Perché alcuni gay "sembrano" etero e io no?

Solitudine, emarginazione, discriminazione, omofobia...
ccarr
Messaggi: 68
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2016, 16:05

Re: Perché alcuni gay "sembrano" etero e io no?

Messaggioda ccarr » domenica 7 maggio 2017, 16:26

agis, sei un po' matto :lol: :*
c-carr

ccarr
Messaggi: 68
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2016, 16:05

Re: Perché alcuni gay "sembrano" etero e io no?

Messaggioda ccarr » domenica 7 maggio 2017, 16:30

milosmusiker ha scritto:Caro Ccar,
mi fa piacere risentirti. Io non so che rispondere alla tua domanda perché non ha risposta ovviamente. Perché io sono basso? Perché siamo gay? Perché ho i capelli rossi e tu neri? Spero converrai che si tratta di domande senza un particolare senso a meno di voler intricarsi nei sentieri filosofici tanto cari ad Agis.
Tu dici di non sembrare etero per la voce e quindi avresti meno possibilità. Permettimi di dissentire. Innanzitutto non ho sinceramente mai visto particolare discrimine per i gay effemminati, né in provincia né nella città che hai frequentato per l'università. Detto questo, ci sono persone a cui i gay effemminati non dispiacciono affatto. Personalmente amo particolarmente le voci femminili e delicate negli uomini. Dunque con gente come me avresti paradossalmente più chance.
Ti invito piuttosto a non focalizzarti su questi problemi dato che non serve a niente. So bene cosa sia l'ansia ed il porsi domande in modo ossessivo. Immagino che, come è stato per me, fai grande fatica a controllare questi pensieri e non posso che esprimerti la mia solidarietà. Attendiamo una tua risposta :)
Ti abbraccio forte


Milo, i tuoi interventi mi fanno sempre molto piacere, davvero, però mi sembra di ricordare che tu sei uno dei gay "al maschile" o sbaglio? Sinceramente invece io questo discrimine l'ho visto e l'ho visto specialmente all'interno del mondo gay. Per quanto riguarda l'ansia abbiamo questa cosa in comune e sappiamo quanta pazienza ci vuole e va be', ma ti faccio un esempio scemo: se tu fossi un gay al maschile e io al femminile e ci mettessimo insieme (anche se io credo nei ruoli scambievoli, non mi piacciono i ruoli fissi, come dissi in una vecchia discussione) io verrei etichettato automaticamente come "la passiva", "la femmina della coppia" e questa cosa mi farebbe imbestialire, mi farebbe davvero vivere male con me stesso! Perché deve essere così? :'(
c-carr

ccarr
Messaggi: 68
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2016, 16:05

Re: Perché alcuni gay "sembrano" etero e io no?

Messaggioda ccarr » domenica 7 maggio 2017, 16:33

ccarr ha scritto:però mi sembra di ricordare che tu sei uno dei gay "al maschile" o sbaglio?


no, scusami, era sunshine86, sono andato a rivedere il mio thread di presentazione
c-carr

Avatar utente
agis
Messaggi: 1017
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Perché alcuni gay "sembrano" etero e io no?

Messaggioda agis » domenica 7 maggio 2017, 17:52

ccarr ha scritto:agis, sei un po' matto :lol: :*


Giusto ccarr! :lol: :lol:

Ma una cosa ce la si potrebbe anche domandare. Se non ti piacciono i ruoli fissi com'è che associ questa idea di passività rigidamente al genere femminile? Anche per le coppie etero esistono detti tipo

è lei che porta i calzoni

e, se abbiamo riconosciuto che ci possono essere uomini che, a prescindere dal loro aspetto e dalle loro caratteristiche fisiche possono avere fantasie tanto attive che passive, sembrerebbe un po' difficile pensare che le donne, in quanto tali,debbano intrattenere, per qualche misteriosa ragione, soltanto fantasie di tipo passivo tanto da farti associare quest'idea di passività con un'idea di femminilità in senso peggiorativo. Da che cosa dipendono secondo te l'attività e la passività nelle nostre fantasie sessuali? :)

ccarr
Messaggi: 68
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2016, 16:05

Re: Perché alcuni gay "sembrano" etero e io no?

Messaggioda ccarr » domenica 7 maggio 2017, 18:00

agis ha scritto: se abbiamo riconosciuto che ci possono essere uomini che, a prescindere dal loro aspetto e dalle loro caratteristiche fisiche possono avere fantasie tanto attive che passive, sembrerebbe un po' difficile pensare che le donne, in quanto tali,debbano intrattenere, per qualche misteriosa ragione, soltanto fantasie di tipo passivo tanto da farti associare quest'idea di passività con un'idea di femminilità in senso peggiorativo. Da che cosa dipendono secondo te l'attività e la passività nelle nostre fantasie sessuali? :)


mi spiazzi! allora forse sono proprio io che, dentro di me ma anche difettando di esperienza, ancora non ho "riconosciuto" tutto ciò
c-carr

Avatar utente
agis
Messaggi: 1017
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Perché alcuni gay "sembrano" etero e io no?

Messaggioda agis » domenica 7 maggio 2017, 18:05

ccarr ha scritto:mi spiazzi! Forse sono proprio io che ancora non l'ho "riconosciuto" pienamente questo fatto


Vabbè magari ci si può un po' riflettere e chiedersi appunto anche che cosa voglia dire avere fantasie di tipo attivo e/o passivo.
Tu che cosa intendi per l'una e per l'altra possibilità? :)

ccarr
Messaggi: 68
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2016, 16:05

Re: Perché alcuni gay "sembrano" etero e io no?

Messaggioda ccarr » domenica 7 maggio 2017, 18:08

agis ha scritto:
ccarr ha scritto:mi spiazzi! Forse sono proprio io che ancora non l'ho "riconosciuto" pienamente questo fatto


Vabbè magari ci si può un po' riflettere e chiedersi appunto anche che cosa voglia dire avere fantasie di tipo attivo e/o passivo.
Tu che cosa intendi per l'una e per l'altra possibilità? :)


Se rileggi poi ho editato il messaggio anche se va be' il succo non cambia. Il problema che pongo io credo non sia tanto "nelle fantasie erotiche" ma proprio estetico, oltre a non "cuccare" per il fatto che non sono un maschio alpha (e qui in provincia nelle chat cercano solo quello) mi dà fastidissimo vedermi in un futuro in una coppia che magari non è "al pari" e soffro, proprio soffro, quando leggo sempre nelle chat "sono maschile e cerco maschile" o più brevemente "MxM", c'è speranza anche per i ragazzi anche solo un po' effeminati non solo di trovare qualcuno ma anche di volersi bene?
c-carr

Avatar utente
agis
Messaggi: 1017
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Perché alcuni gay "sembrano" etero e io no?

Messaggioda agis » domenica 7 maggio 2017, 18:18

Scusami ccarrino :O)*** abbi pazienza con me ma l'internet ce l'abbiamo un po' tutti ed è un mezzo che ci consente di avere molte conoscenze e fonti informative alla portata di un click del mouse. Secondo te tutti i maschi alpha, o i bears, o gli strapalestrati ecc. ecc. sono degli attivi? ^_^

Edit: e poi scusa quand'anche in provincia si cercassero solo maschi alpha bisognerebbe concluderne che, in primo luogo, tromberebbero solo loro ma, anche così, all'interno di una coppia di maschi alpha potrebbero comunque stabilirsi dei ruoli complementari non ti pare? :)
Ultima modifica di agis il domenica 7 maggio 2017, 18:26, modificato 1 volta in totale.

ccarr
Messaggi: 68
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2016, 16:05

Re: Perché alcuni gay "sembrano" etero e io no?

Messaggioda ccarr » domenica 7 maggio 2017, 18:23

agis ha scritto:Scusami ccarrino :O)*** abbi pazienza con me ma l'internet ce l'abbiamo un po' tutti ed è un mezzo che ci consente di avere molte conoscenze e fonti informative alla portata di un click del mouse. Secondo te tutti i maschi alpha, o i bears, o gli strapalestrati ecc. ecc. sono degli attivi? ^_^


Ovvio che no?! Ma quindi? Dove mi vuoi portare nel ragionamento?
Sono un po' confuso
c-carr

Avatar utente
agis
Messaggi: 1017
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Perché alcuni gay "sembrano" etero e io no?

Messaggioda agis » domenica 7 maggio 2017, 18:32

ccarr ha scritto:
agis ha scritto:Scusami ccarrino :O)*** abbi pazienza con me ma l'internet ce l'abbiamo un po' tutti ed è un mezzo che ci consente di avere molte conoscenze e fonti informative alla portata di un click del mouse. Secondo te tutti i maschi alpha, o i bears, o gli strapalestrati ecc. ecc. sono degli attivi? ^_^


Ovvio che no?! Ma quindi? Dove mi vuoi portare nel ragionamento?
Sono un po' confuso



Ho aggiunto l'edit anch'io ma anche qui la sostanza non cambia.
Volevo portarti ad ammettere il fatto che la tua tristezza e preoccupazione son fuori luogo perché se anche fossi un ragazzino glabro, magrolino, efebico, con una stupenda voce bianca...

primo questo non avrebbe alcunché a vedere con le caratteristiche delle tue personali fantasie
secondo che la categoria ha una robusta base di ammiratori fidati ^_^

Prova così

AAA ragazzo magro, di aspetto giovanile, efebico, un po' glabro e femmineo si relazionerebbe con muscoloso, giovane e palestrato per dominarlo selvaggiamente e per attiva fruizione del suo corpo. Astenersi perditempo ^_^


Torna a “DISAGIO GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite