche per aiutare i ragazzi più giovani a trovare la forza e la serenità per vivere la propria vita come merita di essere vissuta!!
Un caro saluto a te Giait e a tutti i lettori del forum e un grazie ancora di cuore a Project!
Leo


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sposato con figli
MessaggioInviato: martedì 25 febbraio 2014, 13:28 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5094
Ciao Leo, ti ringrazio molto per quello che scrivi del Manuale e mi fa piacere che sia giudicato utile e realistico. Sono convinto che se esistesse una “vera” educazione sessuale a partire dalla prima adolescenza e se esistesse una società non direi neppure meno omofoba ma semplicemente meno ignorante in tema di omosessualità, i gay avrebbero molti meno problemi di quelli che hanno oggi.

Il problema dei gay sposati, che non è affatto una questione di minime minoranze, come la gente crede, andrebbe affrontato con strumenti seri seguendo diverse linee di intervento.

1) Una informazione seria circa che cosa è realmente l’omosessualità e come è realmente vissuta dalla stragrande maggioranza dei gay, che non sono dichiarati e quindi, anche se esistono, non danno segno della loro presenza.

2) Una informazione non solo seria ma individualizzata col supporto di un confronto personale diretto, per i ragazzi gay che stanno coscientemente andando verso il matrimonio ritenuto come una cosa inevitabile perché i vincoli e le attese di natura sociale e familiare sono fortissimi. Vedo spesso ragazzi che stanno andando verso il matrimonio con la piena coscienza di essere risucchiati in una realtà che per loro sarà solo una costrizione ma incapaci di reagire e soprattutto spaventati da una rappresentazione completamente distorta della realtà gay in termini di stranezza o di patologia.

3) Sostegno ai gay sposati senza figli perché riflettano bene prima mettere al mondo figli, specialmente nel caso di rapporti non chiari con le mogli. In queste situazioni ci vorrebbe anche una competenza legale relativa alla gestione della separazione o del divorzio. In questi casi il colloquio tra gay sposati per confrontare le diverse situazioni personali è fondamentale, diminuisce i livelli di stress e aiuta a considerare l’omosessualità come una condizione normale di vita.

4) Sostegno ai gay sposati con figli e qui la situazione è particolarmente delicata e andrebbero evitati i discorsi tropo generali perché le singole situazioni possono essere estremamente diverse tra loro. Al sostegno basato sul confronto con altri gay sposati con figli andrebbe aggiunta una informazione seria sulla realtà della vita degli omosessuali. Vorrei precisare che per un gay sposato e, in particolare per un gay sposato con figli, conoscere altri uomini o ragazzi gay come si deve e fuori dai giri etichettati gay, cioè conoscere altri gay facenti parte della maggioranza invisibile dei gay, serve ad avere di sé una immagine assai migliore, per il fatto che ci si può rispecchiare in una dimensione positiva e alta della omosessualità mille miglia lontana dagli stereotipi.

Vorrei chiedere giait, a Leo70 e tutti gli altri gay sposati che leggeranno queste pagine di darmi una mano innanzitutto per migliorare il capitolo del manuale dedicato ai gay sposati, mandandomi materiale che ritengono possa essere importante o autorizzandomi a pubblicare nel manuale materiale già pubblicato nel Forum. Sarei contentissimo di ricevere suggerimenti e di poter ampliare il capitolo dedicato ai gay sposati, sia nella parte generale che nella parte dedicata alla testimonianze. Si potrebbe poi valutare l’ipotesi di aprire una sezione del forum dedicata specificamente ai gay sposati. Una sezione specifica faciliterebbe l’accesso a quanti sono interessati e proprio per questo potrebbe essere particolarmente utile.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Uomo gay sposato con figli
MessaggioInviato: sabato 22 marzo 2014, 12:47 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 20 marzo 2014, 15:33
Messaggi: 11
Ciao Leo70,
Non so se quello che sto per raccontarti ti aiuterà o ti darà qualche spunto su come agire, perchè ogni situazione è a sè ed ognuno ha la sua individualità che deve sempre tener ben stretta.
Io convivo ormai da 7 anni con un ragazzo, sposato con un figlio (oggi 11enne) e poi separatosi, proprio quando in lui i sentimenti erano diventati così forti da non riuscire più a reprimerli nemmeno in famiglia. La sua storia è stata un pò diversa... ci sono stati diversi eventi contingenti che hanno contribuito a far naufragare il rapporto familiare, forse sarebbe naufragata inevitabilmente, ma il punto è che ha trovato un modo e la forza per potersi " liberare" da quegli stereotipi che come hai detto tu lo imprigionavano! Io oggi vivo con lui nella sua casa, la ex-moglie vive poco distante, e il bimbo passa con noi molto tempo. Ovviamente per lui siamo degli ottimi amici che condividono la casa, ma ci vede nonostante tutto come una cosa unica, per lui è normale, anche se non abbiamo ancora mai parlato dell'argomento, riteniamo sia ancora troppo presto, noi viviamo in modo abbastanza "normale" certo senza avere bandiere alle finestre, pochi amici etero con figli sanno di noi, e ci hanno accettato nel miglior modo possibile, questo ha contribuito a far si che potessimo sentirci liberi quel tanto che basta per avere un minimo di vita sociale che non sia relegata ad un ghetto o peggio in solitudine. Certo i passi si sono fatti poco per volta, all'inizio è stata dura e per certi aspetti lo è ancora, io lavoro in ambito sanitario, e sul lavoro non sono dichiarato, anche perchè è un ambiente dove non se ne parla e se se ne parla lo si fa in modo pregiudizievole, quindi per il momento ho deciso che non m'interessa che lo debba necessariamente sapere tutto il mondo. il mio compagno è tranquillissimo vive e si gode la sua vita con il figlio, che ovviamente adora è molto presente nella sua vita e credo stia crescendo nel miglior modo possibile.
L'ho fatta lunga e forse ho scritto anche male ma quello che volevo portare ai tuoi occhi è che si può vivere in maniera serena anche se ci sono degli ostacoli che possono sembrare insormontabili, e che paradossalmente io che di ostacoli "insormontabili" non ne ho mi ritrovo spesso ad essere quello con più paranoie e con più muri da abbattere!
Concludo augurandoti tutta la serenità interiore che tu possa trovare, semplicemente perchè ce la meritiamo tutti, e sperando che questo mio piccolo contributo possa averti dato un seppur minimo spunto di riflessione e di conforto!
Un Abbraccio.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Uomo gay sposato con figli
MessaggioInviato: sabato 22 marzo 2014, 16:16 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5094
Ciao mastermind75! Volevo chiederti l'autorizzazione ad inserire questo tuo ultimo intervento nel manuale di PG intitolato "Essere Gay", naturalmente sempre e solo se anche il tuo compagno è d'accordo.

Trovo che quello che hai scritto sia estremamente importante anche se è il segno che tra il tuo compagno e la moglie correva e probabilmente corre ancora adesso un rapporto di rispetto reciproco, che purtroppo, da quello che vedo, non è una cosa molto comune.

La cosa che più mi è piaciuta nel leggere il tuo intervento è stata la tranquillità con la quale descrivi la situazione e il fatto che vedi (come deve essere) la vostra storia in una luce di normalità anche per i figlio del tuo compagno. I ragazzi non vivono i rapporti familiari per schemi ha su una base affettiva e il fatto che queste situazioni possano essere dannose alla loro crescita o al loro equilibrio è un puro pregiudizio. Ormai le sentenze di separazione concedono senza troppi problemi l'affidamento congiunto anche se uno dei genitori ha una convivenza omosessuale, proprio perché è ormai dato per scontato che l'idea che ci sua pregiudizio per il minore sia sono un pregiudizio.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Uomo gay sposato con figli
MessaggioInviato: sabato 22 marzo 2014, 21:02 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
E' una bella storia a lieto fine la vostra, Mastermind. Sicuramente ciò farà il bene anche di questo bambino, che non è stato conteso o coinvolto in una guerra fra i genitori, come avviene in alcune separazioni.
Credo che tutto sia dipeso dall'intelligenza di tutti e tre. A volte il buon senso manca proprio , ma in circostanze così particolari credo ci voglia anche apertura mentale e coraggio. Sarebbe bello se andasse sempre così :)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Uomo gay sposato con figli
MessaggioInviato: domenica 23 marzo 2014, 0:07 

Iscritto il: martedì 28 giugno 2011, 23:35
Messaggi: 68
Ciao mastermind75
grazie per il tuo prezioso contributo!!!
È davvero bello leggere come tu abbia accettato nella tua vita non solo un uomo sposato ma anche il suo bimbo: ti fa veramente onore!!
Spero davvero che ci siano altre persone come te nella vita sarebbe davvero una gioia per chi come me si trova in questa situazione
È una situazione Comunque molto, molto complessa la nostra e credo anche che ognuna faccia un pò storia a se talmente particolare.
Comunque continuare a condividere assieme su questo forum le nostre esperienze è una gran cosa
come dice Project credo davvero, vista la diffusione del fenomeno, che non sarebbe male creare una situazione dedicata
Riguardo a pubblicare materiale del forum sul manuale, nulla osta se questo può servire a dare una mano a qualcuno e quindi chiarire le idee.
Relativamente ad ulteriori contributi/idee, resto dell'idea che sarebbe fantastico se oltre al forum ci fosse la possibilità di incontrarsi in gruppo da qualche parte e condividere di persona quello che stiamo vivendo magari con la mediazione di Project o suo delegato.
Ancora grazie
Buona domenica
Leo


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Uomo gay sposato con figli
MessaggioInviato: sabato 26 luglio 2014, 12:13 

Iscritto il: martedì 28 giugno 2011, 23:35
Messaggi: 68
Ciao ragazzi!
Come state?
Sarebbe bello poter continuare a confrontarsi, dispiace vedere questa poca attività in questo splendido forum!!

Non fatevi abbagliare da altri siti che sembrano promettervi di ottenere improbabili obiettivi per poi rimanere delusi!!
Qui c'è un clima diverso, sano, responsabile ma anche divertente!!!

Facciamo ripartire il forum con rinnovato entusiasmo, con idee, riflessioni, o semplicemente ricominciando a scrivere nei vari argomenti o proponendo dei nuovi.

Questo forum è un pò il nostro giardino dove far crescere i nostri sogni e le nostre speranze...non lasciamole "appassire"!!

Un caro saluto.
Leo


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Uomo gay sposato con figli
MessaggioInviato: sabato 26 luglio 2014, 18:06 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5094
Grazie Leo!! :D Puoi immaginare l'effetto che fa a me vedere la lenta e almeno apparentemente inarrestabile decadenza di PG. Mi piacerebbe tanto che il vento cominciasse a tirare a favore e che ci fosse un rinnovato interesse, quanto a me provo a mettercela tutta, vediamo che cosa succederà!! Certo un po' di entusiasmo ci vorrebbe, ma la concorrenza dei network che rendono tutto molto più facile e di altri ambienti che partono proprio da altri presupposti rende arduo ogni progetto di ripresa. Grazie dell'incoraggiamento!! :D



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 21 di 23 [ 227 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 18, 19, 20, 21, 22, 23  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010