Sentimenti non ricambiati

Solitudine, emarginazione, discriminazione, omofobia...
davi90
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 20 agosto 2013, 17:03

Sentimenti non ricambiati

Messaggioda davi90 » martedì 23 maggio 2017, 0:51

Possibile che ogni volta che mi innamoro di qualcuno quello non mi ricambi?
E' successo proprio con tre ragazzi del forum, nessuno dei tre ricambia i miei sentimenti. Pensare che con ognuno di loro non ci sono mai stati problemi, andiamo molto d'accordo e stiamo bene insieme in compagnia. Ma a quanto
pare non basta perchè uno di loro possa andare al di là dell'amicizia. E se chiedo a loro se è per motivi estetici o comportamentali o se ho fatto qualcosa che gli ha dato fastidio, mi dicono che non è per nessuno di questi motivi, semplicemente non sentono quello che sento io. E' davvero un peccato perchè ognuno di loro potrebbe essere quello giusto per me, uno in particolare lo reputo ancora di più quello giusto. Una volta che ne trovo uno bravo, serio e rispettoso il risultato è sempre lo stesso: che vuole che rimaniamo amici. Ci potrebbe anche stare, ma sapere che su tre nessuno voglia avere una relazione con me sinceramente mi fa sentire come uno sfigato che non merita di essere amato nemmeno da chi reputo giusto. Quando mi sento così frustrato tutti (e tutti intendo le persone con cui parlo di questo) mi dicono "dai prima o poi troverai quello giusto, troverai qualcuno che ti ami." Questa frase mi dà molto fastidio, sembra quasi una presa in giro.
Ora ditemi: come potrò mai trovare qualcuno che voglia stare con me se ogni volta non mi ricambia? Anche in futuro sarà così, non crediate che sarà diverso, mi sentirò sempre dire "rimaniamo amici".
So di non essere perfetto, ho un certo caratterino, ho le mie ansie e insicurezze e non sono la persona più socievole al mondo, ma sapendo come si comportano male certi ragazzi non sarebbe meglio essere meno pretenziosi nei miei confronti e dare importanza a cose più importanti?
Che cos'è meglio? Avere a che fare con uno estroverso e "brillante" ma che è stronzo, inaffidabile e infedele oppure è meglio avere a che fare con uno introverso, con le sue difficoltà e insicurezze, ma che ti sappia amare per davvero e ti dia l'affetto di cui hai bisogno?
In realtà uno dei tre di cui ho parlato sopra mi avrebbe dato una specie di motivo anche se non era il motivo principale: ha detto che siccome sono insicuro e anche lui lo è (anche se mi sembra improbabile) due persone così non starebbero bene insieme. Se è così uno insicuro dovrebbe stare con uno molto più sicuro di sè.
Ma voi credete davvero che uno sicuro di sè voglia stare con uno insicuro? Ne dubito. Lo dico per esperienza.
Quindi se conoscete un ragazzo con cui vi trovate bene e che vi rispetta fate lo sforzo di provare a vedere se può funzionare una relazione ( specialmente se lui si dichiara nei vostri confronti) e non rinuciate solo perchè ha delle insicurezze o altri problemi della vita di tutti i giorni perchè nessuno è perfetto.

Avatar utente
agis
Messaggi: 1023
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Sentimenti non ricambiati

Messaggioda agis » martedì 23 maggio 2017, 10:08

No davi. Vediamo un po'. Io ogni tanto me la prendo con project perché, a sentir lui, potrebbe sembrare che chi si sente gay a vario titolo non possa ambire ad altro che a rapporti di tipo amicale. Ciò detto, tra un rapporto di semplice amicizia ed uno che possa salire ai gradini superiori dell'affetto o dell'amore un bel salto qualitativo indubbiamente c'è. In altre parole l'amicizia che è il primo gradino del nostro piacere relazionale è, anche a mio modo di vedere, una relazione più semplice e meno impegnativa rispetto ai gradini superiori dell'affetto e dell'amore e, spesso, ad opporsi alla possibilità che le cose possano evolvere ad un livello superiore si danno semplici considerazioni logistiche che possono valere tranquillamente anche per i rapporti etero.
A volte di tipo spaziale: distanze eccessive.
A volte di tipo temporale: differenze d'età eccessive.
Ed a volte -perché no?- differenze di tipo caratteriale o nella specifica ed individuale forma mentis dei nostri drives sessuali :)

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5335
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Sentimenti non ricambiati

Messaggioda progettogayforum » martedì 23 maggio 2017, 10:27

Ciao Davi,
capisco che la classica frase: “Tranquillo che prima o poi arriverà anche il tuo momento!” può dare fastidio, in particolare quando quel momento non è ancora venuto, però, te lo dico per esperienza diretta, ho sentito fare discorsi simili a quelli che fai tu da tanti ragazzi, che dopo un po’ (poco o tanto è difficile dirlo) avevano completamente superato il problema e avevano trovato l’anima gemella. Creare un rapporto di coppia non è facile per nessuno, vedi l’esempio del mondo etero, in cui oltre il 50% dei matrimoni finisce in separazione o divorzio. Prima di provare a costruire una coppia bisogna essere sicuri di quello che si fa. I bisogni affettivi sono una cosa, ma la coppia dovrebbe avere una stabilità, almeno relativa, e anche tra i gay sono parecchi quelli che non vogliono legami stabili. Quanto al rapporto tra ragazzi insicuri e ragazzi molto sicuri di sé, beh, direi che non c’è nessuna regola generale e che il feeling segue delle strade che è illusorio cercare di capire. Non voglio concludere con la farse che non ti piace, però credo che in quella frase ci sia un bel po’ di verità.

Due parole ad Agis: sei sicuro di non confondermi con qualcun altro?

Avatar utente
agis
Messaggi: 1023
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Sentimenti non ricambiati

Messaggioda agis » martedì 23 maggio 2017, 10:45

progettogayforum ha scritto:
Due parole ad Agis: sei sicuro di non confondermi con qualcun altro?


Diciamo abbastanza ma se ne può parlare se credi.
Altri project non me ne constano fino ad oggi e, di alcuni aspetti per me non del tutto perspicui delle tue elaborazioni, ammetterai che non è da ieri che te ne vado parlando :lol:

marmar77
Messaggi: 151
Iscritto il: venerdì 10 marzo 2017, 21:43

Re: Sentimenti non ricambiati

Messaggioda marmar77 » martedì 23 maggio 2017, 11:28

Ciao davi90,
mi spiace per te, ma vedi non è che se conosci un ragazzo e ti ci trovi bene insieme è il presupposto affinchè nasca qualcosa di più serio...l'innamoramento è qualcosa di irrazionale e imprevedibile che può colpirti anche nei confronti di persone che a mente fredda non avresti mai considerato interessanti.

Secondo me, fai bene a conoscere gente e sicuramente a tenerti strette quelle persone che ammiri per come sono e per come affrontano le proprie giornate. Creare una cerchia di amicizie con cui ci si trova particolarmente bene contribuisce a dare maggiori sicurezze e a migliorare la stima che si ha di sè.

Modesto consiglio: premere sull'accelleratore per avviare una relazione ti fa ottenere il risultato opposto perchè può spaventare la controparte...è il condividere situazioni ed esperienze NEL TEMPO che unisce le persone e le porta ad un'intimità sempre più profonda.

Non disperare: l' "anima gemella" non la trovi o scegli al supermercato e apprezza sempre tutto quello che hai!

Avatar utente
Gio92
Utenti Storici
Messaggi: 626
Iscritto il: domenica 6 settembre 2009, 18:19

Re: Sentimenti non ricambiati

Messaggioda Gio92 » martedì 23 maggio 2017, 20:01

Ciao Davi,
il tuo problema è quello che avevo anche io un tempo.
Anche io non sono molto socievole, ho le mie ansie, insicurezze (ma chi è che non ne ha?), esteticamente non sono male ma comunque non riuscivo mai ad andare oltre un rapporto d'amicizia, anzi, spesso non si creava nemmeno quello.

Sai cosa ho fatto? Mi sono posto queste semplici domande, che dovresti porti anche tu nei tuoi confronti:
1) cerco l'amore perchè voglio condividere il mio percorso con qualcun altro, o per riempire soltanto dei miei vuoti? La mia risposta è stata: per riempire soltanto dei vuoti
2)sono davvero pronto per una relazione ? No.
3)come posso migliorare me stesso indipendentemente dall'anima gemella? continuando a pormi degli obiettivi e a raggiungerli nel miglior modo possibile.

La terza domanda sembra non abbia nulla a che vedere con una ipotetica relazione che si cerca, invece fidati, ce l'ha eccome. Poniti degli obiettivi, migliora la tua vita, migliora te stesso, e con questo non sto dicendo che così come sei non vai bene (anche perchè non ti conosco di persona) ma molto spesso più si cerca un amore o un'amicizia, più non la si trova.

Probabilmente non è ancora arrivato il momento, altrimenti sarebbe già arrivato. Intanto le persone che hai conosciuto tienitele come amiche, condividi con loro qualche momento piacevole, tienile nella cerchia di persone che conosci, che male non fanno, anche perchè una rete di sostegno intorno è fondamentale per stare bene con se stessi.

Non ti fissare troppo sull'idea di non essere fidanzato, è soltanto un groviglio mentale da cui non ne esci più. Inoltre in queste situazioni ti senti frustrato, debole, e la tua identità si indebolisce.... non deve succedere!
Mantieni la tua integrità, sii orgoglioso , accetta comunque il fatto che non essere ricambiati non significa essere dei buoni a nulla ma semplicemente che non si è creato quel feeling che tu avresti voluto. Spesso succede anche nei rapporti d'amicizia. Ad esempio c'era un ragazzo all'università con cui sembrava si stesse creando un bel rapporto eppure adesso quando mi saluta si sofferma su un semplice "come stai?" "ma come sei dimagrito!" come se un rapporto d'amicizia si fondasse soltanto sull'estetica o sul come stai, per far vedere che si è educati.
Non è proprio la stessa identica cosa con la tua situazione ma è per farti capire il senso di frustrazione che si prova.

Ti abbraccio <3 e stai sereno :) :)
Non è forte chi non cade, ma chi cade ed ha la forza per rialzarsi!

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5335
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: Sentimenti non ricambiati

Messaggioda progettogayforum » mercoledì 24 maggio 2017, 0:45

Condivido al 100% quello che ha scritto Gio!! :D :D

Avatar utente
Gio92
Utenti Storici
Messaggi: 626
Iscritto il: domenica 6 settembre 2009, 18:19

Re: Sentimenti non ricambiati

Messaggioda Gio92 » mercoledì 24 maggio 2017, 19:26

Grazie project.... :) :)
Non è forte chi non cade, ma chi cade ed ha la forza per rialzarsi!

davi90
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 20 agosto 2013, 17:03

Re: Sentimenti non ricambiati

Messaggioda davi90 » giovedì 25 maggio 2017, 22:04

Grazie Gio. :) Peccato che io non sappia quali obiettivi raggiungere.

Avatar utente
Gio92
Utenti Storici
Messaggi: 626
Iscritto il: domenica 6 settembre 2009, 18:19

Re: Sentimenti non ricambiati

Messaggioda Gio92 » venerdì 26 maggio 2017, 17:11

Ti capisco, ma cerca di porti obiettivi piccolissimi, piccoli passi. Soprattutto pensa questo : la vera felicità parte da te, in questo momento, non dall'anima gemella che stai cercando.
Non è forte chi non cade, ma chi cade ed ha la forza per rialzarsi!


Torna a “DISAGIO GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite