Crea sito
 
Oggi è sabato 18 novembre 2017, 18:00

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 5 di 6 [ 53 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Sono gay ma non mi accetto!
MessaggioInviato: venerdì 5 giugno 2015, 17:52 

Iscritto il: lunedì 1 giugno 2015, 14:37
Messaggi: 64
simo98 ha scritto:
stai cercando qualcuno che ti aiuti a guarire e a cambiare orientamento sessuale ma non è così che funziona. Tu parti dal presupposto che sei malato e finchè non cambierai questo pensiero nessuno potrà aiutarti...etero o gay che sia

Quindi devo convincermi che non sono malato e riuscirò a non essere più gay?


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono gay ma non mi accetto!
MessaggioInviato: venerdì 5 giugno 2015, 17:59 

Iscritto il: mercoledì 3 settembre 2014, 0:04
Messaggi: 44
mi hai frainteso...quello che cerco di dirti da 30 minuti è che se ti convinci che non sei malato e che non puoi cambiare puoi cominciare a vivere non dico felicemente ma almeno con meno preoccupazioni; guarda akira io ho la tua età e ho scoperto di essere gay nei tuoi stessi anni ma per pensare di essere malati c'è qualcuno che deve avertelo detto diverse volte...perchè pensarlo da soli mi risulta molto difficile crederlo


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono gay ma non mi accetto!
MessaggioInviato: venerdì 5 giugno 2015, 18:03 

Iscritto il: lunedì 1 giugno 2015, 14:37
Messaggi: 64
simo98 ha scritto:
mi hai frainteso...quello che cerco di dirti da 30 minuti è che se ti convinci che non sei malato e che non puoi cambiare puoi cominciare a vivere non dico felicemente ma almeno con meno preoccupazioni; guarda akira io ho la tua età e ho scoperto di essere gay nei tuoi stessi anni ma per pensare di essere malati c'è qualcuno che deve avertelo detto diverse volte...perchè pensarlo da soli mi risulta molto difficile crederlo

No, non me l'ha detto nessuno, è un mio pensiero e basta. In che modo accettare questa cosa mi fare vivere meglio? Essere gay toglie tantissime possibilità quali vivere una storia duratura e serie, vivere una storia alla luce del sole, sposarsi ed avere bambini. Insomma, mica è bello...


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono gay ma non mi accetto!
MessaggioInviato: venerdì 5 giugno 2015, 18:06 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 gennaio 2015, 12:17
Messaggi: 65
Ragazzi non è un troll, è davvero gay. Le cose che gli state dicendo voi gliele ho dette anche io qualche giorno fa parlandoci in chat e su altri social. La penso come voi, secondo me finchè non ci sbatte la testa dolorosamente non capirà... Molte delle cose che dice anche OGNUNO di noi le ha pensate all'inizio, è una fase in cui la mente cerca di rifiutare e di non accettare qualcosa che gli sembra imposto e diverso; ma col tempo di solito si finisce sempre nell'accettare quello che si è, anche perchè è l'unica alternativa se non si vuole vivere una vita di sofferenze!!
Fra, se vuoi provare qualcosa per cambiare il tuo orientamento sessuale nessuno te lo impedisce, prova pure se lo ritieni utile! Attento però a non illuderti troppo però.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono gay ma non mi accetto!
MessaggioInviato: venerdì 5 giugno 2015, 18:10 

Iscritto il: mercoledì 3 settembre 2014, 0:04
Messaggi: 44
c'è un'enorme differenza tra "non è bello" ed "è sbagliato". essere gay non è sbagliato e non c'è di mezzo nessuna malattia curabile, è un modo di essere...non ho mai sentito nessuno che a scuola venisse preso per malato perchè preferiva un colore diverso da quello di un altro non trovi? il fatto che sia non bello dipende tutto da te...come vedi qui ci sono molte persone che accettandosi sono riusciti a fare di questa cosa un punto di forza e vanno fieri di essere gay. Qui puoi trovare tutto il sostegno che cerchi per superare le tue paure e cercare di vivere meglio con te stesso e considerarti più di quello che ti consideri ora...storia duratura e seria? possibile, storia alla luce del sole? possibile anche questo ci sono molti che lo fanno, sposarsi e avere dei bambini? anche qui...sbagli di grosso; vorrei precisare una cosa akira...i bambini non sono giocattoli che gli etero si divertono a fare per divertimento, sono persone che hanno bisogno di affetto e certi etero sarebbe meglio che non li facessero per niente!!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono gay ma non mi accetto!
MessaggioInviato: venerdì 5 giugno 2015, 18:16 

Iscritto il: lunedì 1 giugno 2015, 14:37
Messaggi: 64
simo98 ha scritto:
c'è un'enorme differenza tra "non è bello" ed "è sbagliato". essere gay non è sbagliato e non c'è di mezzo nessuna malattia curabile, è un modo di essere...non ho mai sentito nessuno che a scuola venisse preso per malato perchè preferiva un colore diverso da quello di un altro non trovi? il fatto che sia non bello dipende tutto da te...come vedi qui ci sono molte persone che accettandosi sono riusciti a fare di questa cosa un punto di forza e vanno fieri di essere gay. Qui puoi trovare tutto il sostegno che cerchi per superare le tue paure e cercare di vivere meglio con te stesso e considerarti più di quello che ti consideri ora...storia duratura e seria? possibile, storia alla luce del sole? possibile anche questo ci sono molti che lo fanno, sposarsi e avere dei bambini? anche qui...sbagli di grosso; vorrei precisare una cosa akira...i bambini non sono giocattoli che gli etero si divertono a fare per divertimento, sono persone che hanno bisogno di affetto e certi etero sarebbe meglio che non li facessero per niente!!

Beh, no andarne fieri no, non trovo sensato essere fieri di un modo di essere, come lo chiami tu.
Allora no, la storia alla luce del sole è impossibile per via degli omofobi, noi gay dovremmo sempre e per forza nasconderci. I matrimoni non verranno mai accettati in Italia, figuriamo le adozioni.
Mettici pure che io odio l'idea di andare a convivere con qualcuno... et voilà!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono gay ma non mi accetto!
MessaggioInviato: venerdì 5 giugno 2015, 18:20 

Iscritto il: mercoledì 3 settembre 2014, 0:04
Messaggi: 44
la storia alla luce del sole è possibile, non è facile ma è possibile. L'italia è famosa per arrivare in ritardo :P arriverà anche lei ad accettare certe cose. se a te non piace l'idea di andare a convivere con qualcuno non piace a TE...ci sono molte persone invece a cui piacerebbe e non capisco cosa c'entri questo col l'avere una storia seria e duratura...si può stare insieme a una persona anche in due case O.o


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono gay ma non mi accetto!
MessaggioInviato: venerdì 5 giugno 2015, 18:23 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 6 luglio 2013, 0:02
Messaggi: 131
Il mondo è pieno di coppie gay che vivono relazioni durature e alla luce del sole. Molte hanno anche dei figli.
Il fatto poi che una relazione non permetta di concepire è di sicuro una limitazione, ma tu pensi che una persona sterile sia sbagliata? Una donna in menopausa non può più amare ed è sbagliata? Bah...

Per quanto ti riguarda, hai bisogno di capire bene cosa significa veramente essere Gay al di là dei problemi relativi al posto dove vivi...


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono gay ma non mi accetto!
MessaggioInviato: venerdì 5 giugno 2015, 18:27 

Iscritto il: lunedì 1 giugno 2015, 14:37
Messaggi: 64
simo98 ha scritto:
la storia alla luce del sole è possibile, non è facile ma è possibile. L'italia è famosa per arrivare in ritardo :P arriverà anche lei ad accettare certe cose. se a te non piace l'idea di andare a convivere con qualcuno non piace a TE...ci sono molte persone invece a cui piacerebbe e non capisco cosa c'entri questo col l'avere una storia seria e duratura...si può stare insieme a una persona anche in due case O.o

Qualcuno mi diceva che se non voglio convivere è meglio se una storia non la inizio proprio... comunque per come sono io una storia d'amore alla luce del sole è e rimarrà impossibile, a meno che gli omofobi non spariscano!
In Italia non arriverà niente secondo me, ma vabbè...

xup ha scritto:
Il mondo è pieno di coppie gay che vivono relazioni durature e alla luce del sole. Molte hanno anche dei figli.
Il fatto poi che una relazione non permetta di concepire è di sicuro una limitazione, ma tu pensi che una persona sterile sia sbagliata? Una donna in menopausa non può più amare ed è sbagliata? Bah...

Per quanto ti riguarda, hai bisogno di capire bene cosa significa veramente essere Gay al di là dei problemi relativi al posto dove vivi...

Ma andare in meno pausa è normale, non poter concepire figli no... ma non è colpa della persona, come per essere gay, lei non può guarire.
Cosa significa essere gay, tu lo sai?


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Sono gay ma non mi accetto!
MessaggioInviato: venerdì 5 giugno 2015, 21:32 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 6 luglio 2013, 0:02
Messaggi: 131
Sì, credo di sapere cosa significhi per me essere gay. Significa essere riuscito a superare l'indottrinamento ideologico che mi hanno inculcato da piccolo, e non tanto per gli insegnamenti cristiani (dove in verità si parla di amare chiunque e di non giudicare nulla, e ne parla un uomo che si rivolgeva a Pietro chiedendogli 'mi ami tu?'), ma per i comportamenti dei miei coetanei, dove essere gay significava essere sbagliato, uno scherzo, un bersaglio facile. Per dimostrare di essere uomo dovevi dimostrare di non essere gay e dovevi fare cose alquanto stupide, tra le quali prendere in giro proprio i gay...

Essere gay per me non significa far parte di una categoria, ma capire che le categorie in verità non esistono. Ho avuto parecchie ragazze, e a dire la verità ho avuto una storia con una ragazza anche di recente. Io non dico che visto che sono gay devo fare una cosa o l'altra. Ho capito nella mia vita che per essere felice devi evitare di cercare di cambiare le cose impossibili. È stupido cercare di essere Brad Pitt o cercare di essere Messi. Perché non sarai mai ciò che non sei. È furbo darsi da fare per realizzare le proprie passioni ed i propri desideri.

Tra le mie passioni ed i miei desideri ci sono gli uomini. Di fronte ad alcuni uomini ho provato delle sensazioni molto belle, ho sentito un legame fortissimo che desideravo tantissimo, ma non parlo solo dell'attrazione fisica, quella c'è ed è importante, ma parlo di qualcosa di più. Quello che qualcuno chiama impropriamente amore (l'amore è qualcosa che si costruisce in due, non si prova da soli), ma è una sensazione struggente, di sincronia, di esaltazione e di stupore che ti fa venire voglia di rendere quella persona parte di te, della tua vita, ed anche della tua intimità.

Negarmi questo corrispondeva ad essere infelice. Ma mi ci sono fissato fino a 28 anni :) quante ragazze ho fatto soffrire! Quando loro si innamoravano, io mi rendevo conto che quelle sensazioni provate con gli uomini... beh, con loro non c'erano, ed il rapporto era sbilanciatissimo!

Avrei potuto fare come fanno in molti. Sposarmi, avere dei figli, ed essere infelice tutta la vita.

Ho provato ad affrontare quello che mi faceva paura, l'essere gay, e guarda caso le sensazioni provate erano completamente diverse! Ed erano belle. E mi facevano stare bene. Come potevano essere sbagliate?

Ho avuto la fortuna di intrecciare relazioni più o meno profonde con persone spettacolari. Ad essere sincero, purtroppo, non sono riuscito ancora a trovare il rapporto per sempre, ovvero dove si ama e si è amati. Ho amato. Sono stato amato. Però questo succede anche a molti miei amici etero, e parlandone con loro mi sono reso conto che non è così peculiare dei gay, anzi :) da qualche punto di vista noi siamo favoriti perché è più facile per un uomo capire un uomo di quanto lo sia capire una donna :)

Addirittura per questo molti miei amici ed amiche etero mi dicono "come siete fortunati voi gay!", però mi fanno ridere!

Quindi per me essere gay non significa nulla alla fine, se non aver capito che non importa essere gay :D è solo una categoria, come può essere quelli a cui piacciono le bionde o quelli che si innamorano dell'uomo o della donna impossibile.

Quello che per me importa adesso è che se mi innamoro di un uomo che mi ama è la felicità, e se mi capiterà di innamorarmi di una donna che mi ama sarà lo stesso la felicità. E che le due felicità non sono diverse.

Però immagino che tu avrai la tua strada e capirai magari altre cose. Ognuno ha la sua storia e la sua strada verso la felicità. Non ti fissare con il fatto di essere gay. Non è così importante. L'importante è una cosa sola, accettare che se tu ami un'altra persona e l'altra persona ti ama, e siete due persone consapevoli, consenzienti e libere... non ci può essere nulla di male.

E se qualcuno dice che è male, sono solo persone che odiano. Ti odieranno comunque, odiano i gay, odiano gli zingari, odiano gli ebrei, odiano i poveri, odiano i ricchi, odiano qualsiasi cosa. Perché odiare è il modo più facile per nascondere la propria infelicità.

Ti consiglio di guardare il video di un ragazzo, fatto per il referendum irlandese.

https://www.youtube.com/watch?v=eVCVR4A3_oM

Poi se ti viene in mente di pensare "beh, questo perché non è l'Italia", ti invito a guardare questo:

http://en.wikipedia.org/wiki/Societal_a ... osexuality

In verità l'opinione comune in Italia (74%) è di accettazione nei riguardi dell'omosessualità. Solo il 18% è contrario. E spesso perché non la conoscono e pensano chissà cosa sia...
In Irlanda fino a 20 anni fa andavi in galera per essere gay! L'Italia è stata una delle prime a depenalizzare.

Gli omofobi ci sono, ma sono molti meno di quello che si pensa. E spesso sono solo persone infime che sono terrorizzate dall'idea che un uomo pensi di loro quello che loro pensano delle donne, oppure che odiano i gay, perché hanno cercato tutta la vita di non accettare che lo sono...

Magari tu Francesco sei etero, o bisex, o gay.. ma chi se ne frega? Cerca solo di assecondare la tua felicità. Quello è importante. Un abbraccio.


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 5 di 6 [ 53 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010