Rapporti intergenerazionali; chi altri si trova come me?

Solitudine, emarginazione, discriminazione, omofobia...
Junior
Messaggi: 31
Iscritto il: venerdì 2 giugno 2017, 17:42

Rapporti intergenerazionali; chi altri si trova come me?

Messaggioda Junior » venerdì 2 giugno 2017, 17:58

Salve a tutti!
Mi sono da poco iscritto, non sono molto pratico dei forum!
Ho parlato a lungo della mia situazione con l'amministratore project!
Volevo sapere se qualcuno si trova nella mia situazione. Ho 20 anni e sono fortemente innamorato di un uomo che ha 30 anni piú di me da un periodo che dura oramak da 4 anni.
Non ho ancora avuto modo di potermi dichiare, la situazione é molto difficile.
Da sempre sono stato attratto solo da uomini maturi (perció preferisco vengano evitato messaggi del tipo "cerca gente della tua età")
Mi piacerebbe poter parlare con ragazzi e uomini nella mia situazione per sapere come hanno vissuto la loro esprienza.
Grazie a tutti ragazzi.

marmar77
Messaggi: 151
Iscritto il: venerdì 10 marzo 2017, 21:43

Re: Rapporti intergenerazionali; chi altri si trova come me?

Messaggioda marmar77 » domenica 4 giugno 2017, 7:51

Ciao Junior,
non ho mai vissuto una storia come la tua: complimenti 4 anni è un bel po' di tempo :)

La tua è una storia autentica come tante altre e fai bene a vivertela con naturalezza.

Mi rendo conto che presenterà molti problemi (purtroppo molti dovuti al giudizio esterno), ma la relazione è tua e del tuo compagno: gli altri, quelli che non capiscono e che giudicano senza sapere di che si tratta, lasciateli fuori.

Se ti va puoi leggere quello che ho appena risposto ad un'altro topic (che Help ti ha già linkato nella tua pagina di presentazione) che tratta lo stesso argomento: viewtopic.php?f=16&p=54898#p54898

Trovo la lettera a cui faccio riferimento, una delle esperienze più belle che abbia mai conosciuto e ti auguro di costruire qualcosa di simile :)

k-01
Messaggi: 268
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 22:05

Re: Rapporti intergenerazionali; chi altri si trova come me?

Messaggioda k-01 » domenica 4 giugno 2017, 9:51

Quando dici che sei innamorato da quattro anni di un uomo, ma che non ti sei dichiarato, intendi dire che lui non lo sa o che non hai mai rivelato la vostra relazione agli altri? Non mi sembra molto chiaro. Se il vostro rapporto funziona, non dovresti preoccuparti di quel che pensano gli altri. Se dici di amarlo, onestamente, che t'importa? Qual è il problema?
Comunque, parlando in generale, sono piuttosto scettico su questo tipo di relazioni. Nelle coppie in cui vi è grande differenza d'età (15-20 anni), almeno quelle che conosco io, quello più maturo è anche, guarda caso, quello con più soldi e una certa posizione sociale. Disoccupati 50enni con morosi di 20 non ne ho ancora visti.

Avatar utente
Help
Messaggi: 250
Iscritto il: venerdì 19 giugno 2015, 13:55

Re: Rapporti intergenerazionali; chi altri si trova come me?

Messaggioda Help » domenica 4 giugno 2017, 13:54

k-01 ha scritto:Quando dici che sei innamorato da quattro anni di un uomo, ma che non ti sei dichiarato, intendi dire che lui non lo sa o che non hai mai rivelato la vostra relazione agli altri? Non mi sembra molto chiaro. Se il vostro rapporto funziona, non dovresti preoccuparti di quel che pensano gli altri. Se dici di amarlo, onestamente, che t'importa? Qual è il problema?
Comunque, parlando in generale, sono piuttosto scettico su questo tipo di relazioni. Nelle coppie in cui vi è grande differenza d'età (15-20 anni), almeno quelle che conosco io, quello più maturo è anche, guarda caso, quello con più soldi e una certa posizione sociale. Disoccupati 50enni con morosi di 20 non ne ho ancora visti.


Presupponi che ci sia un interesse solo per il portafoglio del compagno, ma di tutte le volte che io mi sono incontrato con il mio i soldi neanche li abbiamo tirati fuori, anzi in qualche occasione sono stato io a offrire qualche cassatina in un bar che sapevo farle buone, e devo dire che è anche stata una cosa parzialmente comica perché da una parte a voce lui mi diceva basta ma non riusciva a smettere di mangiarne :lol: .

Per rispondere a un commento di marmar in un altro post e magari spiegare meglio questo punto ( dal mio punto di vista ), non è che nello scegliere le persone che mi piacciono trascuro l'aspetto fisico, anzi ci guardo bene, è proprio il gusto per intero che è in quella direzione, vedere un giovane mi fa lo stesso effetto che mi farebbe guardare un'opera contemporanea. La guardi da lontano, fingi di capire qualcosa con aria assorta, e te na vai :lol: . Questo senza nulla togliere a quelli a cui piacciono arte contemporanea e/o ragazzi giovani ovviamente.

Buona giornata a tutti :D

Junior
Messaggi: 31
Iscritto il: venerdì 2 giugno 2017, 17:42

Re: Rapporti intergenerazionali; chi altri si trova come me?

Messaggioda Junior » domenica 4 giugno 2017, 14:27

k-01 ha scritto:Quando dici che sei innamorato da quattro anni di un uomo, ma che non ti sei dichiarato, intendi dire che lui non lo sa o che non hai mai rivelato la vostra relazione agli altri? Non mi sembra molto chiaro. Se il vostro rapporto funziona, non dovresti preoccuparti di quel che pensano gli altri. Se dici di amarlo, onestamente, che t'importa? Qual è il problema?
Comunque, parlando in generale, sono piuttosto scettico su questo tipo di relazioni. Nelle coppie in cui vi è grande differenza d'età (15-20 anni), almeno quelle che conosco io, quello più maturo è anche, guarda caso, quello con più soldi e una certa posizione sociale. Disoccupati 50enni con morosi di 20 non ne ho ancora visti.


Mhm sto provando ora a vedere se riesco a capire come rispondervi ahah
Grazie a tutti per i commenti...
Forse sono stato poco chiaro nel porvi la mia situazione.
Ci troviamo in un contesto in cui é complicato poter parlarci, abbiamo avuto in passato un legame molto forte ma non amoroso.
No, non ci sono ancora riuscito a dirgli che ne sono perdutamente innamorato.
Ora non lo vedo ne sento piú da quasi due anni.
Ho deciso di seguire un percorso di crescita per capire quale sentimento provassi per lui prima di parlare.
É una situazione molto delicata

Junior
Messaggi: 31
Iscritto il: venerdì 2 giugno 2017, 17:42

Re: Rapporti intergenerazionali; chi altri si trova come me?

Messaggioda Junior » domenica 4 giugno 2017, 14:36

Sono poco pratico dei forum!
Vedo di rispondere a tutti...
Esatto sono stato molto poco chiaro; no, non ci sono ancora riuscito a dire a questa persona che tipo di sentimento provo per lui.
Per il momento non posso ancora farlo, appena si presenta l'occasione ho intenzione di parlargliene.
Quello che provo é davvero molto forte ed é un amore che dura da quattro anni (anche se mi ci é voluto molto tempo per capire cosa provavo per lui)
Il legame che sento é estremamente profondo.


Non capisco il senso di scrivere 'guarda caso é sempre il maturo ad avere piú soldi nel portafogli'
Pensate che a me importi qualcosa dei soldi?
Io questa persona la amo sia per il suo aspetto fisico che prr il suo aspetto interiore (in passato abbiamo avuto un lrgame molto forte, ma non amoroso)
Non é affatto giusto sottovalutare un amore cosí forte
Se il tipo vostrodi attrazione non corrisponde al mio non significa che dobbiate attribuirgli delle caratteristiche negative.
Cercate di fare uno sforzo per capire.

Junior
Messaggi: 31
Iscritto il: venerdì 2 giugno 2017, 17:42

Re: Rapporti intergenerazionali; chi altri si trova come me?

Messaggioda Junior » domenica 4 giugno 2017, 14:37

marmar77 ha scritto:Ciao Junior,
non ho mai vissuto una storia come la tua: complimenti 4 anni è un bel po' di tempo :)

La tua è una storia autentica come tante altre e fai bene a vivertela con naturalezza.

Mi rendo conto che presenterà molti problemi (purtroppo molti dovuti al giudizio esterno), ma la relazione è tua e del tuo compagno: gli altri, quelli che non capiscono e che giudicano senza sapere di che si tratta, lasciateli fuori.

Se ti va puoi leggere quello che ho appena risposto ad un'altro topic (che Help ti ha già linkato nella tua pagina di presentazione) che tratta lo stesso argomento: viewtopic.php?f=16&p=54898#p54898

Trovo la lettera a cui faccio riferimento, una delle esperienze più belle che abbia mai conosciuto e ti auguro di costruire qualcosa di simile :)


Si si scusa
Poca chiarezza da parte mia.
Non ho ancora la possibilità di dichiararmi alla persona che amo

Junior
Messaggi: 31
Iscritto il: venerdì 2 giugno 2017, 17:42

Re: Rapporti intergenerazionali; chi altri si trova come me?

Messaggioda Junior » domenica 4 giugno 2017, 14:46

marmar77 ha scritto:Ciao Junior,
non ho mai vissuto una storia come la tua: complimenti 4 anni è un bel po' di tempo :)

La tua è una storia autentica come tante altre e fai bene a vivertela con naturalezza.

Mi rendo conto che presenterà molti problemi (purtroppo molti dovuti al giudizio esterno), ma la relazione è tua e del tuo compagno: gli altri, quelli che non capiscono e che giudicano senza sapere di che si tratta, lasciateli fuori.

Se ti va puoi leggere quello che ho appena risposto ad un'altro topic (che Help ti ha già linkato nella tua pagina di presentazione) che tratta lo stesso argomento: viewtopic.php?f=16&p=54898#p54898

Trovo la lettera a cui faccio riferimento, una delle esperienze più belle che abbia mai conosciuto e ti auguro di costruire qualcosa di simile :)


Ti rispondo di nuovo, ho letto il tuo commento.
Il post di quel ragazzo é molto lungo e vorrei leggerlo meglio appena ho tempo.
Quello che pensi corrisponde a ció che penso io, se si tratta di vero amore lo senti, non di finto amore o di pura attrazione fisica.
Ho già avuto attrazioni e basta ma nulla di cosí forte e turbolento come per questa persona, che penso incessantmente e per la quale riservo dei sentimenti molto molto forti.
Capisco anche che la mia si tratta di un'ulteriore diversità ed é una caratteristica abbastanza rara amare gente di cosí piú grande età.
Da molti puó essete percepito come un atto di immaturità ma non é cosí!
Si tratta di modi di se' che non possono essere cambiati, come voi vi sentite automaticamente attratti da uomini giovani (simbolo di bellezza) io non mi sento per nulla coinvolto, sento forti emozioni nel vedere uomini fisicati e adulti, dove dal mio punto di vista il corpo raggiunge la forma piú perfetta, come una scultura greca, scolpita nei minimi dettagli.
Mi piace quello che pensi perché fai un grande sforzo a comprendere gli altri e sai quanto sarebbe migliore il mondo se tutti fossero come te!
So che ci sono tantissime problematiche ma sono ben consapevole di cosa mi attrae e soprattutto ora di chi sono fortemente innamorato.
Purtroppo vivendo in una situazione in cui al momento mi é impossibile parlare intimamente con lui devo aspettare del tempo e devo evitare di soffrire cosí tanto, provate a pensare quanto sia doloroso non poter vedere ne parlare con chi amate.

Junior
Messaggi: 31
Iscritto il: venerdì 2 giugno 2017, 17:42

Re: Rapporti intergenerazionali; chi altri si trova come me?

Messaggioda Junior » domenica 4 giugno 2017, 14:50

Non ho ben capito, quindi anche tu sei un mio coetaneo attratto da uomini piú grandi?

k-01
Messaggi: 268
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 22:05

Re: Rapporti intergenerazionali; chi altri si trova come me?

Messaggioda k-01 » domenica 4 giugno 2017, 17:58

Presupponi che ci sia un interesse solo per il portafoglio del compagno


Non mi riferivo a Junior, ma in generale ai rapporti fra persone con una grande differenza d'età.
Pochi l'ammetterebbero, ma è evidente che il potere, il denaro e la posizione sociale esercitano
una grande attrattiva per moltissime persone.
Se invece vogliamo raccontarci le favole, trovami un pensionato con la minima che stia una modella di vent'anni. Non avrai molte difficoltà, invece, a trovare vecchi ricchi e potenti con giovani avvenenti.

Riguardo a quello che scrivi Junior, non è che si capiscano le motivazioni per le quali non hai potuto dichiararti. Nel caso ti dichiarassi pensi che lui potrebbe ricambiare oppure non sa nulla di te?


Torna a “DISAGIO GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite