Disturbo schizoide di personalità

Solitudine, emarginazione, discriminazione, omofobia...
Tozeur
Messaggi: 538
Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2011, 1:07

Re: Disturbo schizoide di personalità

Messaggioda Tozeur » lunedì 6 maggio 2013, 10:23

giulio ha scritto:Ti consiglio di non analizzarti troppo per cercare risposte. Cogli le occasioni di tranquillità per fare qualcosa che ti piace, anche una cosa semplice, senza troppi tentennamenti... Non sei ad una prova di verifica. Le piccole esperienze concrete ti guideranno a conoscerti meglio e a sentire sulla pelle cosa sei evitando di studiarti dall'esterno. Pian piano scoprirai la spontaneità.



Questo è uno dei più bei concetti che abbia mai letto su Internet e spero che tutti lo leggano molto bene per trarne qualcosa. Volevo aggiungere che anche "fare qualcosa che ti piace" è una esperienza, specialmente se riguarda una collettività perchè personalmente, penso che ogni persona che conosciamo può insegnarci qualcosa e ogni nuova esperienza può generare in noi nuovi spunti e nuove idee per il nostro futuro.
Alone but not lonely

giulio
Messaggi: 18
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2012, 17:18

Re: Disturbo schizoide di personalità

Messaggioda giulio » lunedì 6 maggio 2013, 12:20

Ti ringrazio davvero per quello che hai scritto.
Anche se sono importanti il pensiero, la capacità di analisi e osservazione, non dobbiamo dimenticare il nostro corpo, le sensazioni che viviamo. Se ci si cerebralizza si perde di vista la vita e si vede tutto con distacco, grigio e senza senso. Anche se può sembrare un crudo gioco di società a pedine e dadi, vale la pena prendere parte alla vita della società . Purtroppo, la solitudine e l'emarginazione ti escludono violentemente da quel gioco di ruolo. Il fatto di arrovellarsi è inevitabile e non deve essere sentito come colpa. Magari la società tendesse una mano a chi ha bisogno o non indietreggiasse di fronte alla sofferenza, il momento di crisi o la paura. Si cresce anche conoscendo i sentimenti, le sensazioni più grigie dell'altro.
Personalmente credo che l'atteggiamento della società sia soprattutto una questione di mentalità e geografia. Là dove l'idolo è il possesso, dove manca la varietà, il movimento di persone, quando la vita ideale è quella lineare, senza porte aperte alla possibilità, alla differenza e all'imprevedibilità, tutto è più difficile.

bittersweet
Messaggi: 1
Iscritto il: sabato 5 marzo 2016, 18:31

Re: Disturbo schizoide di personalità

Messaggioda bittersweet » domenica 6 marzo 2016, 0:48

Mi piacerebbe molto mettermi in contatto in privato con ronny88: La sua testimonianza mi ha molto colpito.
Purtroppo non ho trovato nel suo profilo alcuna possibilità di contatto; mi auguro che magari passi di qui di tanto in tanto... :) Nel caso sono reperibile all'email [omissis]

Non è permesso dal regolamento inserire contatti personali nel forum. Spero che ronny legga il tuo post e ti risponda qui sul forum, potreste poi sentirvi nella chat di progetto.


Torna a “DISAGIO GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite