Crea sito
 
Oggi è lunedì 18 dicembre 2017, 20:42

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 2 di 23 [ 229 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 23  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Sposato con figli
MessaggioInviato: giovedì 30 giugno 2011, 17:27 

Iscritto il: giovedì 2 giugno 2011, 16:40
Messaggi: 423
Comunque con tutti questi “splendidi quarantenni” che leggo qui nel forum potremmo proprio creare un bel club di PG! :lol: :lol: :lol:
Scherzi a parte, a Project (che anche a me piacerebbe conoscere di persona … spero che la cosa si possa concretizzare prima o poi …) avevo accennato in una mia e-mail al desiderio di un confronto anche di tipo generazionale …, che credo sia umanissimo perché, se i percorsi sono simili nel riconoscersi e nell’accettarsi a prescindere dall’età e anche molti dei problemi che si incontrano nella vita, è pure vero che le condizioni di oggi secondo me sono per i più giovani più favorevoli e aperte di qualche annetto fa.
Dai che ci si becca anche in chat!
Un abbraccio a tutti voi! ;)



_________________
La verità, vi prego, sull'amore (W.H. Auden)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sposato con figli
MessaggioInviato: giovedì 30 giugno 2011, 17:58 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5128
E' vero Nicomaco, di splendidi quarantenni ce ne sono parecchi! L'idea non è affatto peregrima, il fatto è che però ci sono le distanze che ci dividono, ma si potrebbe fare benissimo e non sarebbe niente male!!



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sposato con figli
MessaggioInviato: giovedì 30 giugno 2011, 19:10 

Iscritto il: giovedì 2 giugno 2011, 16:40
Messaggi: 423
Mi fa piacere Project!!! Se mi organizzo, non a brevissimo credo che la cosa si possa concretizzare. Ma ne parliamo magari via e-mail.
Scusa Leo70 per aver abusato dello spazio dedicato a te. :)
Comunque confermo Leo: sentiti in famiglia ... siamo un po' tutti sulla stessa barca qui ... e credo che la cosa più importante per te da fare sia aprirti in modo libero e sincero ... ;)
Ancora un abbraccio!



_________________
La verità, vi prego, sull'amore (W.H. Auden)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sposato con figli
MessaggioInviato: giovedì 30 giugno 2011, 20:57 

Iscritto il: martedì 28 giugno 2011, 23:35
Messaggi: 71
Si sta davvero bene con voi, sarebbe troppo bello poter stare anche assieme qualche volta fuori da qui. Leggo che qualcuno di voi si é anche già incontrato...fortunati voi ! Io intanto come al solito scrivo in modo furtivo e nei ritagli di tempo dove capita...ora con il cell...in un parco dove i bimbi giocano felici...e tanti bei ragazzi corrono, si divertono insieme, sono felici. Io probabilmente non lo sarò mai.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sposato con figli
MessaggioInviato: giovedì 30 giugno 2011, 23:02 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 9 luglio 2010, 0:27
Messaggi: 278
Mi rendo conto benissimo che la tua situazione è dura, e che la responsabilità di quanto successo non è soltanto tua.... però il tuo ultimo post mi ha fatto pensare che almeno per te il sentirsi chiamare "papà" non resterà una pura utopia :roll:

Qui una valvola di sfogo l'hai trovata ;)
Benvenuto!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sposato con figli
MessaggioInviato: venerdì 1 luglio 2011, 10:18 

Iscritto il: martedì 28 giugno 2011, 23:35
Messaggi: 71
Buongiorno ragazzi! A riverdog volevo dire grazie per il suo commento e confermare che in effetti avere bimbi é stupendo, poterlo condividere con un altro uomo in una situazione simile credo sarebbe il massimo. Da qui la mia convinzione che anche le coppie gay abbiano tutto il diritto a provare la gioia di avere dei figli. Proprio perché i figli non hanno nessuna colpa dell'egoismo e degli errori dei genitori, mi sento maggiormente inadeguato nei loro confronti e nonostante tutto il tempo oltre lavoro lo dedico a loro, vorrei poter fare molto di più per loro, essere felice nonostante i miei turbamenti, ma non ce la faccio. Credo che contro natura non si possa proprio andare, quindi penso sìa impossibile trovare un equilibrio interiore per far stare bene se stessi e di riflesso le persone che ti stanno attorno. Non so se in questo forum ci sono altri papà che vivono situazioni simili, forse possono capire i forti sensi di colpa che vivi, soprattutto se amano profondamente i propri figli come me e rischi di compromettere la vita anche della compagna che hai sposato e di tutti i familiari che girano attorno...terribile! Terribile davvero! È per questo ragazzi più giovani che vi esorto, vi prego, vi ribadisco, non crediate che la propria identità sessuale possa mutare nel tempo! Può eventualmente solo temporaneamente sembrare, presi dall'entusiasmo iniziale di avere moglie e figli che ami, ma poi gradualmente, inesorabilmente, in modo devastante e travolgente, esce la tua vera natura contro la quale non hai scampo, se non rifugiandosi nella solitudine interiore e magari anche evitando di vedere ragazzi, causa dei turbamenti. A tal riguardo nel forum ho letto di un ragazzo che soffre terribilmente ogni qual volta vede un bel ragazzo. Beh lo capisco, lo capisco eccome, é proprio quello che provo anch'io, é davvero terribile, desiderare, amare un ragazzo per la sua bellezza e non poterlo guardare tranquillamente e dirgli quanto é bello. Non c'é razionalità che tenga in quei momenti, il tuo istinto ha necessità di guardare, ammirare, desiderare, non c'é modo di farne a meno, se non allontanandosi. Purtroppo anche sul lavoro spesso succede di incontrare ragazzi e credetemi é una lotta, una vera lotta interiore, tenere a freno il proprio istinto e pensare al lavoro. Resa del lavoro che inevitabilmente ne paga le conseguenze, in quanto l' attenzione manca e lo sconforto abbonda. In qualche modo devi tirare avanti anche se "...fingi l'allegria...sei morto e nessuno se n'è accorto...nessuno ti verrà a salvare...". Non ti resta che "...piangere, di notte, alla mia età" Grande Tiziano Ferro, stupenda canzone...ma anche lui...


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sposato con figli
MessaggioInviato: venerdì 1 luglio 2011, 12:42 
Utenti Storici

Iscritto il: venerdì 15 maggio 2009, 19:41
Messaggi: 518
Caro Leo,
il senso di sconforto e rassegnazione che ti pervade lo si percepisce e lo comprendo bene, so come ti senti. Ma non devi buttarti giù, credimi, quello che oggi ti può sembrare irrealizzabile potrebbe succedere anche già domani. Già il fatto che tu stai qui con noi è un grande passo avanti perchè fa si che non sei più chiuso al mondo e se ti capitasse l'occasione di conoscere qualcuno non eviterai l'opportunità e la valuterai con la giusta razionalità, al contrario del passato. Inoltre, qui con noi, hai condiviso i tuoi "pesi" potendo anche tu finalmente dire quello che da una vita ti sei proibito. Non guardare più al passato in modo distruttivo, se oggi sei la bella persona che sei, è anche dovuto al tuo percorso di vita. Hai sofferto e soffri tanto e lo si sente, ti capisco perchè so cosa vuol dire negare se stessi. Tutto questo però ti ha permesso di fare un percorso dentro te stesso che ti ha portato a capire i veri valori della vita, cosa che non è da tutti, lo si capisce da come ti esprimi e da come ti rivolgi ai ragazzi più giovani.

Averti fra noi è davvero di grande valore e ora che sei qui, sappi che non sei più da solo.

Un abbraccio.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sposato con figli
MessaggioInviato: venerdì 1 luglio 2011, 13:07 

Iscritto il: giovedì 26 maggio 2011, 16:14
Messaggi: 93
ciao Leo 70, anch'io come te e come gli altri che hanno risposto al tuo post sono tra i 40enni....sposato e con figli oltretutto, quindi stessa situazione. per esperienza personale io ignorando i segnali che avevo enlla mia vita e dentro di me, alla fine mi sono sposato e preso dall'entusiamo di moglie, casa e figli per anni ho dimenticato tutto o forse l'ho messo in letargo....ma presto o tardi il tutto si è risvegliato ed ho cercato di combattere le mie pulsioni, desideri...tutto insomma..alla fine non c'è l'ho fatta più e mi son detto che non potevo ritrovarmi vecchio e non aver cercato di capire chi fossi realmente e cosa voleva...peccato l'avessi fatto prima...adesso non mi ritroverei a soffrire così tanto per tutto ciò che ho causato...ebbene si dopo anni di ricerca alla fine ho trovato l'amore ed ho cercato di combatterlo in tutti i sensi, facendomi del male, ma lla fine ha vinto lui, e adesso io vivo con il mio ragazzo, più piccolo di me...si sto bene con lui, è il mio compagno ideale, però cè sempre una parte dle mio cuore che scoppia di dolore, pensando a ciò che ho fatto alla mia famiglia, ai sensi di colpa, alle reposnabilità di un padre, marito di 40anni, che ha lasciato tutto e tutti per rifarsi una vita nuova seguendo le proprie inclinazioni....ma tanto sò che se tornassi indietro per paura, alla fine dopo un pò soffrirei di nuovo, di più di prima e tornerei a voler fuggire dal mio ragazzo..ed io non voglio perderlo....è una scelta difficile, dolorosissima, ma la vita è una sola e non possiamo fingere o recitare tutta la vita, perchè alla fine oltre a fare dle male a noi stessi, rendiamo infelici anche i nostri cari, non dando il giusto amore alle nostre mogli, che si aspetterebbero di più d aun marito, e anche ai nostri figli, a cui spesso diamo momenti di ansia, tensione, tristezza perchè noi stessi non siamo felici....riflettici molto...io dal canto mio mi sto facendo aiutare in questo difficile momento di passaggio da uno psicologo..e lui mi ha detto....questa tua scelta attuale ti provoca molto dolore, ma è un dolore che con il tempo diminuirà, mentre la scelta di rimanere sposati a fare il marito, comporta un dolore che oggi potrebbe sembrar epiù accettabile, ma che con il passare degli anni andrà ad aumentare e potrebbe diventare insostenibile.
ciao a tutti i 40enni.....(io non me li sento affatto anzi sono pieno di entusiasmo)


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sposato con figli
MessaggioInviato: venerdì 1 luglio 2011, 14:41 

Iscritto il: giovedì 2 giugno 2011, 16:40
Messaggi: 423
Ragazzi mi è venuto un po’ il magone nel leggervi … e anch’io spero che i più giovani di noi abbiano il coraggio di compiere fino in fondo il loro cammino in modo coerente con la loro natura come dice Leo70.
Io, come ho già detto altrove, mi sono riconosciuto a 19 anni perché mi è capitato di innamorarmi e qualche anno dopo di accettarmi con un percorso che però non si può certo definire il più lineare possibile (tralascio invece la conseguente rassegnazione di dover rinunciare ai figli, perchè su questo sento un certo vuoto interiore che si è acuito vedendo quelli di amici e parenti nati negli anni ... comunque non si può avere tutto dalla vita ...).
Ritornando alla scoperta di me stesso, non so veramente che cosa sarebbe successo se non mi fossero accadute le fortune di cui sopra parlavo, anche perché la possibilità di accasarmi con una ragazza non mi sono mancate . Mi rendo però conto che l’amore corrisposto non si ordina a bacchetta e che comunque non si può far dipendere da circostanze fortuite la capacità di orientarsi nella vita affettiva (che a me peraltro, dopo quell’innamoramento giovanile, non ha riservato grandi soddisfazioni, ma di questo cerco di farmene una ragione …).
Occorrerebbe invece una seria educazione sessuale come diceva anche Project (e PG va in questa direzione ...). E qui, per aggiungere qualcosa di me, quarantenne tra altri quarantenni, anch’io non sono stato certo favorito. Quando avevo undici anni mia madre (alla quale voglio un bene dell’anima e che alcune cose di me le ha capite anche se rimane in silenzio) con una certa lungimiranza e buona fede (da parte sua), avendo qualche difficoltà a parlarmi direttamente di sesso, mi mise in mano un librettino nel quale mi veniva spiegato in modo molto delicato e tenero quali cambiamenti avrebbe subito il mio corpo e il mio atteggiamento verso le ragazzine. Ovviamente la possibilità che un ragazzino fosse attratto da altri ragazzini (come cominciava a capitare a me) non era nemmeno presa in considerazione. Era bellamente ignorata … e non credo sia necessario aggiungere altro.
Per il momento mi fermo qui, anche perché mi pare che siano state dette tante cose molto sensate e calorose da parte di jek70 e anche da parte di bad-boy-71.
Un abbraccio a tutti.



_________________
La verità, vi prego, sull'amore (W.H. Auden)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sposato con figli
MessaggioInviato: sabato 2 luglio 2011, 21:56 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 24 agosto 2010, 19:37
Messaggi: 430
Ciao Leo,grazie per la tua testimonianza...
Proprio qualche settimana fa ho avuto modo di parlare con un ragazzo gay che sogna di sposarsi e di costruirsi la sua famiglia etero,nonostante è consapevole del suo orientamento..tutto questo perchè secondo lui è la cosa più semplice in questa società,perchè non vuole rinunciare ad una storia etero che attualmente funziona per attendere un amore gay che magari non arriverà mai...ha intenzione di ridurre la sua vera sessualità alla semplice masturbazione,convinto che il suo amore per la ragazza che ha al suo fianco gli permetterà di contrastare la sua vera natura...
Spero che questo amico abbia l'occasione di leggere il tuo post e che questo lo faccia riflettere,prima che sia troppo tardi...
Grazie ancora,un abbraccio! :)


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 2 di 23 [ 229 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 23  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010