Gay e scuola: nessuna via d'uscita

Solitudine, emarginazione, discriminazione, omofobia...
Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5332
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda progettogayforum » mercoledì 10 aprile 2013, 17:56

Devil, mio padre, quando io mi lamentavo perché avevo una marea di problemi da risolvere mi diceva sempre che da lì a qualche mese avrei visto quelle cose come fatti passati, in effetti l'arte del non farsi coinvolgere troppo è fondamentale. Prudenza e pazienza ce ne vuole tanta, sia in casa che a scuola, lo so che è pesante ma bisogna evitare di farsi coinvolgere emotivamente. Noi siamo qui, sarà pure un piccola cosa ma ci siamo veramente. Su di tono Devil! Che passa anche questa!!

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda IsabellaCucciola » mercoledì 10 aprile 2013, 18:09

Ciao Devil95, dai non pensare a quello che ti è successo oggi... Lo so che comunque le discussioni sono sempre una scocciatura... soprattutto quando in testa hai altri problemi, una discussione o comunque un altro motivo di disagio ci fanno sfuggire la pazienza di mano, e ci sentiamo al limite... Dai che questi brutti momenti passano ;) ...

Un abbraccio :) ...

Isabella
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Devil95
Messaggi: 113
Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2012, 9:45

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda Devil95 » mercoledì 10 aprile 2013, 18:18

Ormai lascio stare, mi sono anche cancellato da facebook...tanto qualsiasi cosa faccio qui sbaglio.

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda IsabellaCucciola » mercoledì 10 aprile 2013, 18:26

Devil95 ha scritto:Ormai lascio stare, mi sono anche cancellato da facebook...tanto qualsiasi cosa faccio qui sbaglio.

:shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:

Devil95... ma nessuno qui ti ha detto che stai sbagliando... ma cosa dovevamo dirti? Di stare a rimuginare tutto il giorno su quello che ti è successo??????
Quello che ti si vuole dire è che i brutti momenti passano... e che se hai bisogno qui ci saremo sempre!!!!!!!!!
Ma poi non capisco perché devi lasciar stare un posto in cui, se hai bisogno, c'è sempre qualcuno che cerca di starti vicino :? ...

Mi rendo conto che hai passato una brutta giornata però non ha senso buttare tutto alle ortiche perché non hai letto delle frasi che ti aspettavi...

Isabella
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Devil95
Messaggi: 113
Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2012, 9:45

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda Devil95 » mercoledì 10 aprile 2013, 18:28

IsabellaCucciola ha scritto:
Devil95 ha scritto:Ormai lascio stare, mi sono anche cancellato da facebook...tanto qualsiasi cosa faccio qui sbaglio.

:shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:

Devil95... ma nessuno qui ti ha detto che stai sbagliando... ma cosa dovevamo dirti? Di stare a rimuginare tutto il giorno su quello che ti è successo??????
Quello che ti si vuole dire è che i brutti momenti passano... e che se hai bisogno qui ci saremo sempre!!!!!!!!!
Ma poi non capisco perché devi lasciar stare un posto in cui, se hai bisogno, c'è sempre qualcuno che cerca di starti vicino :? ...

Mi rendo conto che hai passato una brutta giornata però non ha senso buttare tutto alle ortiche perché non hai letto delle frasi che ti aspettavi...

Isabella

Nooooooooo Isabella, non mi riferivo al forum! Figurati.
Con qui intendevo casa e scuola, visto che con mio padre ho discusso perchè a lui non gli si può parlare di niente.
Scusatemi, sono un po' confuso ora.

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda IsabellaCucciola » mercoledì 10 aprile 2013, 18:37

Devil95 ha scritto:Nooooooooo Isabella, non mi riferivo al forum! Figurati.

Ok... avevo capito tutt'altra cosa :oops: :oops: :oops: ...
Devil95 ha scritto:intendevo casa e scuola, visto che con mio padre ho discusso perchè a lui non gli si può parlare di niente.
Scusatemi, sono un po' confuso ora.

Devil purtroppo le discussioni con i genitori sono le cose che ci fanno più male e che purtroppo ci capitano nella vita... Riguardo alla scuola, mi viene sempre da scriverti che manca poco... lo so che anche a scrivere questo è essenzialmente inutile dato che comunque sia non cambia nulla, però... Prova a pensare con calma a quello che vuoi fare quando a Giugno chiudono le scuole, prenditi anche una settimana di tempo e cerca di pensare a tutti i pro e contro, in modo da maturare una scelta di cui sei sicuro...

Un grandissimo abbraccio :) !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Isabella
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Avatar utente
marc090
Amministratore
Messaggi: 888
Iscritto il: sabato 23 aprile 2011, 1:00

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda marc090 » mercoledì 10 aprile 2013, 21:32

Mi introduco con un appunto su facebook... Hai fatto benissimo secondo me, devil. Vabbè non so quanto sia strettamente correlata ai discorsi precedenti, ma facebook è l'esempio di come gli inganni del marketing possano arrivare a compromettere e impiastrarsi per bene nella struttura sociale.

Una piattaforma di marketing che emula i contatti sociali, che spia e rivende qualsiasi informazione... Mascherando ogni intendo di lucro dietro nuove funzionalità tanto inutili quanto stupide.

Come mai mi son preso il lusso di parlare di tutt'altro?

Perché in questi momenti Devil, ha senso darsi del tempo... Sospendere il giudizio, riflettere su quello che si ha, su ciò che si vorrebbe... Condivido il consiglio di Project, porta pazienza, ma usala per valutare ciò che davvero ti sta a cuore e pian piano le cose verranno da se :)
Per prima cosa portarono via i comunisti, e io rimasi in silenzio perché non ero un comunista. Poi se la presero coi sindacalisti, e io che non ero un sindacalista non dissi nulla. Poi fu il turno degli ebrei, ma non ero ebreo.. E dei cattolici, ma non ero cattolico... Poi vennero da me, e a quel punto non c'era rimasto nessuno che potesse prendere le difese di qualcun altro.
Martin Niemoller


Marc090 -- Amministrazione di ProgettoGay

Devil95
Messaggi: 113
Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2012, 9:45

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda Devil95 » mercoledì 17 aprile 2013, 7:51

Ora ho deciso di cambiare scuola per l'anno prossimo, se riesco non ci andrò fino a giugno perchè ormai qui veramente abbiamo superiamo il limite e io non so reagire. Non posso essere succube.

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda barbara » mercoledì 17 aprile 2013, 7:56

Devil , cerca di resistere e non perdere l'anno. Oppure parlane con un insegnante piuttosto , per chiedere che vengano presi provvedimenti. Non sei costretto a dire che sei gay ; puoi dire che ti vessano in continuazione con insulti. A perdere l'anno ci rimetteresti solo tu. Coraggio, capisco che sei esausto, ma prenditi magari una pausa , Ci sono delle festività la settimana prossima e ti aiuteranno ad avere una tregue. Ragiona con calma e cerca una soluzione che ti permetta di arrivare almeno fino a giugno . Non te ne viene in mente nessuna?

Devil95
Messaggi: 113
Iscritto il: mercoledì 11 luglio 2012, 9:45

Re: Nessuna via d'uscita

Messaggioda Devil95 » mercoledì 17 aprile 2013, 8:01

barbara ha scritto:Devil , cerca di resistere e non perdere l'anno. Oppure parlane con un insegnante piuttosto , per chiedere che vengano presi provvedimenti. Non sei costretto a dire che sei gay ; puoi dire che ti vessano in continuazione con insulti. A perdere l'anno ci rimetteresti solo tu. Coraggio, capisco che sei esausto, ma prenditi magari una pausa , Ci sono delle festività la settimana prossima e ti aiuteranno ad avere una tregue. Ragiona con calma e cerca una soluzione che ti permetta di arrivare almeno fino a giugno . Non te ne viene in mente nessuna?

No, perchè ho già fatto varie assenze e comunque dirlo ai professori è inutile perchè tanto sarei disturbato al cambio dell'ora.
Ormai ho ammesso di essere gay per sbaglio, quindi è meglio cambiare scuola.


Torna a “DISAGIO GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite