Gay e scuola: nessuna via d'uscita

Solitudine, emarginazione, discriminazione, omofobia...
Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda IsabellaCucciola » mercoledì 27 marzo 2013, 21:10

Ciao Devil95...
mi dispiace che il rapporto con i tuoi compagni non sia migliorato...
lo so che quello che ti scriverò non ti aiuterà di certo...
Da una parte mi verrebbe voglia di dirti che mancano tre mesi alla fine della scuola e l'anno è quasi passato... cerca di resistere e poi decidi con calma se cambiare scuola o parlarne con i tuoi genitori, perché i problemi si risolvono parlandone, e a te questa situazione di indifferenza che si è creata nella tua classe ti pesa...

Ti mando un grandissimo abbraccio, e ogni volta che avrai bisogno sul Forum troverai sempre qualcuno che cercherà di darti una mano...

Un abbraccio...

Isabella
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Avatar utente
marc090
Amministratore
Messaggi: 888
Iscritto il: sabato 23 aprile 2011, 1:00

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda marc090 » mercoledì 27 marzo 2013, 21:32

Devil95 ha scritto:A distanza di circa 5 mesi da questo post non è cambiato poi molto, anche se non vengo infastidito.


Fosse banale come cambiamento... Non vieni più infastidito, ma più nel concreto che significa? E i motivi li sai individuare?

Te lo chiedo più che altro, perché già questa è un'ottima base di partenza. Non è giusto migrare di scuola in scuola per colpa di alcuni... è già pesante dover cambiare classe una volta, figuriamoci cambiare scuola ogni tot anni... In nome del tuo diritto a star bene con te stesso, ti direi, assolutamente e quantomeno, di non darti per vinto, va bene? :)

(e quello psicologo ha smesso di creare ulteriori problemi?)
Per prima cosa portarono via i comunisti, e io rimasi in silenzio perché non ero un comunista. Poi se la presero coi sindacalisti, e io che non ero un sindacalista non dissi nulla. Poi fu il turno degli ebrei, ma non ero ebreo.. E dei cattolici, ma non ero cattolico... Poi vennero da me, e a quel punto non c'era rimasto nessuno che potesse prendere le difese di qualcun altro.
Martin Niemoller


Marc090 -- Amministrazione di ProgettoGay

Devil95
Messaggi: 113
Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2012, 9:45

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda Devil95 » mercoledì 27 marzo 2013, 22:23

marc090 ha scritto:
Devil95 ha scritto:A distanza di circa 5 mesi da questo post non è cambiato poi molto, anche se non vengo infastidito.


Fosse banale come cambiamento... Non vieni più infastidito, ma più nel concreto che significa? E i motivi li sai individuare?

Te lo chiedo più che altro, perché già questa è un'ottima base di partenza. Non è giusto migrare di scuola in scuola per colpa di alcuni... è già pesante dover cambiare classe una volta, figuriamoci cambiare scuola ogni tot anni... In nome del tuo diritto a star bene con te stesso, ti direi, assolutamente e quantomeno, di non darti per vinto, va bene? :)

(e quello psicologo ha smesso di creare ulteriori problemi?)

Dallo psicologo non ci vado più e non penso che cambierò scuola, ormai rimango dove sono.
Comunque cerco di non darmi mai per vinto.

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda barbara » giovedì 28 marzo 2013, 0:26

Forza Devil! ;) Tieni duro e vai avanti a testa alta . La via d'uscita è meno lontana di quanto credi . Sii forte e ben presto ti lascerai tutto questo alle spalle. :)

Devil95
Messaggi: 113
Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2012, 9:45

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda Devil95 » giovedì 28 marzo 2013, 15:31

barbara ha scritto:Forza Devil! ;) Tieni duro e vai avanti a testa alta . La via d'uscita è meno lontana di quanto credi . Sii forte e ben presto ti lascerai tutto questo alle spalle. :)

Grazie Barbara, lo spero anche io :)
E grazie anche a IsabellaCucciola che mi supporta sempre in questo topic!!!!!!!

Devil95
Messaggi: 113
Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2012, 9:45

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda Devil95 » giovedì 4 aprile 2013, 15:21

Oggi uno mi ha chiamato frocio di merda -.-

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda IsabellaCucciola » giovedì 4 aprile 2013, 15:54

Ciao Devil...
Devil95 ha scritto:Oggi uno mi ha chiamato frocio di merda -.-

Mi rendo conto che quello che ti è stato detto ti ha fatto rimanere male.. ne so qualcosa purtroppo, e sinceramente non so neanche cosa consigliarti... se fare finta di niente o rispondere a tono... forse perché ho paura delle conseguenze che potrebbero succedere...
Tieni a mente, però, che tu non hai nulla di diverso dagli altri ragazzi... tu sei come gli altri!!!!!!!
Dai che l'anno passa presto.. siamo già al 4 di aprile... cerca di resistere per quello che puoi, e quando ti senti giù e hai bisogno di parlare qui trovi prsone che ti vogliono bene!!!!!!!!

Un abbraccio... Isabella
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Devil95
Messaggi: 113
Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2012, 9:45

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda Devil95 » giovedì 4 aprile 2013, 17:06

IsabellaCucciola ha scritto:Ciao Devil...
Devil95 ha scritto:Oggi uno mi ha chiamato frocio di merda -.-

Mi rendo conto che quello che ti è stato detto ti ha fatto rimanere male.. ne so qualcosa purtroppo, e sinceramente non so neanche cosa consigliarti... se fare finta di niente o rispondere a tono... forse perché ho paura delle conseguenze che potrebbero succedere...
Tieni a mente, però, che tu non hai nulla di diverso dagli altri ragazzi... tu sei come gli altri!!!!!!!
Dai che l'anno passa presto.. siamo già al 4 di aprile... cerca di resistere per quello che puoi, e quando ti senti giù e hai bisogno di parlare qui trovi prsone che ti vogliono bene!!!!!!!!

Un abbraccio... Isabella

E' vero questo che dici Isabella ma purtroppo nella realtà io mi sento vessato. Non è bello sentirselo dire urlato dalla finestra sul cortile.

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5332
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda progettogayforum » giovedì 4 aprile 2013, 17:20

Ciao Devil! Capisco come puoi restarci male sul momento ed è proprio su questo che fa conto la gente violenta e ignorante. Tu lo hai sperimentato a questo livello e c'è gente che l'omofobia l'ha dovuta subire fino alle violenze più estreme. Questo è il frutto del clima di odio alimentato da tanta gente che chiama legge di Dio cose che sono sostanzialmente delle forme di istigazione alla violenza. L'omofobia, legittimata in questo modo, cresce facilmente su un substrato di ignoranza e di frustrazioni.
Ecco perché esiste un orgoglio di essere gay! Non parlo del gay pride e simili ma proprio dell sensazione che ciascuno di noi vive di essere lievito sociale per la crescita di una società meno rozza e più capace di usare il cervello.
Quello che ti è successo è sgradevole, lo so bene, ma non saranno queste cose ad abbatterti o a farti dubitare di te stesso e della volontà di andare avanti per la conquista di un mondo migliore per te e per gli altri. Siamo tanti, Devil, non sei solo!

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda IsabellaCucciola » giovedì 4 aprile 2013, 17:33

Devil95 ha scritto:purtroppo nella realtà io mi sento vessato. Non è bello sentirselo dire urlato dalla finestra sul cortile.

Lo so che è brutto quello che ti è successo... e anche il dirti che manca poco alla fine dell'anno è praticamente inutile, però non saprei cosa dirti di più... vorrei poterti aiutare ma mi sembra di ritornare a quando avevo la tua età e le persone mi offendevano per quello che ero... e come allora non riesco a trovare le parole per mandare a quel paese quegli stonzi...
cerca di farti coraggio per quello che puoi, e prova a pensare se vuoi cambiare scuola, perché la cosa importante è che tu stia bene!!!!!!!

Un abbraccio...

Isabella
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.


Torna a “DISAGIO GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite