Racconto d'amore gay : "SOLO UN RAGAZZO"

Solitudine, emarginazione, discriminazione, omofobia...
Rispondi
giulio
Messaggi: 18
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2012, 17:18

Re: SOLO UN RAGAZZO

Messaggio da giulio » lunedì 18 marzo 2013, 11:57

Salve, Ronny.
Ho letto "Maurice" di Forster molti anni fa, forse dieci. Ne ho guardato anche la trasposizione cinematografica di James Iron.
Il romanzo è ambientato nell'Inghilterra vittoriana; i personaggi appartengono all'ambiente del college e si scontrano con i pregiudizi e i tabù del tempo. Anche se la scrittura non è facile perché raffinata, non diretta e prolissa, ti consiglio vivamente la lettura di questo pilastro della narrativa lgbt. Basta concentrarsi un po' di più.
Se ti va, leggi il breve romanzo intitolato "Brokeback Mountain". Si tratta di uno scritto breve, che puoi leggere in poche ore. Non è romantico ed elegante come "Maurice"; anche se diretto e a volte crudo, resta davvero toccante. Anche di questo libro è stata realizzata la trasposizione cinematografica, però il libro resta, secondo me, più chiaro e godibile.
Buona lettura!

Avatar utente
xup
Messaggi: 132
Iscritto il: sabato 6 luglio 2013, 0:02

Re: Racconto d'amore gay : "SOLO UN RAGAZZO"

Messaggio da xup » sabato 1 marzo 2014, 1:52

wow, nonostante fossi stanco morto ho dovuto leggere fino alla fine :) ottimo stile, sono stato accalappiato :)

Cosa bisogna fare per avere un libro? :)

barbara
Utenti Storici
Messaggi: 2864
Iscritto il: mercoledì 14 aprile 2010, 9:22

Re: Racconto d'amore gay : "SOLO UN RAGAZZO"

Messaggio da barbara » sabato 1 marzo 2014, 9:54

ahahahah devo prima pubblicarlo! Comunque sono molto felice che ti sia piaciuto al punto da leggerlo prima di dormire dopo una serata di chat.
Qualunque scrittrice ne sarebbe fiera. ;)

Avatar utente
Stampy
Messaggi: 83
Iscritto il: lunedì 23 dicembre 2013, 0:33

Re: Racconto d'amore gay : "SOLO UN RAGAZZO"

Messaggio da Stampy » mercoledì 12 aprile 2017, 12:06

ogni tanto la rileggo, ed è sempre emozionante come la prima volta! ;)
La vera misura di un uomo si vede da come tratta qualcuno da cui non può ricevere assolutamente nulla in cambio.
my dream

Avatar utente
agis
Messaggi: 1097
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Racconto d'amore gay : "SOLO UN RAGAZZO"

Messaggio da agis » mercoledì 12 aprile 2017, 18:52

Bravo Stampy! Me l'ero perso e project ormai me lo son letto tutto. Mi sa che dovrò ritardare la scrittura delle ultime parti del mio lacerto giù ne "I nostri scritti" ma poco male. Tanto è a puntate pure quello ^_^

Avatar utente
agis
Messaggi: 1097
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Racconto d'amore gay : "SOLO UN RAGAZZO"

Messaggio da agis » giovedì 13 aprile 2017, 8:01

Ihihihihihih ^_^ tostarelle queste signore nevvero ragazzi? ma... ma... ma... sarà pure l'apporto dei giovincelli, ma l'impressione che Lei sia di molto più giovane di me rimane carissima ^_^. Mo però stai fresco project.. ora... :twisted:

blackjack000
Messaggi: 24
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2017, 16:26

Re: Racconto d'amore gay : "SOLO UN RAGAZZO"

Messaggio da blackjack000 » lunedì 29 maggio 2017, 16:33

Ciao, complimenti innanzitutto. Ieri sera faticavo a dormire, così mi sono messo a bazzicare sul forum e mi sono letto tutto questo racconto con il fiato sospeso, perché io di letteratura LGBT mi sono sempre interessato (anche se i libri tradotti in italiano sono pochissimi!) proprio per via dell'immagine che dà. Dopo che ho cominciato basta, devo finire di leggere quello che sto leggendo, perché è l'immagine che ho in testa, così pittoresca, di questi due ragazzi che si baciano, o di questi altri due che si parlano e si sa che c'è qualcosa tra di loro, e niente, mi fa sognare. Vivo in un paesino sperduto in f.. al mondo, e neanche il posto dove vado a scuola è poi tanto migliore, io due ragazzi che si baciano dal vivo non li ho mai visti, mai. In un certo senso non è male, non ho mai assistito ad atti di bullismo e tra compagni di classe (parecchi!) ci portiamo rispetto. Forse è per questo che adoro qualsiasi racconto di questo carattere. Anche spezzoni di libri con ovvi riferimenti. Mi interesso della letteratura che riguarda la mia età, se qualcuno qui dentro legge Percy Jackson (sono uno dei pochi fanboy) sa benissimo cosa succede nel quarto libro, seconda serie, ecco, questi passaggi per me diventano leggenda.. Perché so che mai accadrà di vivere in mezzo a un po' di gente e godermi un po' il periodo, ma intanto grazie, grazie a chiunque abbia scritto anche mezza pagina di queste cose, per avermi fatto sognare e sperare, per un attimo.

Ciao!
blackjack

Rispondi