SONO GAY E VOGLIO USCIRE DALLA SOLITUDINE

Solitudine, emarginazione, discriminazione, omofobia...
Rispondi
Jek70
Utenti Storici
Messaggi: 518
Iscritto il: venerdì 15 maggio 2009, 19:41

Re: SONO GAY E VOGLIO USCIRE DALLA SOLITUDINE

Messaggio da Jek70 » mercoledì 20 ottobre 2010, 13:03

Ciao Boy-com.
Ho letto il tuo post, qui sfondi non una porta ma un portone aperto. Come non capire tutto quello che hai provato e provi dentro. Il male che la società ti ha spinto a farti so bene di che genere è.
È un tipo di dolore che solo chi la vissuto può capirlo, non è paragonaile a nessun altro.
Proibirsi i propri sentimenti ti consuma dentro, ti lacera l'anima. Si muore ogni giorno un pochino di più e lo squallore che ci gira attorno, il modo in cui veniamo additati e presentati, fa il resto.

Ora però basta Boy-com, è arrivato anche per te il momento di dare un taglio a tutto ciò, non devi più soffrire e soprattutto non devi più farti del male, come tutti hai diritto di vivere serenamente la vita e i tuoi sentimenti. Sentimenti che non sono di categoria B ma puri e preziosi come quelli di ogni essere umano.

Qui sei capitato nel posto giusto per parlare, confrontarsi seriamente ma anche ridere e scherzare come è giusto fare fra buoni amici.
Qui se vorrai hai trovato degli amici, amici col quale parlare e tirare fuori quello che da tanto tempo hai soffocato dentro.
Vedrai che piano piano tutto si aggiusta, e poi ti accorgerai che dentro di te di guasto non c'è mai stato niente.

Sei un ragazzo come tanti altri, forse anche un pochino speciale ;), che con pieno diritto deve vivere la sua vita.

Un fortissimo e affettuosissimo abbraccio di benvenuto fra noi. :)

Avatar utente
green-eye
Messaggi: 114
Iscritto il: sabato 11 settembre 2010, 18:29

Re: SONO GAY E VOGLIO USCIRE DALLA SOLITUDINE

Messaggio da green-eye » mercoledì 20 ottobre 2010, 13:30

benvenuto allora boy.com! :D
qua siamo sempre alla ricerca di nuovi adepti per conquistare il mondo! :lol:
beh se trovi un pò di confusione in chat qua e la,non ci far caso,siamo ragazzi e l'ordine non ci piace :D
a parte tutto,capisco benissimo cosa provi,sentirsi dentro come un automa che deve agire secondo schemi preordinati ti fanno cadere in un vortice dove la tua essenza si perde e non ti senti più in grado di capire chi sei.
questo è un cammino che va intrapreso e percorso con le sue tappe ma questo tu lo saprai già...
comunque saremo felici di ascoltare la tua storia se vorrai raccontarcela
ci si legge allora ;)
Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo

Alyosha
Utenti Storici
Messaggi: 2410
Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41

Re: SONO GAY E VOGLIO USCIRE DALLA SOLITUDINE

Messaggio da Alyosha » mercoledì 20 ottobre 2010, 21:55

Grazie per tutte le risposte. Appena ho un po di tempo mi metto a scrivere di buzzo buono e provo a raccontare la mia storia (anche se più leggo gli interventi e più mi rendo conto che la mia storia somiglia tanto a tante altre). Per adesso vi dico solo che stamattina mi sono messo un maglione talmente viola che ha fatto coming-out da solo :D . Mi sono messo a studiare con un mio collega, ho finito e al ritorno mi sono seduto davanti la posta centrale della mia città. L'aria era fresca, aveva un profumo di pulito e sapeva di nuovo, le macchine andavano avanti e indietro felici e nello spazio intorno aleggiava un vago senso di libertà. Era da tanto che non stavo da solo cinque minuti con me stesso, senza fare nulla, senza chiedermi nulla, ne torturarmi su nulla e per qualche po mi sono ricordato, cosa volesse "dire serenità". Non so chi sono, ne cosa voglio, però ho le p... piene di dovermi scusare col mondo per ciò che sono, qualunque cosa io sia. So che la strada è lunga, però piano piano e senza fretta si arriva (ogni grande viaggio comincia da un piccolo passo). Un abbraccio davvero caloroso a tutti e grazie per la stupenda accoglienza.

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5450
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: SONO GAY E VOGLIO USCIRE DALLA SOLITUDINE

Messaggio da progettogayforum » mercoledì 20 ottobre 2010, 23:33

Grazie a te boy-com, le cose che scrivi servono a dare tanta serenità a tanti altri ragazzi; è un piacere avere qui persone come te!

Alyosha
Utenti Storici
Messaggi: 2410
Iscritto il: mercoledì 20 ottobre 2010, 0:41

Re: SONO GAY E VOGLIO USCIRE DALLA SOLITUDINE

Messaggio da Alyosha » martedì 3 gennaio 2012, 3:45

A distanza di più di un anno sono costretto ad abusare nuovamente del post di Ennis :mrgreen: . Volevo usare la mia presentazione per farlo, ma c'è poco da fare quello che ho scritto di pancia allora in questo post, mi muove cose ancora adesso. Ricordo perfettamente la sera in cui postai, da quale altro sito (porno :ugeek: ) venivo e quale angoscia mi torturava allora. Mi ero da pochissimo lasciato e tutto sembrava così confuso, all'università litigavo sempre con tutti i miei colleghi, mi sentivo fragile, scoperto, fuori luogo. E ricordo perfettamente come questo luogo allora mi sembrò una vera manna dal cielo, un paradiso perduto. La storia di Ennis riesce a emozionarmi ancora adesso, quel "sono gay e voglio uscire dalla solitudine" m'è parso allora così chiaro e così diretto come messaggio, mi pareva spiegare tutto, anche la foto quei vestiti appesi, che aspettavano solo di essere riempiti, mi dicevano esattamente cosa era giusto fare: dovevo mettermi addosso il vestito mio e camminare con quello.
In questo anno sono cambiate tante di quelle cose e tuttavia mai ho avuto così presente il senso di una vita, la fatica di riguardare tutto, scovare i semi antichi di giovani dolori. La difficoltà innegabile dell'acqua fredda quando uno comincia a nuotare, le delusioni per delle aspettative innegabilmente gigantesche. E questa nuova solitudine, meno sola. Ormai vivo in un'altra casa e mi capita più che spesso di stare solo, con poche cose: quaderni, musica e questo sito. Il letto è quello matrimoniale e tante volte penso che due cuscini sono sempre troppi, allungo la mano sull'altro e lo sento vuoto e tuttavia adesso riescono ad essere sereno, vivermi con un pò più di calma le difficoltà della vita, divertirmi e lasciarmi andare. E' stato bello trovarvi allora, è stato importante, commovente e determinante. Nessuno dei problemi che uno porta qua dentro li risolve stando qua, ma poterli condividere è stato il primo grande passo, degli altri forse puoi non ricordarti neanche più, ma di questo si.
Quindi un grazie un pò a tutti e in particolare a Project e al suo primo post di risposta, per quella mano calda e rassicurante che allora mi ha teso e per quell'abbraccio "virtuale", che mi ha sempre ricordato calore paterno e ispirato fiducia. Non rinnego il mio, ho imparato a conoscerlo e per quello che è anche a volergli bene, ma confesso che un padre come te mi sarebbe proprio piaciuto avercelo. Al di là dell'omosessualità, solo per il livello di confidenze che sono riuscito a farti e le risposte che ho sempre puntualmente ricevuto.
Un altro particolarissimo a Barbara, ricordo i suoi post di risposta, quanto mi hanno sollevato allora. Stavo fisso a guardare lo schermo in attesa che qualcuno rispondesse e ricordo anche di essermi rattristato, pensando che il mio post non fosse interessante. Non so come ha fatto allora ad indovinare il mio umore e postarmi quel link divertentissimo sull'autostima. Mi ricordo ancora di Morrisey, Kikko, Serpy, Green-eye e dell'allegra comarchia della chat di allora. Entravo in tarda serata e ce li trovavo sempre allegri e festosi, ricordo che non vedevo la sera il momento di rientrare per infilarmi in chat. Perché quelle persone piano piano non le ho viste più.
Un ultima nota la devo dedicare a il meraviglioso film che cita Ennis: “I segreti di Brokeback Mountain”. Ricordo perfettamente cosa innescò in me quando lo gaurdai, davvero un film struggente e l'effetto che mi fece vederlo citato nel post (l'avevo visto giusto un paio di sere prima). Che altro dire un sincero augurio a tutti di buon anno. Qualche cosa si ottiene, qualche altra si mette da parte per sempre, qualche altra ancora invece si deve conservare pur sapendo che non la si potrà mai ottenere: sono i sogni e le speranze, che mi hanno sempre mosso, con ostinazione e pervicacia. E' stato bello incontrarvi ed è bello pensare che dopo un anno mi ritrovo ancora qui, con tante cose nuove, ma ancora questo sfondo blu che fa molto Windows Vista (S.O. che odiavo e che odio ancora adesso come allora :D).

Avatar utente
progettogayforum
Amministratore
Messaggi: 5450
Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05

Re: SONO GAY E VOGLIO USCIRE DALLA SOLITUDINE

Messaggio da progettogayforum » martedì 3 gennaio 2012, 13:20

Grazie boy-com!!! Sono veramente felice di quello che hai scritto di me!! Tra noi c'è sempre stato un rapporto sincero di stima e, se mi permetti, di affetto!

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: SONO GAY E VOGLIO USCIRE DALLA SOLITUDINE

Messaggio da barbara » martedì 3 gennaio 2012, 19:23

Grazie Boy-Com per le tue parole. Anch'io ho tanti ricordi, sai. Come quella sera in cui entrai in chat a "implorare" i presenti di postare qualcosa ( i periodi di magra in un forum sono così avvilenti :( ...).Allora non potevo prevedere che ti saresti trasformato in un postatore compulsivo coi fiocchi :mrgreen: . Qualche ora dopo avevi già scritto uno dei tuoi post più coinvolgenti ; lo ricordo ancora perchè mi fece commuovere, come tanti altri. Certe immagini, che hai saputo evocare, sono ancora davanti a me , come se le avessi appena lette. Potere dell'emozione!
E' vero quanto dici: qui non puoi risolvere, puoi solo condividere, fare un pezzo di strada accanto ad altri che , come te, come ognuno di noi, sono alla ricerca di qualcosa. Ma se è vero che nella vita conta di più il viaggio che non la meta , sappiamo che avere dei buoni compagni non è cosa da poco.
Penso di interpretare il pensiero di tanti dicendo che questo forum ti deve molto.
La vita ti riserverà altre sfide , e se così non fosse, credo che andresti a cercartele, se un po' ti conosco. Quindi ti auguro che la tua strada sia serena, ma anche entusiasmante nel modo che più desideri. :D

Rispondi