Crea sito
 
Oggi è martedì 21 novembre 2017, 6:41

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 3 di 13 [ 122 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 13  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: AMORI GAY IMPOSSIBILI E AMICIZIE POSSIBILI
MessaggioInviato: giovedì 7 ottobre 2010, 21:39 

Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2010, 22:10
Messaggi: 46
ciao kikko,
hai proprio azzeccato, ho scelto io, di diventare suo amico e ho scelto io di volermene innamorare, giorno dopo giorno, ma come lo sai? si la verità è che ogni cosa detta, o scritta, la ascolto, ma poi mentre sono li che penso di staccare la spina a questa cosa, nell'istante successivo ricado in quella dannata, seppur piacevole, tentazione... poi ci riparlo e dico, NO, che cacchio sto combinando ancora?!?!? e continuo a dirgli che da domani chiudo i punti, in realtà sperando in una sua reazione forte che forse non avverrà mai... non potrà mai pensarmi come lo penso io... e allora gioco sull'importanza della nostra amicizia... (anche se gli ho detto che ero innamorato, ma non gli ho mai ammesso i miei gusti sessuali... si è una situazione strana...) Io cmq ci spero... chissà magari lascia la sua ragazza e si dedica a me... forse potremo costruire qualcosa che magari non è amore, ma chissà... ok queste sono pure fantasie di un illuso...


per guy18
si, voglio sapere quanto mi manca per raggiungere l'estremo, cosa possono provocare? anche se credo ormai da tempo di aver superato ogni limiti immaginabile...

per barbara
senza offesa ma credo che la cosa non sia assolutamente paragonabile a quella di un etero non corrisposto dall'amica... questa è la mia opinione... (anche perchè ci sono passato, sia ad essere corrisposto che a non esser corrisposto)

Saluto a tutti.. scrivetemi per tanti tanti consigli...
tipo cosa fare, come comportarmi... quando farmi sentire...
gracias :D


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: AMORI GAY IMPOSSIBILI E AMICIZIE POSSIBILI
MessaggioInviato: giovedì 7 ottobre 2010, 22:44 
Utenti Storici

Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22
Messaggi: 2861
Non é paragonabile, dici ? ah! Come mai secondo te? Mi interessa, davvero.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: AMORI GAY IMPOSSIBILI E AMICIZIE POSSIBILI
MessaggioInviato: giovedì 7 ottobre 2010, 22:59 

Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2010, 22:10
Messaggi: 46
Ciau, mi sono convinto di questo, ma sono anche convinto di essere influenzato ovviamente da ciò che sto vivendo in questo periodo,
ma perchè credo che tra un ragazzo gay ed un 'amato' etero si creino delle situazioni che in caso di un ragazzo e una ragazza non si creerebbero mai... situazioni che, nate proprio dal rapporto particolare che normalmente si instaura tra amici maschi, portano a costruire un'atmosfera particolare tra queste due persone.. Ora mi rendo perfettamente conto che sto parlando un pò in astratto senza contenuti...
Ma tieni presente che un ragazzo gay (normalemtne, anzi, per me è così), prima di essere 'gay' è comunque un uomo, o ragazzo che dir si voglia, e quindi ci sono argomenti di cui si parlerebbe solo con altro ragazzo...
o delle situazione che si creano solo perchè si tratta di due maschi...
paradossalmente se un ragazzo propone ad una amica di cui è innamorato di fare una vacanza solo loro due, otterrà una risposta differente di quella che riceverebbe un ragazzo gay (non dichiarato) che fa la stessa proposta al suo amico di cui è innamorato...
altro esempio, che però rende l'idea anche se allude alla sfera sessuale, si può vedere l'amato completamente nudo, senza problemi eccessivi, mentre vedere una ragazza nuda di cui si è innamorati è quasi impossibile... (ok l'esempio è estremo, ma chiarisce ciò che voglio dire)...
Poi non discuto che un amore non corrisposto, è comunque qualcosa di tragico in ogni caso... anche se l'altra parte è un animale domestico!
Cmq tutto ciò per dire che il rapporto gay-amico etero è troppo e sottolineo troppo complicato da essere descritto...
ok, mi rendo conto che è solo la mia opinione ed è il frutto della mia esperienza personale....
riflettendoci il rapporto gay-amico di cui si è innamorati etero fa schifo per la propria vita, ma regala miliardi di soddisfazioni che non si possono descrivere...
questo è il mio caso....
ciau


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: AMORI GAY IMPOSSIBILI E AMICIZIE POSSIBILI
MessaggioInviato: giovedì 7 ottobre 2010, 23:03 

Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2010, 22:10
Messaggi: 46
Poi credo che valga sempre quella cosa che ti fa credere i tuoi problemi giganteschi e quelli degli altri sempre piccoli... ma sicuramente a mio modo di vedere e a come si è evoluto il mio rapporto proprio non c'è paragone.. se non per le cose essenziali di un rapporto che valgono per tutte le relazioni interpersonali :D



p.s. ho appena scoperto l'edit-.... d'ora in poi userò quello ... senza scrivere un nuovo messaggio...


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: AMORI GAY IMPOSSIBILI E AMICIZIE POSSIBILI
MessaggioInviato: giovedì 7 ottobre 2010, 23:08 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 giugno 2010, 23:05
Messaggi: 682
kikko ha scritto:
secondo me tu hai scelto di chi innamorarti e avrai avuto i tuoi motivi, quindi tu deciderai che durata e che futuro dare a questo amore perchè qualsiasi consiglio passerà sempre attraverso il filtro di ciò che stai provando personalmente... perciò sono parole inutili. di sicuro saprai scegliere il se e il quando schiodare questa fissa e perchè; oppure il perchè vale la pena consumarsi per un amore improbabile. in tutti i casi non ritenere questa esperienza come inutile, se non altro ti sta insegnando lentamente a riconoscere l'amore e forse un giorno ti aiuterà a capire anche chi merita di riceverlo (perchè capace di corrisponderlo)


Kikko hai fatto una diagnosi molto interessante, è da un bel po'che mi arrovello su questa situazione e nessuno mi aveva mai illuminato così :)


Ultima modifica di Telemaco il sabato 9 ottobre 2010, 16:46, modificato 1 volta in totale.


_________________
# Non basta un giorno di freddo per gelare un fiume profondo.
(Gǔlǎo de zhōngguó yànyǔ)
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: AMORI GAY IMPOSSIBILI E AMICIZIE POSSIBILI
MessaggioInviato: venerdì 8 ottobre 2010, 10:51 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 3 ottobre 2010, 13:55
Messaggi: 246
:mrgreen:
@TheKnack dice: "... ma come fai a saperlo?"
ehm allora 8x8=64, 2+2=4, tu sei gay e lui etero, chi poteva innamorarsi dell'altro?...??? ihihih Mistero svelato!

@Telemaco dice: "...nessuno mi aveva mai illuminato così..."
cuggì hai provato col sole? :mrgreen: (scherzuuuuuuuuuu)

Precisazione:
purtroppo ho un mestiere di "merda", nel senso che mi costringe a stare in mezzo a tanti strafighi (almeno quanto me ihihih) e il più delle volte sono etero (anzi quasi sempre); perciò io mi brucio di cotte una volta si e l'altra pure... 2 volte sole mi ha detto pene oh mink volevo dire bene, e sono state storie brevissime e incasinatissime. alla fine ho realizzato che nella nostra attrazione verso un etero ciò che rende l'oggetto del nostro desiderio così desiderabile è il desiderio stesso; mi spiego, è l'impossibilità o la difficoltà nell'ottenerlo(l'etero) che ce lo rendono migliore di quello che in realtà è... così stiamo lì come zombie a farci le beautiful mentali sul come sarebbe, anzi ci facciamo i colossal mentali con tanto di sequel e risequel (che in confronto Beautiful proprio sembra la storias di Santa Maria Goretti-uhm non sò chi sia ma me l'ha suggerita il cervello quindi da qualche parte l'ho letta XD-). beh raga io che ho avuto la fortuna di essere ricambiato per 2 volte ( elo hanno fatto per curiosità... se se), posso dirvi che è stata una delusione, e mi sono guastato la vita, e per fortuna per poco, che ne sono uscito squagliato (i reduci del vietnam a paragone erano stati in vacanza).

Spiegazione:
il mi consiglio quindi nasce da come sono... io i consigli li ascolto ma non li applico mai. infatti ho la rara abilità di incasinarmi a mostro e mi vado a mettere in certe tragedie che non sto a dirvi quanti bordelli mi procurano. sono troppo impulsivo e spericolato e me lo dicono tutti 5 minuti dopo avermi detto ciao piacere sono... XD ma sono fatto così( e questo vale un pò per tutto). quindi il mio consiglio era un non consiglio
poichè ognuno di noi sa ciò che vuole e ha anche le capacità di capire se ciò che desidera è giusto per lui o no. una convinzione non può essere trasmessa, c'è sempre il dubbio e il soggettivo.

:mrgreen:
ciao people


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: AMORI GAY IMPOSSIBILI E AMICIZIE POSSIBILI
MessaggioInviato: venerdì 8 ottobre 2010, 11:16 

Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2010, 22:10
Messaggi: 46
ahahahahaha sei fortissimo.....
cmq mi riferivo al fatto che io un giorno me lo sono scelto dal nulla l'ho avvicinato e me ne sono voluto innamorare....


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: AMORI GAY IMPOSSIBILI E AMICIZIE POSSIBILI
MessaggioInviato: venerdì 8 ottobre 2010, 13:47 

Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 2:35
Messaggi: 19
Dici cose giuste kikko, ma... sul fatto che ognuno sappia esattamente ciò che vuole... è un po' azzardato :)

E non si può poi rimanere troppo legati a un sogno o a un amore teorico, qualcosa che vivi da solo, senza che l'oggetto del desiderio sia coinvolto attivamente nella cosa, o che comunque non vive la cosa con la tua stessa intensità. E' un momento piacevole, ma è anche una trappola: quella di rimanere al sicuro, al tiepido tepore di un sogno, senza poi crescere e andare a trovare con chi realmente condividere qualcosa, possibilmente alla pari.

Perchè il tuo caso, theknack, è emblematico no? rimani in attesa, sono due anni che rimani in attesa, che è li, a coccolarselo "da amico", a sperare che sia lui un giorno che si giri e che, fulminato da una consapevolezza improvvisa, lo baci teneramente..

E' dura. E' durissima. In questi giorni sto vivendo anche io la fine di una forte sbandata ahimè, alla fine dei fatti forse non condivisa (o forse si ma però eppure forse è codardo ma se io e allora magari aspetto lo richiamo etc. etc...). Nel mio caso c'è stato di meglio e di peggio che ci abbiamo pure provato, che ci siamo baciati (e qualcosa in più..) e che poi mi si è allontanato perchè alla fine lui vuole essere un amico e non di più e che si è lasciato andare strattonato dal mio desiderio, ma che non vuole più cedere...

Ma a un certo punto bisogna chiudere la porta e andare avanti. Drasticamente. Questo significa voltare pagina. Per te quel ragazzo è tossico. Non lo puoi avere intorno. Devi allontanarti da lui, rompere l'amicizia, raffreddarla, diradarla. Perchè non c'è amicizia fra voi due, non dal tuo lato. E non c'è amore, non dal suo lato. Cosa c'è allora? Solo sofferenza.
E allora è meglio allontanarlo da te. Definitivamente.
Cosa dolorosa, difficile, straziante. Ma forse inevitabile.

Perchè, come dice Kikko, sai tu cosa fare, come fare e come viverti la cosa, ma c'è un punto in cui, umanamente, e onestamente con te stesso, è il momento di dire basta.

Il mio consiglio è drastico, e, giustamente, è un consiglio esterno, fatto da qualcuno che non ti conosce, che non conosce bene la tua storia, a cui mancano tanti pezzi. Eppure, è un consiglio che devi valutare nella tua testa.

Scusami se sono stato caustico e severo :(


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: AMORI GAY IMPOSSIBILI E AMICIZIE POSSIBILI
MessaggioInviato: venerdì 8 ottobre 2010, 18:13 

Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2010, 22:10
Messaggi: 46
la mia mente mi dice di chiudere definitivamente... ma qualcos'altro, e non è solo il cuore, mi dice che alla fine va bene anche questa situazione piuttosto che nulla....
Anche se gli ultimi mesi sono stati davvero tragici, soprattutto per un suo allontanamento dovuto alla presenza di un terzo incomodo (la sua ragazza del cacchio)...
Certo le mie soddisfazioni in questi due anni me le sono prese, anche con approcci fisici che definirei rubati... ma forse non è ciò che mi merito...
Ma come diavolo faccio di punto in bianco a dire addio alla persona che sto pensando 23 ore al giorno? e che ogni pensiero futuro vorrebbe che lui ne facesse parte???? dovrei andarmene all'estero... ma in un posto senza collegamenti telefonici e internet??? odio la tecnologia! eheheheh


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: AMORI GAY IMPOSSIBILI E AMICIZIE POSSIBILI
MessaggioInviato: venerdì 8 ottobre 2010, 19:04 

Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 2:35
Messaggi: 19
Ah, come fare non lo so. Anche io sono del gruppone "ottimi consigli utili agli altri, zero consigli applicati da me stesso"...

E, per il mio caso, sto impedendomi ogni volta di mandargli l'ennesimo sms: prendo il telefono, seleziono il numero, scrivo o vaffan** o mi manchi, cancello il messaggio, ripongo il telefono.
Ci vuole tempo. Ieri l'ho fatto 10 volte, oggi solo 2. Domani non lo farò, la settimana prossima becco qualcuno per passare la serata e faccio finta di non pensarci. Con calma arrivo a togliermelo dalla testa. Ma se ce lo avessi intorno, mi sarebbe impossibile.

Devi togliertelo di torno. Anche solo per un po', per capire razionalmente cosa stai facendo. E' una prova per te stesso, renderti conto quanto è amore e quanto è in realtà una forma di ossessione, che è tanto più forte quanto più è legata ad una insoddisfazione.

In bocca al lupo, ragazzo e pensa a questo: fino a che non togli questo amabile ingombro dalla tua vita, non ci sarà spazio per qualcun altro che magari è la fuori da qualche parte che ti cerca. E questo sarebbe peggio no?


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 3 di 13 [ 122 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 13  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

cron
phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010