"Ciao, come va?"

Solitudine, emarginazione, discriminazione, omofobia...
Rispondi
moonlight87
Messaggi: 24
Iscritto il: venerdì 10 maggio 2013, 21:56

"Ciao, come va?"

Messaggio da moonlight87 » mercoledì 12 novembre 2014, 13:14

"Ciao, come va?", quante volte mi sono visto scrivere questo in uno dei tanti (troppi, inutili) siti gay...ed anch'io l'ho scritto, perchè del resto cosa puoi dire a persone sconosciute, che non sai neanche che volto abbiano...non ho messo un titolo ben specifico a questo post ma ciò di cui volevo parlare era il mio disagio di questo periodo.
Dopo la mia ultima storia, ormai un paio di anni fa, mi ero deciso a non iscrivermi ai siti gay per conoscere altri ragazzi..mi dicevo, "vorrei conoscere qualcuno nella vita quotidiana, nelle mie attività, nel tempo libero ecc...conoscere a poco a poco una persona ..anche per una sola amicizia ovviamente"...eppure non so, sarà la mia timidezza, il fatto di non essere dichiarato, ma nonostante faccia diverse attività a contatto con le persone non mi è mai capitato neppure per sbaglio di conoscere altri ragazzi con i quali aprirmi diciamo...ne ho conosciuti, ma come si sa, non è che dopo la stretta di mano si dica "sono gay", occorre del tempo...ma di tempo ne è passato...ho fatto pure un'esperienza all'estero e lì mi sono reso conto di come se non si è liberi di essere se stessi qua non lo si è neanche là..c'è sempre un po di timore, paura del giudizio,,ma a parte questo nonostante abbia conosciuto in 6 mesi un sacco di persone come non mai...nulla!...e quindi ritornato in patria, sconfortato un po, ho deciso di iscrivermi nuovamente ad un sito gay...eppure la situazione cambia poco..chattate infinite, ricerche del profilo che ti aggrada di più (che poi ovviamente rappresentano un quarto della realtà) e così via...è vero che non devo forzare nulla, ma possibile sia così difficile conoscere qualcuno che non abbia fini secondari?..
E' un po uno sfogo di questo periodo, e so che è un post un po generico e ripetitivo di altri magari.
Sono convinto che ci siano delle belle persone ed io continuo ad avere speranza nel futuro; è che a 27 anni sento l'esigenza di voler costruire qualcosa di serio...ma come si fa?
Ringrazio tutti coloro che hanno avuto la pazienza di leggermi.
...Un segreto è fare tutto
Come se
Fare tutto
Come se
Vedessi solo il sole
Vedessi solo il sole
Vedessi solo il sole

E non
Qualcosa che non c'è

[Elisa - Qualcosa che non cè]

mizio
Messaggi: 169
Iscritto il: domenica 19 maggio 2013, 20:26

Re: "Ciao, come va?"

Messaggio da mizio » venerdì 14 novembre 2014, 21:27

moonlight87 ha scritto: "Ciao, come va?", quante volte mi sono visto scrivere questo in uno dei tanti (troppi, inutili) siti gay...ed anch'io l'ho scritto, perchè del resto cosa puoi dire a persone sconosciute, che non sai neanche che volto abbiano...non ho messo un titolo ben specifico a questo post ma ciò di cui volevo parlare era il mio disagio di questo periodo.
Dopo la mia ultima storia, ormai un paio di anni fa, mi ero deciso a non iscrivermi ai siti gay per conoscere altri ragazzi..mi dicevo, "vorrei conoscere qualcuno nella vita quotidiana, nelle mie attività, nel tempo libero ecc...conoscere a poco a poco una persona ..anche per una sola amicizia ovviamente"...eppure non so, sarà la mia timidezza, il fatto di non essere dichiarato, ma nonostante faccia diverse attività a contatto con le persone non mi è mai capitato neppure per sbaglio di conoscere altri ragazzi con i quali aprirmi diciamo...ne ho conosciuti, ma come si sa, non è che dopo la stretta di mano si dica "sono gay", occorre del tempo...ma di tempo ne è passato...ho fatto pure un'esperienza all'estero e lì mi sono reso conto di come se non si è liberi di essere se stessi qua non lo si è neanche là..c'è sempre un po di timore, paura del giudizio,,ma a parte questo nonostante abbia conosciuto in 6 mesi un sacco di persone come non mai...nulla!...e quindi ritornato in patria, sconfortato un po, ho deciso di iscrivermi nuovamente ad un sito gay...eppure la situazione cambia poco..chattate infinite, ricerche del profilo che ti aggrada di più (che poi ovviamente rappresentano un quarto della realtà) e così via...è vero che non devo forzare nulla, ma possibile sia così difficile conoscere qualcuno che non abbia fini secondari?..
E' un po uno sfogo di questo periodo, e so che è un post un po generico e ripetitivo di altri magari.
Sono convinto che ci siano delle belle persone ed io continuo ad avere speranza nel futuro; è che a 27 anni sento l'esigenza di voler costruire qualcosa di serio...ma come si fa?
Ringrazio tutti coloro che hanno avuto la pazienza di leggermi.
Mi fa piacere che ravvisi tutto questo non mollare continua a sentirtlo vedrai che qualcosa succederà!

Tozeur
Messaggi: 541
Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2011, 1:07

Re: "Ciao, come va?"

Messaggio da Tozeur » sabato 15 novembre 2014, 17:42

Non ti arrendere moonlight, all'interno dei siti di cui parli ci sono tante persone come te che sono alla ricerca di qualcosa di più di una scopata veloce. Forza e coraggio :)
Alone but not lonely

Avatar utente
Landon
Messaggi: 212
Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 21:00

Re: "Ciao, come va?"

Messaggio da Landon » domenica 16 novembre 2014, 22:39

Moonlight87 quello che hai scritto l'avrei potuto scrivere io stesso! Che dire... concordo pienamente. Anche io non amo particolarmente i siti di incontro eppure, per noi non dichiarati, credo che siano uno dei pochi modi per poter conoscere qualcuno. Non sai quanto tempo ha passato pensando se fosse opportuno o meno utilizzarli. Ho alternato a fasi di uso quasi compulsivo dei siti ad altri di totale menefreghismo. Ultimamente li sto utilizzando ma in maniera molto più moderata. Il punto principale è che anch'io vorrei cancellarmi e non iscrivermi mai più. Il fatto è che dopo un periodo tranquillo ritorna in me la voglia di sperimentare e provarci ancora. Io ho 20 anni ma anche io a volte penso se tutta la mia vita sarà così, se invece cambierà, se sì come ecc... Qualche anno fa non avrei mai messo piedi nei vari siti gay eppure soltanto in quei luoghi ho conosciuto i ragazzi con i quali sono stato. Dal vivo ho conosciuto un ragazzo ma la cosa non è andata. Tutti noi abbiamo il desiderio di incontrare il "ragazzo giusto" al supermercato, al cinema, in biblioteca ma credo fermamente che ciò sia estremamente difficile. Ultimamente infatti mi interrogavo sull'opportunità o meno di poter frequentare associazioni gay. Non credo di sentirmi ancora pronto eppure questa potrebbe essere una via alternativa. Sai la cosa che più mi "spaventa" è quella di sprecare tempo della mia vita nella ricerca di qualcosa( un ragazzo). Spesso trascorro parte delle mie serate contattando utenti o rispondendo ai vari messaggi. Ho come l'impressione, però, che la mia vita stia scorrendo via senza che io la stia vivendo realmente. E' come se le chat mi appiattissero, mi annichilissero. Eppure mi sento tra l'incudine ed il martello: l'alternativa è sì alle chat oppure il nulla. Eppure credo che cercare chissà cosa non ci porterà alla meta che ci siamo prefissati. Lasciare al caso mi lascia nello sconforto perché io sono un maniaco del controllo di ogni cosa :) Semplicemente dovremmo avere meno aspettative negli incontri che si possono fare. In questo senso ultimamente posso dire d'essermi un bel po' calmato rispetto al passato. Ho dato sfogo libero ai miei pensieri ma non credo d'averti offerto una soluzione, per così dire, alla tua domanda che, in fondo, è anche la mia.

Avatar utente
Tom
Messaggi: 184
Iscritto il: sabato 21 luglio 2012, 20:23

Re: "Ciao, come va?"

Messaggio da Tom » lunedì 17 novembre 2014, 0:37

Quelle di Moonlight87 sono domande e sensazioni che tornano ciclicamente: il fatto che si ripresentino sempre uguali, senza una evoluzione, senza mai una risposta alla lunga accresce un po' il senso di disillusione.
Ultima modifica di Tom il mercoledì 19 novembre 2014, 21:48, modificato 1 volta in totale.
"La vita giusta è quella ispirata dall'amore e guidata dalla conoscenza"
(B.Russell)

moonlight87
Messaggi: 24
Iscritto il: venerdì 10 maggio 2013, 21:56

Re: "Ciao, come va?"

Messaggio da moonlight87 » lunedì 17 novembre 2014, 12:08

Vi ringrazio intanto per tutto il vostro supporto e la comprensione che mi date sempre ed ho sempre ricevuto quando sono intervenuto qui :)

Come dice Tom, si vive di alti e bassi..durante "gli alti" sembra di aver trovato un equilibrio o addirittura la spinta a cambiare le cose...ma poi basta un nonsochè, ci si sveglia un col morale giù e i pensieri negativi ti assalgono..

Vedo anche come non sia l'unico a farsi questi "trip" mentali, ma questo in realtà lo immaginavo già...tuttavia penso di sentirmi compreso, nello stato d'animo, nei pensieri...

Comunque la speranza c'è, è dura andare avanti ma io voglio continuare a coltivare i miei interessi, le passioni che ho...e forse confidarmi presto con qualche amico/a che mi vuole bene davvero...

Buona giornata!!

E se volete scrivere ancora a questo post, vi leggerò volentieri :)
...Un segreto è fare tutto
Come se
Fare tutto
Come se
Vedessi solo il sole
Vedessi solo il sole
Vedessi solo il sole

E non
Qualcosa che non c'è

[Elisa - Qualcosa che non cè]

Avatar utente
Nemo
Membro dello Staff
Messaggi: 330
Iscritto il: domenica 6 maggio 2012, 8:57

Re: "Ciao, come va?"

Messaggio da Nemo » lunedì 17 novembre 2014, 19:29

Caro moonlight87, anche io sono nella tua stessa situazione XD Che palle!! Quest'anno ho incontrato una marea di ragazzi, ma con nessuno sono riuscito a creare qualcosa di concreto! è un mondo che sto ancora imparando a conoscere, il nostro, fatto di tante realtà diverse, continuiamo a cercare prima o poi qualcuno come noi spero lo troveremo XD altrimenti ci fidanziamo noi due u.u XD
Nemo.
Operatore chat di progetto gay

ossimoro incarnato
Messaggi: 6
Iscritto il: venerdì 3 agosto 2012, 10:09

Re: "Ciao, come va?"

Messaggio da ossimoro incarnato » lunedì 17 novembre 2014, 19:52

Ciao Nemo. Anche io ho cercato persone, all'inizio, attraverso le chat che ho considerato per bel pò come l'unico strumento per potermi affacciare agli altri per comunicare. Ho conosciuto dei bravi ragazzi con cui, però non si è creata neanche un'amicizia, cosa su cui punto molto. Ho avuto un paio di incontri occasionali ma alla fine sono un tipo d'interazione che non fa per me. Ho vissuto tutto come un esperimento per capire cosa mi piace veramente e cosa no e quali sono i canali migliori per potermi esprimere e relazionarmi. Ho compreso che le chat dei siti d'incontri, per me, non sono un luogo in cui sento di poter conoscere davvero qualcuno.
Credo ci voglia tempo per capire cosa faccia davvero per noi e cosa no.
Sono stato a delle serate organizzate dall'Arcigay nel mi territorio e credo siano un'ottima opportunità, più ampia, per conoscere direttamente qualcuno oltre le chat.

ossimoro incarnato
Messaggi: 6
Iscritto il: venerdì 3 agosto 2012, 10:09

Re: "Ciao, come va?"

Messaggio da ossimoro incarnato » lunedì 17 novembre 2014, 19:56

Chiedo scusa. Mi rivolgevo a moonlight87. Devo prendere dimestichezza....

moonlight87
Messaggi: 24
Iscritto il: venerdì 10 maggio 2013, 21:56

Re: "Ciao, come va?"

Messaggio da moonlight87 » martedì 18 novembre 2014, 20:44

Grazide dei numerosi interventi...ciò su cui riflettevo e non mi è mai piaciuto poi dei siti d'incontri è questo ritornello del "cercare"...non so a voi ma, sarà solo un termine, ma non siamo mica cacciatori...ok c'è il modo di dire "andare a caccia" nel linguaggio colloquiale, ma voglio dire si ferma lì.....è un po per scherzare no???...

Per cui sarà il linguaggio della chat a cui ci vogliono far adagiare, probabilmente facendoci ricadere in quella riCERCA continua di profili adatti a noi...ma scusate a me non piace proprio..soprattutto quando ti fanno la famosa domandina "cosa cerchi?".....vabbè è una mia opinione...

E altro termine che secondo me non è molto adeguato è il "mondo" gay...come se fossimo degli abitanti di un altro pianeta che non ha nulla a che fare con quello in cui viviamo quotidianamente...sono sottigliezze, magari lo si dice in buona fede, ma non vi pare che si marchi la distanza tra il vivere quotidiano e il vivere essendo gay?..che non c'è poi!!...che ci siano delle difficoltà lo appuriamo ogni giorno, ma fanno parte in ogni caso dello stesso mondo a mio parere...

Vi auguro una buona serata :-)

ps: Nemo potrei prenderti alla lettera ;) ahahaha
...Un segreto è fare tutto
Come se
Fare tutto
Come se
Vedessi solo il sole
Vedessi solo il sole
Vedessi solo il sole

E non
Qualcosa che non c'è

[Elisa - Qualcosa che non cè]

Rispondi