“Io non lo voglio, un figlio bulleggiato e gay”

Solitudine, emarginazione, discriminazione, omofobia...
Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

“Io non lo voglio, un figlio bulleggiato e gay”

Messaggioda IsabellaCucciola » lunedì 17 marzo 2014, 21:21

Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Avatar utente
Nemo
Membro dello Staff
Messaggi: 330
Iscritto il: domenica 6 maggio 2012, 8:57

Re: “Io non lo voglio, un figlio bulleggiato e gay”

Messaggioda Nemo » lunedì 17 marzo 2014, 22:37

Isa magari commenta anche tu qualcosa quando pubblichi un post, così sappiamo anche perchè lo hai pubblicato e che discussione vuoi trarne ^^

Questa storia è sconvolgente! Primo, mi piacerebbe sapere quali professionisti hanno valutato questa coppia affidataria! Due persone che si comportano in questo modo boh..... mi auguro che i prossimi li valutino un po' meglio! Secondo, il mio pensiero va a questo ragazzino, messo al mondo da persone che non l'avranno saputo crescere e messo in mano ad altre persone, che certo, bene non gli hanno fatto. Rifletto molto sulla naturalità della famiglia, e comincio a credere che la famiglia non abbia proprio niente di naturale, gli adulti a volte sono fonte di enorme sofferenza per i loro stessi figli....
Nemo.
Operatore chat di progetto gay

Avatar utente
IsabellaCucciola
Messaggi: 1386
Iscritto il: venerdì 30 marzo 2012, 18:40

Re: “Io non lo voglio, un figlio bulleggiato e gay”

Messaggioda IsabellaCucciola » martedì 18 marzo 2014, 9:43

Nemo hai ragione :oops: , però quando leggi frasi simili:
“Lucia e Nicola (nomi inventati pure questi), due brave persone sui quaranta, hanno voluto con ostinazione che Luca diventasse figlio loro. Hanno deciso che doveva assolutamente essere lui, così dolce timido carino, a colmare quel loro grande vuoto per non aver potuto avere figli naturali.
[…]
Lucia e Nicola lo hanno riportato in casa famiglia tempo dopo, e lo hanno restituito al mittente, come si fa con una merce difettata. “Ci crea troppi problemi, non riusciamo a gestirlo, a scuola i compagni non lo accettano, tutti ci dicono ma chi ve lo fa fare?”.”

Che commenti puoi fare nel limite dell’educazione? A parte uno… che anche se queste due persone si sono comportate in maniera schifosa, vengono comunque vista come una “famiglia tradizionale”, mentre quella formata da due persone persone dello stesso sesso no… è questo il problema, non chi da amore, ma piuttosto il fatto che siano presenti un uomo e una donna…

P.S.
Notare come fra i commenti ce ne sia uno che continui con la solita storia delle lobby gay (ma perché non fanno mai una sola volta il nome di una di queste lobby????), e il fatto che l’omofobia sia tutta una montatura… naturalmente la persona che ha scritto questo commento ha evitato accuratamente di dire qualcosa sulla vicenda di questo ragazzo…
Ogni sera quando mi ferisco una parte di me si chiede cosa stia facendo, ma io non so cosa risponderle. Guardo il sangue colare dalla ferita, colare a terra, goccia dopo goccia, come una clessidra.

Avatar utente
Yoseph
Membro dello Staff
Messaggi: 369
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 22:49

Re: “Io non lo voglio, un figlio bulleggiato e gay”

Messaggioda Yoseph » martedì 18 marzo 2014, 16:37

Che rabbia, che schifo...Spero che si tenga conto di ciò se dovessero rifare domanda per un affido!

Avatar utente
bruno
Messaggi: 15
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 20:36

Re: “Io non lo voglio, un figlio bulleggiato e gay”

Messaggioda bruno » martedì 18 marzo 2014, 17:35

Non ho parole! “Lucia e Nicola, le due brave persone sui quaranta non credo che avranno facilmente la possibilitá di rifare domanda per un affido, o almeno dovrebbe essere cosi'. Che cosa terribile hanno fatto!

Avatar utente
Blackout
Messaggi: 268
Iscritto il: mercoledì 26 dicembre 2012, 13:38

Re: “Io non lo voglio, un figlio bulleggiato e gay”

Messaggioda Blackout » martedì 18 marzo 2014, 18:27

Ci sarebbe da dire tantissimo ma vorrei solo rivolgere la speranza a "Luca"; la speranza che in qualche modo la vita riesca a renderti ciò che ti ha tolto nel periodo che dovrebbe essere il più bello della vita, la speranza che tutto questo male non abbia rovinato il tuo essere splendido, comunque tu sia, la speranza che tu possa godere di quell'amore, in qualunque forma, che ti hanno negato fino ad ora. Un abbraccio a questo angelo ferito.
Il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te. (P. Coelho)

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: “Io non lo voglio, un figlio bulleggiato e gay”

Messaggioda barbara » martedì 18 marzo 2014, 22:50

Purtroppo ci sono affidi o adozioni che finiscono male (anche se sono due cose diverse ovviamente). E' drammatico per i minori, perché al dramma della loro sofferenza si aggiunge altra sofferenza.
A volte vengono respinti in modo palese, altre in modo più subdolo.
Mi ricordo di una storia che mi raccontarono di una madre adottiva che iniziò a provare indifferenza verso la propria figlia adottiva , subito dopo essere rimasta incinta.
E' molto triste e dovrebbe essere evitato. C'è anche da dire che la famiglia in genere è lasciata sola in molte circostanze, per cui , che sia affidataria o no, deve essere molto solida per poter reggere il compito a volte difficile di educare un figlio. Ma se un figlio è tuo o lo consideri tale , non hai scelta. Devi fare di necessità virtù. Se è pur vero che in casi estremi si impone la scelta di affidarlo , ciò dovrebbe accadere per il suo bene e non per "togliere una grana" ai genitori. E' anche vero che un articolo di giornale non sempre permette di capire cosa sia realmente accaduto e per quali reali motivi la coppia non riuscisse a gestire la situazione. Non sempre la stampa rispecchia la realtà.
Ad ogni modo spero davvero che questo ragazzo trovi presto qualcuno capace di prendersene cura e di restituirgli il sorriso.


Torna a “DISAGIO GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite