Spot contro l'omofobia sui mezzi pubblici della Campania

Solitudine, emarginazione, discriminazione, omofobia...
Rispondi
barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Spot contro l'omofobia sui mezzi pubblici della Campania

Messaggio da barbara » mercoledì 21 dicembre 2011, 8:29

Sta per essere tramesso sui mezzi pubblici della campania questo Spot contro l'omofobia.

http://www.gay.it/channel/attualita/328 ... gogna.html

Lo spot , a tratti divertente, ha una curiosa impostazione che sembra ricalcare certi atteggiamenti discriminatori contro l'omosessualità capovolgendoli e utilizzandoli per condannare l'omofobia. Comunque prendere aperta posizione contro l'omofobia da parte delle istituzioni mi sembra già un'iniziativa utile per le persone oltre che coraggiosa, specie in una regione dove il fenomeno è ancora molto radicato e diffuso . Voi che ne dite?

Avatar utente
konigdernacht
Moderatore Globale
Messaggi: 939
Iscritto il: giovedì 25 giugno 2009, 0:27

Re: Spot contro l'omofobia sui mezzi pubblici della Campania

Messaggio da konigdernacht » mercoledì 21 dicembre 2011, 12:18

Ahahah bellissima XD
Zerchmettert, zernichtet ist unsere Macht
wir alle gestürzt in ewige Nacht

Blueboy
Messaggi: 368
Iscritto il: martedì 27 aprile 2010, 23:02

Re: Spot contro l'omofobia sui mezzi pubblici della Campania

Messaggio da Blueboy » mercoledì 21 dicembre 2011, 12:53

Un sentito grazie a Barbara che ogni tanto aggiorna sui progressi circa la situazione in Italia e nel mondo a favore degli omosessuali. Spesso tendiamo a pensare molto ai nostri problemi personali trascurando le evoluzioni dell'ambiente che ci circonda, che invece sono importanti per capire in che direzione ci stiamo muovendo e per contribuire a costruire un mondo migliore.

Lo spot è brillante nel complesso, e si tratta di un'iniziativa sicuramente coraggiosa ed anche ambiziosa; tuttavia ho un appunto da fare: omofobo non è colui che disprezza persone con orientamento sessuale "diverso dal proprio", bensì colui che disprezza gli omosessuali (altrimenti pure un omosessuale che interiorizza l'omofobia non sarebbe un omofobo, così come anche un omosessuale che disprezza gli etero verrebbe ad essere un omofobo). Che si sia trattato di un errore? Strano che il comitato di organizzazione di questa campagna disponga di membri così imprecisi, così come sarebbe strano che i creatori di una campagna pubblicitaria non architettassero tutto in modo da trasmettere qualche messaggio o connotazione particolare.
      • Blueboy

astrazione
Messaggi: 39
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 23:03

Re: Spot contro l'omofobia sui mezzi pubblici della Campania

Messaggio da astrazione » mercoledì 21 dicembre 2011, 17:34

Blueboy ha scritto: omofobo non è colui che disprezza persone con orientamento sessuale "diverso dal proprio", bensì colui che disprezza gli omosessuali.
Che si sia trattato di un errore?
Nessun errore. Il termine omosessualità si riferisce indicativamente ad entrambi i sessi. È unisex.
barbara ha scritto: Comunque prendere aperta posizione contro l'omofobia da parte delle istituzioni mi sembra già un'iniziativa utile per le persone oltre che coraggiosa, specie in una regione dove il fenomeno è ancora molto radicato e diffuso.
L'establishment politico e religioso è fondato sull'ipocrisia. Si predica bene ma si razzola male. Un esempio è la depenalizzazione dell'omosessualità proposta dall'Onu. Nei confronti della quale il vaticano ha dichiarato il proprio dissenso, giustificandolo come provvedimento atto alla salvaguardia della stessa minoranza il cui il diritto alla vita - prima di ogni altra cosa - dovrebbe essere innegabile. Evidentemente la tutela dei propri interessi era più importante. Mi chiedo come mai non siano ancora stati insigniti del premio nobel per la pace...
Se ne evince che, secondo la logica adottata dal clero, anche una campagna di sensibilizzazione contro l'omofobia potrebbe essere catalizzatrice di ulteriori discriminazioni; il che suonerebbe paradossale.
La verità è che in Italia le istituzioni sono sempre state pilotate da interessi interni, per cui la mia fiducia in esse - almeno per il momento - è ridotta allo zero assoluto.

Avatar utente
Gio92
Utenti Storici
Messaggi: 629
Iscritto il: domenica 6 settembre 2009, 18:19

Re: Spot contro l'omofobia sui mezzi pubblici della Campania

Messaggio da Gio92 » mercoledì 21 dicembre 2011, 19:04

hahahahahah!!

divertentissimo!! e molto incisivo!!

:D
Non è forte chi non cade, ma chi cade ed ha la forza per rialzarsi!

Blueboy
Messaggi: 368
Iscritto il: martedì 27 aprile 2010, 23:02

Re: Spot contro l'omofobia sui mezzi pubblici della Campania

Messaggio da Blueboy » giovedì 22 dicembre 2011, 1:37

Non vorrei trasformarla in una questione filologica, perché mi sembra davvero l'aspetto più irrilevante della questione, ma ci terrei a precisare che non ho frainteso il significato di "omosessuale": so che omosessuale è sia un uomo che una donna a cui piacciono persone del suo stesso sesso; io mi riferivo al fatto che nel video la parola "omofobo" è definita come "persona che ha una fobia per gente con orientamento diverso dal proprio", e non come "persona che ha una fobia per gli omosessuali". Ho quindi citato due differenti casi: uno, in cui un omosessuale che disprezza gli omosessuali (aventi dunque il suo stesso orientamento) non risulterebbe un omofobo secondo la definizione fornita dallo spot; e l'altro, paradossale, in cui un gay che disprezza gli etero (in quanto presentano un orientamento diverso dal suo, in accordo sempre con la definizione dello spot) sarebbe invece un omofobo.
Lo ritengo un punto importante, e specificamente perché questa formulazione della definizione di "omofobo", oltre a introdurre un'imprecisione, fa passare l'idea che soltanto gli etero possano essere omofobi. Questo ha implicazioni serie, ne cito una a caso: un uomo che abbia in mente questa definizione di "omofobo" per convincersi di essere etero anche se è gay potrebbe comportarsi da omofobo. Non è una questione strettamente legata a questo spot, si tratta di qualcosa che ha a che fare con ciò che sta realmente nella testa delle persone e di cui possono convincersi.
      • Blueboy

Rispondi